Partners

hakeretto

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
26 Mar 2017
Messaggi
151
Gradimento
22
Punti
18
Località
Firenze
Dispositivi in uso
Box Bf varie con circuito e meccaniche
Atomizzatori in uso
Genesis, Tank e BF
Costruire un Alkemicator (nome inventato da Alkemikosvapo che ha realizzato il primo modello) è alla portata di tutti.
Ci sono riuscito io...
Il mio accrocchio l'ho chiamato "Alkemicoso". Ho riciclato tutto quello che mi serviva e ho assemblato un aggeggio che fa il suo dovere.

Il consiglio spassionato che mi sento di suggerire è quello di andare sul blog di Andrea "Alkemikosvapo" o sul suo gruppo FB e leggere con attenzione le cautele da utilizzare nella creazione del nostro laboratorio casalingo.
In effetti ho sperimentato che la parte più importante delle nostre "alchimie" è composta dalla cautela riguardo l'igiene.
Tecnicamente effettuiamo operazioni semplici e sequenze facili ma tutto si deve svolgere con una attenta azione mirata a scongiurare la contaminazione dei nostri preparati.
Non è necessario arrivare alla sterilizzazione degli ambienti ma dobbiamo porre molta attenzione poiché dobbiamo tener presente che quello che otteniamo verrà vaporizzato nei nostri dispositivi e quindi inalato.
Bisogna dedicare alle varie azioni il tempo che necessita: non ci sono passaggi che possono essere saltati, pena la realizzazione di un aroma che non è quello che deve essere.
Alcuni passaggi, vedi il filtraggio con il talco veneto, deve essere fatto con materiale idoneo e non succedanei.

Il risultato finale ci darà una grande soddisfazione ma, a parte coloro che si consorziano per estrarre quantità significative di aroma, la spesa sarà alta.

Il materiale necessario comporta un piccolo investimento, circa 200 € (schede elettroniche, alambicchi e affini), tanta pazienza, la produzione per uso personale è esagerata (con 50gr di tabacchi estrai circa 200ml di aroma) la soddisfazione e l'autostima, però, ripagano tutto.

Dopo un periodo di estrazioni in sequenza ho dovuto smettere.... ho imbottigliato circa 500ml di aroma e prima di finirlo penso che passerà ancora molto tempo.:D..
 

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
4.370
Gradimento
988
Punti
164
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Ehilà Giorgio ben ritrovato.
 

hakeretto

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
26 Mar 2017
Messaggi
151
Gradimento
22
Punti
18
Località
Firenze
Dispositivi in uso
Box Bf varie con circuito e meccaniche
Atomizzatori in uso
Genesis, Tank e BF
Torno in argomento in quanto il periodo di quarantena mi ha permesso di razionalizzare lo spazio in una libreria posta sopra la mia zona "laboratorio".
Questo mi permette di avere il materiale a portata di mano. La foto mostra beute, cilindri graduati, becker, imbuti, pipette varie, piccolo macinino a mano per la preparazione del tabacco, Alkemicoso e Strizzatabacco (Alkemicoso è ricavato da una vecchia lavatrice ad ultrasuoni alla quale ho sostituito la scheda per la produzione degli ultrasuoni da 50W mentre lo Strizzatabacco è una macchina con scheda ad ultrasuoni da 100W.)
Allo strizzatabacco è collegata una ciabatta con termometro che agisce da interruttore al raggiungimento della temperatura impostata per evitare il surriscaldamento del tabacco (gli ultrasuoni riscaldano il liquido) e un alimentatore da 5v per le ventole di raffreddamento al suo interno. Una bilancia da cucina e una scatola di boccette per i liquidi (queste sono lì per caso).
Il resto del materiale non l'ho fotografato ma l'elenco è qui sotto riportato:
In un altro sportello ci sono la macchina del sottovuoto, beuta codata, materiale per il sistema di raffreddamento con acqua fredda composto da pompa per acquari da immersione, 3 metri di tubo siliconico alimentare, serpentina in acciaio 316.
Nel cassetto della scrivania ci sono i filtri da 10micron, quelli da caffè americano per l'eventuale prima filtrazione, filtri da 40micron, 5micron per l'imbuto di vetro, bilancino di precisione da orefice, agitatore magnetico, UFO (ventola per PC utilizzata, in abbinamento al contenitore frigoverre con il tappo forato per il metodo della concreta, Talco veneto.

E' evidente che non tutto è necessario per le nostre estrazioni ma, se siamo appassionati all'argomento, alla fine questo è quello che avrete in casa.

Ancora convinti che estrarre gli aromi a casa conviene?
Strizzatabacco.jpg
 

Sidvicius

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
17 Apr 2020
Messaggi
114
Gradimento
79
Punti
28
Età
36
Località
Toscana
Nome
Carlo
Dispositivi in uso
asvape Gabriel , cks Stride vr80 , usv -l 75w, sx mini slclass, Finder DNA 75c, Easy su box mode , vaporshark 75ww, attitude , vk530, Ipv v-it , Onyx by jwell, Batteria integrata : Istik 40 , zelos , obs cube , targhet mini ,targhet mini 2 , minivolt , x bf : dotsquonk 100w, Pico squ. luna sq.
Atomizzatori in uso
Quasi tutti cloni!! Expromize 1.2 ,1.3 ,3,4 -berserk , hastur, galaxies mtl, troya , Draw, skiline ,GTR ,Rose mtl,ammit mtl , Fev 4.5 , byka7, Penodat, vampire ,Zest v2, psyclone, Speed ,strike, karma ,900, Jorda b, Fev bf1, Wisper.

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
4.370
Gradimento
988
Punti
164
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
A questo punto non so se conviene, ma di sicuro sai cosa svapi. (y) ;) :41:
 
Alto