cino1486

Utente SEF
Registrato
6 Giu 2013
Messaggi
27
Gradimento
1
Punti
8
Località
Italia
Salve a tutti gente!
Dopo 11 anni tra sigarette e trinciati. Da qualche giorno ho cominciato a pensare di abbandonare le sigarette rollate, dopo che alcuni amici convertiti alla cig elettronica, mi hanno confermato di stare molto meglio. Ho già cominciato a leggere qualche guida e guardare qualche video su youtube ma ho ancora molti dubbi e perplessità e spero che mi possiate aiutare, e ringrazio chi mi aiuterà perché la mia ignoranza in merito è ancora tanta.

Una delle prime perplessità sono i costi... io fumo un pacco di virginia giallo (non golden) in cinque giorni, quindi con cartine e filtrini arrivo ad una spesa mensile di 56 euro circa. Con la sigaretta elettronica (senza contare la spesa iniziale dell hw) potrei non spendere più? certo lo so che è un paragone difficile da fare ma se devo svenarmi per passare allo svapatesimo preferisco restare cosi (tanto per dare un indicazione, fumo circa 20 sigarette al di, cartina corta e filtrino 6 mm). oltre alle boccettine di liquido mi pare di aver capito che un altra spesa costante sia quella delle cartucce che vanno cambiate all'incirca ogni 10 ricariche (compresi vari intrallazzi). Ci sono altre spese oltre queste?

Poi, che modello scegliere? Ho letto qualche guida e per il mio profilo sembrerebbe adatta una ego W (con batteria di 900 mha). L'ho anche trovata ad un prezzo molto competitivo su uno shop chiamato tantekose al prezzo di 39 euro comprese spedizioni (kit doppio!!!). Lo shop è nuovo e ci sono pochi commenti a riguardo, ma quei pochi sono tutti ottimi. a tre euro in piu vendono la ego w phantom f1 con batteria più piccola (650) ma con possibilità di cambiare voltaggio. Secondo voi vanno bene? E se si quale delle due?

Terzo punto... concentrazione nicotina. il mio amatissimo virginia non è fortissimo ma nemmeno leggero... con quale concentrazione mi consigliate iniziare?

Ringrazio chi ha avuto la pazienza di leggere e soprattutto quella di risp... :D
PS: qualsiasi altro consiglio è ben accetto!
 
Ultima modifica di un moderatore:

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Salve a tutti gente!
Dopo 11 anni tra sigarette e trinciati. Da qualche giorno ho cominciato a pensare di abbandonare le sigarette rollate, dopo che alcuni amici convertiti alla cig elettronica, mi hanno confermato di stare molto meglio. Ho già cominciato a leggere qualche guida e guardare qualche video su youtube ma ho ancora molti dubbi e perplessità e spero che mi possiate aiutare, e ringrazio chi mi aiuterà perché la mia ignoranza in merito è ancora tanta.

Una delle prime perplessità sono i costi... io fumo un pacco di virginia giallo (non golden) in cinque giorni, quindi con cartine e filtrini arrivo ad una spesa mensile di 56 euro circa. Con la sigaretta elettronica (senza contare la spesa iniziale dell hw) potrei non spendere più? certo lo so che è un paragone difficile da fare ma se devo svenarmi per passare allo svapatesimo preferisco restare cosi (tanto per dare un indicazione, fumo circa 20 sigarette al di, cartina corta e filtrino 6 mm). oltre alle boccettine di liquido mi pare di aver capito che un altra spesa costante sia quella delle cartucce che vanno cambiate all'incirca ogni 10 ricariche (compresi vari intrallazzi). Ci sono altre spese oltre queste?

Dunque... diciamo che mettere davanti "i soldi" come primo obiettivo per smettere di fumare tabacco... non è una bella partenza. Non sto dicendo che non sia importante... ma semplicemente che non dovrebbe essere il primo obiettivo. L'alternativa sarebbe smettere completamente e le 56 € sono immediatamente risparmiate! Ma non ci riusciresti.
Indicativamente se non ti fai venire la fregola dello svapo, escluso il costo iniziale, te la dovresti cavare con 10/15 € alla settimana (il costo dei liquidi e la sostituzione periodica dei "vaporizzatori")

Poi, che modello scegliere? ho letto qualche guida e per il mio profilo sembrerebbe adatta una ego W (con batteria di 900 mha). l'ho anche trovata ad un prezzo molto competitivo su uno shop chiamato tantekose al prezzo di 39 euro comprese spedizioni (kit doppio!!!). lo shop è nuovo e ci sono pochi commenti a riguardo, ma quei pochi sono tutti ottimi. a tre euro in piu vendono la ego w phantom f1 con batteria più piccola (650) ma con possibilità di cambiare voltaggio. Secondo voi vanno bene? e se si quale delle due?

Non conosco lo shop e il prezzo proposto è effettivamente interessante. A me però quei prezzi così stracciati mi mettono sempre un po' di dubbi. Le batterie Ego sembrano apparentemente tutte uguali. In realtà una volta che le prendi in mano ti accorgi della mostruosa differenza qualitativa. Oltretutto quando il prezzo è molto basso potrebbe significare livelli di sicurezza molto bassi. Una batteria difettosa che ti esplode tra le mani potrebbe non essere una sensazione gradevole. Oltre al modello Phantom, potresti valutare anche un sistema CE5.
Nella sezione dedicata del forum ci sono diversi negozi interessanti. Prova a buttare l'occhio anche li... anche se come primo acquisto ti consiglierei di fare un giretto in un negozio fisico.

Terzo punto... concentrazione nicotina. il mio amatissimo virginia non è fortissimo ma nemmeno leggero... con quale concentrazione mi consigliate iniziare?

Molto probabilmente con 18 mg/ml. Il fatto che tu dica "non è fortissimo"... ti consiglierei di non esserne molto convinto. Tieni presente che le sigarette che stai fumando sono "autocostruite"... e salvo che tu non abbia qualità bioniche... te ne viene una diversa dall'altra come contenuto in grammi di tabacco... modalità di inserimento del filtrino ecc. Basta solo che il contatto tra cartina e filtrino non sia perfettamente intimo... che metà del tabacco che fumi non passa dal filtro e te lo fumi come una sigaretta senza filtro. Io ho un amico (che ho convertito allo svapo) che anche lui si rollava il tabacco. Azzo! c'erano dei momenti che si faceva certe "sessioni" di tosse da diventar quasi cianotico.
 

cino1486

Utente SEF
Registrato
6 Giu 2013
Messaggi
27
Gradimento
1
Punti
8
Località
Italia
Dunque... diciamo che mettere davanti "i soldi" come primo obiettivo per smettere di fumare tabacco... non è una bella partenza. Non sto dicendo che non sia importante... ma semplicemente che non dovrebbe essere il primo obiettivo. L'alternativa sarebbe smettere completamente e le 56 € sono immediatamente risparmiate! Ma non ci riusciresti.
Indicativamente se non ti fai venire la fregola dello svapo, escluso il costo iniziale, te la dovresti cavare con 10/15 € alla settimana (il costo dei liquidi e la sostituzione periodica dei "vaporizzatori")



Non conosco lo shop e il prezzo proposto è effettivamente interessante. A me però quei prezzi così stracciati mi mettono sempre un po' di dubbi. Le batterie Ego sembrano apparentemente tutte uguali. In realtà una volta che le prendi in mano ti accorgi della mostruosa differenza qualitativa. Oltretutto quando il prezzo è molto bassa potrebbe significare livelli di sicurezza molto bassi. Una batteria difettosa che ti esplode tra le mani potrebbe non essere una sensazione gradevole. Oltre al modello Phantom, potresti valutare anche un sistema CE5.
Nella sezione dedicata del forum ci sono diversi negozi interessanti. Prova a buttare l'occhio anche li... anche se come primo acquisto ti consiglierei di fare un giretto in un negozio fisico.



Molto probabilmente con 18 mg/ml. Il fatto che tu dica "non è fortissimo"... ti consiglierei di non esserne molto convinto. Tieni presente che le sigarette che stai fumando sono "autocostruite"... e salvo che tu non abbia qualità bioniche... te ne viene una diversa dall'altra come contenuto in grammi di tabacco... modalità di inserimento del filtrino ecc. Basta solo che il contatto tra cartina e filtrino non sia perfettamente intimo... che metà del tabacco che fumi non passa dal filtro e te lo fumi come una sigaretta senza filtro. Io ho un amico (che ho convertito allo svapo) che anche lui si rollava il tabacco. Azzo! c'erano dei momenti che si faceva certe "sessioni" di tosse da diventar quasi cianotico.
Ciao mark e grazie per la risposta.
sono daccorto con te sul discorso soldi ma... Quando uno studente universitario campa con pochi euro al mese, xk in sicilia non si riesce nemmeno a trovare un lavoro come lavapiatti, allora il lato economico non puo passare in secondo piano.
ho visto gli shop consigliati dal foro e se somo cosi sicuri come dite allora dite, credo che acquistero li. Per quanto riguarda la ego ce5, ho letto in giro che fa un fumo freddino ed io vorrei un hw che simuli il più possibile le puzzone. Cmq appena avró un paio d ore libere cercheró qualche negozietto per delle prove ;)
 

Centrosvapo

Rivenditore verificato
Utente SEF
Registrato
29 Mag 2013
Messaggi
15
Gradimento
0
Punti
8
Località
Verona
Sito Web
www.centrosvapo.it
Nome
CentroSvapo.it
Dispositivi in uso
Innokin - Justfog - Joyeteach - Eleaf & molti altri.
Atomizzatori in uso
I migliori atomizzatori disponibili per l'Italia
Salve a tutti gente!
Dopo 11 anni tra sigarette e trinciati. Da qualche giorno ho cominciato a pensare di abbandonare le sigarette rollate, dopo che alcuni amici convertiti alla cig elettronica, mi hanno confermato di stare molto meglio. Ho già cominciato a leggere qualche guida e guardare qualche video su youtube ma ho ancora molti dubbi e perplessità e spero che mi possiate aiutare, e ringrazio chi mi aiuterà perché la mia ignoranza in merito è ancora tanta.

Una delle prime perplessità sono i costi... io fumo un pacco di virginia giallo (non golden) in cinque giorni, quindi con cartine e filtrini arrivo ad una spesa mensile di 56 euro circa. Con la sigaretta elettronica (senza contare la spesa iniziale dell hw) potrei non spendere più? certo lo so che è un paragone difficile da fare ma se devo svenarmi per passare allo svapatesimo preferisco restare cosi (tanto per dare un indicazione, fumo circa 20 sigarette al di, cartina corta e filtrino 6 mm). oltre alle boccettine di liquido mi pare di aver capito che un altra spesa costante sia quella delle cartucce che vanno cambiate all'incirca ogni 10 ricariche (compresi vari intrallazzi). Ci sono altre spese oltre queste?

Poi, che modello scegliere? ho letto qualche guida e per il mio profilo sembrerebbe adatta una ego W (con batteria di 900 mha). l'ho anche trovata ad un prezzo molto competitivo su uno shop chiamato tantekose al prezzo di 39 euro comprese spedizioni (kit doppio!!!). lo shop è nuovo e ci sono pochi commenti a riguardo, ma quei pochi sono tutti ottimi. a tre euro in piu vendono la ego w phantom f1 con batteria più piccola (650) ma con possibilità di cambiare voltaggio. Secondo voi vanno bene? e se si quale delle due?

Terzo punto... concentrazione nicotina. il mio amatissimo virginia non è fortissimo ma nemmeno leggero... con quale concentrazione mi consigliate iniziare?

ringrazio chi ha avuto la pazienza di leggere e soprattutto quella di risp... :D
PS: qualsiasi altro consiglio è ben accetto!

Ciao!

Andando in ordine: utilizzando la sigaretta elettronica risparmieresti molto, in alcuni casi il risparmio arriva al 70-80%, un flacone da 20 ml costa in media 10 euro (parliamo di liquidi made in Italy) e solitamente dura dai 15 ai 40 giorni in base a quanto "svapi".

Gli atomizzatori vanno cambiati da 1 a 2 volte al mese, sempre in base all'utilizzo, ma costano veramente poco, parliamo di 4-6 euro in base al modello, per arrivare a 9-11 per gli atomizzatori piu' performanti con serbatoio piu' grande e resistenza piu' alta (vedi i vivi nova ad esempio). La batteria anch'essa può durarti anche 1 anno, oppure 6 mesi questo dipende sempre dalla qualità e quantità del suo utilizzo (se la lasci caricare completamente, se la disattivi quando non la utilizzi per diverse ore e così via).

Come sigaretta io ti consiglierei una buona ego w, personalmente consigliamo sempre di puntare alla qualità del prodotto, pochi euro possono fare la differenza. Un buon indice di un negozio è anche il fatto di utilizzare foto autoprodotte, che mostrino i kit che hanno in vendita, e magari non con le foto prese esclusivamente da google, i prodotti a volte differiscono sensibilmente tra loro. Una ego w produce vapore caldo, altrimenti kit ce4.

Invece, per quanto riguarda la gradazione di nicotina, prova con un 9 mg, dovrebbe andare bene.

Stella
 
Ultima modifica di un moderatore:

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
Visite
190
Gradimento
6
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.439
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.508
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.077
Gradimento
2
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.076
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.030
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto