franco51

Utente SEF
Registrato
31 Ott 2013
Messaggi
6
Gradimento
1
Punti
8
Località
genova
avevo fatto una dettagliata relazione con relative foto , ma non so se qui si possa lincare un post di un altro forum , comunque vi faccio un riassunto rapido :
mettere a macerare in alcool etilico 40 / 50 ml. ( quello per fare il limoncello ) 20 grammi di tabacco utilizzando un vasetto in vetro da 150 ml. e chiudere col tappo . agitare il vasetto e capovolgerlo per inumidire tutto il tabacco e fare questa operazione una volta al giorno
Lasciare a macerare per 8/12 giorni a secondo del tipo di tabacco utilizzato : i tabacchi leggeri hanno bisogno di piu' giorni di macerazione , meno giorni i tabacchi forti .

Finita la macerazione vedrete l'alcool con un bel colore tabacco , a questo punto aggiungete del glicole di ottima qualita' ( uso quello di origine vegetale italiano ) 20/30 ml.

Mettete il barattolino a temperatura controllata 50/55 C° per 24/36 ore e piano piano l'alcol evapora rilasciando l'aroma al glicole
Dopo 24/36 ore aggiungete altro glicole fino a coprire appena il tabacco e portate la temperatura controllata sui 42/ 45 C° aggiungendo altro glicole quando il livello si abbassa per evaporazione dell'alcool.
Continuate fino a che non sentirete piu' odore di alcool e/o non vedrete piu' abbassarsi il livello e per sicurezza che sia veramente evaporato tutto lasciate ancora 24 ore a temperatura controllata, dovrebbero essere necessari almeno 4 giorni .
Tramite imbuto e filtro di carta fine filtrate il tutto , liquido e tabacco , e lasciate riposare 24 ore .

Avrete ottenuto un aroma organico che utilizzerete con le vostre basi . consiglio diluizione 1.5 o 2 gocce per ml. in funzione dell'intensita' del tabacco di partenza e dei vostri gusti , io aggiungo anche un altro aroma magari fruttato o gusto rum , vaniglia etc. fate voi .
Vi ricordo che essendo un aroma organico ha bisogno di maturazioni lunghe . consiglio 25 giorni di maturazione oppure 10 giorni + 48 ore di agitatore magnetico

Consiglio per la temperatura controllata : bagnomaria elettronico ( costo superiore ai 200 € )- fornellino elettrico piccolo ( 400/500w) con pentolino per tenere il barattolo a bagnomaria pilotato da termoregolatore ( trovato ad hong -kong ebay 17€ spedito )
termoregolatore da acquari ( vedere se raggiunge i 55 C° ) incubatrice per uova - forno da laboratorio

Avvertenze : se utilizzate il bagnomaria tenete d'occhio il livello dell'acqua e controllate almeno ogni 8/10 ore - se usate il fornellino elettrico non mettete a contatto diretto il barattolino col fondo del pentolino , ma interponete un sottobicchiere o qualche cosa di simile.
Chiaramente se si usasse un procedimento a vuoto i tempi di evaporazione alcool diminuirebbero drasticamente.
buon divertimento ...
 
Ultima modifica di un moderatore:

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Ottima lezione! Puoi mettere qualche link per i termoregolatori? Non intendendomene di acquari... non riesco a capire esattamente cosa intendi. Ne ho trovati alcuni ma sembrerebbero tarati per raggiungere temperature massime non superiori a 30/32 °C.

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
-
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
-
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


... Se poi hai anche qualche altro consiglio sull'estrazione di altri aromi (per esempio il caffè)... ben venga :D
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
530
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.584
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.731
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.208
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.671
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.571
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto