Ines

Utente SEF
Registrato
26 Mar 2012
Messaggi
3
Gradimento
0
Punti
6
Salve a tutti, vorrei delle informazioni riguardo al Phantom V2....
Sono in possesso di una bella ego W con sistema Phantom e visto che è un regalo molto gradito ma inaspettato, non sono informata a riguardo, a dire il vero sono pure un pò ignorante in materia, ma penso che questo si sia capito o si capirà dalle mie domande.... Quindi..... Tecnicamente non so se il relativo phantom sia la prima versione o la seconda.... Come faccio a saperlo? Qual'è la differenza tra phantom e phantom v2? Nel caso dovessi avere la prima versione si adatterebbe alla mia ego W una seconda? Hanno le stesse dimensioni?
Grazie a tutti.
 

CrocksMan

Utente SEF
Registrato
3 Mar 2012
Messaggi
4
Gradimento
0
Punti
6
Dovrebbero avere la stessa dimensione ma non te l'assicuro, mi informerò e ti farò sapere.
Una differenza di cui sono a conoscenza, sta nel materiale, se il cilindro trasparente è duro, rigido allora è la prima versione se invece è morbido, elastico o meglio flessibile, dovrebbe essere la seconda versione.
Credo che abbiamo fatto questa modifica per non far in modo che si spacchi facilmente, come è capitato nella prima versione.
 

NewAir

Utente SEF
Registrato
21 Mar 2012
Messaggi
14
Gradimento
0
Punti
6
Località
Cagliari
Ciao Ines, se può essere ancora utile, un'altra bella differenza che ho scoperto da poco, (essendo passato al phantom V2 da pochi giorni) è la filettatura. In basso tra il corpo metallico e il cilindretto in plastica (molto flessibile ;) ) c'è una filettatura che evita le fuori uscite del liquido e non c'è bisogno di mettere l'attack come ho fatto nel phantom vecchia versione.
Posso dirti che mi trovo benissimo. ;)
 
G

Guest

Ciao a tutti,
Sono inesperto ma vorrei capire la differenza tra una sigaretta elettronica qualunque e questa Phantom!
Potreste aiutarmi?
Io ho acquistato una smokenosmoke con filtri a vario gusto! Secondo voi puó aiutarmi?
 

Gimmy

Utente SEF
Registrato
23 Mar 2012
Messaggi
20
Gradimento
0
Punti
6
Io posso dirti che leggendo molte opinioni negative in proposito, ho evitato questo modello e ho cominciato con una 510, per molti svapatori sono al limite, per altri completamente fuori... Ma a me non interessa, mi piace e mi soddisfa anche se ho intenzione di prenderne un'altra più performante.
Non voglio demoralizzarti, se ti trovi bene, ben venga... Ma sei tu che dovresti saperlo e capire se riesce a soddisfarti e quindi ad aiutarti a smettere con le sigarette di tabacco, e se non è così non preoccuparti, troverai anche tu quella che fa per te ;)
 

NewAir

Utente SEF
Registrato
21 Mar 2012
Messaggi
14
Gradimento
0
Punti
6
Località
Cagliari
Paolo ha scritto:
Ciao a tutti,
Sono inesperto ma vorrei capire la differenza tra una sigaretta elettronica qualunque e questa Phantom!
Potreste aiutarmi?
Io ho acquistato una smokenosmoke con filtri a vario gusto! Secondo voi puó aiutarmi?

Ciao Paolo, cercherò di aiutarti sperando di essere chiaro.
Questo è un Phantom.
Differenze tra Phantom e Phantom V2? [SigarettaElettronicaForum.com]


E' un serbatoio che può contenere circa 2ml di liquido, va avvitato su di una batteria con attacco 510 ossia una semplice batteria ego. Il Phantom ha la resistenza in alto e quindi produce un intenso vapore caldo, simile ad una sigaretta di tabacco.
Il liquido viene catturato da un cordoncino chiamato "wick" intrecciato alla resistenza.

Questa è una ego w.
Differenze tra Phantom e Phantom V2? [SigarettaElettronicaForum.com]


Se si acquista una ego w è già tutto compreso, anche il copri phantom, su cui ci si inserisce un bocchino chiamato "tip" e un tappo igienico che protegge il tip quando non si usa o si porta in giro.

Come credo avrai capito c'è una bella differenza tra la tua sigaretta, la ego w e il sistema phantom. ;)
Ti consiglio di provarla, ciao alla prossima :)
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
Visite
238
Gradimento
6
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.462
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.536
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.097
Gradimento
2
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.172
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.133
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto