Trevorz18

Utente SEF
Registrato
22 Nov 2023
Messaggi
20
Gradimento
0
Punti
2
Località
Roma
Nome
Trevor
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Buongiorno a tutti,

Dopo prima esperienza non molto soddisfacente con nautilus3, mi sto decidendo ad acquistare un atom rigenerabile per mtl.
Essendo il primo non mi vorrei sbilanciare su prezzi alti, leggendo e vedendo video in giro per internet le info sono veramente tante per alcuni prodotti ed inesistenti per altri quindi non si riesce veramente a farsi un’idea se si è dei “novellini”.
Non ho la possibilità di testare tutti i prodotti per ovvi motivi economici quindi vi chiedo un parere a voi che non avete interessi commerciali ma puramente da consumatori.

Utilizzo al 90% tabacchi - 8% tabacchi aromatizzati - 2% altro quindi non influente nella scelta.
Da questo elenco vorrei avere dei vostri pareri:

-Ripley
-Bishop
-Labs
-Sure
-Expromixer 2.1 clone
-Fev 4.5 clone
-by ka ( 7-8-SE) clone

Se avete anche altre proposte le accetto volentieri.
Grazie a chi dedicherà un po’ del suo tempo e delle sua conoscenza.
 

FabOne

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
3 Feb 2022
Messaggi
1.866
Gradimento
605
Punti
174
Età
47
Località
Bra
Nome
Fabrizio
Dispositivi in uso
Dicodes mini, Telli's Queen dico bf60, VTinbox DNA75, Pico25, PicoX, Pico21700
Atomizzatori in uso
Millenium, Ka SE e V7 e V8, Alpha, Ataman V2, Spica PRO, FVS VS dual, LABS
Prima le cose positive: la coil è girata bene e le spire sono regolari.

Ora le cose che non vanno proprio: la coil, in generale il filo, non deve toccare nulla del deck (e della campana) a parte le viti da cui esce.
In questa foto sembra che la coil tocchi il bridge tra le torrette dove è presente il foro d'aria.
1701160750293.png


Magari è un illusione dell'obbiettivo, ma se comunque la coil non toccasse il bridge sarebbe comunque troppo vicino al foro dell'aria e con il cotone dentro l'aria sarebbe strozzata.
In questo caso si nota che hai girato la resistenza "al contrario" e posizionandola in modo standard (una leg a sinistra nella vite alta e una leg a destra nella vite in basso).
La coil girata normale si gira in senso orario, cosa significa? Metti il filo sul davanti del jig, tra te ed il jig, e inizi a girare facendolo passare da davanti a dietro il jig per poi tornare davanti.
La coil girata "al contrartio" si gira in senso antiorario: mettendo il filo dietro il jig e iniziando a girare facendolo girare da dietro a davanti il jig. A cosa può servire la coil al contrario? Può essere utile in quegli atom in cui le torrette sono invertite (quella in basso sta a sinistra e quella alta sta a destra, come il bishop), oppure in quegli atom come tanta altezza tra le torrette ed il bridge/foro d'aria come trucco per abbassare in maniera naturale la coil verso il foro d'aria senza doverla spingere in basso dopo piazzata (ad esempio lo Squape Arise).

Margini di miglioramento: il cotone puoi tagliarlo 1 millimetro appena fuori dalla campana, quindi un po' meno. Poi puoi usare una piccola punta , ad esempio uno stuzzicadenti, meglio quelli in metallo, oppure un ago da cucito appuntito e spesso (quelli per il denim/jeans), per rendere spumoso e aprire il cotone punzecchiandone le punte pressate dalle forbici per separare le fibre tra loro.
Per posizionare il cotone metti l'ago sotto il cotone (tra cotone e bordo campana) e con un cacciavite a taglio fine spingi la fine del baffo dentro la campana e poi spingilo delicatamente verso il basso senza pressarlo.
La cosa importante per il cotone è che non vada a occludere i fori del pescaggio, quindi basta che faccia una curva regolare verso il basso la cui cuspide sia appena al di sotto della parte più alta della coil e che riempia bene tutto lo spazio delle vaschette (ovvero tra la paratia della campana e il bordo del bridge tra le torrette).



Per renderti le cose più semplici all'inizio segui il tutorial del post #366 di @Sva3d alla pagina 37 di questo 3d: coil piazzata (girata oraria) in diagonale che rende più semplice far scivolare il cotone (ad S) nella campana.

 

FabOne

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
3 Feb 2022
Messaggi
1.866
Gradimento
605
Punti
174
Età
47
Località
Bra
Nome
Fabrizio
Dispositivi in uso
Dicodes mini, Telli's Queen dico bf60, VTinbox DNA75, Pico25, PicoX, Pico21700
Atomizzatori in uso
Millenium, Ka SE e V7 e V8, Alpha, Ataman V2, Spica PRO, FVS VS dual, LABS

Coil troppo alta e leg troppo lunghe. Tieni ben fermo il coil jig tra le dita e tira il filo con le pinze, con il filo teso le leg saranno esattamente all'altezza delle viti, poi metti un po' obliqua la coil, facendo attenzione che le spire esterne non tocchino le viti ma siano uno o due millimetri distanziate e tiri di nuovo un po' le leg.

Il cotone adagialo con una curva dolce.
 

Trevorz18

Utente SEF
Registrato
22 Nov 2023
Messaggi
20
Gradimento
0
Punti
2
Località
Roma
Nome
Trevor
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Prima le cose positive: la coil è girata bene e le spire sono regolari.

Ora le cose che non vanno proprio: la coil, in generale il filo, non deve toccare nulla del deck (e della campana) a parte le viti da cui esce.
In questa foto sembra che la coil tocchi il bridge tra le torrette dove è presente il foro d'aria.
1701160750293.png


Magari è un illusione dell'obbiettivo, ma se comunque la coil non toccasse il bridge sarebbe comunque troppo vicino al foro dell'aria e con il cotone dentro l'aria sarebbe strozzata.
In questo caso si nota che hai girato la resistenza "al contrario" e posizionandola in modo standard (una leg a sinistra nella vite alta e una leg a destra nella vite in basso).
La coil girata normale si gira in senso orario, cosa significa? Metti il filo sul davanti del jig, tra te ed il jig, e inizi a girare facendolo passare da davanti a dietro il jig per poi tornare davanti.
La coil girata "al contrartio" si gira in senso antiorario: mettendo il filo dietro il jig e iniziando a girare facendolo girare da dietro a davanti il jig. A cosa può servire la coil al contrario? Può essere utile in quegli atom in cui le torrette sono invertite (quella in basso sta a sinistra e quella alta sta a destra, come il bishop), oppure in quegli atom come tanta altezza tra le torrette ed il bridge/foro d'aria come trucco per abbassare in maniera naturale la coil verso il foro d'aria senza doverla spingere in basso dopo piazzata (ad esempio lo Squape Arise).

Margini di miglioramento: il cotone puoi tagliarlo 1 millimetro appena fuori dalla campana, quindi un po' meno. Poi puoi usare una piccola punta , ad esempio uno stuzzicadenti, meglio quelli in metallo, oppure un ago da cucito appuntito e spesso (quelli per il denim/jeans), per rendere spumoso e aprire il cotone punzecchiandone le punte pressate dalle forbici per separare le fibre tra loro.
Per posizionare il cotone metti l'ago sotto il cotone (tra cotone e bordo campana) e con un cacciavite a taglio fine spingi la fine del baffo dentro la campana e poi spingilo delicatamente verso il basso senza pressarlo.
La cosa importante per il cotone è che non vada a occludere i fori del pescaggio, quindi basta che faccia una curva regolare verso il basso la cui cuspide sia appena al di sotto della parte più alta della coil e che riempia bene tutto lo spazio delle vaschette (ovvero tra la paratia della campana e il bordo del bridge tra le torrette).



Per renderti le cose più semplici all'inizio segui il tutorial del post #366 di @Sva3d alla pagina 37 di questo 3d: coil piazzata (girata oraria) in diagonale che rende più semplice far scivolare il cotone (ad S) nella campana.


Grazie per tutto 🙏🏻
Questa si non toccava ma era troppo bassa, infatti sentivo tanto cotone e l’ho smontata subito.
 

Trevorz18

Utente SEF
Registrato
22 Nov 2023
Messaggi
20
Gradimento
0
Punti
2
Località
Roma
Nome
Trevor
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Coil troppo alta e leg troppo lunghe. Tieni ben fermo il coil jig tra le dita e tira il filo con le pinze, con il filo teso le leg saranno esattamente all'altezza delle viti, poi metti un po' obliqua la coil, facendo attenzione che le spire esterne non tocchino le viti ma siano uno o due millimetri distanziate e tiri di nuovo un po' le leg.

Il cotone adagialo con una curva dolce.

Però se faccio le leg piu corte non riesco ad alzarlo, mi vienr piu attaccato al foro dell’aria.
Devo fare sicuramente molti tentivi, domani mattina mi ci rimetto e posto altre foto per cercare di migliorare.

Comunque per ora devo dire che con questa seconda che ho fatto sto apprezzando un’ottimo kentucky usa come non lo avevo mai apprezzato.
 

danvape

Utente SEF
Registrato
24 Mag 2022
Messaggi
12
Gradimento
0
Punti
1
Età
40
Località
Bolzano, IT
Nome
Daniel
Dispositivi in uso
Wenae e Aegis X
Atomizzatori in uso
Geekvape Z subohm tank
Io ti consiglierei l' SE che è un po' un all around (il mio è da quando l'ho preso che è perennemente in funzione rispetto ad altri che stanno in rotazione ) e poi è facilissimo da rebuildare, come lo metti va , unica pecca imho è che nn svetta molto sui dark ma è un perfetto tutto fare; l'unico che nn ho provato è lo sure e il Ripley che è praticamente un bishop rigirato
Taglia molto la parte affumicata dei tabacchi?
 

vj-kin

Utente SEF
Registrato
12 Ott 2022
Messaggi
117
Gradimento
1
Punti
19
Località
Roma
Nome
andrea
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
Tutti cloni
Si è l'unica cosa che mi serve e sento l'affumicatura
Io mi cercherei più un Major v2 , a me li cinesi e uno spettacolo il Kentucky usa , attendo magari qualche altro intervento da chi ne sa di più
 

danvape

Utente SEF
Registrato
24 Mag 2022
Messaggi
12
Gradimento
0
Punti
1
Età
40
Località
Bolzano, IT
Nome
Daniel
Dispositivi in uso
Wenae e Aegis X
Atomizzatori in uso
Geekvape Z subohm tank
Con che liquidi?
Svapo tabaccosi, finché conveniva facevo spesa in Germania, ora che anche la Germania ha dovuto portare i prezzi della nicotina pari ai nostri comprerò qua. Penso flavourart per sintetici e più avanti vedrò qualche organico.
Comunque gusti forti e affumicati.
Hi visto l'ataman v2 clone e mi ispira per i gusti che ho per quanto su dice in giro
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
Visite
190
Gradimento
6
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.439
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.508
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.077
Gradimento
2
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.074
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.030
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto