Close

Banner Space 300x90 Banner Space 300x90 Banner Space 300x90

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 59
  1. #1
    L'avatar di Iv3shf Moderatore


    Nome
    Frank
    Località
    Cervignano del Friuli
    Box/Mod
    SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75- Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 - TC60 Steampunk modded -
    Atom/Tank
    Paravozz - RSM Rocket R SE - Le Zephyr X 2- Satburn 22 - Spider - VWM NextEra - Hadaly - Entheon
    Messaggi
    3,889
    Thanks (Received)
    2661
    Likes (Received)
    4929
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    549 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Potere Reputazione
    1938

    Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    La Maturazione,

    è una questione che torna e ritorna su basi regolari e tanti di noi si chiedono:
    Come si fà? Perchè la facciamo? Ma nevale la pena? Quanto tempo occorre? E se ho fretta come posso fare? Quali sono i metodi? Qual'è il migliore?

    Quindi ho deciso di fare un punto e chiarire alcuni procedimenti unendo la mia esperienza, quella degli alchimisti del forum e le informazioni che si trovano in rete per farne uno dei post a cui si possa fare riferimento, che racchiuda un po' di tutto.

    Dico sempre: maturano le patate, i pomodori e miei peperoncini, non gli E-liquids.
    Iniziamo con l'usare un termine più appropriato, solo per comprendere meglio il processo,usiamo il termine Inglese: Steeping, che tradotto significa macerare, permeare,invecchiare, mettere in infusione, userò lo stesso il termine anche se lo odio perchè ormai diventato di uso comune..

    Qui sorge una domanda: Perché fare lo Steeping?
    Quando creiamo un liquido usiamo PG, VG, acqua, vodka o X, con o senza nicotina per la base, uno i più aromi e li uniamo, l'obbiettivo è che questi aromi si uniscano alla miscela di base e ci diano le soddisfazioni che conosciamo.
    Una volta fatto questo, ipoteticamente gli diamo una bella agitata per unire il tutto, lo mettiamo nel nostro amato PV e ci gustiamo il nostro buon liquido..... Si, Magari!!!

    Ogni liquido ha il suo tempo di Steeping. Provate a pensare a quando cucinate delle lasagne o del chili con carne o un ragù, a quando fate del nocino, limoncello o a quello che volete, tutti sappiamo che migliora il giorno dopo, dopo un paio di giorni o dopo 15 giorni. Lo stesso vale per i nostri liquidi, qua abbiamo delle molecole che devono unirsi e delle reazioni che devono attuarsi (Nicotina, VG, PG, acqua, aromi, ossigeno, che crea l'ossidazione) e quindi anche qua abbiamo bisogno di tempo. Ci sono rarissime eccezioni in cui fare la maturazione (Steeping) non occorre, ma sono comunque opinabili.

    Se girate nel Web troverete tanta gente che dice che la maturazione non serve o serve a poco, basta che siano amalgamati bene usando un frullino o l'agitatore magnetico, ma,secondo la mia molto personale opinione, potremmo passarla liscia (un paio di giorni) solo nel caso di liquidi fruttati, a basso VG e bassa percentuale di aromi nel liquido.
    Una verità assoluta è che se un mix fa schifo da subito, la maturazione non lo migliorerà!

    T E M P I

    Primo fattore chiave: In che percentuale di PG/VG/X abbiamo fatto la base e in che percentuale sono gli aromi.

    Uno dei fattori chiave è la VG, a seconda di quanta VG abbiamo usato nella base avremo tempi diversi,una base con una percentuale maggiore di VG avrà dei tempi maggiori di stagionatura rispetto ad un liquido fatto con la stessa percentuale di PG, questo è dovuto alla sua maggiore viscosità e richiederà più tempo per "conglobare" gli aromi.
    I tempi di stagionatura variano anche a seconda della percentuale di aromi, quindi, per quanto tempo? Fino a quando il nostro liquido sarà, secondo il nostro gusto, il più buono possibile, che detto così uno pensa: Ehhhh?

    Il nostro bellissimo forum ci viene in aiuto con una tabella che possiamo usare almeno per avere un parametro di ragionamento, quella del buon Lord Hero (sia lode) che troverete in rilievo sempre in questa sezione.
    Sappiate che per quanto non sia una scienza esatta, quella tabella è giusta, per cui da lì si scappa di poco... o con dei ragionamenti che vedremo in fondo.

    Contro: Esiste anche la possibilità che il nostro liquido MUOIA! Sì, siamo andati oltre! Ce ne siamo dimenticati, oppure abbiamo lasciato la bottiglia aperta o a maturare per troppo tempo, gli aromi sono andati, la nicotina o inizia a cambiare gusto..non c'è più, il primo segno è il cambio del colore, dovuto all'ossidazione della stessa, oppure sono insvapabili, T-Juice èun esempio eclatante, provate a lasciarla invecchiare per un mese e vedrete la differenza.
    Questo per dire: assaggiate la vostra creazione ogni tanto, vi renderete conto a che punto siete arrivati,solo voi potete decidere quando è il suo momento migliore, ma non esagerate con lo steeping, si può andare oltre!

    Secondo fattore chiave:
    che tipo di liquido dobbiamo far maturare, è un chimico o un organico/chimico di alto livello? A questo proposito in fondo troverete una guida sugli organici del nostro @Mawinista che spiega tempi e metodi punto per punto.



    M E T O D I

    Come dicevo, non è una scienza e non ci sono metodi scientifici, è perlopiù un arte, le variabili sono tante, esistono "metodi" o insieme di metodi che vengono valutati a seconda del mix, del tipo di aromi, del risultato che si vuole ottenere, e sono questi che vi elencherò:
    La prima cosa da tenere conto è che per stagionare il nostro liquido, deve essere chiuso e in un posto scuro c'è chi dice caldo c'è chi dice fresco, comunque: cassetto,armadio, scatola di scarpe, cantina, dove volete basta che abbia quei parametri.
    L'indicazione generale per capire quando il liquido è giunto a maturazione è il colore, sarà più scuro rispetto a quando lo avrete creato. Si dice anche che più alta è la percentuale di nicotina più veloce sarà la stagionatura, io non ci credo; dal mio punto di vista, più alta è la percentuale di nicotina maggiore sarà l'ossidazione, quindi il colore diverrà più scuro più velocemente, ma questo non vuol dire che la nostra base PG/VG avrà già fatto il suo lavoro.

    Una nota valida in tutti i paragrafi di questa guida quando si parla di agitare vigorosamente.
    Quando agiti un liquido bisogna stare molto attenti a non creare bollicine, se capita bisogna fermarsi, aspettare siano andate via e ripetere l’operazione in modo da non crearne.
    Qualsiasi cosa che immetta bolle d’aria all’interno del liquido, prima che sia finita la fase di miscelazione ( chi non usa l’agitatore ne ha minimo per 15 giorni) ne ritarda l’amalgama e quindi la maturazione.

    Areazione/Ossigenazione:
    L'ossigeno gioca una parte importante nella stagionatura, per fare un paragone inappropriato, pensiamo al decanter di un buon vino, possiamo bere un vino anche aprendo la bottiglia e berlo, ma se lo lasciamo prendere aria migliorerà.
    Una cosa simile accade al nostro liquido, se lo facciamo ossigenare si ossida e migliora, tante volte toglie quella parte chimica/alcolica che c'è nella base o negli aromi.
    Apriamo il tappo del nostro liquido,togliamo il contagocce diamogli una piccola spremuta e rilasciamo, lo facciamo un pò di volte e lasciamo la nostra bottiglia allo scuro aperta per al MASSIMO 12 ore, dopo questo tempo, la nicotina comincia a volatilizzarsi, quindi, quello che avete letto in giro, tipo:lasciatelo aperto per giorni o delle settimane allo scuro,dimenticatelo, falso!
    Anche se siete a nicotina 0,ricordate che tanti gusti sono volatili, e fare questo toglie del gusto,rileggete sopra..
    Non fatemi la battuta delle bottiglie di vetro, tappo aperto allo scuro e agitare vigorosamente.
    C'è anche chi lo ritira fuori con la siringa e lo rimette dentro, un po' come rimiscelarlo e aggiungere altra aria.
    Attenzione che è una tecnica con cui bisogna essere accorti, fare attenzione, non occorre una scienza ma accortezza, occhio alle bolle di cui sopra, stiamo migliorando la nostra creazione, non la vogliamo compromettere.

    Bagno di acqua calda:
    Agitare vigorosamente il mix, mettere a bagno in acqua calda in una tazza da caffè o similare all'interno di un sacchetto per freezer (cosi non perdete l'etichetta), il livello dell'acqua deve raggiungere il livello del liquido ma non farla galleggiare, questo fino a che l'acqua non si raffredda,ripetere dalle 2 alle 4 volte, sempre agitando vigorosamente tra le fasi, poi mettere allo scuro per 24/48 ore, lo vedrete sicuramente meno viscoso e più "fluido", assaggiare.
    Secondo la mia esperienza bisognerà comunque lasciarlo maturare per il tempo necessario; mica ce la siamo cavata con così poco no? abbiamo solo accorciato i tempi.
    Con questo metodo si dice che porta i componenti come l'alcol ad un punto di evaporazione e miscela i diversi ingredienti, non so se è vero, di fatto diventa meno viscoso.
    C'è chi questo processo lo fa per 12/24 ore e la fantasia non ha limiti, però...non vedo cosa cambia..incasina solo il metodo..
    Temperatura dell’acqua: c’è chi dice (Azhad) dai 60° ai 70° c’è chi dice assolutamente no, acqua calda da rubinetto dai 30 ai 45°, personalmente credo sarò intorno ai 50°, non l’ho mai misurata (ditino… lo lascio e se è calda e non mi scotto allora va bene, per dovere di cronaca la prossima voltola misuro..)lo deciderete in base alla vostra abitudine..

    Microonde:
    Personalmente mai usato, si usa stessa tecnica del bagno in acqua calda, per dovere di cronaca eccoli:
    1) Togliere il tappo mettere il mix nel microonde e dare dei colpi da 1 secondo....agitare, ripetere emettere il liquido allo scuro per 12/24 ore.
    2)Togliere il tappo, 3, 4 cicli da 5 secondi, allo scuro per 12 ore, secondo qualcuno diventa buono, non lo farei comunque con una bottiglia in plastica e men che meno adalte temperature..
    3) Riempire per 3/4 una tazza di riso,metterla nel microonde e scaldarla fino a che è bello caldo,toglierla e metterci la bottiglia dentro fino a raggiungere temperatura ambiente.

    Questo metodo secondo me comunque toglie solo qualche giorno e non so se vale la pena, ma magari siamo rimasti a secco, abbiamo un fruttato da fare al volo con VG bassa,bottiglia in vetro e potrebbe funzionare, ma non sarà comunque il massimo.

    Scalda tazze:
    Momento ilare......Sì, usano anche gli scaldatazze (Cup warmers) per 4/8 ore e dicono che equivale a 2 settimane di invecchiamento.

    Ultrasuoni:
    Lo uso spesso quando sono a secco e perché sono un pigrone..
    Quando abbiamo veramente fretta si può usare il bagno ad ultrasuoni (quello per pulire i gioielli) le pulsazioni e le vibrazioni aiutano ad unire le molecole più velocemente, accelerando l'invecchiamento, combinando gli ultrasuoni con il bagno in acqua tiepida si dice che accorci il processo di due settimane.
    I tempi sono di circa dalle 2 alle 4ore (anche qua, c'è chi dice che ci vogliono 2 giorni, ma vorrei vedere che fine fa la macchinetta dopo 2 giorni continui..) tornando a noi, facciamo cicli da 15 minuti a 50 watt o da 30 minuti a 30W lasciamo riposare il pulitore per 10/15 minuti dopo un paio d'ore,assaggiamo e ripetiamo.
    Lo possiamo usare anche per pulire gli atomizzatori e funziona, credetemi..

    Agitatore magnetico:
    L'agitatore magnetico, questa meraviglia… amalgama le molecole del nostro liquido, che è uno dei nostri obbiettivi principali, quello che noi facciamo agitando"vigorosamente" le bottiglie, usandolo la reazione chimica tra le parti sarà più veloce, il risultato sarà molto più omogeneo e costante di quello che possiamo fare noi, è usato in tutti i laboratori degni di tale nome per unire le molecole,inoltre congloba l'ossigeno accelerando l'ossidazione.NON accellera lo steeping.

    Agitatore magnetico con piastra riscaldante:
    Anche qua tutto come sopra con l'aggiunta del calore, come sappiamo a basse temperature aiuta a rendere più fluido il nostro mix. (La VG)

    Gli agitatori invecchiano? In parte,perché ha già fatto dei processi per cui ci vuole tempo e se il tuo liquido parte con la maturazione già omogeneo, ben miscelato e areato il risultato sarà migliore e più consistente di noi che andiamo ogni giorno ad agitarlo o metterlo a bagno ecc.

    Streathing:
    Una tecnica che combina il metodo di Areazione spremendo la bottiglia e facendo entrare aria nella bottiglia, bagno in acqua calda, ripetere la "spremitura"lasciarlo allo scuro per 6 ore e ripetere altre 6 ore e ripetere,fino a quando al nostro assaggio sarà perfetto

    Additivi chimici:
    No comment, esistono, non ne voglio parlare, è un campo in fase di sviluppo e dal mio punto di vista molto pericoloso..

    Come si diceva prima un capitolo a parte merita una guida sullo steeping degli organici e chimici di alto livello, per questo ringrazio di cuore Maurizio, @Mawinista per avermela passata ( l'ha scovata nel suo inesauribile archivio di chicche riguardanti lo svapo) e così ve la riporto:

    Guida per i liquidi organici e chimici di alta qualità

    Ci sono 4 fasi di maturazione:
    Fase 1:
    il liquido è appena miscelato, l'aroma è presente ma molte sfumature mancano, ed è tendente al dolce, sicuramente svapabile, ma è come bere un whisky di un anno invece che uno invecchiato.
    Fase 2:
    Calo di aroma, avviene dopo 24 ore di agitatore, o circa al 12esimo giorno di maturazione classica, in pratica il liquido non sa di nulla, misteri degli aromi organici.
    Fase 3:
    La base è perfettamente mescolata al'aroma, il gusto è pieno, ma leggermente dolce, alcune sfumature da intenditore mancano ancora, ma è perfettamente svapabile.
    Fase 4:
    I gusti si arrotondano,e l'aroma diventa più secco, si iniziano a distinguere le varietonalità e sfumature, nel caso dei fruttati il tabacco e la fruttasi armonizzano perfettamente, e diventa un aroma da contemplazione.
    Fase 5:
    La perfezione, da qui in poi i miglioramenti calano con maturazione aggiuntiva, ma ancora non sono stati fatti test dopo un anno di maturazione..

    Per fare la maturazione abbiamo a disposizione 3 strade:


    1. L'agitatore magnetico.
    2. La maturazione mordi e fuggi.
    3. La maturazione classica.


    Vediamole nel dettaglio:

    Agitatore Magnetico
    Lo steeping con l'agitatore magnetico è il più veloce, non perche si velocizzi lo Steeping, ma si accelera il processo perchè si conglobano tutte le molecole più velocemente.
    Si lascia il liquido ad agitare alla massima velocità fattibile facendo attenzione che non catturi bolle nel liquido di solito per 24 ore, di solito metto un imbutino sulla beuta per dargli un minimo di scambio d'aria.
    Dopo questa agitazione il liquido è allo fase 3, dopo vedremo come portare il tutto alle fasi 4 e 5, sono uguali per i due metodi di steeping.
    Dopo aver versato la il liquido da agitare nella beuta, mettetela in un bicchiere di acqua bollente(stando attenti a non far entrare acqua nella beuta), e fatela scaldare per bene, questo fluidificherà il liquido e darà una bella velocizzata alla miscelazione.

    Maturazione Mordi e Fuggi
    In questo caso si lavora solo con forza muscolare e madre natura, mettete il vostro liquido in una boccetta di vetro preferibilmente ambrata ( e ben lavata ), tappate bene e date una forte agitata.
    mettete la boccetta in un bicchiere e ponetelo sotto l'acqua calda corrente per 10 minuti, dopo di che togliete il bicchiere da sotto l'acqua, tenendo comunque la boccetta sempre ammollo, e fatela raffreddare fino a temperatura ambiente.
    Potete svaparla subito, o farla maturare una settimana agitando ogni giorno, e a fine settimana:

    Il liquido è in Fase 1, si può svapare così come è, ma dovrete finirlo prima dei 12 giorni poi entrerà in Fase 2 (per gli organici).

    Maturazione Classica
    Si parte con la maturazione mordi e fuggi e si continua da li:
    A fine settimana, per portarlo alla Fase 3 bisogna prendere la boccetta e tenerla a riposo per un mese agitando ogni giorno, pare che fare areare la base un'oretta al giorno aiuti, ma non l’ho provato personalmente.

    Dalla Fase 3 alla Fase 5
    Qui è il tempo a farla da padrone, per passare dalla Fase 3 alla Fase 4 ci vogliono altri 3 mesi diriposo, mentre per la Fase 5 altri 4 mesi, portando l'attesatotale, in caso di maturazione classica, a 8 mesi di maturazione.


    Grazie Maurizio!


    Qual è il migliore? secondo me non esiste un metodo migliore dell'altro, esiste uno o più metodi che siadottano, anche contemporaneamente a seconda del tipo di mix e del tempo a disposizione.

    Come parametri grossolani per dare una classificazione generale:

    I fruttati hanno bisogno di poco tempo di maturazione, tante volte vanno bene anche usando un solo metodo e si può andare con 12/24 ore.

    I cremosi almeno da minimo una settimana a dieci giorni, magari aggiungendo qualche "scorciatoia" appena letta.. ma in verità..

    I tabaccosi da 10 giorni ad libitum, anche usando scorciatoie, non si scappa!

    Aggiungo una piccola nota sulle vaniglie, gusto base per chiunque faccia un mix, sul come farle dare il meglio:

    Hanno bisogno dai 10 ai 15 giorni con l’agitatore magnetico, 20 giorni senza.
    Non lasciarle lì tanto migliorano da sole, non è vero!! Le hai perse definitivamente, non diventeranno migliori, sono delicate, aprite una stecca di vaniglia per dolci e lasciatela aperta e vedete la differenza dopo due giorni e dopo 20 giorni ... se ne va....
    Ergo: non fare mai quantità che non riesci a usare entro 2 mesi dalla miscelazione, nei liquidi complessi perdi proprio la nota di vaniglia.

    Spero che questo post sia stata una buona lettura e che vi abbia aiutato a chiarire alcune cose, come sempre se c'è da aggiungere qualcosa sempre disponibile a migliorare!

    La conclusione che possiamo fare è: Lo volete veloce o lo volete buono?
    In ogni caso adesso potete decidere cosa fare.
    Ultima modifica di Iv3shf; 24th July 2018 15:27 alle Motivo: modificato alcune cose..

  2. #2
    L'avatar di teufel.35 Amico di SEF
    Nome
    Alberto Tomassi
    Località
    Roma Ostia lido
    Box/Mod
    eleaf pico
    Atom/Tank
    doggy style- justfog q 16 - eleaf gs air 2 - siren gta 22
    Messaggi
    145
    Thanks (Received)
    59
    Likes (Received)
    114
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    76

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    @Iv3shf Complimenti e grazie nel condividere le tue conoscenze per noi nuovi utenti molto utili. Approfitto per farti una domanda inerente al bagno d'acqua calda: ti raccomandi di non usare acqua bollente, quindi, approssimativamente, a quanti gradi dovrebbe essere? Considerando la stagione in corso, secondo te, non si potrebbe sfruttare il termosifone come mensola riscaldata per poggiarci le boccette di liquido appena miscelato, non so' magari per tot tempo prima di riporlo al buio?
    Un saluto.
    Alberto

  3. Spazio Banner 728x90 
  4. #3
    L'avatar di Iv3shf Moderatore


    Nome
    Frank
    Località
    Cervignano del Friuli
    Box/Mod
    SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75- Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 - TC60 Steampunk modded -
    Atom/Tank
    Paravozz - RSM Rocket R SE - Le Zephyr X 2- Satburn 22 - Spider - VWM NextEra - Hadaly - Entheon
    Messaggi
    3,889
    Thanks (Received)
    2661
    Likes (Received)
    4929
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    549 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Potere Reputazione
    1938

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Grazie per i complimenti Alberto, come ho detto acqua calda non bollente, quella del rubinetto per intenderci, quanto? Non lo so, suppongo intorno ai 30/35°.
    Per quanto riguarda il termosifone, come ho scritto, la fantasia non ha limiti, so anche di supporti di fronte alle bocchette dell'aria della macchina...ventole del PC, filtro dell'aria, decidi tu.. basta che non sia bollente e alla luce del sole.
    Non esagerare con il "tot tempo".


    Leggi qui >>> Chiariamo Alcuni Miti Sulle Sigarette Elettroniche
    Thanks teufel.35, Maxg67 thanked for this post
    Likes teufel.35, Maxg67 liked this post

  5. #4
    L'avatar di teufel.35 Amico di SEF
    Nome
    Alberto Tomassi
    Località
    Roma Ostia lido
    Box/Mod
    eleaf pico
    Atom/Tank
    doggy style- justfog q 16 - eleaf gs air 2 - siren gta 22
    Messaggi
    145
    Thanks (Received)
    59
    Likes (Received)
    114
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    76

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Oltretutto sei anche rapido nel rispondere. Comunque grazie mille @Iv3shf.
    Un saluto
    Thanks Fabio1969 thanked for this post
    Likes Iv3shf liked this post

  6. Spazio Banner 728x90 
  7. #5
    L'avatar di Mawinista Moderatore


    Nome
    Maurizio
    Località
    Sarzana
    Box/Mod
    Tesla Punk Mini, Istick 60w; Pico 75w; Pico Squeeze; SMY DNA200; Asmodus Minikin; VT Inbox DNA 75, Swag Vaporesso, Armour Pro, Ephro 101, CUBE X; BB meccanici:
    Atom/Tank
    Zest V2, Joker TS Mods; Vektor Small, Shuttle, Tilemahos V2 +, Salt RTA;, Momentus 2.0 e una marea di cloni
    Messaggi
    2,605
    Thanks (Received)
    1430
    Likes (Received)
    2617
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    794 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    17
    Potere Reputazione
    1117

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Bella guida Frank. Mi compiaccio quando persone volenterose come te decidono di mettere in ordine una marea di informazioni, di pro e di contro.
    Likes Iv3shf, MC202 liked this post

  8. Spazio Banner 728x90 
  9. #6
    L'avatar di Maxg67 Moderatore


    Nome
    Massimo Giambanco
    Località
    Fiumicino
    Box/Mod
    Aura byDamiano,Hcigar VT inbox bf , SMLP, le belle Pico.
    Atom/Tank
    Strike 18 , Classic bf small, Speed Revolution e tanti altri ancora....
    Messaggi
    2,519
    Thanks (Received)
    798
    Likes (Received)
    1901
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    311 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    626

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Bella guida complimenti...

    la scimmia è lì sulla spalla...
    Il mare da, il mare prende.

  10. Spazio Banner 728x90 
  11. #7
    L'avatar di Iv3shf Moderatore


    Nome
    Frank
    Località
    Cervignano del Friuli
    Box/Mod
    SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75- Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 - TC60 Steampunk modded -
    Atom/Tank
    Paravozz - RSM Rocket R SE - Le Zephyr X 2- Satburn 22 - Spider - VWM NextEra - Hadaly - Entheon
    Messaggi
    3,889
    Thanks (Received)
    2661
    Likes (Received)
    4929
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    549 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Potere Reputazione
    1938

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Maurizio, quando ci vuò ci vuò, ho visto tante volte sul forum un pò di confusione al riguardo, questo succede perchè purtroppo è un argomento che ha tante variabili ed ha bisogno di un certo impegno per assimilare le tecniche, altro impegno per affilarle e perfezionarle per poi decidere qual'è la migliore in base alle proprie abitudini e al liquido che si vuole costruire.
    Ma almeno abbiamo fatto un post su cui fare riferimento e un pò di chiarezza, sicuramente si aggiungeranno nuove tecniche e nuovi studi al riguardo e saremo pronti ad aggiornarlo con ulteriori contributi in modo che tutte le informazioni al riguardo siano in un posto solo.

    Grazie per il tuo di contributo.


    Leggi qui >>> Chiariamo Alcuni Miti Sulle Sigarette Elettroniche
    Thanks teufel.35, Sissi192 thanked for this post
    Likes Mawinista liked this post

  12. Spazio Banner 728x90 
  13. #8
    L'avatar di Aressss SEF Resident

    Nome
    Francesco
    Località
    Napoli
    Box/Mod
    Pico 75w,Kamrytech 80w,Evic Primo 200w
    Atom/Tank
    Justfog G14, Ka V6, Moradin 22, Siren 22, Hadaly, Vampire II
    Messaggi
    439
    Thanks (Received)
    65
    Likes (Received)
    169
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    86

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Complimenti per la guida @Iv3shf ,

    Io al momento per permettere all'aroma di mescolarsi al meglio con la base appoggio le boccette sul termosifone,ho notato subito qualcosa di diverso nel colore del liquido,e' come se prendesse colore piu' velocemente...

    Piccolo dubbio pero' quando si parla di agitazione c'e' scritto: Una nota valida in tutti i paragrafi di questa guida quando si parla diagitare vigorosamente.
    Quando agiti un liquido bisogna stare molto attenti a non creare bollicine, se capita bisogna fermarsi, aspettare siano andate via e ripetere l’operazione in modo da non crearne.
    Qualsiasi cosa che immetta bolle d’aria all’interno del liquido, prima che sia finita la fase di miscelazione ( chi non usa l’agitatore ne ha minimo per 15 giorni) ne ritarda l’amalgama e quindi la maturazione.
    come faccio ad agitare senza creare le bollicine d'aria all'interno della boccetta???

  14. Spazio Banner 728x90 
  15. #9
    L'avatar di Mawinista Moderatore


    Nome
    Maurizio
    Località
    Sarzana
    Box/Mod
    Tesla Punk Mini, Istick 60w; Pico 75w; Pico Squeeze; SMY DNA200; Asmodus Minikin; VT Inbox DNA 75, Swag Vaporesso, Armour Pro, Ephro 101, CUBE X; BB meccanici:
    Atom/Tank
    Zest V2, Joker TS Mods; Vektor Small, Shuttle, Tilemahos V2 +, Salt RTA;, Momentus 2.0 e una marea di cloni
    Messaggi
    2,605
    Thanks (Received)
    1430
    Likes (Received)
    2617
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    794 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    17
    Potere Reputazione
    1117

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    ruotando la boccetta con la forza giusta. Prova e trovala. La forza necessaria cambia con il cambiare della base
    Likes Iv3shf liked this post

  16. Spazio Banner 728x90 
  17. #10
    L'avatar di Rock74 SEF Resident
    Nome
    roberto
    Località
    monza
    Box/Mod
    Pico squeeze-Pico-Evic Basic
    Atom/Tank
    Vampire2-byka v7-speed revolution- byka v6-taifun gt3-JF Q16-Nautilus Mini-Siren gta 22
    Messaggi
    604
    Thanks (Received)
    108
    Likes (Received)
    245
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    114

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Frank sei un grande...
    Con il tuo post ho capito altri errorini che commetto..
    Ti stimo fratello!
    Thanks Iv3shf thanked for this post
    Likes Iv3shf liked this post

  18. Spazio Banner 728x90 
  19. #11
    L'avatar di sparvio Amico di SEF
    Nome
    Fabrizio
    Località
    Napoli
    Box/Mod
    Pico Squeeze
    Atom/Tank
    Speed Revolution
    Messaggi
    175
    Thanks (Received)
    9
    Likes (Received)
    41
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    45

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Grazie mille e complimenti. Come ho già detto più volte sei un pozzo di informazioni e ti sono grato per condividere tanta esperienza con tutti!
    Thanks Iv3shf thanked for this post

  20. #12
    L'avatar di Getti1974 SEF Veteran
    Nome
    Davide
    Località
    Bologna
    Box/Mod
    iStick Pico + Pico Squeeze - Wismec 2/3 - Justfog - Tuglyfe Unregulated V2
    Atom/Tank
    Justfog C14 - Eleaf MELO III Mini - TFV8 - Velocity Mini e 24 - iJoy Tornado Hero - Goon 528 mm24 Black
    Messaggi
    1,053
    Thanks (Received)
    211
    Likes (Received)
    1229
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    78 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    262

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    @Iv3shf .... non sono sicuro di aver capito un passaggio relativo all'agitatore magnetico.
    Quando spieghi che dopo 48 ore di miscelazione ci troviamo alla fase 3, e leggendo che per passare alla 4 servirebbero altri 3 mesi di stepping, si intende che, a quel punto, non è necessario (per non dire inutile ) lasciarlo maturare per altri 15/20 GG ?
    Nelle ricette che trovo in rete dove vengono indicati mediamente questi tempi, se vengono miscelati con il magnetico, diventano superflui?


    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

  21. #13
    L'avatar di Iv3shf Moderatore


    Nome
    Frank
    Località
    Cervignano del Friuli
    Box/Mod
    SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75- Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 - TC60 Steampunk modded -
    Atom/Tank
    Paravozz - RSM Rocket R SE - Le Zephyr X 2- Satburn 22 - Spider - VWM NextEra - Hadaly - Entheon
    Messaggi
    3,889
    Thanks (Received)
    2661
    Likes (Received)
    4929
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    549 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Potere Reputazione
    1938

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Ciao Davide, quel passaggio è relativo ai liquidi organici e di altissima qualità (mi riferisco ai 3 mesi di steeping), dopo 48 H di agitatore il liquido è come se avesse fatto (circa) 5 giorni di steeping, parti da là... per raggiungere i tuoi tempi..

  22. #14
    L'avatar di Getti1974 SEF Veteran
    Nome
    Davide
    Località
    Bologna
    Box/Mod
    iStick Pico + Pico Squeeze - Wismec 2/3 - Justfog - Tuglyfe Unregulated V2
    Atom/Tank
    Justfog C14 - Eleaf MELO III Mini - TFV8 - Velocity Mini e 24 - iJoy Tornado Hero - Goon 528 mm24 Black
    Messaggi
    1,053
    Thanks (Received)
    211
    Likes (Received)
    1229
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    78 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    262

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Ciao Frank, grazie per la risposta veloce, adesso mi sono chiarito le idee e, visto che ho 4-5 liquidi in maturazione so come gestirli, anche i prossimi Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk
    Thanks Iv3shf thanked for this post

  23. #15
    L'avatar di max1965 Utente del Forum
    Nome
    max
    Località
    prato
    Box/Mod
    eleaf i stik 60w
    Atom/Tank
    nautilus
    Messaggi
    25
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Received)
    2
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    scusa ma la beuta la lasci aperta sull' agitatore ? per 48 ore?
    io ho letto da vari siti che deve essere ben chiusa fose sbaglio.

  24. #16
    L'avatar di Albe-cig Moderatore


    Nome
    Alberto
    Località
    ..
    Box/Mod
    di tutto un po'
    Atom/Tank
    un po' di tutto
    Messaggi
    6,846
    Thanks (Received)
    2189
    Likes (Received)
    4418
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    624 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Potere Reputazione
    1632

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    deve essere chiusa se contiene nicotina in quanto questa a contatto con l'aria si ossida, se c'è solo base e aromi non fa niente..
    Likes crack75, Iv3shf liked this post

  25. #17
    L'avatar di SIlvio2 Utente del Forum
    Nome
    Silvio
    Località
    Cagliari
    Box/Mod
    ego-t - justofog q14 - ego aio all in one joyetech- ijust s-
    Atom/Tank
    justfog1453
    Messaggi
    14
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Received)
    1
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Grazie mille per le info!! Utilissime, ho appena finito di fare 10ml con aroma "VANIGLIA SUPREMA" fape factory, convintissimo rientrasse nella categoria fruttati ero certo di gustarlo dopo 48 ore, per fortuna ho trovato i tuoi consigli! Mi confermi che devo attendere circa 20 giorni?? " senza agitatore magnetico..
    Infine, ero convinto che agitare vigorosamente era un ottima cosa, d'ora in poi agiterò con calma e per breve tempo le boccette una volta creato il liquido..

  26. #18
    L'avatar di Iv3shf Moderatore


    Nome
    Frank
    Località
    Cervignano del Friuli
    Box/Mod
    SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75- Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 - TC60 Steampunk modded -
    Atom/Tank
    Paravozz - RSM Rocket R SE - Le Zephyr X 2- Satburn 22 - Spider - VWM NextEra - Hadaly - Entheon
    Messaggi
    3,889
    Thanks (Received)
    2661
    Likes (Received)
    4929
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    549 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Potere Reputazione
    1938

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Silvio, sono sicuro che proprio alla fine del post hai notato un piccolo escursus sulle vaniglie, non so a che percentuale e con che base l'hai fatta, rileggi il post.. c'è una bella differenza di tempi tra una base a prevalenza VG e una a prevalenza PG, e una bella differenza tra 2% e 7% di aroma.
    In rilievo della sezione principale troverai una tabella di Lord Hero con i tempi incrociati per Base/Percentuale di aroma.
    Parti da lì, tenendo a mente le considerazioni fatte.


    Leggi qui >>> Chiariamo Alcuni Miti Sulle Sigarette Elettroniche
    Thanks Matteo30041981 thanked for this post

  27. #19
    L'avatar di SIlvio2 Utente del Forum
    Nome
    Silvio
    Località
    Cagliari
    Box/Mod
    ego-t - justofog q14 - ego aio all in one joyetech- ijust s-
    Atom/Tank
    justfog1453
    Messaggi
    14
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Received)
    1
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potere Reputazione
    0

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Ho fatto 10 ml.. Base 50vg/40pg/10h2o.. 4%nicotina.."vape factory" 9 ml base e 1 ml aroma.. troppo?

  28. #20
    L'avatar di Iv3shf Moderatore


    Nome
    Frank
    Località
    Cervignano del Friuli
    Box/Mod
    SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75- Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 - TC60 Steampunk modded -
    Atom/Tank
    Paravozz - RSM Rocket R SE - Le Zephyr X 2- Satburn 22 - Spider - VWM NextEra - Hadaly - Entheon
    Messaggi
    3,889
    Thanks (Received)
    2661
    Likes (Received)
    4929
    I Miei Feedback
    ( 0 )
    (Feedback Positivo)
    Mentioned
    549 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Potere Reputazione
    1938

    Re: Come Si “costruisce” Un E-liquido: La Maturazione

    Non conosco la Vape Factory ma al 10% mi sembra tantino,guarda se la Vape stessa ti dà indicazioni in merito, ma magari qualcuno che la conosce saprà dirti di più,se l'hai caricata troppo puoi sempre diluirla con altrettanta base.. (perchè al 5% mi suona più giusto). per i tempi vedi:
    [guida] maturazione aromi

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Come Si “costruisce” Un E-liquido
    Di Iv3shf nel forum Fai da Te: Mixing ed Aromi
    Risposte: 200
    Ultimo Messaggio: 27th July 2019 12:43,
  2. Maturazione
    Di Brizio nel forum Fai da Te: Mixing ed Aromi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 7th April 2018 23:29,
  3. Tempi di maturazione??
    Di Los Serpent nel forum Fai da Te: Mixing ed Aromi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 2nd March 2017 18:58,
  4. Maturazione
    Di Nox3000 nel forum Fai da Te: Mixing ed Aromi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28th November 2016 12:01,
  5. VCT 20 - 80 Maturazione
    Di moryce nel forum Fai da Te: Mixing ed Aromi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11th November 2016 20:06,

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •