Partners

Neo9686

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
14 Mag 2018
Messaggi
188
Gradimento
0
Punti
16
Località
Roma
Dispositivi in uso
Swag, Squeeze, Pulse 80w, Eco Storm 90w, Tesla mini
Atomizzatori in uso
Speed Revo 14 e 18, Dvarw MTL, Zest V2, Momentous V2, Jorda B, By Ka V6, IOU-R, Phenomenon V2, Vampire V2, Fev 4,
Buongiorno ragazzi, una domanda. Sto cercando di informarmi più velocemente possibile e di provare il più possibile le varie scelte che abbiamo durante la realizzazione di una coil, ma alcuni punti sono ancora un pò sfocati ed una mano in tal senso mi aiuterebbe molto.

Ponendo l'ipotesi teorica di avere 3 atom praticamente identici ma che differiscono nel diametro/volume della campana, quali sono le linee guida che dovremmo seguire avendo esperienza e dati zero su di essi? Mettiamo una cosa che io conosco e praticamente anche la maggior parte di voi, gli speed revolution da 18 e 14 e inventiamocene uno da 22 o un 16 se preferite.

Ebbene, un ragionamento semplice mi direbbe che diminuendo così tanto il volume dell'atom, dovrei fare in modo di usare resistenze che scaldino sempre meno man mano che scendo con il diametro/volume della campana, questo mi porterebbe a fare coil con un minore HF ma non credo sia sufficiente. Credo che l'idea completa potrei averla solo considerando anche l'HC e quindi la superficie della coil che vaporizzerà senza eccedere in nessun senso altrimenti faremmo tutti coil lunghissime per vaporizzare una tonnellata di liquido.

Che ne dite? Ve lo chiedo perchè vorrei smettere di fare prove su prove cercando di capire come reagisce un atom ad una determinata build, e fare dei cambiamenti con coglizione di causa. Intanto vi ringrazio, spero avrete pazienza, ci sto provando :imsorry:
 

James_Dean

Utente SEF **
Membro dello Staff
SEF Top Contributors
Registrato
25 Feb 2016
Messaggi
4.789
Gradimento
11
Punti
88
Località
Roma
Dispositivi in uso
Rx2/3, Pico Squeeze
Atomizzatori in uso
strike, speed, Goon.
Giuste osservazioni. Solitamente più è piccola la campana, minore deve essere lo spessore del filo usato e la dimensione della coil. Di conseguenza si andrà ad usare una potenza inferiore, per scaldare meno.
Ti faccio un esempio: su un galaxy da 22mm bf uso 6 spire di 28ga su punta da 2,5 mm. Su uno strike da 18 mm uso 6 spire di 29ga su punta da 2mm.
Ma tutto ciò dipende anche dall'ariosità dell'atom. Se ci fosse un'asola dell'aria da 6 mm su uno strike 18, potresti fare anche 6 spire di 26ga su punta da 2,5 e sparare a 25w, perchè l'airflow abbondante ti manterrebbe la temperatura relativamente bassa.
 

Moonshiner

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
8 Mag 2017
Messaggi
72
Gradimento
0
Punti
6
Età
23
Località
Vasto
Dispositivi in uso
Imperium, Rx 2/3, noisy cricket 2, karma kit, mech pro, frankenskull, totem, vt inbox, av stacked, rx machina, pico squeeze, minifit, furyan
Atomizzatori in uso
RTA: Griffin 25 top airflow, Nautilus, Ammit. RDA: Karma rda, mesh rda, Kof, Goon1.5, Amour, vgod elite v2, strike 18mm,hellfire viper v2, speed 18mm
Io ad esempio preferisco il 27awg sullo speed18, mentre sullo strike con campana più piccolina uso il 28, sul viper di hellfire da 14 uso un 30ga.

Tutto dipende dai gusti personali, in linea di massima però maggiore è la campana e maggiore il diametro del filo che puoi usare, su un 24mm mi piace molto il 22ga in kanthal, anche se la resa aromatica cala un po secondo me, oppure il classico 24ga.

Ad esempio ieri ho provato a fare 5 spire di 26ga in NiCr80 sullo speed18 spinto a 17w e la resa è simile a 6 spire di 27ga in ka1, ovviamente su box circuitata sennò col 26 mi svapavo la lava [emoji23]



Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk
 

Neo9686

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
14 Mag 2018
Messaggi
188
Gradimento
0
Punti
16
Località
Roma
Dispositivi in uso
Swag, Squeeze, Pulse 80w, Eco Storm 90w, Tesla mini
Atomizzatori in uso
Speed Revo 14 e 18, Dvarw MTL, Zest V2, Momentous V2, Jorda B, By Ka V6, IOU-R, Phenomenon V2, Vampire V2, Fev 4,
Grazie mille ad entrambi, mi avete dato ottimi spunti
 
Alto