Pescanoce

Utente SEF
Registrato
19 Set 2015
Messaggi
227
Gradimento
18
Punti
48
Località
Torino
Dispositivi in uso
Istick 30 W - Ego-S
Atomizzatori in uso
NautilusMini-Phantom
Uno dei motivi per cui io, personalmente, sono passata al fumo elettronico è la speranza di risparmiare. Ho preso prima una sigaretta da trenta euro in un negozio fisico; ora, seguendo i consigli dei più esperti, ne ho spesi una sessantina per comprare qualcosa di più performante, che mi dia quella soddisfazione che, spero, mi tolga ogni bionda tentazione.

Questo scambio di opinioni tra @Ambroeus e @HazeHdr mi ha però portato dei dubbi:


Io pensò chesmettere con le classiche ed iniziare con le ecig per risparmiare non sia ilmassimo. Io col prossimo acquistò che farò a breve sarò a più di 200€ spesi frabatterie, coil, atomizzatori e liquidi. In un mese e mezzo. Pensò che passarealla ecig sia una questione di consapevolezza, di coscienza se vogliamo. Io soche fumare sigarette o mi uccide, o mi destabilizza in maniera incisiva iprincipali organi vitali: cuore, polmoni, ecc. Però non voglio rinunciare alpiacere di spipacchiare quindi: Sigaretta elettronica. Se vuoi risparmiaresmetti. Se non vuoi smettere ma ti vuoi bene, non vuoi farti del male, e vuljevitare di puzzare: Sigaretta elettronica


[QUOTE
Io ne ho spesi quasi 400€ in una settimana e ora vorrei,forse, darmi una regolata.

Tra hardware (circa140€) e liquidi (circa 240€) non ho risparmiato di certo

É vero che ora ho unatrentina di liquidi e, in teoria, sono a posto per mesi... Ma mi conosco e soche ne aggiungerò alla collezione.
Dunque chiedo alle persone che sono più dentro alla faccenda e da più tempo (@Rebbel84, @Igiit, @Xciurax): voi avete notato un risparmio rispetto a prima?
Capisco che quando qualcosa diventa un hobby si diventa presto dei collezionisti, ma sarebbe possibile per voi passare dalla sigaretta alla e sig senza farsi prendere la mano del collezionista e risparmiare qualche soldino?

Ovviamente chiedo il parere anche di @Nymerya, anche per te come per me, il discorso economico è importante! Tranquillizzateci se potete.
 

Sirio

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
14 Mar 2013
Messaggi
2.110
Gradimento
0
Punti
43
Località
Piacenza
Uno dei motivi per cui io, personalmente, sono passata al fumo elettronico è la speranza di risparmiare. Ho preso prima una sigaretta da trenta euro in un negozio fisico; ora, seguendo i consigli dei più esperti, ne ho spesi una sessantina per comprare qualcosa di più performante, che mi dia quella soddisfazione che, spero, mi tolga ogni bionda tentazione.

Questo scambio di opinioni tra @Ambroeus e @HazeHdr mi ha però portato dei dubbi:



[QUOTE
Io ne ho spesi quasi 400€ in una settimana e ora vorrei,forse, darmi una regolata.

Tra hardware (circa140€) e liquidi (circa 240€) non ho risparmiato di certo

É vero che ora ho unatrentina di liquidi e, in teoria, sono a posto per mesi... Ma mi conosco e soche ne aggiungerò alla collezione.
Dunque chiedo alle persone che sono più dentro alla faccenda e da più tempo (@Rebbel84, @Igiit, @Xciurax): voi avete notato un risparmio rispetto a prima?
Capisco che quando qualcosa diventa un hobby si diventa presto dei collezionisti, ma sarebbe possibile per voi passare dalla sigaretta alla e sig senza farsi prendere la mano del collezionista e risparmiare qualche soldino?
Ovviamente chiedo il parere anche di @Nymerya, anche per te come per me, il discorso economico è importante! Tranquillizzateci se potete.
[/FONT][/COLOR]
Bel topic!!

Comunque la mia risposta é... Si, in salute.
Economicamente dubito fortemente, magari col tempo.
Poi comunque uscirà l'atom nuovo, il gusto di cui tutti parlano... E via così...
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
@Pescanoce:
Sì è possibile. Ma è difficile non farsi prendere la mano.
Se uno non ha vezzi tecnologici, con una coppia di nautilus e due box, magari uno di riserva ed uno principale con 110 € è a posto con l'hardware per almeno un anno. Se svapi bene con una coil BVC del Nautilus ti fai 30 ml a 12.5 watt e anche più se scendi un pò di potenza. Se svapi 3 ml al giorno ti vanno via 3 coil al mese per un costo di 7.5€.
Se compri i liquidi già pronti, diciamo ad una media di 12 € per 30 ml, spendi 36 € al mese

Quindi in un anno spendi:

110€ di hardware
7.5*12= 90€ di coils
36*12= 432€ di liquidi (mediocri)
------------------------------
632€ TOTALE

Fumando un pacchetto al giorno spendi circa 1800 € all'anno e quindi il risparmio è evidente.

Nota però che il grosso della spesa sono i liquidi ed è lì che puoi risparmiare tantissimo, facendoteli da sola.
Se svapi 3 ml al giorno, in un anno ti và via un litro e passa di liquido. Una base avoria (50PG/50VG) allo 0.6% di nicotina ti costa circa 25 € al litro.
Supponendo che usi una concentrazione di aromi al 10%, in un anno consumi 100 ml di aromi che potrebbero costarti 30€ circa.
Facendo la somma ottieni 55 €, diciamo 60 per fare i conti tondi.

Quindi, se te li fai da sola, in un anno spendi

110€ di hardware
90€ di coils
60€ di liquidi (mediocri)
------------------------------
260€ TOTALE


Tutto questo il primo anno in cui hai dovuto comprare l'hardware. Il secondo anno potresti risparmiare qualcosa. Non sperare che l'hardware duri per sempre. Ad esempio le box con batterie interne non intercambiabili dopo 300-500 cariche sono da sostituire. Se sei brava nel fai da tè puoi limitarti a cambiare la batteria interna spendendo circa 10 € altrimenti devi comprare una box nuova. Se la box ha le batterie intercambiabili cambi solo la batteria e son 10€. Potrebbe comunque rovinarsi il pulsante di accensione o il circuito stesso, soprattutto se per noncuranza lasci che il liquido entri nella box. Anche l'atom potrebbe aver problemi, ad esempio con le guarnizioni o con il tank in vetro.
Ritengo realistico il dover spendere circa 50€ all'anno di hardware in ogni caso e pertanto, per gli anni successivi al primo

50€ di hardware
90€ di coils
60€ di liquidi (mediocri)
------------------------------
200€ TOTALE

Se svapi 6 ml al giorno invece che tre aumenta raddoppia la spesa in liquidi.




Tutto questo se riesci a frenare la scimmia che c 'è in tè.
 

Pescanoce

Utente SEF
Registrato
19 Set 2015
Messaggi
227
Gradimento
18
Punti
48
Località
Torino
Dispositivi in uso
Istick 30 W - Ego-S
Atomizzatori in uso
NautilusMini-Phantom
farsi i gusti da sé è difficile? Il rischio di fare obbrobri è molto alto? perché al prossimo ordine di coil e quant'altro per non pagare spese di spedizione dovrò aggiungerci liquidi. Magari considererò il DIY, che può essere anche divertente.

(giusto per non farsi mancare gli hobby, come se non ne avessi già... almeno ho imparato a tenere a freno il portafoglio).
 

Sirio

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
14 Mar 2013
Messaggi
2.110
Gradimento
0
Punti
43
Località
Piacenza
@Pescanoce:
Sì è possibile. Ma è difficile non farsi prendere la mano.
Se uno non ha vezzi tecnologici, con una coppia di nautilus e due box, magari uno di riserva ed uno principale con 110 € è a posto con l'hardware per almeno un anno. Se svapi bene con una coil BVC del Nautilus ti fai 30 ml a 12.5 watt e anche più se scendi un pò di potenza. Se svapi 3 ml al giorno ti vanno via 3 coil al mese per un costo di 7.5€.
Se compri i liquidi già pronti, diciamo ad una media di 12 € per 30 ml, spendi 36 € al mese

Quindi in un anno spendi:

110€ di hardware
7.5*12= 90€ di coils
36*12= 432€ di liquidi (mediocri)
------------------------------
632€ TOTALE

Fumando un pacchetto al giorno spendi circa 1800 € all'anno e quindi il risparmio è evidente.

Nota però che il grosso della spesa sono i liquidi ed è lì che puoi risparmiare tantissimo, facendoteli da sola.
Se svapi 3 ml al giorno, in un anno ti và via un litro e passa di liquido. Una base avoria (50PG/50VG) allo 0.6% di nicotina ti costa circa 25 € al litro.
Supponendo che usi una concentrazione di aromi al 10%, in un anno consumi 100 ml di aromi che potrebbero costarti 30€ circa.
Facendo la somma ottieni 55 €, diciamo 60 per fare i conti tondi.

Quindi, se te li fai da sola, in un anno spendi

110€ di hardware
90€ di coils
60€ di liquidi (mediocri)
------------------------------
260€ TOTALE


Tutto questo il primo anno in cui hai dovuto comprare l'hardware. Il secondo anno potresti risparmiare qualcosa. Non sperare che l'hardware duri per sempre. Ad esempio le box con batterie interne non intercambiabili dopo 300-500 cariche sono da sostituire. Se sei brava nel fai da tè puoi limitarti a cambiare la batteria interna spendendo circa 10 € altrimenti devi comprare una box nuova. Se la box ha le batterie intercambiabili cambi solo la batteria e son 10€. Potrebbe comunque rovinarsi il pulsante di accensione o il circuito stesso, soprattutto se per noncuranza lasci che il liquido entri nella box. Anche l'atom potrebbe aver problemi, ad esempio con le guarnizioni o con il tank in vetro.
Ritengo realistico il dover spendere circa 50€ all'anno di hardware in ogni caso e pertanto, per gli anni successivi al primo

50€ di hardware
90€ di coils
60€ di liquidi (mediocri)
------------------------------
200€ TOTALE

Se svapi 6 ml al giorno invece che tre aumenta raddoppia la spesa in liquidi.




Tutto questo se riesci a frenare la scimmia che c 'è in tè.
Conti perfetti...

Solo che, o ti fossilizzi sempre sullo stesso aroma e fumi costantemente quello o, comunque, la cifra é destinata a salire.

Preparandoseli da soli il risparmio é evidente, ma tra prove, gamma completa di aromi, attrezzature e vasetti vari, secondo me il risparmio si riduce ulteriormente (se ci si mette anche il tempo non ne parliamo).

Parlo per me, ma io dopo un paio di giorni devo cambiare liquido (forse non ho trovato ancora quello perfetto) e se dovessi passare al fai da te avrei la casa sommersa di aromi e boccette in maturazione. Poi esce il nuovo liquido pronto di cui tutti parlano e vuoi non prenderlo?

io sto svapando per piacere e i piaceri (o vizi che siano) costano.
Ogni essere umano deve avere almeno un vizio

da quello che vedo non lo ritengo un hobby (o passione, o vizio ecc) economico (a meno che non ti accontenti)
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
@Ambroeus. Sottoscrivo ciò che hai detto, ma volevo solo dire che si può svapare a buon livello anche spendendo poco se sai trattenerti o se non hai soldi da spendere.
Per gli aromi poi, puoi anche comprartene 100 diversi ma poi scopri che 70 di questi non li usi mai e dei 30 che rimangono 10 li usi sempre, gli altri 1 volta al mese.

Sulla curiosità di comprare un liquido nuovo quando esce, beh nulla di diverso rispetto altre cose che compriamo. Esce il nuovo S6 o iphone 6s? Nuovo tablet ultraleggero?
Nuovo millesimato pas dosè di Cà del Bosco?
Se ti piace e te lo puoi permettere li compri, ma non è strettamente necessario, vivi bene lo stesso.

Puoi sempre stabilire un limite alla tua spesa. Ad esempio io mi sono imposto di non spendere più del 20% di quanto risparmio all'anno avendo smesso di fumare, così accontento la scimmia e limito i danni. Tieni presente che io spendevo 2500 € all'anno per fumare e che in questi 10 mesi da svapatore, concedendomi tutto, ma proprio tutto, ho speso 800 € circa, di cui 600 nei primi 6 mesi ed ora ho la sensazione che la scimmia sia passata.
 

Sirio

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
14 Mar 2013
Messaggi
2.110
Gradimento
0
Punti
43
Località
Piacenza
@Ambroeus. Sottoscrivo ciò che hai detto, ma volevo solo dire che si può svapare a buon livello anche spendendo poco se sai trattenerti o se non hai soldi da spendere.
Per gli aromi poi, puoi anche comprartene 100 diversi ma poi scopri che 70 di questi non li usi mai e dei 30 che rimangono 10 li usi sempre, gli altri 1 volta al mese.

Sulla curiosità di comprare un liquido nuovo quando esce, beh nulla di diverso rispetto altre cose che compriamo. Esce il nuovo S6 o iphone 6s? Nuovo tablet ultraleggero?
Nuovo millesimato pas dosè di Cà del Bosco?
Se ti piace e te lo puoi permettere li compri, ma non è strettamente necessario, vivi bene lo stesso.

Puoi sempre stabilire un limite alla tua spesa. Ad esempio io mi sono imposto di non spendere più del 20% di quanto risparmio all'anno avendo smesso di fumare, così accontento la scimmia e limito i danni. Tieni presente che io spendevo 2500 € all'anno per fumare e che in questi 10 mesi da svapatore, concedendomi tutto, ma proprio tutto, ho speso 800 € circa, di cui 600 nei primi 6 mesi ed ora ho la sensazione che la scimmia sia passata.
Infatti penso che la fase iniziale sia quella più difficile da contenere.
Punto anche io a stabilizzarmi col tempo... Ma ora non ce la faccio :victorious:

a proposito... Vado a lasciare la mia testimonianza nel thread "cosa svapiamo" che ho 2 novità :lol:
 

LadyMorgana

Utente SEF
Registrato
15 Ott 2015
Messaggi
190
Gradimento
7
Punti
48
Località
\
Dispositivi in uso
CoolFireIV
Atomizzatori in uso
Nautilus Mini
Thread interessante @Pescanoce sai che ci stavo giusto pensando anche io e provavo a farmi due conti?
Ad esempio, le mie sigarette costavano 4,50€ e mi duravano un giorno e mezzo circa.
Vorrei essere brava e dire che mi duravano 2 giorni ma mentirei spudoratamente; di solito le compravo al mattino e il giorno dopo verso tardo pomeriggio erano finite, ecco. Contiamo quindi che un pacchetto=4,50 mi durava 1,5 giorni.
Quindi facendo un calcolino, spendevo circa 21 € a settimana. Ora, io svapo solo da una settimana per cui potete capire che per ora mi baso sulle primissime esperienze, potrei dire cavolate. Ho notato che più o meno sto svapando 2,5/3 ml di liquido al gg circa. Una bottiglietta di liquido pronto da 10ml costa circa 5€ in media (poi cambia dalle marche e se li trovi in offerta, ma più o meno siam lì). Stiamo larghi e teniamo per buono il 3ml, 3mlx7gg=21ml a settimana. Quindi circa 10 € di liquido utilizzato. Se hai un atom rigenerabile (cosa che mi arriverà domani quindi mi baso solo su ciò che ho letto), la coil va cambiata più o meno ogni 20 ml, quindi mettiamo in questo caso una volta ogni due settimane. Da svapostore le coil le ho ordinate un pacco da 5 a 5,50€, circa 1,10 € l'una. Quindi riassumendo questo calcolo molto alla buona, spendo circa 10,50€ a settimana (senza contare che ci sarebbero da considerare le spese di spedizione, se non fai ordini grossi dove le ammortizzi o sono gratis). Che è meno delle bionde, ma è bene o male quello che spendevo ai tempo in cui rollavo il Drum.
Inoltre c'è da calcolare il discorso di spesa iniziale della box, batteria ecc ecc. Io so di essere partita con una box forse anche "troppo" per una alle prime armi (la coolfireIV), ma quello che mi sono detta è stato questo: già ho pochi soldi, se devo spendere per qualcosa, che sia qualcosa di buono, che valga e che mi duri. Non voglio trovarmi a spendere 10 euro per una sigarettina che poi magari vale poco e niente, o che ha la batteria che si scarica in mezza giornata mentre sono fuori, o che so io. E poi trovarmi a doverne provare un'altra e un'altra ancora per trovare quella giusta, e alla fin fine aver speso in totale come se avessi comprato un modello figo. Quindi quando @Nymerya mi ha detto "Susy se devo prenderne una, questa qui è ottima e ora sul sito c'è un ulteriore 30% in meno" io son volata senza pensarci troppo. Non so quando arriverò ad aver ammortizzato la spesa però so che ora come ora mi trovo davvero bene.
Quindi… ecco, alla fine mi son persa via a sproloquiare al mio solito. La risposta che mi sembra più giusta mi sembra quella di @Ambroeus, che il vero risparmio è in salute, e già basterebbe solo quello! :)
A quanto leggo mi sembra di capire che il vero risparmio ce l'hai facendoti i liquidi da solo, ma ammetto che non è una cosa che mi attrae. Conoscendomi farei un sacco di pastrocchi, e non avrei la pazienza di far maturare il liquido per giorni e tutte ste cose qua… Poi oh, magari tempo due mesi e cambio idea diventando alchimista, chi lo sa :D
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
@LadyMorgana: eh, non ci sono più le streghe di una volta! Siete diventate come i farmacisti che non sanno più nemmeno preparare una tintura.
 

HazeHdr

Utente SEF
Registrato
13 Ott 2015
Messaggi
119
Gradimento
8
Punti
33
Località
Ragusa
Dispositivi in uso
Pico, Squeeze, squonkerina cinese
Atomizzatori in uso
Dvarw,, Kf Prime, ataman v3, nautilus 2, speed revolution un po' cinese e goblin mini
È tutto molto soggettivo nel discorso spesa. Io mi sono fatto prendere la mano e sono arrivato a quella cifra, Ambro si è fatto prendere la mano più di me ed ha speso più di me. Iglit ha appena affermato che con le sigarette spendeva circa 2500 l anno che equivale a quasi due pacchi al giorno. Lady morgana ha appena detto che un pacco di sigarette gli faceva un giorno e mezzo quindi la sua spesa annuale era inferiore a 1400€. È tutto soggettivo, dipende da che regolata ti dai. Se vuoi con una coil ed un liquido da 10ml ci fai un mese. Io personalmente ci farei 5 giorni risicatissimi. Come per lo smettere, riuscire a risparmiare è tutta questione di volontà. Placa la scimmia e salva il portafoglio. Io purtroppo amo gli animali, non riesco proprio ad ignorarla :102:
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
Visite
190
Gradimento
6
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.439
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.508
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.077
Gradimento
2
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.074
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.030
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto