sbam

Utente SEF
Registrato
5 Set 2022
Messaggi
132
Gradimento
1
Punti
18
Località
Napoli
Nome
Francesco
Dispositivi in uso
tanti
Atomizzatori in uso
tanti
Salve a tutti, come da titolo vi chiedo aiuto riguardo il Fev 4.5s+ YFTK.
Mi è arrivato ieri e dopo averlo lavato ho provato a buildarlo; prima di tutto ho inserito un foro cieco e uno da 1.3mm (o giù di lì, mi sembra) e il tiro mi soddisfa.

Dopodiché ho provato a rigenerarlo con 6,5 spire di Ni80 28ga su punta da 2.2mm (2.2 e non 2.25 perché non trovavo il jig adatto e ho risolto comprando una punta da trapano).
L’ho provato con del Persian Apricot diluito al 10% preparato una decina di minuti prima ed era molto blando, zero cremosità (sicuramente colpa in primis della rigenerazione fatta senza attenzione e del liquido prematuro).

Ora vi chiedo: che rigenerazione posso utilizzare per tabacchi aromatizzati alle creme e alla frutta? Come fili ho Ni80 28ga e KA1 27ga e 28ga.

Sarebbe gradita, se vi è comodo, qualche foto step-by-step delle vostre rigenerazioni da usare come guida (solo se dovete rigenerare, non voglio crearvi disturbo).

Grazie mille e buone feste!
 

Er_faruz

Utente SEF
Registrato
9 Ott 2022
Messaggi
558
Gradimento
19
Punti
19
Località
Roma
Nome
Matteo
Dispositivi in uso
Dani mini, dani micro, pulse v2, converter, alieno sevo70, akira, 2 pico75
Atomizzatori in uso
Byka V7+, V8+, SE, millenium, FEV 4.5s+, Fev Vs dual, spica pro, troya mv2, precisio pro24
Da quello che ho letto e ho potuto testare il fevvone va spinto con i watt e rigenero sempre col 27awg e uso sempre punta da 2.5. Più tardi lo rigenero e ti posto qualche foto
 
Ultima modifica:
  • Like
Apprezzamenti: sbam

FabOne

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
3 Feb 2022
Messaggi
1.866
Gradimento
605
Punti
174
Età
47
Località
Bra
Nome
Fabrizio
Dispositivi in uso
Dicodes mini, Telli's Queen dico bf60, VTinbox DNA75, Pico25, PicoX, Pico21700
Atomizzatori in uso
Millenium, Ka SE e V7 e V8, Alpha, Ataman V2, Spica PRO, FVS VS dual, LABS
Inizia con KA 28ga, 7.5 spire su punta rigorosamente da 2.5. Il cotone non deve essere poco, entrare con un piccolo sforzo e scivolare dentro facendo lieve opposizione senza deformare le spire.
La coil posizionata esattamente sopra le torrette deve stare perfettamente allineata con i fori d'aria, che tra l'altro per cominciare ne metterei in modo da avere la coil investita in modo equilibrato su entrambi i lati.

Tondino appoggiato al deck e ad entrambe le torrette, poi appoggi il pollice sulla coil per tenerla ferma e nel contempo infili l'unghia dello stesso dito per distanziare il giusto la coil dalle torrette, fai il giro intorno alla vite per ogni filo (la cosa più comoda è fare il giro completo mantenendo il pollice in posizione, poi con le pinze tirare il filo dalla parte opposta oltre il deck e tenerlo fermo contro il deck con l'indice della stessa mano) e serrare.

Una volta serrato bene e spezzato le rimanenze, sempre con il tondino infilato nella coil, portare delicatamente la coil sopra le viti, quasi ad appoggiare il tondino sulle viti (in realtà dovrebbe esserci un filo di luce tra testa della vite e tondino, circa 1mm o poco meno), poi appoggi la camera di combustione di fianco al deck, centrando il pirulino, e verifichi che la coil sia centrata rispetto al foro d'aria.

Il cotone lo tagli in modo che poggi appena alla base del deck scendendo lungo la torretta. Con una punta lo spumi senza sfoltirlo e poi lo pettini in modo che sia un cilindretto spumoso come il diametro della coil.
Dopodiché bagni il cotone con l'aroma e, con un cacciavite a taglio, lo fai scivolare giù lungo la torretta fino ad appoggiare la base del deck, senza pressarlo e senza compattarlo. In pratica fai una rovesciata sopra le torrette.
Il cotone non deve essere poco e i driver devono appoggiarvisi sopra, se lo fanno bene quando chiudi e poi riapri vedrai che lasciano un lieve segno sul cotone. Farlo toccare la base serve a tirar su eventuale esubero di liquido: tende a scoppiettare parecchio e i lapilli potrebbero bagnare la base (insieme ad un eventuale minimo di condensa), ma se lavora bene non è una gran quantità di liquido e dopo la svapata, o fine vita della coil, stappando si verificherà che la base è appena umida.

Inizia con questo setup fino a quando sei sicuro che stia lavorando bene, poi puoi sperimentare con il cotone, ad esempio cotone tagliato appena oltre la testa della vite (stile bishop, per intendersi) oppure maggiore cotone che si appoggia alle vite e scende giù a S, oppure ancora con singolo foro e coil verso il foro (invece che sopra le viti, posizione ore 13 se guarda di lato) con cotone che appoggia sulle viti e scende nel deck facendo la sciarpetta.
 

sbam

Utente SEF
Registrato
5 Set 2022
Messaggi
132
Gradimento
1
Punti
18
Località
Napoli
Nome
Francesco
Dispositivi in uso
tanti
Atomizzatori in uso
tanti
Inizia con KA 28ga, 7.5 spire su punta rigorosamente da 2.5. Il cotone non deve essere poco, entrare con un piccolo sforzo e scivolare dentro facendo lieve opposizione senza deformare le spire.
La coil posizionata esattamente sopra le torrette deve stare perfettamente allineata con i fori d'aria, che tra l'altro per cominciare ne metterei in modo da avere la coil investita in modo equilibrato su entrambi i lati.

Tondino appoggiato al deck e ad entrambe le torrette, poi appoggi il pollice sulla coil per tenerla ferma e nel contempo infili l'unghia dello stesso dito per distanziare il giusto la coil dalle torrette, fai il giro intorno alla vite per ogni filo (la cosa più comoda è fare il giro completo mantenendo il pollice in posizione, poi con le pinze tirare il filo dalla parte opposta oltre il deck e tenerlo fermo contro il deck con l'indice della stessa mano) e serrare.

Una volta serrato bene e spezzato le rimanenze, sempre con il tondino infilato nella coil, portare delicatamente la coil sopra le viti, quasi ad appoggiare il tondino sulle viti (in realtà dovrebbe esserci un filo di luce tra testa della vite e tondino, circa 1mm o poco meno), poi appoggi la camera di combustione di fianco al deck, centrando il pirulino, e verifichi che la coil sia centrata rispetto al foro d'aria.

Il cotone lo tagli in modo che poggi appena alla base del deck scendendo lungo la torretta. Con una punta lo spumi senza sfoltirlo e poi lo pettini in modo che sia un cilindretto spumoso come il diametro della coil.
Dopodiché bagni il cotone con l'aroma e, con un cacciavite a taglio, lo fai scivolare giù lungo la torretta fino ad appoggiare la base del deck, senza pressarlo e senza compattarlo. In pratica fai una rovesciata sopra le torrette.
Il cotone non deve essere poco e i driver devono appoggiarvisi sopra, se lo fanno bene quando chiudi e poi riapri vedrai che lasciano un lieve segno sul cotone. Farlo toccare la base serve a tirar su eventuale esubero di liquido: tende a scoppiettare parecchio e i lapilli potrebbero bagnare la base (insieme ad un eventuale minimo di condensa), ma se lavora bene non è una gran quantità di liquido e dopo la svapata, o fine vita della coil, stappando si verificherà che la base è appena umida.

Inizia con questo setup fino a quando sei sicuro che stia lavorando bene, poi puoi sperimentare con il cotone, ad esempio cotone tagliato appena oltre la testa della vite (stile bishop, per intendersi) oppure maggiore cotone che si appoggia alle vite e scende giù a S, oppure ancora con singolo foro e coil verso il foro (invece che sopra le viti, posizione ore 13 se guarda di lato) con cotone che appoggia sulle viti e scende nel deck facendo la sciarpetta.
Ti ringrazio infinitamente per i consigli, ora attenderò @Er_faruz per le foto, e poi stasera cercherò di applicare il tutto!
 

FabOne

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
3 Feb 2022
Messaggi
1.866
Gradimento
605
Punti
174
Età
47
Località
Bra
Nome
Fabrizio
Dispositivi in uso
Dicodes mini, Telli's Queen dico bf60, VTinbox DNA75, Pico25, PicoX, Pico21700
Atomizzatori in uso
Millenium, Ka SE e V7 e V8, Alpha, Ataman V2, Spica PRO, FVS VS dual, LABS
Con questa parti da 15W e poi provi fino ad un massimo di 18W, se avessi l'avanzamento di 0.5 sarebbe meglio.

Quando avari la mano e capito bene come funziona puoi provare a passare al 27ga (ka o Ni80) e con questo almeno 17W.
 
  • Like
Apprezzamenti: sbam

sbam

Utente SEF
Registrato
5 Set 2022
Messaggi
132
Gradimento
1
Punti
18
Località
Napoli
Nome
Francesco
Dispositivi in uso
tanti
Atomizzatori in uso
tanti
Con questa parti da 15W e poi provi fino ad un massimo di 18W, se avessi l'avanzamento di 0.5 sarebbe meglio.

Quando avari la mano e capito bene come funziona puoi provare a passare al 27ga (ka o Ni80) e con questo almeno 17W.
Perché simulando su steam engine dovrebbe venire intorno a 1.4 ohm
 

Er_faruz

Utente SEF
Registrato
9 Ott 2022
Messaggi
558
Gradimento
19
Punti
19
Località
Roma
Nome
Matteo
Dispositivi in uso
Dani mini, dani micro, pulse v2, converter, alieno sevo70, akira, 2 pico75
Atomizzatori in uso
Byka V7+, V8+, SE, millenium, FEV 4.5s+, Fev Vs dual, spica pro, troya mv2, precisio pro24
@sbam eccomi ho appena finito di rigenerare al volo e scusami ma stavo facendo delle cose importantissime ed ho trovato solo adesso un po di tempo. Io adotto questo tipo di cotonatura per il fev e mi trovo benissimo (la sciarpetta l' ho fatta una volta e accantonata subito). Il metodo per la coil è quello che ha detto il saggio @FabOne che ringrazio anche perchè tutt' ora mi da splendidi consigli essendo molto più esperto di me. Questa coil l ho fatta con nife48 27awg per andare in tc ma puoi tranquillamente replicarla con kantal o ni80. Scusami le spire ma l ho fatta di corsa. Ora carico un bel harmonium LT e si gode😁
Spero di esserti stato utile

Consigli Rigenerazione Fev 4.5s+ YFTK [SigarettaElettronicaForum.com] Consigli Rigenerazione Fev 4.5s+ YFTK [SigarettaElettronicaForum.com]
 

FabOne

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
3 Feb 2022
Messaggi
1.866
Gradimento
605
Punti
174
Età
47
Località
Bra
Nome
Fabrizio
Dispositivi in uso
Dicodes mini, Telli's Queen dico bf60, VTinbox DNA75, Pico25, PicoX, Pico21700
Atomizzatori in uso
Millenium, Ka SE e V7 e V8, Alpha, Ataman V2, Spica PRO, FVS VS dual, LABS
Ottima veramente @Er_faruz :41::41:

@sbam ti ho consigliato 7.5 spire perché io in TC sul FEV era il minimo che facevo, ma una coil come quella di Er_faruz, 6.5, va benissimo, soprattutto in ka a1 28 ga permette un impedenza minore e di realizzare delle belle spire equidistanti e armoniose come nelle foto qui sopra.

Il taglio di cotone della foto è buono (anche io s o sciarpette non le amo), e se vuoi, puoi tagliare (anche solo 1) i baffi qualche millimetro in più per adagiarlo alla base del deck (una volta bagnato è più semplice) per essere tranquillo che raccolga un eventuale sovralimentazione (cosa che non credo possa capitare alla rigenerazione nelle foto di Matteo).
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
Visite
190
Gradimento
6
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.439
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.508
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.077
Gradimento
2
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.076
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.030
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto