Fox70

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
11.094
Gradimento
2.576
Punti
419
Età
52
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
Tanti
Atomizzatori in uso
Troppi
Come ho postato nei #78 e #81 il Laodicea ne esce a testa alta, ma meno pungente ed intenso del Menelaus. @dark_light penso che hai fatto un ottimo acquisto non ti preoccupare, poi per quanto mi riguarda gli atom che non hanno la regolazione dell'aria, stile Dvarw, e adesso anche l'SE sono tra i miei preferiti. :3:
 

Dark_Light

Utente SEF
Registrato
17 Ott 2021
Messaggi
234
Gradimento
35
Punti
28
Località
milano
Nome
ale
Dispositivi in uso
eleafistick pico plus
Atomizzatori in uso
Bishop
@Fox si alla fine meglio del mio attuale bishop con questi tabacchi si dovrebbe comportare.. domani si testa... con un back blakan.
 

Lorenzo 72

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
3 Ago 2016
Messaggi
6.924
Gradimento
998
Punti
294
Età
50
Località
Trieste
Nome
Lorenzo
Dispositivi in uso
Parecchie
Atomizzatori in uso
Idem come sopra
@Fox si alla fine meglio del mio attuale bishop con questi tabacchi si dovrebbe comportare.. domani si testa... con un back blakan.
Il Bishop non è che si comporti chissà che bene con i tabacchi singoli, almeno per quello che riguarda il mio palato.
 
Forum Sigaretta Elettronica

Nicolasan

Utente SEF
Registrato
21 Apr 2017
Messaggi
1.600
Gradimento
432
Punti
164
Località
Pianeta Terra
Nome
Nicolasan
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Verissimo. Per ovviare a questo inconveniente presi quello in Ultem e non ho avuto più problemi.
Io problemi non ne ho avuti con nessuno dei 3 tank che ho (1 ultem… ma non è ultem… credo dell’ ultem abbia solo la colorazione! Ed altri 2 standard).
Ma da assiduo frequentatore di forum so per certo che son tanti i tank scoppiati!
Quelli più solidi dovrebbero essere quelli chiari froasted perché non spazzolati!
A prescindere da tutto questo, l’idea che c’è dietro l’atom è buona e vincente: leggerezza, capienza, compattezza, pochi pezzi ecc… ecc…
Il problema è che non è stato realizzato nel migliore dei modi! Tutt’altro!
Resta un discreto atom tanto carino con pochi pregi dal punto di vista aromatico e troppo fragile.
 

Fox70

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
11.094
Gradimento
2.576
Punti
419
Età
52
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
Tanti
Atomizzatori in uso
Troppi
Io problemi non ne ho avuti con nessuno dei 3 tank che ho (1 ultem… ma non è ultem… credo dell’ ultem abbia solo la colorazione
Io invece ne ho rotti due, perché ho sempre la mania di smontare tutto ad ogni tank e lavare. Poi ho preso quello in Ultem, insieme al DT per fare matchy matchy e non ho avuto problemi (continuo a smontare, lavare e rimontare tutto ad ogni tank). Sul tipo di materiale non è solo la colorazione come credi, ma sono in Ultem e me ne sono reso conto in primis per il discorso di cui sopra e poi anche al momento dell'acquisto, sul sito dell'Atelier, mi hanno confermato la bontà del materiale sia del tank che del DT.

Screenshot_20220216_151116.jpg


Resta un discreto atom tanto carino con pochi pregi dal punto di vista aromatico e troppo fragile.
Sulla resa aromatica resta un commento in base ai tuoi soggettivi gusti personali; sulla fragilità del tank venduto standard mi trovi pienamente d'accordo.

A prescindere da tutto questo, l’idea che c’è dietro l’atom è buona e vincente: leggerezza, capienza, compattezza, pochi pezzi ecc… ecc…

Quindi di pro ne ha, e neanche pochi. :3::rock:
 

Nicolasan

Utente SEF
Registrato
21 Apr 2017
Messaggi
1.600
Gradimento
432
Punti
164
Località
Pianeta Terra
Nome
Nicolasan
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Probabilmente sul materiale (ultem) hai ragione. Ricordavo di aver letto una descrizione (su qualche shop o su qualche pagina fb dei relativi shop) in cui veniva classificato comunque come PMMA ma non la trovo più.
Lo avranno cambiato o, più probabile, ricordavo male io! :)
Rispetto ad altri tank in ultem che ho trovo che comunque il materiale tende a flettere (lo percepisci chiaramente quando ruoti il tank per regolare il JFC)… forse solo perché molto sottile (=maggiore fragilità’). Ad ogni modo ho letto anche di tank in ultem che purtroppo sono saltati prematuramente!
Ovvio che parliamo di un discorso soggettivo… è sempre così. Ma è proprio sulla soggettività (per quanto una cerca di essere il più oggettivo possibile) che si basa lo scambio di informazioni di cui si nutrono i forum. E se avessi letto un commento come il mio sullo sputnik probabilmente non lo avrei preso.
Ed avrei risparmiato tanto tempo per cercare di farlo andare decentemente!
E… così come spesso intervengo elogiando le caratteristiche di un atom, trovo sia altrettanto giusto esprimere pareri meno positivi per cercare di dare una informazione il più ampia possibile.
Su questo forum, ad esempio, ho spesso letto sentenze non troppo lusinghiere riguardo il by ka v9. Io le trovo decisamente troppo severe e superficiali… ma piuttosto che prendermela o provare a replicare per intavolare un battibecco senza fine, analizzo i perché e provo a darmi delle spiegazioni. Ed ho anche probabilmente individuato le motivazioni!
Ho anche specificato che lo sputnik ha parecchi estimatori.
Se non ricordo male @Fox70 te lo consigliai anche io ancor prima di prenderlo perché ricevetti feedback fidati molto positivi.
Tutto il chiacchiericcio positivo e la totale assenza di feedback negativi (arrivati poi dopo) mi hanno fregato… al punto che ho finito per spenderci parecchi soldi!
L’atom (100 euro), 2 tank (36 euro), 2 campane (30 euro), 2 air disk (20 euro).
Pur cambiando campane, airdisk e provando decine di set up diversi e ruotando liquidi differenti è uno dei pochi atom che ho (e non sono tanto pochi) con cui non sono riuscito a trovare un set up pienamente soddisfacente!
Con qualche Kentucky un tank va giù ma… non sufficientemente bene da non aver voglia di cambiare atom subito dopo!
A distanza di tempo dal suo acquisto e dopo innumerevoli tentativi (sono testardo… ed è per questo che gli ho dato diverse chance aggiungendo accessori che non hanno cambiato praticamente nulla!) oggi posso tranquillamente affermare che è stato un acquisto sbagliato!

Ciò che comunque trovo più inaccettabile (e che lo rende un atom realizzato molto male) è l’instabilità del valore della res con letture di valori anche molto lontani da quelli reali! Cose del genere non le vedevo dai tempi dei res no res!!!

Prima o poi troverò un amico a cui regalarlo. Intanto mi consolo con l’arrivo di due nuovi gus ad arricchire la mia collezione: chorus e ruby!
 
Svapoloco Vape Shop

Fox70

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
11.094
Gradimento
2.576
Punti
419
Età
52
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
Tanti
Atomizzatori in uso
Troppi
Intanto mi consolo con l’arrivo di due nuovi gus ad arricchire la mia collezione: chorus e ruby!
Altro che consolarti, con i greci si va sempre sul sicuro.
Scherzi a parte, lo Sputnik è di sé un bel progetto, come hai anche tu sottolineato, che però ha una serie di problematiche, dal tank fragile (l'assistenza me ne ha fornito un altro a titolo gratuito), all'isolatore del pin del positivo (ho avuto anche questo problema risolto dall'assistenza con un altro in sostituzione), dalla lettura non proprio precisa a causa delle legs troppo lunghe (IMHO), alla condensa sugli air disk sotto il deck, insomma per la modica cifra di €100 (si fa per dire), potevano anche stare più attenti...??? In virtù di questo tutti gli add-on, a parte il tank in Ultem, non li ho mai acquistati, proprio perché non lo reputo un atom hi-end da €180 (full optional).
Nonostante tutto lo Sputnik è di per sé un atom versatile, pratico, leggero che si comporta bene con molti liquidi... Per quanto mi riguarda o si ama o si odia. :D..
P. S.: Ebbene si, fosti tu a consigliarmelo, e proprio per questo ti ringrazio nuovamente. ::D::D::D
A quando il prossimo incontro???
 

Dark_Light

Utente SEF
Registrato
17 Ott 2021
Messaggi
234
Gradimento
35
Punti
28
Località
milano
Nome
ale
Dispositivi in uso
eleafistick pico plus
Atomizzatori in uso
Bishop
Secondo me ci sono diversi prezzi ho visto atom da:
30 euro
40/50 euro
100 euro
200 / 250 euro

nella mia pochissima esperienza mi sembra dopo pochissime prove un prodotto con una giusto rapporto qualità prezzo ( io 250 euro per un atom ora come ora non li spenderei mai... 100 gia mi scoccia...)
 

Fox70

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
11.094
Gradimento
2.576
Punti
419
Età
52
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
Tanti
Atomizzatori in uso
Troppi
@dark_light l'importante è che tu ne sia soddisfatto. :3:
 
Svapoloco Vape Shop

Dark_Light

Utente SEF
Registrato
17 Ott 2021
Messaggi
234
Gradimento
35
Punti
28
Località
milano
Nome
ale
Dispositivi in uso
eleafistick pico plus
Atomizzatori in uso
Bishop
E' presto per dirlo ma direi che rispetto al mio acquisto precedente non mi sento di avere buttato soldi
 

Articoli e Guide

Coomenti ad Articoli e Guide

Alto