Partners

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Ciao a tutti, mi scuso in anticipo per la lunghezza di questo post, per la quantità di domande e per il fatto che le stesse potrebbero risultare basilari per un esperto... ma io esperto non sono, chiedo a voi perché necessito conferme prima di effettuare un acquisto.
Ma partiamo con ordine:
Per prima cosa, tutto sarà in relazione all'utilizzo di un atom ben specifico, che prenderò a breve... il Limit della Kizoku... 22mm di diametro, doppia funzione, sia con coil del Nautilus, sia rigenerabile, tramite l'apposito deck da montare in sostituzione alle coil...
Ancor più in particolare, dopo varie ricerche ho capito che per il tipo di utilizzo che piace a me, userò le coil Nautilus bvc da 1,8 Ohm (da alimentare tra 10w e 14w secondo la Aspire), mentre in rigenerazione userò un filo Kanthal A1 28ga (0.32mm) facendo una coil con diametro interno da 2,5mm e con 5 o 6 spire separate... così da ottenere una resistenza di 0,9 Ohm più o meno... la quale, sempre da quanto ho capito, dovrò alimentare intorno ai 13w...
Se fin qui non mi sto sbagliando, allora posso partire con le domande, relative ai tubi elettronici che ho trovato...
Ah, se per la configurazione che ho descritto, tutti i tubi elettronici non andassero bene, verterei sull'acquisto di una box tradizionale, una Geekvape Solo 100w, e non dovrei aver problemi, ma a me i tubi piacciono, parecchio... e, datemi pure del pazzo, ma vista l'ultima cosa che chiederò si capisce perché preferirei un tubo....

Allora, contando che prenderei solo un elettronico, niente meccanico, né semimeccanico.
La scelta più ovvia sarebbe l'Ehpro 101 50w... che dovrebbe funzionare perfettamente per le configurazioni che ho descritto.

Però ho visto tre prodotti un po' vecchiotti, ma esteticamente intriganti, secondo i miei gusti:
  • Innokin iTaste svd (prima versione, non la versione 2)
  • Sigelei Zmax V3 e Sigelei Zmax V5 (entrambi in versione telescopica)
questi tre prodotti sono sicuramente meno performanti dell'Ehpro, in quanto hanno un wattaggio massimo di 15w.

Prima domanda:
visto che sia con le coil prefatte, sia con la rigenerazione dovrei usare un wattaggio tra i 10w e i 14w... questi ultimi tre tubi dovrebbero andarmi bene comunque, giusto?

Se sì, seconda domanda:
cosa ne pensate di questi tubi? Tutti e 4 intendo

Terza domanda:
l'Ehpro lo trovo senza difficoltà, mentre gli altri tre, forse perché vecchi... li ho trovati solo su un sito che non conosco... e non so quindi se siano originali o cloni.

Personalmente preferirei prodotti originali, visto che un clone può avere problemi di fattura, essendo una copia... vi lascio i link

Innokin iTaste svd

Sigelei Zmax V3

Sigelei Zmax V5

Se fossero originali, o dei cloni d'eccellenza... ripeto, preferirei evitare il clone, a meno che non sia fatto a regola d'arte.
Ho un'ultima domanda in relazione a tutti e 4 i tubi di cui vi sto chiedendo: quali di questi tubi hanno il pin dell'attacco 510 flottante?

E ora arriviamo all'ultima domanda, molto assurda, me ne rendo conto.
Se si guardano bene questi tubi... sembrano delle spade laser... ahahah
se io applicassi sulla superficie del tubo elettronico dei dettagli... per renderli effettivamente simili a una spada laser... ne comprometterei il funzionamento?
mi spiego meglio... se sulla superficie ci attacco dei gommini per fare il grip dell'impugnatura, ovvio che non succede nulla.
Ma se creo, col tornio, degli anelli di metallo, acciaio o alluminio, con diametro interno pari al diametro esterno del tubo, e poi uso lateralmente una vite che va in battuta contro la superficie esterna del tubo per tenere l'anello creato da me saldamente fermo... ecco, questo metallo aggiuntivo sulla superficie, compromette qualcosa? Immagino che il tubo faccia lui stesso da ponte tra il polo in basso della batteria e il circuito... non vorrei alterare il funzionamento appunto applicando del metallo, nel caso adopererei della plastica, anche se preferire il metallo.
Per capirci vorrei creare qualcosa di simile a questo, che è una modifica fatta in plastica su una Ehpro 101... ma in metallo
f38c07b947f9c9b03e17067e513354ce.jpg


Riassumendo, quest'ultimo punto è interessante per me, perché sono un nerd... e posso capire che per molti possa essere eresia... non mi aspetto nulla...
invece mi sarebbe d'aiuto il vostro parere sui 4 tubi di cui vi ho parlato, sul sito dove ho trovato i 3 "tubi vecchi" e sulla loro eventuale originalità...

Un ringraziamento in anticipo per chiunque vorrà rispondere
 
Ultima modifica di un moderatore:

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.412
Gradimento
780
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Link rimossi perché indirizzano ad un sito che è stato oscurato da Aams. Facciamo attenzione! ;)
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Link rimossi perché indirizzano ad un sito che è stato oscurato da Aams. Facciamo attenzione! ;)
Chiedo scusa a tutti per i link... sono entrato su quel sito senza alcuna limitazione o avviso del blocco da parte dell'Aams.
L'avessi visto, non li avrei postati!
Nel caso chi volesse aiutarmi a capire la genuinità di questi tubi, mi scriva in privato così da poter fornire i link senza violare alcun regolamento
 
Ultima modifica di un moderatore:

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.412
Gradimento
780
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Dei tubi si può parlare tranquillamente non c'è alcun problema.
Purtroppo Aams, tempo fa ha oscurato, dal giorno con la notte, siti e Forum, senza dare alcuna spiegazione. :mad:
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Dei tubi si può parlare tranquillamente non c'è alcun problema.
Purtroppo Aams, tempo fa ha oscurato, dal giorno con la notte, siti e Forum, senza dare alcuna spiegazione. :mad:
infatti, va benissimo!
Chi vuole aiutarmi, che scriva qui... così da poter essere utile, eventualmente, ad altri utenti che volessero ottenere gli stessi chiarimenti in merito a questi tubi
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.412
Gradimento
780
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Ho visto i tubi che hai linkato, come alternativa all'Ehpro 101 50w. Facendo una ricerca in rete ho notato che sono del 2013, diciamo con tecnologia datata.
Il Limit è un ottimo atomizzatore e lo vedo benissimo sull'Ehpro, ottimo tubo elettronico del quale tutti ne parlano bene.
Per il resto lascio ad altri i consigli più opportuni.
 
Ultima modifica:

BernyG

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
19 Gen 2017
Messaggi
74
Gradimento
0
Punti
6
Località
Como
Dispositivi in uso
box
Atomizzatori in uso
Genesis
Ciao,
Io con Ehpro 101 mi sono trovato abb.bene.
Inconveniente è la lunghezza con le 18650 e la scarsa durata con le 18350.
Ne ho altri che non ci sono più in commercio con batteria integrata, soluzione abb.comoda.
 

Franco972

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
18 Feb 2018
Messaggi
20
Gradimento
11
Punti
3
Località
Parma
Nome
Franco
Dispositivi in uso
Troppi
Prova anche a valutare la linea Ijust Eleaf, sia a batteria integrata che con la 21700
Io sto usando da tempo la Ijust 3 con Ares, Siren, Zlide, una giornata di svapo non compulsivo me la fa
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Ciao,
Io con Ehpro 101 mi sono trovato abb.bene.
Inconveniente è la lunghezza con le 18650 e la scarsa durata con le 18350.
Ne ho altri che non ci sono più in commercio con batteria integrata, soluzione abb.comoda.
peccato non siano in commercio!
Domanda, l'Ehpro ha il pin flottante?
 

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
4.359
Gradimento
951
Punti
164
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Domanda, "l'Ehpro ha il pin flottante?"
Si l'Ephro ha il pin flottante.
Però caro @Rusty il problema principale rimane quello delle modifiche che intendi apportare al tubo, cioè le viti che vorresti inserire sulla superficie del tubo.
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Domanda, "l'Ehpro ha il pin flottante?"
Si l'Ephro ha il pin flottante.
Però caro @Rusty il problema principale rimane quello delle modifiche che intendi apportare al tubo, cioè le viti che vorresti inserire sulla superficie del tubo.
no allora... il problema principale, motivo di questa discussione, era capire se anche gli altri 3 tubi potevano andare bene per me. Poi capire se quelli che ho trovato fossero originali, ma c'è stato il problema coi link.
Le modifiche estetiche che vorrei apportare, sono una cosa superflua, assolutamente non necessaria.
E' ovvio che siccome volevo chiedere consiglio su questi tubi, ci ho infilato dentro anche questa domanda sulle modifiche, e se dovessi ricevere anche questa delucidazione in merito, sarei "a cavallo"... ma ripeto, non è una cosa fondamentale
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
..questo si che è un tubo valido. Ho ancora funzionante il dani basic small da 15 w del 2014 ...
a quanto ho letto forse è uno dei migliori!
Purtroppo è fuori dalla portata del mio portafogli. Ho visto alcuni Dicodes su Emporiopan, e stanno tutti sopra i 220Euro... davvero troppo per me!
Grazie comunque del consiglio!!!
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Allora, mi sa che opterò per l'Ehpto 101 50w, visto che il dicodes è fuori dalla mia portata economica e gli altri probabilmente non li conosce nessuno.
ora però ho 2 dubbi:
Il primo è relativo alle batterie... nel senso che vorrei usare delle 18350, per poter contenere un po' la lunghezza del tubo.
Ho trovato queste, che mi sono anche state consigliate come tra le migliori
Vapcell 1100mAh 9A (con l'ariete stampato sul fianco)
ho cercato ovunque, ma non ho trovato da nessuna parte il range di watt a cui poterle utilizzare.
qualcuno lo conosce?

Secondo dubbio, relativo all'utilizzo del tubo e delle batterie (dubbio applicabile a qualsiasi box elettronica)
ovverosia, alimentare le coil.
Ho letto varie discussioni e guide nel forum, ma resto piuttosto confuso:
Secondo la legge di Ohm una coil da 1,8ohm dovrei alimentarla, con una batteria da 3,7v , intorno ai 7watt... però le coil del Nautilus da 1,8ohm dichiarano un range ottimale da 10w a 14w... in un'altra discussione mi è stato detto che è un valore utilizzabile su box elettronica, che modula i volt della batteria anche sopra i volt nominali della stessa...
Quindi se uso una coil del Nautilus, con l'Ehpro 101 50w devo alimentarle a 10/14w e sto tranquillo.
ma il problema salta fuori se le coil le faccio io (userò l'atom Limit della Kizoku come già detto, che mi consente questo doppio utilizzo)
quindi, se faccio io una coil (ho calcolato per iniziare filo kanthal a1 0,32mm a 5 o 6 spire seprarate) che risulterà essere di più o meno 1ohm (forse 1, forse 0,90) come devo alimentarla con l'Ehpro 101 50?
Devo usare la legge di Ohm, quindi come se usassi un meccanico, e quindi tra i 13w e i 15w? oppure visto che è una box elettronica posso/devo erogare più watt come per le coil Nautilus?
Se si, quanti? o meglio, come faccio a sapere quanti? trovo tantissime disucssioni, che rimandano alla legge di Ohm, ma nessuna relativa a come settare il VW di una box elettronica, che evidentemente usa la legge di Ohm aumentando i volt disponibili(se sbaglio, ditemelo)

Per ultima cosa, capendo che calcoli fare per settare un adeguato numero di watt su una box elettronica, quelle suddette batterie Vapcell vanno bene nell'Ehpro 101 50w per alimentare correttamente uan coil Nautilus da 1,8ohm e allo stesso modo una coil "artigianale" da circa 1ohm in kanthal?
Se non andasse bene, quale altra batteria 18350 potrebbe fare al caso mio?

Lo so che sono tante domande, anche se legate l'una all'altra, e che per molti saranno cose veramente da niubbo... a parte che lo sono e non me ne vergogno, ho davvero spulciato a fondo il forum (potrei comunque essermi perso qualcosa, anzi spero di averlo fatto... vorrebbe dire che sono disattento io, ma le info ci sono) e non ho trovato una spiegazione relativa all'alimentazione delle coil con un sistema elettronico, che, sempre se ho capito bene, usano la legge di Ohm, ma aumentando i volt disponibili... con quale tipo di discrezione non saprei proprio.
Grazie a chiunque riuscirà ad aiutarmi a dissipare questa coltre di ignoranza che ho
 

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
4.359
Gradimento
951
Punti
164
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Allora inizio con le batterie 18350. Io ho le stesse che hai preso e le monto sull'Ehpro. Ti dico subito che ne guadagni in estetica ma ne perdi in autonomia, riesci a fare un tank da 2ml.
Secondo quesito watt, volts e ohm. Utilizzando un dispositivo elettronico imposti i watt desiderati, che puoi tranquillamente vedere su un comune calcolatore di resistenze. Esempio Stem Engine, imposti heat flux intorno ai 200/220 mW/mm2 e vedi i relativi Watt. Imposti e svapi. La legge di Ohm la applichi quando intendi utilizzare un dispositivo meccanico, quindi senza un supporto elettronico. Inizia con il 101, imposta i watt e vai tranquillo. Studia ancora i vari tutorials e guide e ne riparliamo.
Inizia da qui e poi vai avanti. ;)
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Allora inizio con le batterie 18350. Io ho le stesse che hai preso e le monto sull'Ehpro. Ti dico subito che ne guadagni in estetica ma ne perdi in autonomia, riesci a fare un tank da 2ml.
Secondo quesito watt, volts e ohm. Utilizzando un dispositivo elettronico imposti i watt desiderati, che puoi tranquillamente vedere su un comune calcolatore di resistenze. Esempio Stem Engine, imposti heat flux intorno ai 200/220 mW/mm2 e vedi i relativi Watt. Imposti e svapi. La legge di Ohm la applichi quando intendi utilizzare un dispositivo meccanico, quindi senza un supporto elettronico. Inizia con il 101, imposta i watt e vai tranquillo. Studia ancora i vari tutorials e guide e ne riparliamo.
Inizia da qui e poi vai avanti. ;)
Per l'autonomia delle batterie, non mi dà fastidio averne poca. Volendo un tubo, preferisco sia corto più che di lunga durata. Tra l'altro prenderei 2 batterie 18350, quindi la giornata la dovrei coprire tutta.

Per la questione settaggio, ho letto anche quella guida che hai linkato (grazie per avermela suggerita), ma appunto parla di un sistema meccanico.
ho già fatto le mie ricerche sia in relazione a cosa cambia usando i materiali di filo differenti, sia il loro spessore, il diametro interno e il numero di spire, separate o unite. il risultato di questa ricerca mi ha fatto capire (forse sbagliando, lo saprò solo quando proverò le resistenze) che il compromesso migliore per ciò che cerco in un atom è appunto una resistenza da circa 1ohm con filo kanhtal a1 0,32mm su punta da 2,5 a spire separate.
questo, quindi, già l'ho studiato e ne ho dedotto quanto appena detto.

il problema resta il come alimentare la coil con una box elettronica.
sono già andato su Steam Engine, ma l'unica pagina in cui è settabile l'heat flux è quella relativa al "coil wrapping", che non credo sia la sezione giusta, visto che è vero, mi dà un valore di watt da settare, ma in relazione a 3,4v... quindi presumo si riferisca comunque ad un sistema meccanico...

risultato, pur sapendo esattamente come è fatta la mia coil, non ho la più pallida idea di come settare i watt giusti su un sistema elettronico...
so quandi watt servono se fosse un sistema meccanico, ma appunto il meccanico non mi interessa
 

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
4.359
Gradimento
951
Punti
164
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Allora, le resistenze del Nautilus hanno un range di watt per poterle utilizzare scritte sulla Coil. Ti tieni in quel range che imposti sulla box elettronica e sei apposto.
  • BVC: Bottom Vertical Coil
  • Valore Resistivo: 1.8ohm
  • Wattaggio consigliato: da 10 a 14
Una volta inizializzata la coil prova a 10 watt, poi sali a 11 watt e così via fino a quando non trovi la tua quadra, fino a max 14 watt.
  • P
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Allora, le resistenze del Nautilus hanno un range di watt per poterle utilizzare scritte sulla Coil. Ti tieni in quel range che imposti sulla box elettronica e sei apposto.
  • BVC: Bottom Vertical Coil
  • Valore Resistivo: 1.8ohm
  • Wattaggio consigliato: da 10 a 14
ma appunto non è quello il problema!
come ho scritto, so come alimentare le coil del Nautilus... le ho inserite solo come esempio sul fatto che le box elettroniche funzionano differentemente dalle meccaniche, che sono vincolate dalla legge di ohm.

il mio problema è capire come settare correttamente i watt in una box elettronica per alimentare una resistenza fatta a mano, secondo le specifiche che ho scritto (specifiche che sono il risultato di tutto ciò che ho imparato studiando le varie guide in merito alle resistenze)
l'ho chiaramente scritto che il mio problema è capire come settare la box elettronica in modalità VW per alimentare una coil fatta a mano.
e probabilmente usare il calcolatore settando l'heat flux potrebbe essere la soluzione, ma su Steam Engine, l'heat flux si setta solo nella pagina relatica al coil wrapping, e restituendomi per una resistenza da 1ohm in kanthal a1 0,32mm su punta da 2,5mm, un valore di 11we 3,4v... mi viene il dubbio che il calcolo che fa sia in relazione a una mod meccanica e non elettronica.

a me non interessa il meccanico! e non mi serve sapere come alimentare una coil Nautilus (che era presa come esempio per far capire che il concetto di base sulla differenza tra sistema meccanico ed elettronico l'ho capita).
mi serve sapere come fare a capire come alimentare correttamente una coil fatta a mano con la modalità VW di una box elettronica (in relazione alla coil fatta a mano che ho detto, o più in generale a una qualsiasi coil fatta a mano)

se sono io che no riesco a spiegarmi, mi scuso... non so come altro spiegare il problema che ho
 

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
4.359
Gradimento
951
Punti
164
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Ok, utilizzando S.E. imposto il materiale, il valore awg del filo, il valore della Coil, il diametro della Coil. In basso variando l'hf varia anche il wattaggio. Impostando un valore di hf di 200 o 220 mW/mm2 corrisponde un certo Wattaggio. Quel valore di watt l'ho imposti in modalità VW della box.
Man mano che alzi l'hf la fiammella cambia colore. Il colore ottimale è con la fiammella verde o al max arancio.
Screenshot_20200530_160721.jpg
 

Rusty

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
23 Apr 2020
Messaggi
27
Gradimento
8
Punti
3
Località
Italia
Nome
Luigi
Dispositivi in uso
N/D
Atomizzatori in uso
N/D
Ok, utilizzando S.E. imposto il materiale, il valore awg del filo, il valore della Coil, il diametro della Coil. In basso variando l'hf varia anche il wattaggio. Impostando un valore di hf di 200 o 220 mW/mm2 corrisponde un certo Wattaggio. Quel valore di watt l'ho imposti in modalità VW della box.
Man mano che alzi l'hf la fiammella cambia colore. Il colore ottimale è con la fiammella verde o al max arancio.
ti ringrazio, ma mi sorge un dubbio, questa pagina di Steam Engine si riferisce a una mod meccanica o elettronica?
 
Alto