Fabrizio86

Utente SEF
Registrato
4 Apr 2020
Messaggi
59
Gradimento
2
Punti
8
Località
roma
Nome
Fabrizio
Dispositivi in uso
justfog Fog1, wismec reuleaux
Atomizzatori in uso
FOG1, ello vate
Salve a tutti, ho preso questo atom e sto testando le coil da 0.2, da 70 a 80 watt, con liquido 60ml, cremoso gspot cocco e cioccolato bianco, 20ml della boccetta più 40ml di GV. Il problema che vi spiego è successo anche con l'altra coil da 0.4 Aegis Legend classic mod 2.

Ho inizializzato bene, ho bagnato i fori\asole di cotone, ho messo il liquido nel tank, ho aspettato pure qualche ora prima di provarla. Iniziato a wattaggi bassi fino a crescere, e sono arrivato ai 60 watt. Dopo 30 ml di liquido o giù di lì, ogni tanto arriva il "bruciato", non sempre però. Se cambio modo di tirare ecco che risolvo (aspiro più lentamente per esempio) ma non sempre, ogni tanto torna quel sentore di bruciato. Ho provato ad alzare fino a 70 watt, pensando che forse per qualche motivo 60 fosse troppo poco, ma niente.
Ho cambiato coil e la sto mettendo a 50 watt, vedo come va ora. Sto sbagliando qualcosa? Leggo che queste coil geekvape, su reddit etc, spesso fanno così, forse lotti fallati dicono in molti. Leggo anche che i valori di watt indicati sono spesso anche "fuorvianti", vero? Ma già stavo più basso, boh!

Per lo Z max, sono allettato dalle coil Triple, sembrano che diano quella marcia in più. Qualcuno lo ha?

Odan aspire che ho, leggo che è andato fuori produzione, si trovano ancora coil di ricambio, ma durerà ancora per poco?
 

Sva3d

Membro dello Staff
Moderatore
Utente SEF
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
17.188
Gradimento
3.005
Punti
419
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
Troppi XD
Atomizzatori in uso
No Comment XDDD
Ciao @Fabrizio86,
che dopo 30 ml di liquido vaporizzato tu senta che la coil sta iniziando a partire, credo, che sia più che normale.
Con liquidi cremosi, specie cocco e cioccolato bianco, 30 ml sono più che dignitosi.
La regola, con le coil prefatte a mesh, è quella di mantenersi sempre ad un wattaggio minimo consigliato dal produttore per garantirsi una maggiore durata.
Poi è una storia vecchia che, dopo un po', il controllo di qualità sulle coil tende a scemare, vuoi perché devono spingerne altre e vuoi perché se vedi come sono realmente realizzate passi immediatamente a dispositivi rigenerabili, almeno per flavour e cloud senza buttare euro su acquisto di coil prefatte.
 

Fabrizio86

Utente SEF
Registrato
4 Apr 2020
Messaggi
59
Gradimento
2
Punti
8
Località
roma
Nome
Fabrizio
Dispositivi in uso
justfog Fog1, wismec reuleaux
Atomizzatori in uso
FOG1, ello vate
Ciao @Fabrizio86,
che dopo 30 ml di liquido vaporizzato tu senta che la coil sta iniziando a partire, credo, che sia più che normale.
Con liquidi cremosi, specie cocco e cioccolato bianco, 30 ml sono più che dignitosi.
La regola, con le coil prefatte a mesh, è quella di mantenersi sempre ad un wattaggio minimo consigliato dal produttore per garantirsi una maggiore durata.
Poi è una storia vecchia che, dopo un po', il controllo di qualità sulle coil tende a scemare, vuoi perché devono spingerne altre e vuoi perché se vedi come sono realmente realizzate passi immediatamente a dispositivi rigenerabili, almeno per flavour e cloud senza buttare euro su acquisto di coil prefatte.
ahhh ok, quindi 30 ml, credevo di più :17:
Per il resto invece? Aspetto consigli.
 

Fabrizio86

Utente SEF
Registrato
4 Apr 2020
Messaggi
59
Gradimento
2
Punti
8
Località
roma
Nome
Fabrizio
Dispositivi in uso
justfog Fog1, wismec reuleaux
Atomizzatori in uso
FOG1, ello vate
Salve, preso dalla scimmia ho preso questo atomizzatore e ho messo subito la tri coil, spinta a 70 watt (il range va dai 70 ai 85) con un vapoart boss la resa mi sembra veramente ottima. Ho provato a watt più bassi come sullo Zeus subohm ma non rende. Che ne pensate e se secondo voi tra i non rigenerabili c’è meglio.
Qualcuno che ha provato le quadra coil? Su due piedi qualche commento nella rete dice che l tri coil siano migliori.
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
Visite
239
Gradimento
6
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.462
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.540
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.097
Gradimento
2
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.182
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.143
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto