Rafs

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
30 Set 2015
Messaggi
1.905
Gradimento
277
Punti
163
Località
Marche
Dispositivi in uso
Pioneer Ipv D3
Atomizzatori in uso
Phenomenon
Salve a tutti, apro il mio primo post (spero nella sezione giusta), dato dalla prima curiosità derivata dall'uso della prima e-cig che ho acquistato ieri.

In verità non sarebbe la prima in assoluto, ma considerando che la vera prima sigaretta elettronica era robetta da 10 euro giusto per capire di cosa si trattasse... non la considero effettivamente la "prima".

Al di l'à del discorso marchi & co per cui prossimamente richiederò informazioni e mi documenterò per benino su le varie ditte produttrici di e-cig e liquidi... per ora vado da neofita, a piccoli step per trovare un palliativo e/o un buon effetto placebo che mi tenga lontana dalle sigarette puzzose.

Non mi dilungo oltre, fumando le analogiche (camel light morbide) faccio fuori un pacchetto al giorno,
passando al tabacco (chesterfield rosso) diciamo che riuscivo a cavarmela con 15 al giorno...

Dati questi primi numeri tra quantità e relativa nicotina assunta giornalmente, ho fatto dei conti rapidi per cui necessito del vostro matematico sapere... :D

la camel light ha 0.6 mg di nicotina a sigaretta x20 (un pacchetto) = 12mg al giorno.

I liquidi sono a 9 mg/ml
il serbatoio ha capienza di 2 ml
9x2=18 mg di nicotina a serbatoio

questo vorrebbe dire che per rimanere al mio dosaggio dovrei svapare meno di un serbatoio al giorno... Giusto? chiedo conferme...

Perché se è vero che anche svapando il triplo di nicotina di una elettronica non farà mai cosi male di un pacchetto di bionde... Non voglio certamente prendere brutte abitudini ed eccedere, anzi il mio obbiettivo è smettere di avvelenarmi.
Insomma sopratutto i primi periodi non voglio starmi a porre troppi problemi di calcoli e robe varie per non demoralizzarmi e pormi dei problemi che potrebbero influire in maniera negativa (insomma non voglio trovarmi scuse per tornare a fumare la robaccia senza sentirmi in colpa), ma non voglio nemmeno esagerare eccessivamente insomma, perché francamente temo di farne fuori 4 ml al giorno per il momento.

Grazie a chiunque vorrà intervenire :)
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
I tuoi calcoli sono giusti, ma si riferiscono alla quantita' di nicotina che tu inali e non quella che viene effettivamente assorbita dai tuoi polmoni. Sia con il tabacco che con la ecig una parte di ciò che inali viene anche esalata, nicotina compresa. Per cui dovresti preoccuparti solo se fosse vero che l'assorbimento di nicotina nel tabacco è simile a quello degli e-liquid e questo non è per niente vero.
La nicotina veicolata nei polmoni con il fumo è molto più facilmente assorbita di quella che veicoli con la ecig.
Quando accendi una sigaretta e te la fumi, diciamo dando 12 tiri, in 5 minuti il contenuto di nicotina nel sangue raggiunge il picco massimo. Se, in alternativa negli stessi 5 minuti dai 12 tiri alla sigaretta elettronica con liquido a 18 mg/ml, alla fine il contenuto di nicotina nel sangue è circa 3 volte inferiore a quello che avresti avuto con la sigaretta.
Ci son diversi lavori in letteratura medico-scientifica che confermano questo fatto e se vuoi ti giro i riferimenti bibliografici. Ma puoi convincertene anche da solo indossando un cardio-frequenzimetro (tipo quelli con cui si va a correre) e misurando la variazione del battito nei 5 minuti in cui fumi una sigaretta vera e la variazione durante i 5 minuti in cui svapi.
Siccome la nicotina accelera i battiti cardiaci, questa prova ti dà un'indicazione indiretta di quanta nicotina hai assorbito (o meglio ti dice con quale sistema ne assorbi di più ).

Per fare bene il test bisognerebbe avere un pò di dimestichezza con le problematiche della sperimentazione, ripetere il test più volte a distanza di tempo, possibilmente sempre nelle stesse condizioni e cercando di minimizzare l'intervento d altri fattori (l'agitazione aumenta i battiti, il movimento fisico aumenta i battiti,...).
 

Rafs

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
30 Set 2015
Messaggi
1.905
Gradimento
277
Punti
163
Località
Marche
Dispositivi in uso
Pioneer Ipv D3
Atomizzatori in uso
Phenomenon
Giusto... l'assorbimento Non l'ho tenuto in considerazione. Per il resto sono sicura di quello che dici riguardo la variazione della frequenza... ho fatto più di una volta la prova quando facevo volontariato per testare il pulsiossimetro e confermo che la frequenza cardiaca varia notevolmente dopo assunzione di caffè e sigaretta ma anche solo con l'ultima. Non so con la e cig che variazione ci sia... dovrei monitorarmi un pochino ma direi che sarà una curiosità che mi posso togliere in un secondo momento ? per ora mi concentro a non cedere alla sigaretta del dopo pranzo!

Quindi bene così anche se per fine giornata avrò svuotato tre volte il serbatoio non vorrà comunque dire che ho assunto 54 mg di nicotina. Era questo di cui volevo sincerarmi, grazie dell'informazione utilissima.

Inviato dal mio SM-T113 utilizzando Tapatalk
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
3x18=54 e non 72
comunque 6 ml di liquido al giorno sono tanti per una che ha appena iniziato e che fumava solo 15-20 sigarette al giorno. sicura dei numeri?
 

Rafs

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
30 Set 2015
Messaggi
1.905
Gradimento
277
Punti
163
Località
Marche
Dispositivi in uso
Pioneer Ipv D3
Atomizzatori in uso
Phenomenon
Si mi ero accorta e avevo già corretto ? comunque no non arrivi a 6 per stasera era così per dire che anche ad eccedere non sarà come aver fumato 90 sigarette.

Per il momento sono a mezzo serbatoio della prima carica quindi credo che al massimo per stasera arriverò a fare un serbatoio e poco più.

Inviato dal mio SM-T113 utilizzando Tapatalk
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
ok adesso tutto torna. aggiungo una cosa: il grosso del danno delle sigarette non è dato dalla nicotina, ma dai prodotti della combustione. per cui, almeno inizialmente non dovresti preoccuparti troppo della nic. stai tranquilla che tutti o quasi i vapers hanno progressivamente ridotto la nic in modo spontaneo. concentrati sullo smettere di fumare per adesso.
 

Rafs

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
30 Set 2015
Messaggi
1.905
Gradimento
277
Punti
163
Località
Marche
Dispositivi in uso
Pioneer Ipv D3
Atomizzatori in uso
Phenomenon
esattamente, sono sulla stessa linea di pensiero su tutto.
Ieri sera mi stavo auto spaventando coi video di youtube sulla differenza tra polmoni sani e quelli di un fumatore... poi mi sono messa a vedere la conferenza di Veronesi sullo studio eseguito e del volerla far diventare addirittura presidio medico per farla stare lontana dalla accise dello stato...

Insomma, mi sto informando e sono entusiasta, e spero che tutti gli sforzi siano tutti finalizzati all'esito preposto.
Poi anche dovessi mantenere il vizio dello svapo anche con poca nicotina... chissene! Per ora mi urge non ammazzare qualcuno mentre sto in astinenza e per il momento sembra funzionare.
 

Rafs

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
30 Set 2015
Messaggi
1.905
Gradimento
277
Punti
163
Località
Marche
Dispositivi in uso
Pioneer Ipv D3
Atomizzatori in uso
Phenomenon
già letto ieri prima di iscrivermi :67:

ottimo iter direi e complimenti!

Spero di calcare le orme già percorse da molti in questo forum.
Avendo provato davvero tante volte a smettere con mille insuccessi, anzi, fumando sempre di più... sono talmente "terrorizzata" all'idea di un nuovo fallimento che sto prendendo la cosa in maniera molto "easy" per non subire grosse perdite di autostima in caso di insuccesso.

Sto facendo per la prima volta di testa mia e coi miei tempi. Senza ascoltare i consigli di chi vanta di essere riusciti con l'unico sistema efficace (a loro dire), ossia smettere di botto e resistere avendo fumato più di 20 sigarette al giorno.

Io francamente, ho sempre provato questo approccio (anche lo considero brutale e spesso dubito della sincerità delle persone che lo asseriscono, infondo il fumatore di base è un bugiardo), ma essendo di natura molto calma, vedermi tremare le mani per il nervoso e l'astinenza... non è roba carina da sopportare per due settimane di fila (mettiamo pure che da donna, è già difficile in certi giorni del mese essere lucide, figuriamoci a metterci pure un'astinenza arrecata da più di 15 anni di tabagismo selvaggio).

Insomma, sto seguendo un iter molto meno decantato. Faccio leva sul fatto che mio padre morì di tumore più o meno direttamente provocato dall'uso di sigarette, che mia sorella ha avuto un pneumotorace spontaneo, e nonostante sia riuscita a stare senza toccare una sigaretta due anni... ora ci è ricaduta con tutte le scarpe... Insomma vedo e mi ricordo giornalmente quanto male faccia indirettamente e direttamente (quando faccio gli allenamenti, mi domando come facciano le compagne a parlare mentre corrono e io a stento emetto monosillabe)... Insomma psicologicamente e fisicamente fa male e me lo rammendo ogni qual volta riesco.

Ho iniziato a gennaio di questo anno a dirmi che era arrivato il momento per smettere e da allora, si che sono passati 9 mesi, ma non ho fatto altro che torturarmi mentalmente ogni volta che ne accendevo una, ogni volta che a rimanere senza era una galera, insomma a demonizzare la cosa che più appaga uno che ha una dipendenza, ossia la sostanza stessa.

Fino al mese scorso, così di punto in bianco sono passata senza una grossa motivazione o ragione al negozio vicino l'ufficio dove lavoro, giusto per vedere cosa vendono. Ho fatto due chiacchiere col commesso (gentilissimo) e ne sono uscita con una piccolina e-cig e un buon liquido il tutto a 15 euro.

Ho svapicchiato per quel che reggeva di carica, fino a finire il primo flacone di liquido, aggiungendo ovviamente le mie sigarette, e così mi sono resa conto che effettivamente avevo già ridotto la costanza e il numero delle bionde.

Ieri idem, potevo continuare con le sigarette e la piccolina, ma non so per quale ragione, avevo voglia di prendere una e-cig migliore, senza esagerare coi costi sempre, insomma senza forzarmi assolutamente a nulla.

Mi lascio abbastanza libera nel dirmi che anche se per voglia estrema mi capita una bionda e me la voglio fumare, posso, sono cavoli miei in tutti i sensi. Senza pensare di fare torto a qualcuno se non a me stessa.
Ma il bello è che non lo sto facendo e non mi sembra vero che manco mi viene lo sclero da uscire di colpo dall'ufficio per andare in tabaccheria come mi accadeva coi cerotti alla nicotina.

Ieri ho fumato due bionde, oggi neanche una.
Direi che è talmente surreale che potrebbe sembrare troppo bello per essere vero.
Ma sento che stavolta c'è qualcosa in più che nelle altre.
Sarà che è arrivato il momento giusto, e tutto un mix di cose più legate alla sfera psico-sociale che altro, ma sento buone "vibrazioni".
Perciò, francamente e capita di rado, posso dire di essere pervasa da ottimismo e tanto buon umore!

Ps, scusate il papiro :D
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
Papiro molto bello e spontaneo.
A proposito della corsa ti racconto una cosa. Fino all'anno scorso il fattore limitante quando correvo era il fiato nel senso che già all'80% del mio battito cardiaco massimo ero in grave affanno respiratorio ed al 90% davo i numeri. Mi era impossibile raggiungere il 100% perchè mi fermavo molto prima, diciamo che sopportavo il 92% per qualche decina di secondi.
A 10 mesi dall'aver smesso di fumare oggi reggo il 100% (172 bpm che in questo momento mi valgono 4'/km) anche per un minuto è più ed il limite adesso sono le gambe, non più i polmoni. Siccome corro sempre con il cardio-frequenzimetro quando rientro mi studio i grafici ed è con vero piacere che vedo il raggiungimento e mantenimento dei battiti massimi negli all-out, cosa che fino a 10 mesi fà conoscevo solo nella teoria.

Inoltre, ho sempre saputo di essere un bradicardico e quando fumavo le mie 30 bionde al giorno, nei periodi in cui ero più allenato (6 ore di corsa alla settimana) avevo la frequenza a riposo intorno ai 48 bpm. Dopo 10 mesi di astinenza e non più di 3 ore /settimana di corsa sono arrivato a 42 bpm.
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
1.007
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.895
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
2.110
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.465
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.562
Gradimento
13
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
4.403
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto