Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Oggi ho trovato tre articoli che non mi piacciano per niente. Le lobby stanno avendo (purtroppo) il sopravvento. Spero nell'intervento immediato di
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
.

Il primo è
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
:

Tabaccai: “Tassa su sigaretta elettronica, altrimenti 1 miliardo di accise in meno”


Durante la manifestazione romana "A.A.A. Stato cercasi", a cui hanno partecipato secondo l'organizzazione circa 3.500 persone, la Federazione italiana tabaccai ha inviato al futuro esecutivo richieste chiare per evitare l’emorragia erariale.
I tabaccai italiani chiedono di regolamentare e tassare la sigaretta elettronica. “C’è un fortissimo calo dei consumi dovuto a contrabbando, contraffazione e diffusione della sigaretta elettronica”, spiega il segretario della Federazione italiana tabaccai Giovanni Risso durante una manifestazione a Roma, spiegando che “se non vengono fatti interventi lo Stato perderà almeno un miliardo di euro di accise sul tabacco nel 2013″.
La previsione prende le mosse dai recenti dati che segnalano una flessione delle accise di 200 milioni di euro negli ultimi tre mesi. Durante la manifestazione romana “A.A.A. Stato cercasi“, a cui hanno partecipato, secondo l’organizzazione, circa 3.500 persone, la Fit ha inviato al futuro esecutivo richieste chiare per evitare l’emorragia erariale. Al primo posto delle preoccupazioni c’è proprio la nuova sigaretta elettronica: “Chiediamo – sottolinea Risso – che venga regolamentata e che, appurati eventuali rischi per la salute, sia tassata e messa in vendita nel nostro mercato regolamentato”.
Sensibile è anche il tema del contrabbando: “Abbiamo perso diversi clienti, non credo che abbiano smesso di fumare – è l’analisi di Risso – ma che si rivolgano a canali illegali, con danno per la salute e l’erario, è necessario vigilare, anche cambiando la direttiva europea sui pacchetti generici che facilita i falsari”. Altro argomento forte è quello dell’introduzione della moneta elettronica: “E’ un tema che si intreccia con la sicurezza perché abbassa il rischio di rapine – conclude Risso – è necessario però trovare una soluzione per neutralizzarne i costi, almeno per i servizi statali”.

-----
Il secondo è
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
:

"Fumo, Pd e PdL vogliono tassare la sigaretta elettronica"
Il provvedimento annunciato oggi durante la manifestazione della Federazione italiana tabaccai


Era prevedibile. In Italia se potessero le forze politiche tasserebbero anche l’aria che respiriamo. PdL e Pd contro le sigarette elettroniche: vanno tassate anche quelle. Già, proprio così. La notizia è questa: il deputato Alberto Giorgetti del Pdl, ex-sottosegretario all'economia con delega ai giochi del governo Berlusconi, e il senatore Ugo Sposetti del Pd hanno annunciato oggi, durante la manifestazione della Federazione italiana tabaccai, di aver presentato un emendamento congiunto al provvedimento sui pagamenti della Pa per la regolamentazione della sigaretta elettronica, che ne prevede la tassazione e la vendita nei tabaccai.
'E' un tema che e' stato abbandonato - spiega Giorgetti dal palco - e permette una concorrenza sleale ai tabaccai da parte di esercizi non regolamentati e non sicuri per i cittadini: se proprio devono essere vendute che lo siano nei tabaccai che hanno una rete professionale e capillare'.
Il testo proposto dai due parlamentari 'vuole regolamentare il settore dei prodotti atti a sostituire i prodotti da fumo che oggi vengono immessi sul mercato in totale assenza di chiare disposizioni'. L'emendamento prevede quindi di introdurre una tassazione, da definire, per questi prodotti 'evitando un depauperamento delle entrate erariali' e propone di assoggettare ogni prodotto contenente nicotina alle medesime disposizioni in materia di tabacco, cioe' con obbligo di commercializzazione nelle rivendite autorizzate. I negozi nati nel frattempo potranno continuare a vendere 'i prodotti privi di nicotina e i dispostivi per l'inalazione'.


---
Il terzo è
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
(quello che non mi sarei MAI aspettato. La lobby dei coltivatori di tabacco me la sono sempre dimenticata! vogliono lanciarsi nel "tabacco a chilometro zero"? O forse hanno la formula magica per coltivare il tabacco che "fa bene" alla salute):


Coldiretti: sigaretta elettronica? Meglio quella a base tabacco
Presidente Marini: ci stiamo impegnando per un fumo più sicuro


Napoli (TMNews) - Sigaretta elettronica? No, grazie. Meglio quella normale, ma con un fumo qualitativamente meno dannoso. A pensarla così è il presidente nazionale di Coldiretti, Sergio Marini, intervenuto a Napoli al convegno "Dal seme al consumatore. Insieme per la filiera italiana del tabacco"."Ci stiamo impegnando per un fumo che fa meno male e più bene all'ambiente a livello internazionale" .In generale sul tema dei prodotti di nuova generazione, potenzialmente meno dannosi, soprattutto a base di tabacco, la Coldiretti infatti sembra vedere un grande potenziale di sviluppo per la tabacchicoltura italiana.Mentre la sigaretta elettronica suscita ancora dubbi e incognite. E su questo, il presidente Marini è chiaro:"Non ho ancora capito bene se la sigaretta elettronica funziona o no, se dal punto di vista della sicurezza sia un prodotto sicuro o meno. Secondo me va un po' approfondito. Detto questo se funziona benvenuta alla sigaretta elettronica, ma bisogna dimostrarlo.
 

Marko

Membro dello Staff
Admin
Registrato
16 Dic 2011
Messaggi
11.720
Gradimento
649
Punti
382
Località
Napoli
Nome
Marco
Dispositivi in uso
Vari
Atomizzatori in uso
Svariati
Si si...
Come se la vendita delle e-cigarette non sia già tassata...
Tanto per incominciare lo stato si prende dai commercianti circa il 50% del guadagno, per non parlare di tutte le altre tasse ed oneri per il mantenimento di un'attività commerciale compreso Irpef, Partita Iva, insegne e quant'altro...
Credo che lo stato già stia lucrando un botto sulle sigarette elettroniche e non credo che lo stia facendo senza saperlo.
Ma come al solito vuoe ancora di più...
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Si si...
Come se la vendita delle e-cigarette non sia già tassata...
Tanto per incominciare lo stato si prende dai commercianti circa il 50% del guadagno, per non parlare di tutte le altre tasse ed oneri per il mantenimento di un'attività commerciale compreso Irpef, Partita Iva, insegne e quant'altro...
Credo che lo stato già stia lucrando un botto sulle sigarette elettroniche e non credo che lo stia facendo senza saperlo.
Ma come al solito vuoe ancora di più...

Ah beh... concordo totalmente. Infatti la scusa di "tassare" le esig è smontabile in 30 secondi di calcoli finanziari. E' chiaro l'interesse a "dare una mano" a chi è più forte.
Oltre alle tasse sul fatturato ci sono tutte una serie di tasse occulte come le spese per l'ottenimento dei permessi, i bolli vari, la tasse sulla pubblicità e burocrazia varia che eleva alla fine la reale tassazione a oltre il 60% (motivo percui qualche azienda sta pensando di andare oltre confine?)
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
810
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.761
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.967
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.368
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.119
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.961
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto