Sigaretta Elettronica, Start e Manutenzione Minima

Partners

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Marko

Administrator
Membro dello Staff
Admin
Registrato
16 Dic 2011
Messaggi
10.851
Gradimento
258
Punti
276
Località
Napoli
Nome
Marco
Dispositivi in uso
Vari
Atomizzatori in uso
Svariati
MANUTENZIONE BASE e START della BATTERIA
(2012)

Per fare in modo che la propria Sigaretta Elettronica abbia lunga vita, e funzioni nel migliore dei modi, bisogna attenersi a dei piccoli e brevi procedimenti da svolgere.
Come in tutti gli apparati elettronici, deve essere conservato con cura, lontano da polveri sottili, acqua corrente e lontano da fonti di calore nonché da bambini ed animali.
Preferibilmente adoperare la giusta custodia quando non vi occorre l'utilizzo e quando la trasportate, per evitare l'involontaria pressione in modo continuo sul pulsante d'accensione, che può provocare la rottura dell'atomizzatore o peggio danneggiare irreparabilmente il funzionamento del dispositivo stesso.

Per la prima carica, bisogna dare lo "start" alla batteria della Sigaretta, quindi, una maggiore carica per renderla completamente funzionante e ottenere maggiori prestazioni in fatto di durata. La prima volta, infatti, è necessario caricare la batteria per 8 ore circa, poi un utilizzo di 20 minuti e poi effettuare un'altra carica di 2 ore. Attivata la batteria ricaricatela ogni sera prima di andare a dormire, ma anche nella giornata se notate che la quantità di vapore è sostanzialmente diminuita.

Si consiglia di pulire almeno una volta alla settimana con della carta assorbente, l'attacco filettato della batteria dove si congiunge con il tank, per eliminare il liquido in eccesso, consentendo quindi il perfetto circolo elettrico tra batteria e atomizzatore se si tratta di un dispositivo con tank smontabile.
 
Ultima modifica:
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto