Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Oggi l'ennesimo articolo sulle sigarette elettroniche. Lo trovate
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
.
Ecco il testo e poi un mio commento.


Allarme sulle sigarette elettroniche, la perizia voluta dal pm torinese Guariniello: «Livelli preoccupanti di benzene»


Tracce di benzene, come in una comune sigaretta, nicotina presente dove non dovrebbe esserci, e presente in misura inferiore dove invece dovrebbe esserci: è quanto emerge dalle analisi sul contenuto delle ricariche per sigarette elettroniche disposte del pm torinese Raffaele Guariniello, che sulla vicenda ha un fascicolo aperto.
La perizia tecnica è stata condotta dagli esperti dell'Università di Torino su alcuni campioni di prodotto importato dalla Cina e sequestrato dai carabinieri del Nas di Torino.
Le analisi rivelano che "mediamente il livello di nicotina presente è inferiore alla quantità dichiarata" sulle confezioni, mentre nei campioni messi in commercio con la dicitura "nicotina zero" è stata comunque riscontrata la presenza di nicotina. I periti hanno infine trovato livelli "significativi e preoccupanti" di benzene nei liquidi di ricarica, dello stesso ordine di grandezza prodotto da una sigaretta tradizionale. I dati delle analisi sono stati comunicati dal pm Guariniello al Ministero della Salute.
---
Come al solito le informazioni sono riportate in modo incompleto. Probabilmente non è colpa dell'autore dell'articolo... ma semplicemente le informazioni "sfuggite"... sono già incomplete alla fonte. Il dovere di cronaca deve essere a mio avviso corredato di marca e modello o tipo di prodotto oggetto di indagini. Diversamente si spara nel mucchio danneggiando anche chi è perfettamente in regola.

Fa pensare il fatto che sono io a dire ste cose quando dovrebbero essere i produttori/commercianti a pretendere chiarezza. Io sono solo un consumatore. :mad:

Il titolo dell'articolo dice poi "Livelli preoccupanti di benzene". Nel testo invece trovo scritto "come in una comune sigaretta".
Beh... che dire? Son contento! :D

Nel senso che se prima con le sigarette analogiche mi "ciucciavo" oltre 4000 sostanze tossiche... ora ne ho solo 2: la nicotina e il benzene. Un bel salto direi!

Poi però c'è un dettaglio che mi irrita ed è quando si dice che nei liquidi analizzati (quali?! non si sa...) spesso si è riscontrato un contenuto di nicotina non conforme a quanto dichiarato sulla confezione... fino a trovarne traccia addirittura anche nei liquidi dichiarati a "Nicotina 0".
Eh no! questo non va bene... ed è il motivo percui titolo il mio intervento "Se qualcuno fa il furbo... è giusto sanzionare". Posso eventualmente tollerare lievi variazioni percentuali di nicotina in più o in meno... ma se mi dichiari che il contenuto è pari a ZERO... deve essere ZERO!
Qualcuno di noi può aver intrapreso la strada di smettere di fumare tabacco con la sigaretta elettronica e sta probabilmente riducendo il contenuto di nicotina gradatamente con l'intento di arrivare a ZERO... e dimenticarsi anche della sigaretta elettronica.
Ma se il liquido dichiarato a "Nicotina 0"... ne contiene in realtà una piccola percentuale... chiaro che non smetterà mai... perchè continuerà a sentire "il bisogno" dal momento che è noto che la nicotina crea dipendenza.

Una truffa bella e buona... :nono:

------
Oggi ho trovato un altro articolo sul benzene nelle sigarette elettroniche. Lo trovate
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
.

Sempre per una questione di correttezza dell'informazione, una titolare di una farmacia vorrebbe sapere DOVE è stato acquistato il kit e relativo liquido sottoposto a indagini: in un negozio gestito da cinesi?
Ah ecco! perché se così fosse... tutto si spiega. Buona parte dei prodotti che utilizziamo per svapare sono prodotti in Cina. Ma diverso è se il prodotto è stato realizzato per il mercato europeo o se è stato realizzato per il mercato cinese e importato illegalmente. Lo standard qualitativo è sicuramente diverso...
 
Ultima modifica:

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
809
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.760
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.966
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.367
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.116
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.958
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto