Xciurax

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
13 Feb 2014
Messaggi
595
Gradimento
159
Punti
83
Località
Padova
Dispositivi in uso
Box BF Dna40
Atomizzatori in uso
UniQ V3
Un saluto a tutto il forum :salute:
Mi trovo occasionalmente a fare una revisione ad Reo Grand VV di una nostra amica del forum ed ho pensato di condividere con voi questa esperienza sia per lasciare delle informazioni per chi in futuro si trovasse a doverne avere bisogno, sia per lasciare modo ,a chi lo vorrà fare, di condividere le proprie soluzioni adottate nel revisionare un PV come questo... come dire : è palese che più teste arrivano indiscutibilmente ben oltre di dove ne può arrivare una sola no....?!?
E comunque è sopratutto, come sempre almeno per me, un modo anche questo per socializzare e per fare delle cose assieme ;)
Il PV in oggetto è questo :
Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]


Mi è arrivato che il circuito sembrava morto, non funzionava, dopo una bella pulita con abbondante alcool isopropilico ed aver pulito l'ossido che si era formato sotto le piastrine dei contatti batteria il Reo ha ricominciato a funzionare, Gran Sollievo :) ora però ci sono delle cosette da sistemare : la sostituzione del gommino ed il fissaggio del pin centrale che si muove troppo per i miei gusti, il ripristino dell'interruttore on-off che è stato escluso probabilmente per un malfunzionamento e vedremo se sarà positiva o meno un'eventuale scelta di proteggere il circuito con uno spray isolante, scelta verso la quale non sono ancora convinto ma di seguito lo vedremo assieme ;)
Vi auguro una buona giornata, a presto ragazzi ;)
 

Xciurax

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
13 Feb 2014
Messaggi
595
Gradimento
159
Punti
83
Località
Padova
Dispositivi in uso
Box BF Dna40
Atomizzatori in uso
UniQ V3
Eccomi, lavoro iniziato.... il pin era crepato sulla giunta tra pin cromato ed inserto in rame dove si salda il positivo, quello era il motivo delle perdite e la conseguente ossidazione che ha portato la box alla "morte apparente" :) era piegato leggermente e solo toccandolo si è diviso in due (io non so dire se era il pin originale o meno perchè è il primo Reo che apro :
Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]


ora a preferenza del proprietario sistemo il pin com'era ma non ha stabilità sul connettore ovvero spingendolo da sotto si alza... pertanto dico che non so se è l'originale e se lo fosse IMHO significherebbe che la scelta del costruttore è molto discutibile.... oppure io ci farei un lavoro del genere(foto seguente) che fisserebbe il pin lla box col dado rendendolo ben fisso e sigillato... inoltre forse troverò anche il sistema per renderlo regolabile...
Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]

Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]


il pin sarà la vite che vedete che è forata internamente e resa quindi adatta al BF, ora ripongo il tutto e... a domani vi saluto con la foto :)

Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]


Si perchè ora devo andare al lavoro....
 

Miciù

Utente SEF
Registrato
18 Feb 2015
Messaggi
23
Gradimento
14
Punti
18
Località
Roma
Dispositivi in uso
Rob box
Atomizzatori in uso
mcARB
Ecco il mio Reo :)
Grazie Roberto per aver aperto questo thread, è molto interessante e non ne ho mai visto di simili, per il pin, ovviamente, seguo il tuo consiglio di sostituirlo.
Seguo con grande interesse.
 

Xciurax

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
13 Feb 2014
Messaggi
595
Gradimento
159
Punti
83
Località
Padova
Dispositivi in uso
Box BF Dna40
Atomizzatori in uso
UniQ V3
Ciao, si infatti ...io stò aprendo questi 3D mano a mano che faccio dei lavoretti a questi pv perchè primo rimane una documentazione su come è fatto internamente un determinato pv cosicché uno che apre il proprio comprende se è originale, moddato in meglio oppure tappezzato.... secondo Perchè a tutti può tornare utile sapere come revisionare la propria box.... a volte non ho gran voglia e tempo di fare e postare le foto ma poi consapevole che è un arricchimento al forum...mi dò una mossa :) stasera verso il tardi altre foto ;)
 

Xciurax

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
13 Feb 2014
Messaggi
595
Gradimento
159
Punti
83
Località
Padova
Dispositivi in uso
Box BF Dna40
Atomizzatori in uso
UniQ V3
Sei un grande Roby. :)
Tu sei un grande Marco.... e lo sei per una serie innumerevole di motivi che non sto qui ad elencare, ma dico a tutti gli utenti di Sigaretta Elettronica Forum (lo staff già lo sa bene...)che la generosità e la disponibilità e la correttezza del nostro Admin è veramente considerevole e nell'ambito oserei dire singolare !!! Grazie Marco ;)
Tornando al Reo della nostra carissima @Miciù eccomi arrivato al traguardo , il PV è pronto,questo week-end lo testerò per bene e alla fine prima di spedirlo indietro a Letizia(Miciù) lo riaprirò per accertarmi che non ci sia stata la minima infiltrazione di liquido nel vano circuito, ecco come ho proceduto(a parte ieri sera che l'ho passata guardandolo e riflettendo su quali potevano essere le soluzioni migliori....dovevate vedermi :D l'ho messo aperto sopra la scrivania e lo guardavo per minuti e riflettevo, poi provavo delle soluzioni e delle altre finchè dopo aver deciso quale applicare tra le pause nelle quali lo fissavo... ho messo via tutto e rinviato alla calma di questa mattina, anche perchè era l'una e 30 :) però siccome sono cose che mi piace fare non mi pesa ed il tempo vola.....) allora ho proceduto così : oltre all'ossido sui contatti che ho smontato e ripulito appena mi era arrivato,la cosa più importante e malmessa che aveva questo PV era il pin centrale dell'attacco atom, oltre ad essere crepato leggermente nella giuntura come da foto, spingendolo da sotto si alzava, non era fisso, quindi succedeva che quando si avvitava l'atom si stringeva la guarnizione e faceva tenuta ma quando si levava l'atom ed il pin quindi non era più schiacciato sulla guarnizione se rimaneva del liquido sull'attacco del PV come succede normalmente nei BF, questo filtrava nel vano circuito e se andava "bene" poi colava sul vano boccetta -batteria e se andava peggio sul circuitino... allora l'ho prodotto da zero, il pezzo dove va infilata la canula della boccetta(vedrete in foto) è recuperato dalle mie riserve di ricambi, l'ho filettato internamente con un maschio da 3mm ci ho saldato il filo e isolato il tutto con della guaina termorestringente gialla onde evitare tocchi il bordo del tasto e faccia corto,quest'ultima è una delle cose che faccio "in più" visto che originalmente non era isolato...
Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]

poi ho adattato una vite in ottone(non quella della foto precedente perchè aveva la testa troppo piccola ed inoltre a croce quindi poco adatta allo scopo, avrebbe funzionato male con atom base aspirati) con testa a taglio per permettere il passaggio d'aria per atom base aspirati anche se già loro di suo hanno il pin a taglio ma averlo anche sul PV non guasta...., l'ho forata longitudinalmente rendendola BF ed ho levigato la testa finchè si adattava perfettamente sia in diametro che in spessore all'attacco del Reo, ho sostituito la guarnizione con una nuova e quindi infilando la vite da sopra l'attacco ed il tubetto filettato internamente da sotto poi avvitando la vite tutto si fissa premendo sulla guarnizione rendendo tutto ermetico...
Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]

Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]

il pin volendo ha un margine di regolabilità ma ho constatato che non occore farlo perchè la guarnizione pone quella tolleranza di elasticità da poter portare il foro di aspirazione dell'atom nella posizione desiderata, inoltre a lungo andare avvitando e svitando il pin potrebber perdere la sua ermeticità quindi io consiglio di regolarlo solo se inevitabile, un pò come sulle vaschette di del sole preassemblate che hanno il pin regolabile si ma che si regola solo in casi estremi per il medesimo motivo appena citato da me. ho poi isolato il vano circuito nel foro dove entra la canula e dalle foto avrete modo di vedere l'anello in silicone dentro il foro dove esce l'imbocco per la canula-boccetta
Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]


Inutile dire che ora il pin è bello fisso, stabile ed ermetico... praticamente nuovo :) inoltre come vedete dall'ultima foto quel bicchierino in silicone isola il vano circuito da eventuali perdite nell'inserimento canula-imbocco, una protezione che originariamente non c'è ma che io ho trovato utile anche per chiudere il vano circuito quindi proteggendo quest'ultimo da polvere e umidità.
Ho anche ripassato le saldature dei fili perchè erano attaccati appena e non saldati accorpando tutto il diametro multifilare, probabilmente col tempo e alcune aperture del vano circuito si erano staccati alcuni filamenti, ora è tutto saldato bene e a me è parso di percepire un miglioramento di prestazioni, la cosa può essere reale perchè risanando le saldature si può aver ottimizzata la conduttività, ho infine rilavato tutto con alcool isopropilico compreso il circuito e richiuso il PV che per Me ora è OK ;)
Ho provato a collegare l'interruttore on-off ma non funzionava quindi l'ho nuovamente escluso come già lo era, probabilmente sono ossidati i contatti interni, la cosa volendo è risolvibile ma io non mi ci sono dedicato per un semplice motivo : un interruttore on-off è un componente passivo di un circuito che come tale, per quanto poco, impone una resistenza quindi un calo, questo è anche un interruttore molto esile con i pin molto sottili, secondo me troppo sottili per il voltaggio col quale lavora il Reo(circuito step Down con ingresso di 8.4/6.4 volt) quindi io lo trovo solo un "difetto" di questo PV, rimane naturalmente la mia disponibilità ad aprirlo aggiustarlo e collegarlo Letizia se lo desideri, però sai appunto cosa secondo me comporta il suo inserimento nell'interrompere un cablaggio altrimenti più prestante, più conduttivo...comunque attendo di sapere cosa ne pensi, intanto lo provo, entro domani fammi sapere come vuoi che te lo rispedisca, immagino con corriere come me lo hai spedito tu giusto?
Un grande saluto a tutti e grazie per la visione :wavingyellow: spero che questo 3D torni utile a qualche Reo-possessore ;) buon fine settimana e buono svapo !!!
 

Miciù

Utente SEF
Registrato
18 Feb 2015
Messaggi
23
Gradimento
14
Punti
18
Località
Roma
Dispositivi in uso
Rob box
Atomizzatori in uso
mcARB
Grazie Roberto, che gran bel lavoro hai fatto su questo reperto storico, ormai fuori produzione, che per me, rappresenta una pietra miliare dello svapo bottom feeder. Ti ringrazio moltissimo per esserti dedicato al mio PV, ci tenevo tanto e sono stata fortunata a trovare una persona come Te, così cortese, disponibile e Competente, merce rara, :*
Il lavoro che hai fatto sul pin e il suo isolamento è da manuale, sono sicura che farà scuola.
Per quando riguarda l'esclusione del tasto On/Off sono perfettamente d'accordo nel non ricollegarlo, io non l'ho mai usato, nemmeno quando funzionava, che poi "funzionava" è una parola grossa, quasi tutti i possessori di Reo l'hanno escluso o non lo toccanno affatto, pare abbia proprio dei problemi intrinseci.
Ringrazio il forum e Te per aver aperto un thread che, sono sicura, risulterà utilissimo a molti.
Per la spedizione, se per te non è un problema, preferirei il corriere, ma va benissimo anche la Raccomandata R1 se ti è più comodo, magari ci accordiamo in privato.

Grazie ancora di tutto :thankyouyellow:
 

Xciurax

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
13 Feb 2014
Messaggi
595
Gradimento
159
Punti
83
Località
Padova
Dispositivi in uso
Box BF Dna40
Atomizzatori in uso
UniQ V3
Ciao Letizia, anche io preferisco il corriere e di solito uso Spediamo.it ma ci accordiamo tra noi in privato ;)
Mi sono scordato di dirti alcune cose : ora col pin fatto in questo modo potrai sostituire la guarnizione molto agevolmente quando(magari fra un anno forse) ce ne sarà bisogno, sarà sufficiente che con due dita o aiutandoti con una pinzetta tieni fermo l'imbocco dove inserisci la canula della boccetta e con una chiavetta a brugola da 1,5mm oppure con un cacciavite ma meglio con la chiavetta
Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]



sviti il pin da sopra(mi ero dimenticato di dirti che ho fatto sulla testa del pin la sede per la chiavetta a brugola così da poterlo svitare agevolmente)


Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]



ti rimarrà in mano una vite forata simile a quella della seguente foto,(un pò più lunga e rifinita...) dove è inserita una guarnizione :


Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]


la sfili, la sostituisci, riavviti il pin ed il lavoro è finito.... 10 minuti al massimo ;)
Questa è la foto delle guarnizioni compatibili, a dx una morbida ed a sx una rigida:


Reo Grand VV [SigarettaElettronicaForum.com]

sceglierai te se vorrai che il pin possa comprimersi per adattare la posizione del foro di aspirazione del cap metterai una guarnizione morbida, se invece vorrai che l'atom quando tocca il pin si fissi subito solidamente metti quella rigida, la prima è migliore se si considerano atom top aspirati la seconda per i base aspirati che non hanno bisogno di particolari preferibili posizioni io ora ho optato per la morbida perchè è idonea ad entrambe le tipologie di atom quindi anche non sapendo bene che atom preferisci così non potevo sbagliare :D scherzi a parte l'ho fatto anche perchè ,seppur la morbida sia ovviamente meno longeva lo è comunque molto,poi se non ci interessa la posizione del foro aspirazione dell'atom e lo si vuole fisso e solido basta avvitarlo finchè va a battuta, inoltre ho anche considerato l'estrema semplicità che comporta la sostituzione della guarnizione su questo pin....
Ora stò svapando con questo PV e continuo ad avere l'impressione che eroghi più potenza di prima :)
Ora credo di aver detto tutto e risaluto tutti voi ;)
 

Miciù

Utente SEF
Registrato
18 Feb 2015
Messaggi
23
Gradimento
14
Punti
18
Località
Roma
Dispositivi in uso
Rob box
Atomizzatori in uso
mcARB
Perfetto Roberto, grazie :)
La guarnizione sembra simile al gommino del protank, giusto, o è più grossa?
Sono sicura che eroghi più potenza di prima, per quanto il circuitino spinga bene, a volte mi sembrava avesse un calo anche a batterie cariche, da quello che ho capito tra umidità e saldature da rivedere in toto, più che probabile.
Quindi lo spray isolante non serve a nulla, dal momento che non subirà più alcuna perdita, te lo chiedo giusto per conoscenza mia :)

Sei proprio un mago Robè :D
 

Xciurax

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
13 Feb 2014
Messaggi
595
Gradimento
159
Punti
83
Località
Padova
Dispositivi in uso
Box BF Dna40
Atomizzatori in uso
UniQ V3
Si non serve lo spray isolante, il circuito ora ha un suo vano, se non sigillato comunque ben chiuso ;) Prima di sistemarlo avevo notato anche io in un momento un calo ingiustificato, ora provandolo dopo la sistemazione fin'ora non ha fatto scherzi, al momento avevo pensato che la causa poteva stare o nel pulsante oppure sul trimmer di regolazione, vediamo come va oggi e domani, fin'ora benissimo tutto , anzi... spinge anche troppo.... ;)
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
Visite
225
Gradimento
6
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.453
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.529
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.093
Gradimento
2
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.143
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.094
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto