wiseboy

Utente SEF
Registrato
11 Giu 2015
Messaggi
39
Gradimento
5
Punti
13
Località
roma
Dispositivi in uso
smooke
Atomizzatori in uso
?
Ciao a tutti, ho da poco comprato una istick 30w.
Rispetto al mia ego è tutta un altro mondo,e mi ha molto aiutato la tabella dei valori watt/volt da impostare a seconda degli ohm dell'atom.
Con il justfog non mi trovo male, ma volevo provare un bottom coil per evitare di capovolgere ogni 3 fumate,e prendere uno con il tank in pirex per poter provare qualche organico.
Inizialmente ho dato un occhiata ,per rimanere in casa eleaf, al Melo.
Peró sono un pó dubbioso sul fatto che sia un subohm : in rete ne ho lette un pó di tutti i colori. Anche il fatto che abbia un operatività da 20 watt in su mi lascia un pó perplesso sulla sua salubrità (formaldeide e compagnia cantando)
L'altro atom che ho preso in considerazione era il nautilus aspire,ma non so se sia meglio prenderlo mini o in bersione standard.

Avete qualche consiglio da darmi ?
Grazie :D


Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.
 

Ginxie

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Mar 2015
Messaggi
79
Gradimento
25
Punti
23
Località
Asti
Dispositivi in uso
box rdna 40-Provari
Atomizzatori in uso
Kaifun4-Spider
il nautilus è un'ottima scelta, la confezione comprende un secondo tank in vetro una testina di ricambio e un conetto per l'estetica, ma a prescindere dalla dotazione posso dire che va veramente bene ottima fumosità e ottima produzione di vapore ( ha la ghiera per la regolazione dell'aria )
il nautilus normale ha una capienza di circa 5 ml mentre il mini 2 ml
la istic con nautilus normale si presenta così


Quale atom su istick 30w ? [SigarettaElettronicaForum.com]



ps è anche molto semplice da rigenerare..:lol:
 

wiseboy

Utente SEF
Registrato
11 Giu 2015
Messaggi
39
Gradimento
5
Punti
13
Località
roma
Dispositivi in uso
smooke
Atomizzatori in uso
?
il nautilus è un'ottima scelta, la confezione comprende un secondo tank in vetro una testina di ricambio e un conetto per l'estetica, ma a prescindere dalla dotazione posso dire che va veramente bene ottima fumosità e ottima produzione di vapore ( ha la ghiera per la regolazione dell'aria )
il nautilus normale ha una capienza di circa 5 ml mentre il mini 2 ml
la istic con nautilus normale si presenta così


Quale atom su istick 30w ? [SigarettaElettronicaForum.com]



ps è anche molto semplice da rigenerare, non trovo più il mini per fartelo vedere montato :banghead:

Grazie per la risposta !
Leggendo qua e la mi pare di capire che il nautilus sia molto quotato e più usato dei melo…
Per il discorso rigenerazione è ancora troppo presto per me,non ho molta manualità e voglia…
Due curiosità :
A quanti volt puoi arrivare con il nautilus ( personalmente non vado mai oltre i 4 )

Tra mini è standard la differenza è solo nella capacità di liquido ?
…mi pare di capire che preferisci lo standard al mini…


Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.
 

Tyrsus

Utente SEF
Registrato
9 Lug 2015
Messaggi
14
Gradimento
4
Punti
8
Località
Roma
Dispositivi in uso
SXmini, iStick30
Atomizzatori in uso
Kayfun,eGoONE,Orchid
Se prendi il Nautilus, prendilo mini: Altrettanto valido è il GS Air M (4ml). Anche l'eGo One Mega (solo atom) è buonissimo, e se vuoi, ci potrai fare anche sub-ohm. Tutti + o - sotto i 20€ e che non perdono una goccia.
Non ti resta che attendere risposte: tanto si scatenerà la gara...
Quale atom su istick 30w ? [SigarettaElettronicaForum.com]
 

wiseboy

Utente SEF
Registrato
11 Giu 2015
Messaggi
39
Gradimento
5
Punti
13
Località
roma
Dispositivi in uso
smooke
Atomizzatori in uso
?
Se prendi il Nautilus, prendilo mini: Altrettanto valido è il GS Air M (4ml). Anche l'eGo One Mega (solo atom) è buonissimo, e se vuoi, ci potrai fare anche sub-ohm. Tutti + o - sotto i 20€ e che non perdono una goccia.
Non ti resta che attendere risposte: tanto si scatenerà la gara...
Quale atom su istick 30w ? [SigarettaElettronicaForum.com]

Immagino di si :D
Ma puoi spiegarmi quali sono i vantaggi del sub ohm ?
Solo numeri da circo con i nuvoloni o qualcosa in più ?
Su internet o visto che ad alti wattaggi il voltaggio resta basso…c'è qualche controindocazione per la salute ?
Grazie !


Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.
 

Ginxie

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Mar 2015
Messaggi
79
Gradimento
25
Punti
23
Località
Asti
Dispositivi in uso
box rdna 40-Provari
Atomizzatori in uso
Kaifun4-Spider
a parte le capacità, le due versioni sono praticamente uguali,io per ragioni di lavoro preferisco usare quello da 5 ml.
devo anche dire che Tyrsus ti ha fornito delle ottime alternative :bravo:

adesso ti faccio ridere............... sto svapando il trex di lord nel nautilus normale con resistenza da 1.8 a 9.5 / 10 W, comunque raramente salgo oltre i 12.5 W

vado su di Wattaggio solo quando uso la waporshark con Rdna 40 con TC , questo evita di carbonizzare la microcoil e quindi una steccata mostruosa (peggio dell'accensione della sigaretta al contrario )

so che è una spiegazione spicciola ma originariamente il sub ohm era nato in funzione di box e tubi meccanici ( sprovvisti di circuito ), poi con l'evoluzione della tecnologia si è iniziato ad utilizzare circuiti che leggono le resistenze in sub ohm sino ad arrivare alla lettura di resisteze da 0.01 ohm. quindi sub ohm estremo
ora come ora
sub ohm viene recepito da molti come sinonimo di nuvoloni ( fumate a polmone ) e non come un tipo di svapo alternativo
 

Tyrsus

Utente SEF
Registrato
9 Lug 2015
Messaggi
14
Gradimento
4
Punti
8
Località
Roma
Dispositivi in uso
SXmini, iStick30
Atomizzatori in uso
Kayfun,eGoONE,Orchid
Guarda Gianluca, sia il super super ohm, sia il sub-ohm (teorico) sono nati molti anni fa, diciamo 3, quando il massimo era comprare la sigaretta-cartomizzatore a 39 € in farmacia (senza nicotina) e chi voleva essere alternativo si comprava il CE4 con i primi liquidi sul mercato (si impose FlavorArt per questi). Si svapava con 18650 nei tubi e i più fighetti tra cui io (per modo di dire) avevano il super elettronico eVic che erogava ben 11W oppure il completamente meccanico Nemesis, che con oppurtuna batteria ti poteva fornire + potenza ma... non avevano inventato ancora le resistenze basse, né dual coil, né fili di grosso spessore che ti facessero viaggiare intorno ad 1 ohm. Si trattava di res. che andavano da 1,8 a 2,4 Ω. Con il Kayfun si è arrivati al vero fai da te: poi è arrivato il cotone giapponese e il kanthal 0,30. Certo portare un kayfun a 1,2 - 1,4 Ω può essere un problema poiché non ha l'aspirazione aria sufficiente (per tiro di polmone), io l'ho fatto e sono soddisfatto. Io il sub-ohm lo "pratico" con Orchid e qualche atom da dripping (Derringer=fenomenale con 8$) e sto tra 0,5 (raro) e 0,8 (spesso) ohm; sotto non ci sono arrivato perché ho paura!
Insomma scendendo certo aumenta il vapore, è abbastanza caldo e hai il cosiddetto colpo in gola o hit che è tanto più forte quanto più c'è percentuale di nicotina. Quindi per usare Subtank o Lemo e simili devi abbassare il contenuto di nicotina ed essere abbastanza pratico di rigenerazioni. Secondo me il subohm può essere valido dopo la cessazione della sigaretta, usanto aromi tabaccosi o dolci tipo torte varie; per i fruttati, freschi e i mentolati vado sugli ohm e ai wattaggi che ha scritto Ginxie (forse un pelino più su, diciamo sfioro i 15W-Nautilus escluso: rigorosamente a 12,5). Se devo rifare coil kanger e simili cerco di farle a 1,5 Ω. Il mio guinness è stato 25W su 0,55 ohm Orchid.
Al quesito sulla nocività Voltaggio/Wattaggio alto o basso (serve un trattato a parte), per adesso non ti devi preoccupare proprio: abbassa solo i Watt se senti aroma bruciacchiato, e ti preservi le coil, che sono più importanti della salute!
Quale atom su istick 30w ? [SigarettaElettronicaForum.com]
 

wiseboy

Utente SEF
Registrato
11 Giu 2015
Messaggi
39
Gradimento
5
Punti
13
Località
roma
Dispositivi in uso
smooke
Atomizzatori in uso
?
grazie a tutti delle dritte, mi state aiutando a farmi una cultura.
aggiungo che tra watt, volt, ohm sub e super ho ancora molta confusione :D
Però penso che l'arma migliore per abbandonare la sigaretta sia proprio lasciarsi affascinare da tutto quello che offre il mondo dello svapo : da vizio a hobby.
Ancora non ho scelto se e come cambiare atom, prima voglio capire di piú continuando a leggere sul forum.
È un bel posto questo :cool:

Gianluca


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
 

Manueloz

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
1 Set 2013
Messaggi
90
Gradimento
10
Punti
23
Età
49
Località
Italia
Dispositivi in uso
Vari
Atomizzatori in uso
Isub tank, Melo
Ciao Wiseboy,

non credo di poter aggiungere nulla a quanto già risposto, tuttavia mi è parso che tu abbia come parificato il Nautilus al Melo...il corrispettivo del primo è semmai, passando dall' Aspire all' Eleaf, il Gs Air. Li ho entrambi e li trovo tutti e due notevoli, ma mi trovo un pò meglio con il secondo perchè con il primo ogni tanto ho difficoltà di tiraggio (a volte, forse, perchè non scorro correttamente la ghiera sul foro scelto ?), mentre col secondo va sempre tutto liscio come l' olio. Il Melo credo che sia un atomizzatore sub ohm a tutto tondo e lo tengo parcheggiato in casa, proprio per via dei nuvoloni....:33:
 

emilio313

Utente SEF
Registrato
13 Apr 2015
Messaggi
37
Gradimento
7
Punti
13
Località
roma
Dispositivi in uso
sx 350 mini m
Atomizzatori in uso
calix - kayfun
io ho sia il nimi che quello grande di nautilus... e te lo consiglio caldamente. è un ottimo atomizzatore.
tra le 2 alternative di coil di ricambio ho scelto quelle da 1.6 ohm... non gorgogliano come quelle da 1.8.
se lo prendi, non stringere troppo la base quando lo avviti, una volta arrivato a battuta fai anche un mezzo giro di svitaggio, tanto non perde una goccia e ti eviterà di dover usare le pinze quando devi cambiare la coil.
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
809
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.761
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.966
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.367
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.117
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.958
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto