Davide

Utente SEF
Registrato
12 Mar 2013
Messaggi
44
Gradimento
0
Punti
13
Località
Sulmona
Come si pulisce un Ce4? Vorrei evitare il dryburn, mi sembra una procedura un po troppo invasiva, sbaglio? oppure non dovrebbe recare danni? Esiste una manutenzione più leggera ma efficace?
 

LucaBe

Utente SEF
Registrato
26 Mar 2012
Messaggi
22
Gradimento
0
Punti
6
Età
42
Località
Melfi
Se non sei sicuro del dryburn allora prova a lavarlo semplicemente sotto acqua corrente calda, oppure lo immergi (solo il Tank) in aceto e dopo un po lo sciacqui e lo fai asciugare bene. ;) Prova se l'eliquid che hai usato prima non ha un aroma molto invadente con l'aceto dovrebbe andar via. Dopo l'asciugatura dovrebbe ritornare inodore come appena comprato, ma è importante come ti dicevo, asciugarlo per bene. ;)
 
Ultima modifica di un moderatore:

Davide

Utente SEF
Registrato
12 Mar 2013
Messaggi
44
Gradimento
0
Punti
13
Località
Sulmona
Ah con l'aceto? Gli antichi metodi non sbagliano mai ancora una volta.
Ma per la wick e la resistenza come faccio?
 

Davide

Utente SEF
Registrato
12 Mar 2013
Messaggi
44
Gradimento
0
Punti
13
Località
Sulmona
Ho immerso il tank in acqua e aceto per un paio d'ore poi l'ho sciacquato con acqua calda e asciugato per bene, mentre con la resistenza ho fatto una specie di leggero dryburn (credo :scratchheadyellow:) insomma sembra che vada bene. ;)
Oddio se s'incrosta di nuovo prima del tempo, vorrà dire che la resistenza non è stata pulita bene... giusto? :scratchheadyellow:
 

Davide

Utente SEF
Registrato
12 Mar 2013
Messaggi
44
Gradimento
0
Punti
13
Località
Sulmona
Mi sto acculturando di brutto, :16: grazie Mark :salute:.... sto iniziando a capire come funziona il tutto :D

.... ma questo è un danno, visto che non li disdegno!!! :23:
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
730
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.706
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.910
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.321
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.005
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.861
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto