Partners

LaCriMax

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
18 Giu 2020
Messaggi
6
Gradimento
14
Punti
3
Località
Trento
Nome
Massimiliano
Dispositivi in uso
Cuboid, Glint, Alien smoke
Atomizzatori in uso
Aspire: Odan, Nautilus, Nautilus GT, Tornado Hero
Apro questo thread a seguito di un corposo ordine su Svapoweb: 17 aromi complessivi, unitamente a flaconi e basi 70/30 (marcate sempre svapoweb).
Prove effettuate con Aspire Odan su cui ho montato delle coil da 0,18ohm che sto spingendo a circa 70W.
Ricordo che le sensazioni sono personali e quello che non piace a me potrebbe piacere a voi e viceversa e siamo qui per questo, per confrontarci e condividere le nostre opinioni e le nostre esperienze!

Aroma concentrato Boss Reserve concentrazione 10%
Voto 7,5/10 (lo consiglio)
Un buon liquido, un aroma molto dolce, che restituisce un'ottima banana, ben amalgamata ai cereali e il miele peraltro dichiarati in etichetta.
Se vi piace la banana (mangiata) e i gusti con banana, è un liquido che va provato e assaggiato. Dategli una chance, potrebbe stupirvi!
E' quello in questa carrellata che mi ha maggiormente convinto, anche se va sottolineato che qualcuno sul web lo ha decisamente bocciato, decretandolo troppo dolce e stucchevole.
Molto dolce, forse non da tutto il giorno, ma sicuramente, per quanto mi riguarda, una gradita variante da affiancare ai gusti classici.
Va valutato l'impatto nel tempo, vista la sua estrema dolcezza: l'ho provato diverse volte in questi giorni e mi ha sempre gradevolmente accompagnato nelle svapate. La percezione del dolce va ammorbidendosi col tempo così come l'aroma stesso,
quindi per qualcuno potrebbe tranquillamente anche essere svapato tutto il giorno. Non sembra sporcare le resistenze ed è molto godibile già dopo solo 3 giorni di maturazione.
Si capisce del perché questo prodotto sia stato corredato e impreziosito da una sua scatolina personalizzata: il produttore a mio parere riceverà molti feedback positivi da questo aroma, ben fatto e ben confezionato (ma non mi meraviglierei se qualcuno mi dicesse, cosa già avvenuta in passato, "sa da calzino sudato"! Gli aromi sono un mondo imprevedibilmente complesso e complicato!)

Aroma concentrato Skiaffo concentrazione 10%
Voto 7/10 (lo consiglio con riserva)
E' un aroma che rincorre il successo e i sapori del too puft (dell'americana FoodFighter Juice) e dell'ottimo more s'more (Dell'americana Ejuice Depo, importato dalla Vaporart di Modrone, Milano).
Anche questo per quanto mi riguarda è un buon aroma che mi sento di consigliare, se proposto a 4 euro (scontato) per la confezione da 10ml.
Non raggiunge i livelli dello more s'more (a cui do un voto il più) in quanto vira più verso la nocciola (amara e tostata) che al cioccolato, è leggermente meno cremoso e meno amabile, ma pur sempre gradevole.
Ho qui more s'more in versione 50+10 sulla mia scrivania e se posso permettermi un confronto, tra i due preferisco l'americano in quanto lo trovo più "cioccolatoso", dolce e cremoso, ma ritengo comunque Skiaffo un buon aroma che mi sento di consigliare, visto l'impossibilità di reperire il too puft in versione originale e il prezzo più elevato del more s'more, anche se è ingiusto confrontare un aroma "pronto" ad uno concentrato fai da te.
Attenzione: qualche recensione riporta che le coil vengono letteralmente divorate da questo liquido!

Aroma concentrato Crema catalana concentrazione 20%
Voto 6/10 (lo sconsiglio)
Inizialmente preparato con concentrazione 10% ho scelto di raddoppiare la concentrazione, in quanto l'ho inizialmente ritenuto blando.
Non ho avuto da questo aroma un impatto immediato, di quelli che ti colpiscono, facendoti godere e sorridente inebetito.
Portato con concentrazione al 20% comincia ad arrivare un sapore più comprensibile, un impasto gradevole di crema e limone, che ne fa per certi versi un aroma ancora delicato ma apprezzabile.
Sicuramente va caricato notevolmente e mi sento di suggerire percentuali al 20% di concentrazione.
Al momento attuale non mi sento di bocciarlo ma nemmeno di suggerirlo. Lo testerò previa maggiore maturazione / concentrazione: proverò un azzardo portandolo al 30%.

Aroma concentrato Tiramisù concentrazione 10%
Voto 5/10 (lo sconsiglio)
Si percepisce il caffè, amaro in una base biscottosa decisamente secca, per nulla dolce. Avrei voluto sentire l'uovo e il mascarpone, il velo di cioccolato, il caffè. Qui mi arrivano solo secchi biscotti e un sentore di amaro caffè.
Di tiramisù non ha veramente nulla, purtroppo. L'aroma sarebbe passabile se avesse avuto altri intenti, do' l'insufficienza in quanto prende penalità aggravata per essere stato dichiarato tiramisù. In Italia, da azienda Italiana.
Lo riassaggio, ci penso sopra. Se non si chiamasse tiramisù potrei pensino dire che sia gradevole (forse persino da 6,5). "Biscottoso", tostato. Secco. Forse se lo rinomino e mi dimentico la questione del tiramisù potrei persino cominciare ad apprezzarlo.
Un aroma, quello del tiramisù, a cui darei il cuore, se fatto bene (lo adoro e lo faccio).
Mi rimane la carta jolly del too puft 2 dopodiché mi ritiro (per deliberare) triste e rammaricato.
Non mi sento di suggerirlo a chi cerca il tiramisù e io francamente mi riservo di prendere tempo, ma attualmente non lo ricomprerei e non so se avrà mai modo di essere ricomposto in qualche altro ml delle mie basi.

Aroma concentrato King's Coffee concentrazione 10%
Voto 7/10 (lo consiglio con riserva)
Parto con la convinzione di quanto sia difficile valutare e consigliare un aroma di caffè in Italia, tra Italiani. Se cercate il vero caffè italiano togliete un punto, perché manca di cremosità ed è tostato, tipo moka per capirci.
Con questo aroma ho un aneddoto curioso da raccontare: mi è stato regalato al primo ordine, in versione mix 10+10. L'ho erroneamente scambiato per aroma e l'ho diluito al 10%, come fosse un aroma concentrato, trovandolo comunque ottimo! Mi sono deciso a comprare l'aroma concentrato ed effettivamente l'aroma si è irrobustito, segno comunque che anche a bassissime diluizioni lui lascia il segno.
Quello che mi è piaciuto di questo aroma è la caratteristica di amalgamarsi perfettamente ad altri gusti: assieme allo more s'more è uno spettacolo (ci metto 30% more s'more e 10% King's Coffee). Non sono solito mixare gli aromi tra di loro (non lo faccio mai), ma questo si sposa ottimamente con le cioccolate, le nocciole e i cremosi in generale. Se avete l'occasione di provarlo e vi piace, vi sprono a tentare qualche mix, potrebbe stupirvi!

Aroma concentrato Mandorlino concentrazione 10%
voto 5/10 (lo sconsiglio)
Mi esce un aroma poco riconducibile alle mandorle, persino per certi versi dolce. E pensare che mi credevo il sapore delle mandorle fosse un aroma semplice da replicare: mi sbagliavo.

Aroma concentrato Ciambellino concentrazione 10%
voto 5/10 (lo sconsiglio)
Non mi piace e non saprei come descriverlo. Da questo nome vorrei sentire la pasta della ciambella unita ad un cremoso del ricoperto, sentori che qui mancano all'appello.
 

LaCriMax

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
18 Giu 2020
Messaggi
6
Gradimento
14
Punti
3
Località
Trento
Nome
Massimiliano
Dispositivi in uso
Cuboid, Glint, Alien smoke
Atomizzatori in uso
Aspire: Odan, Nautilus, Nautilus GT, Tornado Hero
Flaconi.jpg

FLACONI CONTENITORI SVAPOWEB
intervallo la prove degli aromi e parlo dei flaconi contenitori.
Svapoweb propone attualmente 2 versioni di flacone, da 100ml (al prezzo di 1 euro) e da 60ml. (al prezzo di 0,70 euro)
Un oggetto proposto ad un prezzo sicuramente interessante (va considerato che da questi prezzi vanno sottratti gli sconti onnipresenti), con molti grandi pregi ma anche con i suoi bei difetti.

Pregi:
Le prime caratteristiche che saltano all'occhio sono la presenza nella stampa della graduazione, che sulla boccetta da 60ml è divisa a step di 5ml che risulta comodissima in quanto permette di aggiungere i nostri aromi in modo piuttosto mirato. Si possono mettere 50ml di base e aggiungere i 5ml di aroma (faccio un esempio) per raggiungere in modo rapido e abbastanza preciso la classica percentuale del 10% base / aroma. I flaconi sono estremamente trasparenti, la stampa duratura e non si scioglie al primo contatto con i liquidi (cosa mica scontata). Il tappo è dotato di chiusura di sicurezza per bambini (bisogna fare pressione verso il basso anche per aprirlo) serra bene il contenitore e non perde. Dal beccuccio fuoriesce una buona quantità di liquido e non serve diventare pazzi per riempire il proprio tank (nel mio caso un Aspire odan versione americana da ben 7ml). I flaconi hanno una buona base di appoggio e stanno in piedi in discreto equilibrio (cosa anche questa non troppo scontata).

Difetti:
Veniamo alle note negative. Lo trovo un po' troppo rigido, lo avrei preferito più morbido. Compensa bene questa caratteristica il fatto che il liquido esca preciso e abbondante dal beccuccio e che anche strizzarlo non si lascino pieghe nella plastica o deformazioni (mi sono capitati flaconi che addirittura si crepavano). Unica nota davvero stonata è il beccuccio terminale stesso, che si sera perfettamente al contenitore ma proprio per questo risulta estremamente noioso e complesso da rimuovere. Questo aspetto lo rimarco in quanto, una volta serrati, per riaprirli ho dovuto parecchio penare. E i flaconi si aprono e si devono riaprire, vuoi per aggiungere aroma, quando il nostro composto risulta troppo blando, o semplicemente perché il flacone si esaurisce e vorremmo recuperarlo.

Considerazioni personali ulteriori:
Sarebbe stata la perla finale fornire assieme ai contenitore degli adesivi sui quali mettere delle note relative al liquido creato (magari facilmente rimovibili). Credo che il costo delle stampe sarebbe irrisorio e io ai miei clienti, negli ordini più corposi quale il mio, una stampa con una manciata di etichette l'allegherei gratuitamente (ma io purtroppo non sono un businessman e non faccio testo) e sono convinto sarebbe spesso molto apprezzata.
Il vecchio buon scotch di carta mi è tornato a salvare anche in questo caso!
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
3.240
Gradimento
1.734
Punti
209
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Penodat, Ataman V2, Fev 4.5 and so on...
Grazie per la tua dettagliata esperienza con i prodotti ed accessori di Svapoweb. Molto utile a chi decidesse di prendere in considerazione tali strumenti ed aromi.
Inoltre il costo è conveniente, rispetto alle classiche Chubby Gorilla, le quali ho testato e le tacche sono molto precise. Hai provato a testare la precisione degli indicatori (misurazione) sulle boccette di Svapoweb?
 

LaCriMax

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
18 Giu 2020
Messaggi
6
Gradimento
14
Punti
3
Località
Trento
Nome
Massimiliano
Dispositivi in uso
Cuboid, Glint, Alien smoke
Atomizzatori in uso
Aspire: Odan, Nautilus, Nautilus GT, Tornado Hero
Cheesecake NY
Voto 6 / 6,5 (consigliato con riserva)
Per certi versi mi ricorda l'aroma Granny Rita di Dea, più dolce di quest'ultimo.
Si percepisce un impasto dolce, come di impasto di torta (alla lontana).
Avrei preferito un aroma più a fuoco sugli ingredienti. Senza infamia ne lodi.

Meringa
Voto 6 (Consigliato, con riserva)
Avevo più alte aspettative inerenti questo aroma, dopo averne visto recensioni che lo lodavano. Molto dolce, si percepisce un sapore zuccheroso, quasi uno zucchero a velo filato (quello delle fiere, un nuvolone appeso ad uno spillo di legno). Per certi versi, sapore che lo avvicina concettualmente alla meringa. Qui in trentino c'è una famosa pasticceria che vanta la ricetta per la creazione delle migliori meringhe del nord italia. Si sciolgono in bocca, senza lasciare residui (la classica ciunga in bocca). Io le adoro, per cui so bene che sapore vorrei avesse una meringa! :)
Non è male, intendiamoci, ma per quanto mi riguarda eccessivamente dolce e stomachevole (e lo dice uno a cui piacciono gli aromi dolci!).

Miss Cookie
Voto 6 (Sconsigliato)
Il biscotto viene fuori, una sorta di "Oro Saiwa", simile per caratteristiche al biscotto di FlavourArt.
A me non ha fatto impazzire, come non ha fatto impazzire il biscotto di FlavourArt, che è in ogni caso migliore.

Crema Pasticcera
Voto 7 (consigliato)
E' l'aroma migliore di questa serie, gradevole e cremoso fin dai primi giorni di maturazione. Mi convince maggiormente della crema catalana provata precedentemente, in quanto più realistico
ed equilibrato. Ben si presta ai mix con altri aromi.

Cacao
Voto 6,5 (consigliato con riserva)
Premetto che secondo me è un liquido organico e pertanto sporca cotone e coil. Ne viene fuori un fedele aroma di polvere di cioccolato, che permane in bocca.
Paragonato al choco bomb di Super flavor (che preferisco) è meno dolce e amabile, meno cioccolatino, per intenderci. E' come se la polvere non si fosse sciolta, come se mancasse il latte.
Ciò nonostante ne viene fuori un gusto fedele, conquista non troppo facile per gli aromi al cioccolato. In passato ho provato il bacio della Supreme-E, che fa centro per quanto riguarda l'obbiettivo (il bacio Perugina con la nocciola è una vera e proprio coccola gustativa), ma lo fallisce per quanto riguarda la fedeltà, in quanto qualcosa nel gusto non torna. Questo non è una coccola ma è pur sempre fedele!

MIX FAI DA TE: Meringa (4 parti) + King's Coffee (1 parte)
Voto 7 (Da provare)
Da questo mix ne esce valorizzata la meringa e il caffè caramella il tutto.
La meringa, grazie all'amaro forte caffè del King's Coffee perde quell'eccessiva dolcezza predominante e guadagna un gusto leggermente caramellato.
Il caffè tende a predominare, per cui sono a consigliarne un utilizzo limitato: 4 parti di meringa e 1 sola di caffè (o meno): in questo modo prevale la meringa e preservate le caratteristiche di quest'ultimo aroma e il caffè vi arriva al palato in modo non troppo marcato e definito: più come caramello che come caffè, cosa a me molto gradita.
In sintesi, se trovate questo mix ancora troppo dolce, semplicemente aggiungete parti di caffè o viceversa, se percepite troppo il caffè, diminuitene il dosaggio.
Consiglio di fare i mix direttamente nell'atomizzatore mettendo per ultimo il caffè e senza miscelare troppo il tutto. Maturando insieme, i due aromi sembrano non regalare lo stesso risultato.
Ad alti watt di utilizzo o svapate impulsive esce maggiormente un aroma caramellato.
Ottimo mix, a me è piaciuto e Lo consiglio!

MIX FAI DA TE: Crema Pasticcera (4 parti) + King's Coffee (1 parte)
Voto 7+ (Da provare)
Anche in questo caso consiglio il mix direttamente in atomizzatore, mettendo prima la crema pasticcera e in seguito qualche goccia di caffè.
Ne viene fuori anche in questo caso un gusto caramellato apprezzabilissimo: le prime svapate mi hanno persino ricordato il colonel coustard ormai purtroppo rovinato dalle modifiche effettuate nelle ultime release.
 

LaCriMax

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
18 Giu 2020
Messaggi
6
Gradimento
14
Punti
3
Località
Trento
Nome
Massimiliano
Dispositivi in uso
Cuboid, Glint, Alien smoke
Atomizzatori in uso
Aspire: Odan, Nautilus, Nautilus GT, Tornado Hero
... Hai provato a testare la precisione degli indicatori (misurazione) sulle boccette di Svapoweb?
Scusa se rispondo solo ora, ma non mi decidevo ad effettuare le prove! Ho testato il livello dei 50ml con siringa graduata e il livello indicato è apparso molto fedele e preciso. Se dovessi rieditare il testo scritto sui contenitori, modificherei la parte in cui dico che anche a strizzarlo molto non si formano pieghe nella plastica o deformazioni, in quanto strizzando molto i contenitori, purtroppo le pieghe tendono a formarsi.
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
3.240
Gradimento
1.734
Punti
209
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Penodat, Ataman V2, Fev 4.5 and so on...
Grazie della risposta, perché mi è capitato che le tacche fossero sfasate di 4 ml, rispetto ad una misurazione più precisa con siringa graduata, ma non è questo il caso.
Anche se ormai uso la misurazione in grammi per farmi mixare i liquidi, però è sempre comodo avere delle boccette con le tacche precise. ;)
 

DarkAlone

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
20 Gen 2019
Messaggi
245
Gradimento
4
Punti
18
Località
Cremona
Dispositivi in uso
Eleaf Pico 25 - GeekVape Aegis
Atomizzatori in uso
Siren V2 - Innokin Zenith 4ml(coil 0,8Ω/1,6Ω/0,5 mesh) - Eleaf ELLO 2ml
Confermo le impressioni per rimuovere il tappo dosatore dai flaconi. Li uso da un bel po e quando dovevo aprirli per lavarli era una lotta contro di loro.
Ho parzialmente risolto acquistando a pochi euro tempo dopo (da altro shop, non ricordo quale) un aggeggio con le scanalature per aprire i flaconi. Un flacone l'ho gettato pochi giorni fa perchè si era rovinato parecchio. Comunque per quello che costano posso assicurare che anche dopo 1 anno le scritte erano ben visibili e resistenti!
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
3.240
Gradimento
1.734
Punti
209
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Penodat, Ataman V2, Fev 4.5 and so on...
Generalmente con flaconi in PET e plastica, ad uso alimentare, consiglio caldamente, di buttarli via dopo un anno, anche prima. Poiché, in funzione del liquido che c'è dentro, specie organici ma anche i sintetici non scherzano, rilasciano gli ftalati che sono molto pericolosi. Tanto, il loro costo è esiguo. Se invece si vuole fare un investimento quasi eterno, usiamo il vetro per i nostri aromi e liquidi, vi assicuro che nel tempo, aromi con steeping lungo, fanno la differenza, ma l'ho notato anche in aromi che consumo nell'arco di 6/8 mesi. La qualità del vetro è insuperabile e non contamina o altera, in nessun modo, il contenuto.
 
Ultima modifica:

Iv3shf

Mixing Expert
Membro dello Staff
SEF Supporter
Registrato
13 Apr 2016
Messaggi
4.472
Gradimento
407
Punti
133
Località
Cervignano del Friuli
Nome
Frank
Dispositivi in uso
SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75 - Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 X2 - TC60 X2 Steampunk modded
Atomizzatori in uso
Le Zephyr X 2- Nextasis - Satburn 22 - Spider - Paravozz - VWM NextEra - Hadaly (a mesh) - Entheon
Una domanda, ma gli aromi sono "Svapoweb" ? Parlo di aromi, non di One-Shot o scomposti o premiscelati che li può fare chiunque, ma degli aromi in sè.
Non per fare flames, ma per capire e far capire che Svapoweb non è un produttore, ma un rivenditore, e mi domando se non siano semplicemente dei Chemnovatic o Hangsen o pink fury o X (Ce ne sono a bizzeffe di laboratori che producono aromi) reimbottigliati, e reimbottigliati a 5€ beh.. non ho parole.

BTW se vuoi un cookie (non un biscotto tipo FA ma un cookie, il biscotto FA va spinto va in fading e anche per me non è il massimo) come da foto del Miss cookie prendi il Cookie della Jungle Flavour che ha anche quel gusto da "forno"
Ma il discorso cookie è complesso e molto dipende da quale indirizzo finale gli vuoi dare, prendere un aroma cookie e aspettarsi il nirvana è praticamente impossibile a meno che non sia una ricetta, per farti qualche esempio, se devo mettere un cookie da abbinare con un caffè o cioccolato o che vada in quella direzione sia il JF che il Biscotti della FLV, se lo voglio più burroso Butter Cookie della WF, se da abbinare con il cocco o tropicali, Inawera biscuit (Ma ci vogliono un paio di settimane di steeping) , per un cookie generico se devi fare un shake and vape, il coltellino svizzero è Sugar Cookie della Capella. che si può spingere anche alto, aggiungi vanilla custard II della TPA e via, se vuoi andare verso un mandorlato che vada verso i cantuccini e i tabaccosi Almond Cookie della WF, se lo vuoi burroso e tostato shortbread cookie della WF.

Per partire da un semplice biscotto si potrebbe partire dal cookie dough (FLV o OOO) o cake batter (Capella o FW, bassi tipo 1%) e da là costruirne uno personalizzato, è una cosa da "mixer avanzato" ma fattibilissima! Penso per fare un esempio, ad un Cake batter della CAP con un tocco di Pie Crust e Catalana per dirne una fuori dal mio cervello mooolto (troppo) fantasioso..

Come vedi non semplicissimo ma , ma hai il divertimento, la soddisfazione personale, il risparmio e la garanzia di un prodotto in cui sai che cosa c'è dentro, non credo si possa volere di più.
 
Ultima modifica:
Alto