mariossian

Utente SEF
Registrato
11 Apr 2015
Messaggi
8
Gradimento
1
Punti
8
Località
Brescia
Dispositivi in uso
Eleaf iStick40w
Atomizzatori in uso
Justfog 1453 Ultimate
La nuova tassa sugli e-liquid sta diventando realtà anche nei negozi: una boccetta di miscelato a 9mg che prima costava 6,90 € ora costa 16,90 €. È chiaro a tutti che ciò è inaccettabile. Ma come fare per aggirare questo balzello criminale dello stato?
Certo, possiamo acquistare dall'estero, ma dubito che sia fattibile per molto tempo prima che vengano controllate le dogane.
L'idea è quindi quella di farsi le basi da soli, che non sembra impossibile nè troppo difficile. Alla fine si parla di acquistare separatamente Glicole, Glicerina, Acqua e nicotina. Su questa ultima ho qualche dubbio. Dove acquistarla? Come trattarla? La diluizione a 9mg / 18mg eccetera si fa da soli? Qualcuno di voi si fa già le basi interamente da solo? Potrebbe dare qualche consiglio sull'acquisto e trattamento della nicotina o lasciare qualche link di aiuto?
Grazie a tutti
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
La nuova tassa sugli e-liquid sta diventando realtà anche nei negozi: una boccetta di miscelato a 9mg che prima costava 6,90 € ora costa 16,90 €. È chiaro a tutti che ciò è inaccettabile. Ma come fare per aggirare questo balzello criminale dello stato?
Certo, possiamo acquistare dall'estero, ma dubito che sia fattibile per molto tempo prima che vengano controllate le dogane.
L'idea è quindi quella di farsi le basi da soli, che non sembra impossibile nè troppo difficile. Alla fine si parla di acquistare separatamente Glicole, Glicerina, Acqua e nicotina. Su questa ultima ho qualche dubbio. Dove acquistarla? Come trattarla? La diluizione a 9mg / 18mg eccetera si fa da soli? Qualcuno di voi si fa già le basi interamente da solo? Potrebbe dare qualche consiglio sull'acquisto e trattamento della nicotina o lasciare qualche link di aiuto?
Grazie a tutti

Ciao Mario, come anticipato nel precedente messaggio... viviamo nel paese che ha deciso di favorire le lobby del tabacco.
Per il momento non c'è modo di aggirare la legge (almeno così sembra). L'unica è quella di farsi i liquidi "in casa" partendo da basi ad alta concentrazione. Io uso per esempio basi a 36 mg/ml per poi diluirle con glicole/glicerina e acqua acquistata in farmacia. Gli aromi, cara grazia, non sono tassati perchè sono per usi alimentari...
La manipolazione di liquidi ad alta concentrazione è una operazione che va fatta con coscienza perchè la nicotina (come ben saprai) è pericolosa. Ora io dopo qualche litro di basi prodotti non dico che faccio le operazioni ad occhi chiusi... ma poco ci manca. Per chi non ha esperienza consiglio di armarsi di guanti in lattice da indossare durante i travasi stando inoltre attenti anche a non provocare schizzi di liquido (perchè a quel punto consiglierei anche l'uso di occhiali per la protezione degli occhi).
L'operazione di per sè è abbastanza logica. Da una base a 36 mg/ml, usando le dovute proporzioni, ottieni liquidi nelle percentuali che usi. Da 100 ml di base a 36 puoi ricavare 200 ml di base a 18 (aggiungendo 100 di base neutra a zero nicotina). Oppure potrai ottenere 400 ml di base a 9... ecc
Per la miscelazione c'è chi lo fa banalmente "a mano" agitando tipo scheker gli intrugli di basi ad alte concentrazioni con basi a zero... o chi lo fa in modo "più professionale" con l'uso di semplici strumenti da laboratorio come beute e miscelatori magnetici. Per i lavori di precisione consiglio l'uso di siringhe graduate che puoi tranquillamente trovare in farmacia. Le siringhe in commercio sono da 1, 2.5, 5, 10, 20, 60, 100 ml.
Io uso l'agitatore magnetico e mi trovo bene. Mi preparo di volta in volta 250 / 300 ml di base 6 o 4.5 mg/ml che poi miscelo a boccette da 30 ml con gli aromi. Alla fine diventa un hobby.
Il problema è reperire le basi. Alcuni siti le hanno ancora a prezzi "normali"
 

mariossian

Utente SEF
Registrato
11 Apr 2015
Messaggi
8
Gradimento
1
Punti
8
Località
Brescia
Dispositivi in uso
Eleaf iStick40w
Atomizzatori in uso
Justfog 1453 Ultimate
Ciao Mario, come anticipato nel precedente messaggio... viviamo nel paese che ha deciso di favorire le lobby del tabacco.
Per il momento non c'è modo di aggirare la legge (almeno così sembra). L'unica è quella di farsi i liquidi "in casa" partendo da basi ad alta concentrazione. Io uso per esempio basi a 36 mg/ml per poi diluirle con glicole/glicerina e acqua acquistata in farmacia. Gli aromi, cara grazia, non sono tassati perchè sono per usi alimentari...
La manipolazione di liquidi ad alta concentrazione è una operazione che va fatta con coscienza perchè la nicotina (come ben saprai) è pericolosa. Ora io dopo qualche litro di basi prodotti non dico che faccio le operazioni ad occhi chiusi... ma poco ci manca. Per chi non ha esperienza consiglio di armarsi di guanti in lattice da indossare durante i travasi stando inoltre attenti anche a non provocare schizzi di liquido (perchè a quel punto consiglierei anche l'uso di occhiali per la protezione degli occhi).
L'operazione di per sè è abbastanza logica. Da una base a 36 mg/ml, usando le dovute proporzioni, ottieni liquidi nelle percentuali che usi. Da 100 ml di base a 36 puoi ricavare 200 ml di base a 18 (aggiungendo 100 di base neutra a zero nicotina). Oppure potrai ottenere 400 ml di base a 9... ecc
Per la miscelazione c'è chi lo fa banalmente "a mano" agitando tipo scheker gli intrugli di basi ad alte concentrazioni con basi a zero... o chi lo fa in modo "più professionale" con l'uso di semplici strumenti da laboratorio come beute e miscelatori magnetici. Per i lavori di precisione consiglio l'uso di siringhe graduate che puoi tranquillamente trovare in farmacia. Le siringhe in commercio sono da 1, 2.5, 5, 10, 20, 60, 100 ml.
Io uso l'agitatore magnetico e mi trovo bene. Mi preparo di volta in volta 250 / 300 ml di base 6 o 4.5 mg/ml che poi miscelo a boccette da 30 ml con gli aromi. Alla fine diventa un hobby.
Il problema è reperire le basi. Alcuni siti le hanno ancora a prezzi "normali"

Ciao Mark e grazie per la spiegazione!
Quindi prendendo separatamente il glicole, la glicerina e la nicotina, l'unica cosa "under taxes" dovrebbe essere la nico, giusto?
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Ciao Mark e grazie per la spiegazione!
Quindi prendendo separatamente il glicole, la glicerina e la nicotina, l'unica cosa "under taxes" dovrebbe essere la nico, giusto?

Yes of course! Anche perchè glicole e glicerina si usano prevalentemente in ambito farmaceutico/cosmetico e quindi la vedo dura tassarle. Ovviamente non comperare le basi a zero dai siti per svapo perchè quelle sono tassate. Comprale in farmacia. Ormai quando vado nella mia posso permettermi di dire... "Il solito, grazie" :D
Quando hai tutto il necessario e hai bisogno di ulteriori spiegazioni, chiedi pure!
 

emilio313

Utente SEF
Registrato
13 Apr 2015
Messaggi
37
Gradimento
7
Punti
13
Località
roma
Dispositivi in uso
sx 350 mini m
Atomizzatori in uso
calix - kayfun
allora mi sa tanto che ho sbagliato a prendere la base a 18... stasera chiedo in farmacia per glicole e glicerina poi in caso ordino le basi con nicotina più alte.
domanda: per la base, se prendo glicolo e glicerina in farmacia, mi tengo sempre sul formato dei liquidi base pronti tipo 55/35/10 o è meglio come per altre basi 70/30 senza acqua?
 

Paolo61

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
20 Dic 2013
Messaggi
88
Gradimento
22
Punti
23
Località
Milano
Dispositivi in uso
Kangertech
Atomizzatori in uso
Justfog ultimate
allora mi sa tanto che ho sbagliato a prendere la base a 18... stasera chiedo in farmacia per glicole e glicerina poi in caso ordino le basi con nicotina più alte.
domanda: per la base, se prendo glicolo e glicerina in farmacia, mi tengo sempre sul formato dei liquidi base pronti tipo 55/35/10 o è meglio come per altre basi 70/30 senza acqua?
Direi che è una buona occasione per sperimentare altre formule, anche se la standard 55/35/10 ha successo mica per caso, ma perché risulta ben bilanciata e adatta un po' a tutti.
Attualmente sto svapando un liquido premiscelato 50/50 senza acqua, non è male ma credo mi stia mangiando coil a manetta; sul 1453 ultimate arrivo a malapena a svapare 20 ml prima di sentire l'esigenza del cambio (vero è che costano talmente poco on line che non si tratta di un grosso dramma).
 

emilio313

Utente SEF
Registrato
13 Apr 2015
Messaggi
37
Gradimento
7
Punti
13
Località
roma
Dispositivi in uso
sx 350 mini m
Atomizzatori in uso
calix - kayfun
da qualche parte ho letto che col 50/50 c'è bisogno di prendere atomizzatori particolari... non tutti sono in grado di utilizzare una base così. quelle che leggo utilizzate di più sono quella standard e la 70/30 senza acqua (qualcuno però ci aggiunge grappa o alcool alimentare)
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
da qualche parte ho letto che col 50/50 c'è bisogno di prendere atomizzatori particolari... non tutti sono in grado di utilizzare una base così. quelle che leggo utilizzate di più sono quella standard e la 70/30 senza acqua (qualcuno però ci aggiunge grappa o alcool alimentare)

Grappa o alcool alimentare (in sostituzione dell'acqua) leggevo che è un'usanza dei paesi dell'est dove pare che il freddo tenda a far semisolidificare i liquidi. Per quanto riguarda le proporzioni ho notato che con alcuni atom (es. Kayfun v4) liquidi molto densi (tanta VG) fanno fatica a funzionare bene e ogni tanto mi arrivano steccate
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
514
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.571
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.717
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.198
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.626
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.535
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto