Partners

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.409
Gradimento
777
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
AromiEasyVape.jpg


Ecco che vi presento, alcuni aromi, della nuova linea Aromì di Easy Vape. Trovati in negozio fisico, ho deciso di prenderli.
Conosco già molto bene tutta la linea classica di aromi Easy Vape, avendo avuto modo di testarla in negozio fisico, perché aveva a disposizione tutta la linea precedente, in formato aroma, da testare sia all'olfatto e sia con la classica goccia sul dito. Solo la linea tabaccosi non mi ha convinto perché molto simile ai tabacchi Dreamods che non amo per nulla.
Tornato a casa ho avuto modo di sentirli all'olfatto e non mi hanno per nulla deluso. 😋
Anzi ho ritrovato l'enorme qualità e cura nel realizzarli, gusto ed aroma a volontà.
Questa volta, dato anche il costo davvero conveniente 6€, rispetto ai competitors, ho preferito prendere proprio gli aromi che non mi sono mai piaciuti e che ogni volta che li ho comprati, di altre marche/brand, sono finiti nel lavandino. In particolare il Matisse N° 36, il Picasso N° 39 ed il Larsson N° 22.
Il Matisse, per la fragola, che odio e vediamo se in questo può essere la svolta, ma sarà difficile. La vaniglia custard del Picasso, che non svapo più dopo un ingestione della Killer Custard di Vapetasia. 😆
Comunque questi aromi o meglio one shots (@Iv3shf 😉), all'olfatto mi hanno stupito per la bontà.
Chi ancora si ostina a ricordare i liquidi americani come il Santo Graal dello svapo, penso che si ricrederà con la qualità di questi one shots tutti italiani!
Adesso mi metto e li preparo. Consigliano una diluizione tra 10-15%, io li farò tutti al 10%.
Infine il tabaccoso che mi ha incuriosito di più, il Donatello N° 4. Chissà se mi ricorderà quel buon odore dei cigarillos alla vaniglia. All'olfatto sembra molto vicino, vediamo sul Penodat cosa avrà da raccontarci.
 
Ultima modifica:

Iv3shf

Mixing Moderator
SEF Supporter
Registrato
13 Apr 2016
Messaggi
4.351
Gradimento
225
Punti
113
Località
Cervignano del Friuli
Nome
Frank
Dispositivi in uso
SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75 - Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 X2 - TC60 X2 Steampunk modded
Atomizzatori in uso
Le Zephyr X 2- Nextasis - Satburn 22 - Spider - Paravozz - VWM NextEra - Hadaly (a mesh) - Entheon
Mi raccomando, analisi e svapo critico e strutturato!
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.409
Gradimento
777
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Si Frank, ho ancora tantissimo da imparare, ma se mi mancano i riferimenti ai miei gusti, poco ci posso fare. Anche perché sarei curioso, ma certo non te lo verrano mai a dire, da quali produttori di aromi (Easy Vape, in questo caso) si riforniscono e, a parte quello, le percentuali di diluizione sono per me uno scoglio da superare. Di esperimenti continuo a farne, ma sinceramente è difficile trovare gli aromi adatti, ci sono diversi produttori. Ma la cosa di base è che ognuno di noi ha un palato differente.
Seguo, in silenzio, come uno scolaretto, le live, che per questioni di tempo non ho seguito interamente, ma saranno delle pietre miliari. I complimenti te li faccio qui. ;)👊

P.S.: ho avuto un'idea, vedendo la live. Su ELR hai la possibilità, in funzione degli aromi in tuo possesso, di scegliere da una lista di ricette, (pro-tip o pro-tricks :3:). Bene quelle che mi escono, al palato, gustose, inizio a prenderle come punto di riferimento e come mixer (inteso la persona che le pubblica). In tale maniera trovare anche gli aromi e le percentuali vicine ai miei gusti personali.
 
Ultima modifica:

Iv3shf

Mixing Moderator
SEF Supporter
Registrato
13 Apr 2016
Messaggi
4.351
Gradimento
225
Punti
113
Località
Cervignano del Friuli
Nome
Frank
Dispositivi in uso
SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75 - Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 X2 - TC60 X2 Steampunk modded
Atomizzatori in uso
Le Zephyr X 2- Nextasis - Satburn 22 - Spider - Paravozz - VWM NextEra - Hadaly (a mesh) - Entheon
Lo fanno in tanti e quello si chiama adattare non creare, mio giovane jedi.. prendo questo strato da lui e questa stone mi sembra buona.. prendo un pezzo qua e un pezzo là e le metto insieme, è comunque una strada per apprendere anche quella, come ho detto lo fanno già e non esiste "Il Verbo!" nel mixing, tutte le strade vanno bene, ma se può essere meno tortuosa..
Quale vaniglia o quale fragola e a che percentuale o se qua ci sta il basilico, lo sai solo facendo gli SFT, per questo tanti aromatieri/mixers sono monomarca.
Certo prendo anch'io gli spunti da altri, per quello esiste la comunità, ma creare da un idea o da un profilo, come per il pompelmo di Lorenzo, è un altra cosa, le note sono importanti.
E' chiaro che i produttori non ti dicono da chi prendono gli aromi,ma l'ho detto mille volte, un produttore, non può prendere gli aromi da fonti non certificate non può fare estrazioni senza fare le schede e sottoporle all'USL con tutta la trafila, deve prendere da una fonte certa che deve dare costanza, sicurezza e quantità nella produzione, non è a 10ml, ma a galloni di aroma e cominci a vedere che la cerchia si restringe e di molto, non fanno mica i compounds, sarebbe un suicidio, quelli che lo fanno si chiamano Flavorart, Capella ecc.
Chiaro che se possono usano molto la materia prima: Acetil pirazina, Sucralosio, cristalli di menta, triacetina ecc. ma finisce proprio qui.
Noi siamo i crafters, gli aromatieri, loro sono l'industria, i professionisti anche loro frequentano ELR ATF eccetera.
Anche per sapere le tendenze e le nuove idee, quando ho visto che dopo circa un mese dalla pubblicazione del mio Saila menta un produttore italiano ti viene fuori con un liquirizia e menta che sa di caramellina bianca.. beh.. fai uno più uno.. e quella è stata una creazione non un adattamento facile che te la copiano, la adattano ai loro fornitori (che magari sono gli stessi, p.e. FA) e la mettono sul mercato.
So che destrutturare e analizzare un liquido non è semplice, ma trovi spunto dal nome, da chi lo ha recensito, dalle note dell'aroma, vedi il mio Kentucky al biscotto e mandorle.. mica l'ho mai provato quel liquido e se lo provi.. beh, vedi il Latiakia e crema, mio e di Marco allo Svapowoodstock destrutturato in un colpo solo..
Assaggialo e prendi note, guarda come si chiama, se uno fa una collaborazione con la tabaccheria è chiaro che userà LAT.. dead giveaway, descrivi cosa senti al tuo palato, qual'è la prima cosa che salta in mente? La nota di testa, accompagnato da? quali sono le sfumature? E' dolce? Hanno usato sucralosio o miele o una vaniglia dolce (vanillina è una materia prima..) Se lo dovresti clonare cosa useresti?
P.e. Dalla foto dalla serie e dai gusti che vedo dalle foto, mi sa tanto di Flavorart/Vaporart??
Picasso guarda la foto travolgente gelato alla vaniglia custard... insieme alla foto della vaniglia Vanilla bean ice cream-Premium custard + extra vaniglia e ci sarà un elemento chiave tipo yogurt o marshmallow per dare densità..
Crema chantilly con fragole... vedi che sono semplici non possono essere troppo complicate.. cos'è una chantilly? E' una "Whipped cream" con vaniglia... e aggiunto uno strato fragole e la FA ha una fragola non oscena ma se aggiungi zucchero.. (quello strato lo vedrai domani perchè faccio una destrutturazione come esempio prorpio di pan di spagna alle fragole..)
Sigaro cubano (Anche la FA ha un sigaro cubano.. guarda caso) con vaniglia del madagascar, ma guarda caso la vanilla classic della FA si chiama proprio "Madagascar"
Vuoi andare avanti con "Forrest Fruit?
Li avrei beccati anche senza assaggiarli..😂
 
Ultima modifica:

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.409
Gradimento
777
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Grazie degli ottimi spunti e delucidazioni di cui farò tesoro. ;)
Fra una settimana assaggerò i fruttati e fra 15 giorni il resto, per avere una prima impressione.
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.409
Gradimento
777
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Eccomi con la recensione del primo aroma dei 5 comprati. Il Celant N°17, aroma ai frutti di bosco.
Prove effettuate su Recurve single coil di Wotofo, rigenerato con una fused clapton in Ni80 26ga*2+38ga, 0.35 Ohm, sei spire su punta da 3 mm e su Ammit Tank single coil della Geekvape, rigenerato con del flat wire in Ni80 24ga, 6 spire e mezza su punta da 3 mm. Sul Recurve ho usato il Cotton Gods, sull'Ammit il Cotton Bacon Prime. Diluizione aroma 70VG/30PG, percentuale di nicotina 1.8 mg/ml.

Passiamo all'aroma.....
Quando un aroma è davvero buono le parole sono quasi superflue, ma cercherò di descrivervi le mie personali opinioni e sensazioni.
Lo steeping o infusione è durato 6 giorni, direi più che adeguato per un fruttato.
Alla prima svapata si viene investiti da una corposità ed intensità aromatica dei frutti di bosco che ti appaga pienamente. Sul palato rimane un gusto di crema ai frutti di bosco, molto simile alla sensazione di un gelato ai frutti di bosco.
Si distingue l'aroma delle more, delle fragoline e poco l'acidità del mirtillo o del lampone che invece si percepisce come una sensazione di secco/tannica sul palato. Il mirtillo è identico al sapore di una nota marca di yogurt "attivi".
La fedeltà alla frutta o bacche, presenti sulla boccetta è disarmante. Pochi aromi se non solo uno (Round 77) mi hanno soddisfatto in tale maniera, ma questo lo batte di due misure. :LOL:
Non è dolce ma neanche non lo si percepisce. È un dolce che lo senti in espirazione, rimane due secondi sul palato ma degrada velocemente, lasciando un intenso sapore di frutti di bosco.
Tra i due atomizzatori, il Recurve vince a mani basse, scompone ed armonizza benissimo questo aroma.
Voto finale, un bel 9 lo stramerita tutto.
 

Iv3shf

Mixing Moderator
SEF Supporter
Registrato
13 Apr 2016
Messaggi
4.351
Gradimento
225
Punti
113
Località
Cervignano del Friuli
Nome
Frank
Dispositivi in uso
SX mini SL - VF Vaporflask - VT Inbox 75 - Predator - Chanupa - Totem Palladio - Pico 75 X2 - TC60 X2 Steampunk modded
Atomizzatori in uso
Le Zephyr X 2- Nextasis - Satburn 22 - Spider - Paravozz - VWM NextEra - Hadaly (a mesh) - Entheon
Con il recurve, ti stai americanizzando... ma lo volevo prendere anch'io.
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.409
Gradimento
777
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
@Iv3shf
Sul Recurve escono molto bene i fruttati di ogni tipo, specie con coil complesse in Ni80 o flat wire in Ni80 24/25ga. Anche con i cremosi si difende bene, ma su quel versante meglio un Entheon, un Goon 22/24 mm o un tank come il Kylin RTA Vandy Vape, non a mesh, per una rotondità e cremosità "enhanced". Un altro dripper bf ottimo è il Noname Mods H24 clone. Il suo particolare è che l'intera campana è fatta in delrin ed ha una regolazione dell'aria chirurgica ed aroma da vendere. ;)
 
Ultima modifica:

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.409
Gradimento
777
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Ecco sei nuovi aromi, acquistati in negozio personalmente, di cui ne parlerò in seguito. Ad una veloce annusata ricalcano la qualità dei precedenti, il Sisley è un signor mango, le nocciole Degas sono molto delicate e non intense come può essere l'aroma della Flavourart. Il Much è una botta di aroma al limone intenso, ricorda molto il Dinner Lady Lemon Tart, ma più intenso. Il Manet è particolare e deve essere svapato, non saprei dirvi, al momento, alcunché. Il Kandisky si avverte la nota burrosa ed il lontananza il cioccolato, anche questo ha bisogno del suo tempo di steeping.

IMG_20200528_120230.jpg
 
Ultima modifica:
Alto