Marko

Membro dello Staff
Admin
Registrato
16 Dic 2011
Messaggi
11.720
Gradimento
649
Punti
382
Località
Napoli
Nome
Marco
Dispositivi in uso
Vari
Atomizzatori in uso
Svariati
La nicotina è un composto organico, solubile in acqua, e allo stato puro si presenta in forma liquida e incolore. Presente naturalmente nelle piante di tabacco, fu usato in America come sostanza psicoattiva e utilizzato per riti sciamanici. In Europa invece era definita "droga ricreativa".
Dopo, con le campagne di disinformative delle industrie del tabacco, si pensava che l'astinenza fosse un fattore psicologico dovuta alla suggestione della privazione. Su questa mancanza di consapevolezza e conoscenza, giocarono un ruolo fondamentale le multinazionali del tabacco. Solo alla fine degli anni '70 venne fuori che il fumo di sigaretta portava una forte astinenza e dipendenza.
La dipendenza dalla nicotina appunto e quindi dalle sigarette tradizionali è fisica e psicologica, la mancata assunzione improvvisa della nicotina provoca irrequietezza, stati d'agitazione, ansia e senso di vuoto.
E' studiato inoltre che la dipendenza fisica può diminuire fino a scomparire del tutto tra i 10 e i 30 giorni dall'ultima assunzione; la dipendenza psicologica invece, dovuta alla gestualità, alla manipolazione, alla presenza materiale della sigaretta stessa, e al rifugiarsi dietro di essa per timidezza, insicurezza, o per "compagnia", creano una dipendenza psicologica pericolosa che può durare mesi, anni o addirittura non scomparire mai del tutto, con il rischio di "ricadere" di nuovo e riprendere l'assunzione.

La nicotina è presente, anche nelle patate, nelle piante di pomodoro, peperone, melanzane, ma in quantità minori, tanto da non risultare pericolosa e dipendente. Nei liquidi per le Sigarette Elettroniche, la nicotina è presente facoltativamente e nelle percentuali consentite.

La formula chimica della nicotina è C10H14N2. È una base biterziaria levogira, mentre i suoi sali sono destrogiri.
La molecola della nicotina è chirale; l'enantiomero presente in natura è quello S(–).
La nicotina è solubile in acqua e può essere estratta dalle foglie di tabacco tagliate a pezzi lasciandole in un bicchiere d'acqua per 12 ore. Le soluzioni di nicotina in acqua hanno la particolarità di avere due temperature di consoluzione, una superiore e una inferiore.
Il numero CAS della nicotina è 54-11-5.

Per ossidazione controllata si trasforma in nicotirina. Acido nitrico o permanganato la ossidano, trasformandola in acido nicotinico.
La nicotina deve il suo nome alla pianta del tabacco Nicotiana tabacum che a sua volta deve il suo nome a Jean Nicot, che spedì semi di tabacco dal Portogallo a Parigi nel 1550 e ne promosse l'uso medico.

Il merito di aver isolato la nicotina può essere attribuito a diversi scienziati, che raggiunsero indipendentemente questo risultato. Il primo fu nel 1807 Gaspare Cerioli, seguito nel 1809 da Louis Nicolas Vauquelin e nel 1828 da Karl Ludwig Reimann e Wilhelm Heinrich Posselt. A questi ultimi viene normalmente attribuito il merito della scoperta e in effetti furono i primi a dimostrarne gli effetti tossici sugli animali. La formula chimica della nicotina venne definita nel 1843 da Adolf Pinner. La sua prima sintesi risale al 1904 ad opera di Amé Jules Pictet.
In piccole dosi, la nicotina aumenta il battito cardiaco, la pressione sanguigna. La nicotina aumenta inoltre la capacità di concentrazione, agendo sui recettori cerebrali dell'acetilcolina stimolando i meccanismi dell'attenzione. La nicotina inoltre estende l'effetto positivo delle dopamine sull'umore e provoca un aumento della produzione di beta-endorfine, avendo così un effetto, oltre che stimolante, anche rilassante sull'organismo. In dosi elevate provoca nausea e vomito. La dose letale LD50 è 0,5 - 1 mg/kg per l'uomo e 50 mg/kg per il ratto.

Non appena la nicotina entra in circolo, questa viene rapidamente diffusa dalla circolazione sanguigna, tramite la quale arriva al sistema nervoso, data la sua capacità di attraversare la barriera ematoencefalica. In genere, giunge al cervello in circa sette secondi, dove agisce sui neuro-recettori dell'acetilcolina. A basse concentrazioni aumenta l'attività di questi recettori. La cotinina è un prodotto del metabolismo della nicotina che permane nel sangue fino a 48 ore, può essere per questo usato come indicatore dell'esposizione individuale al fumo.
 
Ultima modifica di un moderatore:

ScaraBeo

Utente SEF
Registrato
14 Apr 2012
Messaggi
2
Gradimento
1
Punti
8
Salve a tutti, sono iscritto da un pò e oggi facendo un giro per il forum ho letto più approfonditamente questo articolo che vorrei commentare se permesso....
Non ho parole per le multinazionali di tabacco che hanno omesso la pericolosità della nicotina e l'uso delle "sigarette tradizionali" solo per fare tanti e tanti soldi a qualsiasi costo anche a costo della vita stessa, credo anche che sia poco utile parlarne, anche perchè questo mondo sta andando completamente a rotoli e di personaggi potenti e allo stesso tempo coscienziosi che muovono il mondo salvaguardando la vita stessa, ne siano veramente pochi...
Prendendo consapevolezza che le sigarette tradizionali ricche di sostanze cancerogene fanno veramente male al punto da far morire, credo che la mente umana, compresa la mia, sia veramente strana!!! (da qui partirebbe un'analisi psicologica molto lunga ma lascio a voi libera interpretazione).
Grazie a Dio ci sono alternative valide per prendere il mano la situazione e decidere di smettere davvero di fumare, io credo per esperienza personale e credetemi sono un normale utente come voi, la sigaretta elettronica sia una buona opportunità per smettere, anche perchè come abbiamo letto, la dipendenza maggiore è psicologica! nella gestualità, nelle abitudini, nella manipolazione e dal fatto che si "fuma" o meglio si svapi appunto vapore che non fa male e che può contenere o meno nicotina, credo sia una trovata geniale, per questo in conclusione ritengo che la sigaretta elettronica sia un valido aiuto per chi ha intenzione di smettere di fumare.
Grazie a tutti e al forum che ci dà la possibilità di confrontarci ed esprimere opinioni su questo importante argomento, che in fin dei conti è la vita stessa!
 

Velociraptor

Utente SEF
Registrato
21 Mar 2012
Messaggi
19
Gradimento
0
Punti
6
Località
Aosta
Dispositivi in uso
Eleaf Pico
Atomizzatori in uso
Kabuki
Ciao Scarabeo hai proprio ragione, concordo in pieno ;)
 

Kekkus

Utente SEF
Registrato
23 Mar 2012
Messaggi
12
Gradimento
0
Punti
6
Località
Ferrara
Avete perfettamente ragione, ma c'è da dire anche che al giorno d'oggi, con la piena consapevolezza che il tabacco con tutti i suoi componenti cancerogeni fa male al punto da provocare brutte malattie e da far morire, ci sono persone e maggiormente giovani che iniziano a fumare, non per ignoranza a riguardo ma per superficilità e incoscienza nei riguardi della loro persona, tralasciano questo importantissimo particolare. Non nego che da piccolo l'ho fatto anche io e spero che in futuro, le nuove generazioni siamo più "intelligenti" da non sottovalutare le conseguenze. Ciao a tutti e buona vita!

La Nicotina [SigarettaElettronicaForum.com]


La Nicotina [SigarettaElettronicaForum.com]
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Si anche io quando vedo ragazzetti di 16/18 anni con in bocca la sigaretta mi vien da pensare "povero pirla... non sai in che pasticcio ti stai infilando...". Fino a poco più di un mese fa il mio pensiero terminava con un "... non ne uscirai mai più". Ora, grazie a questa invenzione miracolosa (non saprei come definirla diversamente) ho smesso con le analogiche. Continuo per il momento a bombardarmi di nicotina ma so che posso ridurla ed arrivare probabilmente a zero. L'idea però di essermi tolto dalle palle 4000 e rotti sostanze tossicissime mi fa sentire felice.
 

GrandePuffo

Utente SEF
Registrato
2 Set 2013
Messaggi
1.541
Gradimento
705
Punti
163
Località
Milano provincia
Nome
Giorgio
Dispositivi in uso
Evic Primo SE EVic VTC Ipv6x dual- eVic firmware
Atomizzatori in uso
Ammit Siren 2-Tron S- Siren dg. Momentus gus dripper Origen,Vaporesso Gemini Tank ijast2
la dipendenza psicologica invece, dovuta alla gestualità, alla manipolazione, alla presenza materiale della sigaretta stessa,

quanto è vero!

ed è proprio questa situazione mentale che mi ha, sinora, impedito di smettere: non volevo smettere, desideravo solamente eliminare i rischi mantenendo gestualità e quant'altro legato a tale "vizio" (soprattutto quando scrivo e seguo una partita)

mentre l'eventualità di smettere era ed è tuttora legata al volgare e vergognoso prelevamento statale che a quanto pare verrà effettuato dal prossimo anno anche su tutto l'indotto della sigaretta elettronica... che schifo...

per quanto riguarda la nicotina non sono poi tanto sicuro sia causa di dipendenza anche perchè avendo appena iniziato solo ieri con un 16% e passato subito dopo al 14% non ho trovato sinceramente differenza, in fondo credo che anche la nicotina sia più un effetto psicologico che reale cmq col prossimo liquido proverò senza per esserne sicuro

ho iniziato a fumare da militare, ai miei tempi con la paga ci venivano date anche 5 nazionali senza filtro, dopo un paio di mesi erano poche e compravo allo spaccio le super senza... sono passati quasi 50 anni da allora
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
...per quanto riguarda la nicotina non sono poi tanto sicuro sia causa di dipendenza anche perchè avendo appena iniziato solo ieri con un 16% e passato subito dopo al 14% ...

Con me la dipendenza da nicotina era bestiale... mentre ho scoperto svapando che invece la dipendenza dalla gestualità era nulla. Io con il mio lavoro mi capita di avere riunioni di 3 o 4 ore a fila e dopo 1 ora ero costretto ad uscire per spararmi 2 sigarette una in fila all'altra. Diventavo matto! Me ne accorgevo perchè perdevo l'attenzione e mi veniva il chiodo fisso della sigaretta. Potevo essere in mezzo alla folla del Madison Square Garden... che improvvisamente il rumore spariva e avevo solo l'obiettivo della sigaretta. Mi sentivo malato e depresso per essere fondamentalmente... uno schiavo.
Poi ho scoperto la ecig. Istantaneamente ho capito che il "problema" della gestualità era in me praticamente NULLO. Sono stato bombardato per anni con ste frasi "la gestualità, il rito della sigaretta"... al punto tale che per un mese sono andato avanti a fumare 5 sigarette al giorno perchè stupidamente mi dicevo "Oh: possibile che non fumo la sigaretta dopo il caffè? Finito di cenare? Ma no... impossibile! Devo fumarla per forza".
Un mese e mi sono tolto dalle balle quella (a mio avviso) "leggenda" della dipendenza psicologica.
Riguardo al discorso 16 e 14% tieni presente che la differenza è proprio impercettibile. Tra un mesetto la 16% ti darà fastidio (capogiri) e passerai a 9.
Ultimamente sto svapando una marca di liquidi da 4.5% e non mi accorgo della differenza. Un vero peccato siano in pochi a produrli di quella gradazione...
Mi troverò costretto a mettermi d'impegno a farmeli da me... e credo proprio che farò un bel 4.5!! :rockon:
 

GrandePuffo

Utente SEF
Registrato
2 Set 2013
Messaggi
1.541
Gradimento
705
Punti
163
Località
Milano provincia
Nome
Giorgio
Dispositivi in uso
Evic Primo SE EVic VTC Ipv6x dual- eVic firmware
Atomizzatori in uso
Ammit Siren 2-Tron S- Siren dg. Momentus gus dripper Origen,Vaporesso Gemini Tank ijast2
be questa è la dimostrazione lampante di quanto siamo uguali ed allo stesso tempo differenti noi esseri umani dove la psiche si diversifica in mille sfaccettature anche sugli stessi argomenti come un arcobaleno di diversi colori dove ognuno è attratto da un colore o dalla esigenza di un colore che ci convince di più

sono in pensione dal 2000 ed a quei tempi si poteva ancora fumare in ufficio ma ti capisco e so come è difficile stare ore senza fumare e penso che questa condizione e costrizione abbia influito molto più sulla sigaretta quanto sulla gestualità

in ogni caso concordo sul fatto che la dipendenza psicologica sia una leggenda di fatto è solo questione di volontà ma io senza la ecig (si dice così vero?) non ci sarei riuscito a smettere e per quanto riguarda la gestualità è completamente diversa ma mi ci abituerò ;)
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
810
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.761
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.967
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.368
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.119
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.961
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto