Partners

Wildhoney

Utente SEF *
Amico del Forum
SEF Top Contributors
Registrato
28 Gen 2016
Messaggi
4.922
Gradimento
18
Punti
38
Località
Treviso
Dispositivi in uso
HoneyBox!
Atomizzatori in uso
Vampire, By-Ka V7, Speed Revo, Viper, Strike
Navigando nel profondo web alla ricerca di genesis all in one dopo averne sentito parlare nei social, mi sono imbattuto in Petar Koren, modder serbo che vive in Croazia, proprietario del marchio "The Vaper".
Di primo acchito si è presentato dicendo di aver chiuso l'attività quasi un anno fa, ma mi ha comunque dedicato del tempo per parlarmi di se e dei suoi prodotti, che ho notato esser diversi dall'ordinario, soprattutto per il periodo in cui sono stati concepiti.
Abbiamo interloquito in inglese, ed ho piacere a lasciare la conversazione originale, con sotto la traduzione (magari non troppo perfetta).


-WHEN DID YOU START VAPE?
I started to vape 2010th after I saw a commercial on TV about e-cigarettes. soon I discovered all about vaping on forums, and I bought my first e-cig.

-WHY YOU STARTED DESIGN MODS? THE PRODUCTS IN THE MARKET WERE NOT ENOUGH FOR YOU?
I started modding because of a few reasons. First, I wasn't completely satisfied with my first e-cig, and I couldn't find anything better than it because at that time there wasn't much better alternative. Second, I like to mod and DIY. Third, I had plenty of time to do such a thing, because I was unemployed. So, since I wasn't satisfied with my first pen style e-cig, I started to mod my first genesis hybrid because I found it much better when it comes to potency and overall capacity. It was a very unique design (and still is unique), because it is very small, light and most importantly was mouth activated with a switch built in mouthpiece. That genesis hybrid became my first product. It was start of 2011.

-HOW DID YOU ADVERTISE YOU PRODUCTS? FACEBOOK, FORUM?
At the beginning I advertised my products mostly on forums, and by youtube reviewers. Than we all moved from forums to various Facebook groups.

-THE DESIGN WAS INSPIRED BY SOME OTHER PRODUCT OR IT WAS JUST IN YOUR MIND?
The design was in my mind except the genesis deck part. I just wanted to design an e-cig which would resemble real smoking, like a Cuban cigar experience. But soon I discovered that vaping is much more than smoking...

-IN WHICH COUNTRY YOU FOUND MOST BUYERS?
I found them mostly in USA, Canada, UK, Germany and so on. I sold some staff in Italy too.

-WHEN DID YOU NOTICE THAT THE MARKET WAS MOVING FROM ORIGINAL MODS TO CHINESE MARKET (EVEN CLONES)?
I noticed it right at the beginning, because, as most of us (modders) were expecting that. I mean, Chinese doesn't clone only e-cig mods, they clone everything :)

-WHAT DO YOU THINK ABOUT CLONES AND PEOPLE THAT BUY THEM?
I see two sides of clones: first is bad and it's mostly a moral thing, and the second is positive because clones, as much as they take away customers from modders whose products are cloned, that much they bring in new customers because the clones somehow advertise the original product. I mean, if something is cloned, it must be worth something - it's good. Also, if a vaper tries a clone and gets satisfaction from its concept but not from manufacturing and used materials, he would buy the original and get complete satisfaction.
BUT, there is much worst type of cloning, and that's something big Chinese companies did. Not those smaller Chinese companies which just clone by copy/paste method, but those who stole our ideas and pack them as their own. Those are the ones who were sitting back for a few (golden) years of modding and waiting until we, modders, came up with all of those good concepts, like genesis, drippers, RTAs and so on, and then they came up on the scene by putting all those concepts into "their" designs. and since they produced much greater quantities of devices than an average modder, which means their production was a lot cheaper, and since their quality of production and materials increased, they simply took advantage over us and destroyed modding scene.
What do I think about those who are buying clones? in our country, we say: I'm not rich enough to buy cheap things. They are simply uninformed. People think they are gonna profit by buying cheap stuff, and they don't know that everything, and especially good quality has its price.

-YOU THINK YOU WILL DESIGN NEW PRODUCTS IN FUTURE?
Well now I'm not sure about that. Maybe in the future.

______________________________________________________

-QUANDO HAI COMINCIATO A SVAPARE?
Ho cominciato nel 2010, dopo aver visto una pubblicità di sigarette elettroniche in TV. In poco tempo ho poi scoperto il mondo dello svapo nei forum, ed ho acquistato la mia prima e-cig.

-COME MAI HAI INIZIATO A PROGETTARE MODS? I PRODOTTI PRESENTI NEL MERCATO NON ERANO ABBASTANZA PER TE?
Ho cominciato a fare il modder per alcune ragioni. Innanzitutto non ero assolutamente soddisfatto della mia prima ecig, e non trovavo nulla di meglio all'epoca, in quanto non c'erano migliori alternative. Secondo, a me piace il DIY e dunque modderare. Terzo, avevo molto tempo a disposizione, in quanto ero senza lavoro. Dunque, dal momento che non ero soddisfatto dalla mia ecig a penna, Ho cominciato a progettare il mio primo genesis ibrico perchè lo ritenevo migliore per potenza e maggior capacità. Era un design unico (e lo è tuttora) poiché è molto piccolo, leggero e cosa più importante veniva attivato da un interruttore posto sul driptip.
Questo genesis ibrido è stato il mio primo prodotto. Era l'inizio del 2011.

-COME PUBBLICIZZAVI I TUOI PRODOTTI? FACEBOOK, FORUM?
All'inizio mi pubblicizzavo prevalentemente nei forum e su youtube grazie ai reviewers. Col tempo tutti ci spostammo dai forum ai vai gruppi Facebook.

-IL DESIGN ERA ISPIRATO DA ALTRI PRODOTTI O ERA TUTTO FRUTTO DELLA TUA MENTE?
Il design è tutto mio, ad eccezione del deck. Tutto ciò che volevo era creare una ecig che rispecchiasse il gesto di fumare, come fosse un esperienza di un sigaro cubano. Poi però ho presto scoperto che il mondo del vaping è molto più di fumare..

-IN CHE PAESI HAI TROVATO MAGGIORI ACQUIRENTI?
Ho venduto maggiormente in USA, Canada, Inghilterra, Germania e qualche altro paese. Ho venduto qualcosa anche in Italia.

-QUANDO HAI NOTATO CHE IL MERCATO SI STAVA MUOVENDO DALLE MODS ARTIGIANALI AI PRODOTTI CINESI (ANCHE CLONI)?
L'ho capito fin da subito, anche perchè molti di noi (modders) ce lo aspettavamo. Intendo dire, la Cina non copia solo nel mondo delle ecig, copia qualsiasi cosa :)

-COSA PENSI DEI CLONI E DI COLORO CHE LI COMPRANO?
Ho due punti di vista sui cloni: un primo è negativo ed è prevalentemente un discorso morale, il secondo è positivo in quanto i cloni così come portano via acquirenti ai modders, altrettanto ne portano di nuovi poiché in qualche maniera il clone pubblicizza il prodotto originale. Intendo dire, se qualcosa viene clonato deve per forza essere un buon prodotto. Inoltre se un vaper prova un clone e ne è soddisfatto dal concept ma non dalla qualità di lavorazione e dai materiali usati, andrà ad acquistare l'originale ottenendo così una soddisfazione nel complessivo.
MA, c'è un peggiore tipo di clonazione, ed è ciò che fanno le grandi aziende cinesi. Non le piccole aziende che faccio un semplice copia/incolla di un prodotto, ma coloro che rubano le nostre idee e le ripresentano come loro. Queste aziende sono coloro che per anni (anni d'oro devo dire) sono rimasti fermi in attesa fin tanto che noi mooders crescevamo con costanti novità come genesis, drippers, RTA ed altro, e poi si sono presi la scena inserendo tutti i nostri concept nei "loro" prodotti. Poiché loro ovviamente producono in scale molto maggiori dei piccoli modders, che significa prodotti molto meno costosi, e poiché col tempo anche la loro qualità di lavoro è migliorata, hanno semplicemente sormontato il nostro mondo e distrutto la scena dei piccoli modders.
Cosa ne penso della gente che acquista i cloni? Nel mio paese diciamo: non sono abbastanza ricco nemmeno per acquistare i prodotti più economici. Queste persone sono semplicemente disinformate. La gente pensa di trarre profitto nell'acquistare componenti economiche, ma non sanno che tutto, specialmente la qualità, ha il suo prezzo.

-PENSI CHE PROGETTERAI ALTRI PRODOTTI IN FUTURO?
Beh, ad oggi non ne sono per niente sicuro, Magari in un futuro..




La sua realtà è stata diversa da quella di Carlo Alberto.. Si è visto nel tempo, per motivi forse geografici, forse di marketing, perdere mercato fino a dover prendere la decisione di interrompere l'attività. Anche il suo punto di vista mi ha portato a riflettere. Lui vede addirittura un lato positivo nei clonatori a detta sua "copia/incolla" :) ma si è sentito schiacciato dalle grandi realtà cinesi. Ho apprezzato le sue parole, anch'esse sincere e senza secondi fini. Spero possa essere per tutti un altro spunto di riflessione ;)


Ecco i suoi prodotti:


17821575_10212921632937829_1331582720_n.jpg
Da sinistra: The Vaper V4 - The Vaper V3 - The Vaper Fusion - Urba - So Rta

17820185_10212924406487166_2055746449_o.jpg
Petar che tenta una posa seria :D.
 

Sciullato

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
29 Dic 2015
Messaggi
497
Gradimento
0
Punti
16
Località
VV e CS..ma più CS
Dispositivi in uso
Vt inbox - Sva Penguin (C) - Evic vtc mini - Sbody Macro - Wismec rx 200 - Wismec rx 200S - Pioneer4you ipv5 - Smok H-Priv
Atomizzatori in uso
Ataman v2 - Phenomenon Lite - Doggy Style - Origen Little (C) - Speed Revo(C) - Strike 14/18 (C) - Ijoy Tornado - Smok Tfv8 - Goon 24 - Aromamizer Plus
Considerazione sparse su questa intervista. Non conosco questo modder o ex modder ne conosco i suoi prodotti. Mi dispiace che abbia dovuto chiudere bottega perché, immedesimandomi, se dedico anni della mia vita per un progetto in cui credo e poi va tutto a donnine ci rimango un po' di melma. Detto questo, per me c'ha il dente avvelenato, altro che :D, a torto o ragione. Condivido la prima risposta sull'argomento cloni... Ovvero se fanno un clone vuol dire che é un buon prodotto e di conseguenza farà pubblicità al prodotto originale. Infatti se una % di vaper compra il clone per fare un confronto avendo l'originale, o compra il clone prima di spendere centinaia di € a scatola chiusa, una grandissima % di vaper, me compreso, compra i cloni perché non puo' spendere 150€ ad atomizzatore, anche perché siamo degli scimmiati per cui dovremmo venderci pure i peli del pube per stargli dietro. Detto questo, ritornando al dente avvelenato, traspare dalle sue parole un "ciao poveriiii", che non capiscono un h della qualità, che non hanno i soldi manco per mangiare eheheh e che, in definitiva, sono poco informati. Boh.. Io so di non sapere ma so anche che se fai buoni prodotti, ed investi sui sistemi di produzione per abbattere i costi di produzione appunto (non parlo di economie di scala da 10000pz/h ma nemmeno 50pz/anno) e/o abbassi il margine di guadagno, ecco, forse e dico
forse riesci a competere col cinese di turno, perché il prezzo di vendita umano dell'atom o di qualsiasi altro hardware é sostenibile anche dal vaper che solitamente andrebbe di clone. Un esempio potrebbe essere il Classic di Christian Mods. Tutte ste parole per dire, ok... La concorrenza cinese é spietata e fare un reverse engineering è un gioco da ragazzi per un oggetto fatto di 4 pezzi 4. Rosico e ci sta pure pero' devo fare anche autocritica e capire cosa avrei potuto fare o cosa ancora posso fare per matare i cinesi. Se poi in nessun modo riesco a trovare i fondi per brevettare e/o abbattere i costi di produzione e/o posso/voglio rinunciare ad una % di guadagno per essere competitivo sul mercato.. Mi dispiace.. Ma vuol dire che non c'erano/ci sono le condizioni per continuare un attività imprenditoriale cosí strutturata. Non voglio essere freddo o indelicato ma l'impressione che ho è che piú di un modder o presunto tale punta il dito sul clonatore cinese e sui suoi acquirenti, ma non é solo colpa dei cinesi secondo me eh.

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
 

Power

Utente SEF *
SEF Top Contributors
Nuovo Utente SEF
Registrato
3 Giu 2016
Messaggi
769
Gradimento
22
Punti
18
Località
Legnano
Dispositivi in uso
HONEYBOX V2, sunbox 7.5, ephro mf 101, HONEY BOX , vt Inbox, Pico 25, Avatar GT, iStick Pico, Pioneer IPV6x,
Atomizzatori in uso
Le Zephir originale, Berserker, Paravozz, Wasp nano, le zephir bf, Skyline, Speed revo, Maze, Hadaly, Hurricane, Ehpro, Narda, Le Magister,RocketR, Zephir, BY-KAv6(YEHASMO), Avatar GT, Melo lll Mini, Melo III
Bella ed interessante l'intervista, trovo in parte corretta l'affermazione " [] in quanto i cloni così come portano via acquirenti ai modders[/FONT][], altrettanto ne portano di nuovi poiché in qualche maniera il clone pubblicizza il prodotto originale[/FONT][]" ma se i modders non fossero così "orgogliosi" da far pagare anche l'orgoglio ai consumatori credo che molti di noi avrebbero piacere d'avere pezzi originali che non costino come l'oro.
Grazie comunque per la disponibilità di [/FONT]
[] Petar Koren ed un'altro grazie a Mattia per l'ottimo lavoro [/FONT]
 

Tabac

Utente SEF **
Membro dello Staff
SEF Supporter
Registrato
3 Apr 2015
Messaggi
9.324
Gradimento
175
Punti
118
Località
Brianza
Dispositivi in uso
Molte
Atomizzatori in uso
Vari
Non condivido del tutto il punto di vista di Petar sui cloni, ma non sono un modder..
 

Sirio

Utente SEF *
SEF Top Contributors
Registrato
14 Mar 2013
Messaggi
2.151
Gradimento
1
Punti
43
Località
Piacenza
Grazie Mattia per l'ottima intervista.
Sono articoli molto interessanti e che danno un punto di vista un po' diverso.

A differenza di Carlo Alberto di Oxygene Mods, nelle parole di Petar si nota un po' di amarezza per come sono andate le cose e forse non c'è più la grande spinta che dava all'inizio la passione.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Bluefin

Utente SEF *
SEF Top Contributors
Nuovo Utente SEF
Registrato
3 Apr 2016
Messaggi
2.730
Gradimento
87
Punti
48
Località
Crotone
Nome
Alberto
Dispositivi in uso
Molte
Atomizzatori in uso
Troppi
Ringrazio anche io @Wildhoney per il suo impegno nel riportarci le voci di chi costruisce e progetta articoli per vapers.
In alcuni passaggi Petar Koren espone delle teorie che mi trovano concorde.

Ho scritto in un thread pochi giorni fa:

Mai pensato di poter "godere di questi gioielli" pagandoli meno di quanto il loro costruttore ritenga giusto.
Ho affermato che potrebbero essere prodotti onesti atomizzatori di ottimo livello, certamente non con i materiali e la precisione delle lavorazioni di Oxigene Mods, a prezzi accessibili.
La verità (mia chiaramente) è che ai modder faccia gioco l'esistenza dei cloni.
E' proprio la presenza sul mercato dei cloni, peraltro legale e che non vìola nessuna legge, stante l'assenza di qualsivoglia brevetto su un qualsiasi atomizzatore, a creare questa sorta di alone di esclusività e di "io ce l'ho e tu no" che alimenta il mito dei vari modder e dei loro prodotti.
E nessuno mi toglie dalla testa che spesso e volentieri i progetti vengano forniti di proposito ai ciaina.
Quante volte il clone è uscito prima dell'originale?
Telepatia?


Detto questo si legge tra le righe e neanche troppo tra le righe, l'amarezza per un'attività che è arrivata a fine corsa.
Certamente la differenza col signor Menon di Oxygene Mods è palese.
Oxygene Mods non è l'attività principale del signor Menon, è una scommessa di una persona di successo che trae i suoi guadagni ed introiti da altro.
Attività peraltro che Menon porta avanti con professionalità e cura certosina, ma che certamente non gli dà le preoccupazioni che avrebbe un imprenditore che deve portare a casa la pagnotta con atomizzatori e affini.
Uno come questo ad esempio:
https://www.youtube.com/watch?v=ENAxLJfHqLA

 

Wildhoney

Utente SEF *
Amico del Forum
SEF Top Contributors
Registrato
28 Gen 2016
Messaggi
4.922
Gradimento
18
Punti
38
Località
Treviso
Dispositivi in uso
HoneyBox!
Atomizzatori in uso
Vampire, By-Ka V7, Speed Revo, Viper, Strike
Chiaccerando con Petar mi ha detto di un altro problema che, a suo avviso, l'ha portato a perdere le vendite: il forte ritardo di consegna di alcuni suoi prodotti, ovvero The Vaper Fusion e Urba. Materiale che doveva essere pronto a 2 mesi dal suo ordine, è arrivato invece dopo quasi 8 mesi.
Si è trovato a proporre al mercato genesis e mod meccaniche quando ormai vi era il boom delle box elettroniche e l'uso di tank a cotone (che di fatto l'Urba lo è).

In questi ultimi 3 anni nel mondo dello svapo a mio avviso anche due mesi di ritardo nel mercato potrebbero costare caro.. Figurarsi i 6 del suo caso.

Poi come ha detto @Bluefin questo di Petar era (diciamo "è" avendo lui ancora prodotti a magazzino) il business primario, contro quella che è la passione di Carlo Alberto..
Menon nella sua intervista si è permesso di dire "clonassero il Vampire io smetterei di produrre" cosa che non è assolutamente possibile affermare nel caso un produttore viva di questo!

Concordo anche con @Sciullato: l'arrendersi per l'arrivo del mercato cinese non è assolutamente una soluzione. Il mercato globale c'è ovunque, eppure le piccole realtà ancora esistono, e se è così una soluzione ci deve essere!
 
Alto