Mimetiko

Utente SEF
Registrato
26 Set 2012
Messaggi
17
Gradimento
0
Punti
6
Salve, sono nuovo nel forum e da qualche giorno sto provando a capirci qualcosa riguardo la sigaretta elettronica e i suoi componenti... fra le tante cose in cui mi sono imbattuto c'è anche un termine che potrebbe interessarmi visto che vorrei cominciare, ossia "inizializzare un cartomizzatore". Potreste darmi qualche risposta in merito?
Grazie a tutti!
 

natostanco

Utente SEF
Registrato
12 Ott 2012
Messaggi
50
Gradimento
1
Punti
13
Località
ITALIA
Dispositivi in uso
provari/istick
Atomizzatori in uso
bulli - smoker
e' piu' difficile a dirsi che a farsi, cerco di essere piu' semplice possibile.
bene, esistono due tipi di cartomizzatori: senza foro ( metti liquido e svapi) e pre punched ( hanno un forellino alla base) e si usano nei sistemi tank.
Io faccio così e mi trovo bene:
Normal ( senza foro): inclini il cartom ed inizi ad inserire il liquido cercando, allo stesso tempo, di far girare il cartom tra le dita ( la lanetta si deve impregnare uniformemente). Presta attenzione affinche' il liquido non ti finisca nel forellino al centro della lanetta dove c'e' la resistenza,il liquido li non ci deve essere. Se accade poco male. Soffia dal lato batteria per far uscire il liquido dalla parte opposta mettendoci ,magari, un fazzolettino di carta. Ogni 20 gocce circa prendi il cartom e fallo ruotare velocemente tra le mani ( come si faceva a scuola quando le penne non scrivevano) effetto centrifuga. Continua a mettere liquido utilizzando stesso procedimento fino a quando il liquido non inizia a fuoriuscire dal lato batteria , cio' vuol dire che il cartom e' carico. Asciuga il cartom lato batteria, fai riposare per alcuni minuti e poi svapi.
cartom pre punched per tank: qui la storia e' un po' diversa. io metto circa 20 - 25 gocce poi inserisco il cartom nel tank e lo riempio di liquido. Faccio circa tre tiri senza attivare la batteria affinche' il liquido risalga nel cartom e poi vai di svapo.
Spero di essere stato sufficientemete esaustivo.
ciao

Inizializzare il cartomizzatore??? [SigarettaElettronicaForum.com]
 

Mimetiko

Utente SEF
Registrato
26 Set 2012
Messaggi
17
Gradimento
0
Punti
6
Grazie per la risposta esaustiva :)
Quindi in parole povere, "inizializzare" significa caricare e impregnare bene di liquido il cartomizzatore per la prima volta? Oppure questo procedimento accurato si fa ogni qualvolta termina il liquido al suo interno?
Grazie ancora.
 

natostanco

Utente SEF
Registrato
12 Ott 2012
Messaggi
50
Gradimento
1
Punti
13
Località
ITALIA
Dispositivi in uso
provari/istick
Atomizzatori in uso
bulli - smoker
esatto, ogni volta che si esaurisce il liquido devi iniziare di nuovo il procedimento. Chiaramente la prima volta la lanetta e' completamente asciutta ed occorre piu' tempo e piu' liquido. Dalla seconda in poi la storia e' leggermente piu' volece. Non amo i cartom , io svapo 5/6 ml al giorno e, se consideri che un cartom contiene piu' o meno 1,5 ml, dovrei ricaricare circa 4 volte al giorno - uno strazio. Il cartom, quando lo uso, lo infilo in un tank da 5 ml, lo carico e va per oltre un giorno!!! :D
ciao
 

Mimetiko

Utente SEF
Registrato
26 Set 2012
Messaggi
17
Gradimento
0
Punti
6
Grazie...
Avrai di certo capito che non me ne intendo, ma sono sempre più convinto di intraprendere questa nuova e spero lunga strada con la sigaretta elettronica e questa occasione la vorrei giocare bene.
Pensandoci, non è molto pratico stare li a caricare di continuo il cartomizzatore, leggendo le tue parole la soluzione pratica e comoda è di certo la tua, allo stesso tempo, non non vorrei che saltando le tappe posso rischiare di non trovare la mia "combinazione perfetta", con molta sincerità vedo tutti piu o meno abbastanza ferrati e mi sento un pesce fuor d'acqua. :roll:
Tu come hai cominciato? cosa mi consigli?
Grazie mille per la tua disponibilità, ciao :)
 

natostanco

Utente SEF
Registrato
12 Ott 2012
Messaggi
50
Gradimento
1
Punti
13
Località
ITALIA
Dispositivi in uso
provari/istick
Atomizzatori in uso
bulli - smoker
Innanzi tutto leggiti l'ottima guida di Sigaretta Elettronica Forum.
Se intendi iniziare , secondo la mia esperienza . Come detto da Sef esistono le mini, le medium ( le chiamo cosi' io per semplicità) ed i BB (big battery) . Quando si effettua il primo acquisto si è alla ricerca della esig che, in qualche modo , assomigli il piu' possibile a quella tradizionale ( non esiste ancora!). La mini e' carina ma: impossibile tenerla tra le dita come le analogiche, tra le labbra e' impensabile, la carica dura circa 1ora e mezza ( molto dipende da quanto si svapa), la ricarica della batteria oltre 3 ore, il serbatoio contiene liquido quasi pari allo zero. Tra ricarica batteria e ricarica liquido uno stress atroce. Io l'ho tenuta due giorni.....Se abbandoni lo svapo hai speso inutilmente 50 euro, se vuoi continuare hai perso sempre 50 euro perche' la riponi nel cassetto e passi ad altro!!! Big battery il top - l'americano e' il max in questo momento ma non e' per coloro che iniziano, magari piu' avanti e si e' piu' esperti - costo tutto accessoriato oltre € 250. Ed eccoci ai madium :D . Questo e' il giusto compromesso : la chiamano ego w, ego f, non propriamente phantom ed in altri 100 modi. Batterie da 650/900/1000 mah ( piu' sali e piu' è lunga la batteria con aumento di durata, ovviamente). La 650 dura con svapo medio circa 3 ore, la ricarica circa 2 pertanto con una coppia si ha una autonomia di almeno 5/6 ore, non male. ( La durata dipende, ovviamente, da quanto si svapa e all'inizio si sa come un treno)
Sopra ci monti tutto quello che vuoi. Costo set completo ( coppia batteria)circa 45 €. Se abbandoni lo svapo hai perso come la mini, 50 euro se, invece , ti piace lo svapo continui con questa senza problemi e la terrai anche quando passerai ai BB , come fatto dal sottoscritto. Io uso il BB a casa e in ufficio e la ego da 650 mha per andare al lavoro in metro o quando passeggio. La tieni nel taschino neanche la senti, come una penna . Spettacolo!
Consiglio: recati in un negozio di esig ,se esiste nella tua citta' , provala ma non acquistare subito! Il prezzo del set completo varia molto si va dai 45 € fino ad € 120. Tieni a mente che tutte, per questa tipologia, sono made in cina e, tutte, hanno una vita media di 1 anno!
Ciao
 

Cyborg

Utente SEF
Registrato
23 Mar 2012
Messaggi
22
Gradimento
0
Punti
6
Età
49
Località
Bologna
Ciao Mimetiko, anche io ti consiglio di abbandonare da subito l'idea di acquistare quelle esteticamente simili alla sigaretta tradizionale, non serve praticamente a niente... Io ho una 510, non so se natostanco si riferisce anche a questa commentando le mini, certo non è il massimo, ma con la consapevolezza che non è una sigaretta vera, la uso molto per la sua maneggevolezza, la tengo praticamente come una penna, ogni tanto faccio qualche tiretto, e mi aiuta con la gestualità, ma sento di aver bisogno di più soddisfazione(infatti ammetto di fumare ancora 2/3 sigarette puzzone durante il giorno) e ho deciso di orientarmi su una bella medium ;) e smettere del tutto. Quindi se cerchi anche tu qualcosa che ti soddisfi svapando, ritrovando lo stesso hit di una sigaretta vera, ti consiglio anche io quest'ultima.
 

Mimetiko

Utente SEF
Registrato
26 Set 2012
Messaggi
17
Gradimento
0
Punti
6
Grazie ragazzi, grazie natostanco per le tue risposte sempre chiare e complete. ;)
Quindi mi tocca solo scegliere, si sicuramente non prenderò quella simil-sigaretta, l'ho provata e non tirava proprio.
Una 510 non sarebbe male per cominciare, da provare... a titolo informativo quanto costa una 510? :roll: ....
Oppure direttamente con la bella ego come suggeriva il mio amico e vai sempre :)
 

natostanco

Utente SEF
Registrato
12 Ott 2012
Messaggi
50
Gradimento
1
Punti
13
Località
ITALIA
Dispositivi in uso
provari/istick
Atomizzatori in uso
bulli - smoker
la 510 e' una simil sigaretta! (come la chiami tu). Quando ci si appresta al 1 acquisto occorre tenere in considerazione due aspetti: 1) numero sigarette fumate al giorno 2) all'inizio si e' sempre attaccati al ciuccio!
Allora, per fumatori oltre le 10 siga in su la 510 e ' da evitare tassativamente. La carica dura + o - 2 ore! Per ricaricare le batterie occorrono circa 3 ore! Il serbatoio contiene 0,5 ml ! Perche' complicarsi la vita? La 510 ( utilizzata 3 giorni e riposta nel cassetto) e' sufficiente per coloro che fumano al di sotto delle 10 siga al giorno, forse.
Consigli per gli acquisti: l'ho scritto nel post precedente.
ciao
 

Cyborg

Utente SEF
Registrato
23 Mar 2012
Messaggi
22
Gradimento
0
Punti
6
Età
49
Località
Bologna
Ciao ragazzi.
In effetti, come ti ho suggerito anche io in precedenza, se fumi molto, vuoi smettere del tutto, sentire maggiori soddisfazioni, meglio se scegli una medium. Riguardo la 510 con la consapevolezza che non è il massimo come ho scritto, dò pienamente ragione a natostanco e per questo che accetto anche io i consigli per gli acquisti e penso proprio che il mio prossimo acquisto sarà una bella medium, per abbandonare del tutto questo brutto vizio, la mia cattiva gestualità e le 2/3 sigarette puzzone al giorno.
Grazie. Ciao alla prossima.
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
Visite
239
Gradimento
6
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.463
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.540
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.097
Gradimento
2
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.182
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.145
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto