Smettere di Fumare [GUIDA] How to Quit 1: Da 30 Bionde Al Giorno a 0 in 4 Giorni

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
Premessa.
In questo intervento vi racconterò la mia esperienza personale di ex-fumatore che dopo 30 anni a 30 sigarette al giorno, in soli 4 giorni ha smesso completamente di fumare bionde grazie alla sigaretta elettronica. Oltre al racconto, che ha solo il valore di un aneddoto, esporrò alcune considerazioni e conclusioni che ritengo importanti per chi vuole smettere di fumare.

Ilfatto
. Natale2014.
Oramai fumavo da 33 anni e negli ultimi 10 la media giornaliera di Camel gialle era di 30,decisamente troppe. Avevo tutti sintomi tipici del fumatore accanito: tosse continua, fischi dai polmoni durante il sonno e,cosa peggiore, nella corsa che praticavo regolarmente ¾ volte alla settimana, il fattore limitante era sempre la crisi respiratoria: le gambe avrebbero voluto andare, ma i polmoni non gli stavano dietro. L'idea di smettere di fumare era pura follia, inconcepibile, non avrei mai saputo rinunciare alle bionde, ma mi rendevo anche conto di essere arrivato al limite e che andare oltre avrebbe comportato una drastica riduzione della qualità della vita, se non di peggio. Decisi allora che appena tornato in città, ero infatti in montagna per una breve vacanza,avrei comprato una sigaretta elettronica per provare a ridurre il numero delle sigarette. L'idea era sopportabile in quanto non avrei smesso, sarei solo passato da 30 a 20 al giorno o giù di lì ed infondo nei primi tempi della mia carriera di fumatore 20 sigarette mi erano state sufficienti.


Mattina del 28 dicembre.
Entro in un negozio smoke, dopo una mezzoretta trascorsa con un gentilissimo ed erudito commerciante, esco con una sigaretta elettronica già carica e pronta all'uso in tasca ed un pacchettino con il caricabatteria, un paio di boccette di liquido e due “testine” di ricambio. Si trattava di una batteria formato ego da 450 mAh, con voltaggio regolabile in 5 valori ed atomizzatore simile al justfog 1453. Il liquido si chiamava“royal” ed aveva l'1.8 % di nicotina. Il tutto per circa 50€. Diedi i primi tiri già dentro al negozio e altri appena uscito e devo dire che rimasi piacevolmente stupito dalla sensazione: non era certo una camel ma neanche aria fresca. Qualche anno prima avevo provato per un paio di giorni una sigaretta elettronica di marca Ovale che era bellissima ma non mi dava nulla, questa invece era indubbiamente un'altra cosa. Nel tornare a casa preso dalle fantasticherie sul nuovo acquisto mi dimenticai di accendere una bionda, cosa che facevo automaticamente ogni volta che salivo in macchina. Arrivato a casa cominciai a tirare avidamente leggendo il“manualetto” e sperimentando i vari voltaggi scoprii che al valore massimo il tiro era addirittura troppo forte: altro che aria fresca. Quel giorno fumai 12 camel, successone!


29 Dicembre.
Mi alzo, faccio colazione e, come un automa, accendo una camel. Fumandola mi ricordai dell'acquisto del giorno precedente. Lavoro un po' (a casa al computer) e svapo continuamente con qualche pausa dedicata alle bionde. Mi impongo di accendere una bionda ogni ora e configuro sul pc un timer orario. Le prime ore passavo la mezzora che rimaneva prima che il timer suonasse con il chiodo fisso della camel in testa e cercando di sopire il desiderio scoprii che dopo 3-4 puff con l'elettronica il chiodo scompariva per qualche minuto: però! Quel giorno fumai 18 camel, esattamente una ogni volta che il timer (delpc o della mia testa) suonava, 6 in più del giorno prima, successone comunque rispetto alle 30! Ma fu il giorno della rivelazione o meglio della scoperta che 3-4 puff facevano passare il desiderio di fumare per un po'.


30 Dicembre.
Giornata di sperimentazione. Chi sa di scienza, sa che gli esperimenti si conducono quando si ha già in testa un'abbozzo di teoria o, per essere precisi, un'ipotesi già formulata. Bene l'ipotesi che aveva preso forma nella mia testa, basata sull'esperienza selvaggia del giorno precedente, era che per ritardare l'accensione di una bionda fosse sufficiente tirare un numero adeguato di puff con l'elettronica. Fissai quindi il seguente protocollo sperimetale: niente timer fisso ma ogni volta che avessi deciso di accendere una bionda avrei prima dato qualche tiro all'elettronica e solo dopo avrei fumato veramente. L'idea era perfettamente tollerabile: infondo si trattava solo di ritardare l'accensione vera di 20-30 secondi, giusto il tempo di fare 3 puff o giù di lì. Successe una cosa sconcertante: in tutta la giornata fumai solo 4 camel, dico 4 di numero senza il benchè minimo segno di sofferenza da astinenza. L'ultima volta che avevo fumato così poco era stato 10 anni prima in un giorno in cui avevo avuto la febbre a 40.5 °C. La cosa stupefacente era che non avevo mai dovuto far leva sulla famosa“forza di volontà”, era successo semplicemente che i 3-4 puff mi facevano dimenticare per svariati minuti il desiderio di bruciare tabacco.


31 Dicembre
Stessa tecnica del giorno prima, arrivo a sera che ho fumato 4 sigarette senza alcuna sofferenza: Eureka! Ma scopro anche una cosa nuova, ovvero che quando finisco una bionda non provo grandissima soddisfazione e che il sapore di bruciato e affumicato che mi lascia in bocca è decisamente cattivo se paragonato con i sapori dell'elettronica. Mi viene il sospetto che svapare sia meglio che fumare.


1 Gennaio 2015
Svapo tutto il giorno e non fumo neanche una sigaretta vera, svapare è meglio che fumare, oramai è una certezza. Comunque mi tengo il pacchetto di camel morbide appena iniziato con dentro 18 sigarette e se mi verrà voglia le fumerò senza problemi. In fondo mica voglio smettere, voglio solo ridurre.


2-7 Gennaio 2015
0 bionde.


8 Gennaio 2015
Sono in giro in macchina emi accorgo che la batteria della mia sigaretta elettronica è scarica. Nessun problema, ho sempre con mè quelle vere. Ne fumo due in un ora che mi lasciano disgustato dal puzzo in macchina sui vestiti ed in bocca. Sò che nei dintorni c'è un negozio, o meglio una sorta di club per svapatori, lo raggiungo e scopro che hanno solo oggetti strani: mi compro una gigantesca batteria, un tubo in acciao inox in cui si infila una strana batteria che il tizio chiama 18650 emi garantisce avere un'autonomia 4 volte superiore alla mia e che comunque potevo portarmi dietro del le 18650 di scorta, evitando così di rimanere a secco. Spendo più di 80 euro per il tubo (una beck pro di seconda mano) due 18650 ed un caricatore nitecore e visto che ci sono, il tizio del negozio, dopo avermeli fatti provare, mi rifila un tank gigantesco con un paio di cartomizzatori boge: un nuovo mondo stà per dischiudersi.


La storia del fumatore finisce qui in quanto da allora, e son passati mesi, non ho più fumato una bionda. Non solo, non ho neanche mai avuto il desiderio di fumarla.

Update del 7/04/2016: un anno e 4 mesi senza fumo.

Vai alla seconda parte.
 

max74

Utente SEF
Registrato
23 Set 2015
Messaggi
4
Gradimento
0
Punti
6
Località
bologna
Dispositivi in uso
nessuna
Atomizzatori in uso
nessuna
Re: How to Quit: Da 30 Bionde Al Giorno a 0 in 4 Giorni

Ciao,
bella testimonianza
spero di fare anch'io come te :3:
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
Re: How to Quit: Da 30 Bionde Al Giorno a 0 in 4 Giorni

@max74: te lo auguro sinceramente
 

Manueloz

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
1 Set 2013
Messaggi
90
Gradimento
10
Punti
23
Età
49
Località
Italia
Dispositivi in uso
Vari
Atomizzatori in uso
Isub tank, Melo
Re: How to Quit: Da 30 Bionde Al Giorno a 0 in 4 Giorni

Da parte mia non posso dare testimonianze sulla mia epoca ante-svapo perchè ero un fumatore per modo di dire, visto che fino a due anni fa fumavo in media dai tre ai quattro sigaretti al giorno, però ricordo bene il senso di bruciaticcio che mi raschiava la gola, non dico sempre ma spesso. Con le sigarette avevo smesso dopo un paio di anni pur con qualche occasionale ricaduta qua e là, perchè mi lacrimavano spesso gli occhi pur non essendo mai arrivato al pacchetto giornaliero (può darsi che nei rapporti col fumo in generale sia più delicato della media, anche perchè l' odore della sigaretta lo avvertivo come puzzo ben prima di passare allo svapo). Quando ho iniziato ad usare la prima sigaretta elettronica più per curiosità che necessità, tempo due giorni e del tabacco non me ne ricordavo praticamente più; sono rimasto quindi perplesso quando ho sentito dire da qualcuno che preferisce fumare perchè ama proprio il bruciaticcio...de gustibus. Certo, ammesso e concesso che l' avessero usata correttamente, e che non sia un' affermazione buttata lì che celi altro.
 

Mau

Utente SEF
Registrato
8 Set 2016
Messaggi
92
Gradimento
4
Punti
23
Località
Roma
Dispositivi in uso
Justfog
Atomizzatori in uso
Q16
Premessa.
In questo intervento vi racconterò la mia esperienza personale di ex-fumatore che dopo 30 anni a 30 sigarette al giorno, in soli 4 giorni ha smesso completamente di fumare bionde grazie alla sigaretta elettronica. Oltre al racconto, che ha solo il valore di un aneddoto, esporrò alcune considerazioni e conclusioni che ritengo importanti per chi vuole smettere di fumare.


Devo dire che ho letto due volte. Anchio per 40 anni ho fumato 30 sigarette , 4 sigari al giorno. Alla fine ho deciso di RIPRENDERE dopo 5-6 anni la sigaretta elettronica solo per diminuire. Tu ci sei riuscito in 4 gg, io ancora no a smettere, ma niente sigari e meno di tre sigarette al giorno. Mi ritengo soddisfatto, anche se mi viene una specie di complesso di colpa ogni volta che accendo, tra l' altro e' solo fumare...amaro. Oggi, incredibile, ho fatto come te dopo pranzo. Voglia di sigaretta e mi sono detto: " fammi provare a fare 4 tiri di Malby ". Mi sono messo al pc...dimenticando di accendere. Al momento solo 2. Certe esperienze per chi legge sono importanti...e vado a leggere per la terza volta
ps mi sono accorto che ho ripreso una discussione ferma da tempo, pero' credo non sia vietato. Qui e' vietato solo " Fumare " :D
 

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
Nessun problema, anzi, fa piacere sapere che un post di un anno fà viene ancora letto e può essere utile.
Insisti con la regola delle 4 svapate prima di accendere ed una volta acceso, confronta sempre ciò che ti dà il fumo con ciò che ti dà il vapore
 

gioppe17

Utente SEF
Registrato
6 Mar 2017
Messaggi
1
Gradimento
0
Punti
3
Località
Treviso
Dispositivi in uso
Eleaf iStick Pico 75W
Atomizzatori in uso
Aspire Air Nautilus 5ml Tank Atomizer
Fa sempre piacere leggere "testimonianze" di gente che decide di migliorare la propria vita...Anche perché si fá sempre in tempo!Io sinceramente sono in attesa della sigaretta elettronica di ultima generazione...Dopo molti studi ho scelto quella che più mi ha convinto.
Fumo tabacco e sinceramente ne sono stanco anche per il semplice fatto che ogni persona mi deve disprezzare per la puzza che emano dopo ogni sigaretta...E ho trovato una buona scusa...Che è quella di migliorare il mio apparato gusto-olfattivo in quanto sto frequentando un corso da sommeliere!
Insomma...Spero di poter vivere la tua stessa esperienza Igi Pit e poter scrivere da "persona fiera"!
PS: vorrei anche essere di esempio per mio padre e mia sorella un domani!
Grazie Delle vostre saggezze!
 
Ultima modifica:

CHIOMA88

Utente SEF
Registrato
29 Mar 2017
Messaggi
10
Gradimento
1
Punti
3
Età
35
Località
bergamo
Dispositivi in uso
istick mini 10W,smok r80
Atomizzatori in uso
g14,q 16 ,tfv4
sono quasi 12 giorni che non fumo grazie alla sigaretta elettronica.
sarà la volta buona?????:clappingyellow:
 

pagliaselvaggia

Utente SEF
Registrato
31 Mar 2017
Messaggi
202
Gradimento
12
Punti
43
Località
Mirandola
Dispositivi in uso
Aspire NX30, Eleaf Istick Power Nano, Joyetec Evic Basic - Justfog J-easy 9
Atomizzatori in uso
Aspire K3, Justfog S14, Aspire Triton Mini, Aspire Nautilus Mini - Justfog Q16
Igi Pit, sto cercando di imitarti e ti chiedo: che liquido hai utilizzato da subito per fare questo passaggio alla E-Cig? Un liquido tabaccoso? Puoi dirmi quale per favore? Grazie!
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
886
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.810
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
2.015
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.401
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.276
Gradimento
13
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
4.109
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto