Partners

Freemax Maxpod Kit
Ciao a tutti. Ho avuto modo di testare questa Freemax Maxpod e posto di seguito le mie impressioni.

La confezione include:
1- Freemax Maxpod Batteria
1- Freemax Maxpod Pod(Freemax NS Mesh Coil 1.0Ω Pre installata)
1- Extra Freemax NS Mesh Coil 1.5Ω
1- Freemax Maxpod Cordino
1- Freemax Maxpod Anello ferma cordino
1- Cavo USB
1- Scheda di avvertenze
1- Carta di garanzia
1- Manuale dell'utente

4.jpg



Dati tecnici:
Dimensioni: 100,81x21,81x14 mm
Peso: 56,3gr
Batteria: 550mAh
Capacità del pod: 2 ml
Materiali di costruzione: PCTG / acciaio / lega di zinco / plastica
Potenza in uscita: 8-11 W
Tensione di uscita: costante 3,3 V

Durante il funzionamento la MaxPod ci mostra lo stato di carica della batteria tramite il led con 3 diversi colori:
  • Luce Bianca: 65-100%
  • Luce Blu: 30-65%
  • Luce Rossa: 0-30%
Durante la ricarica il colore del led è rosso e si spegne automaticamente quando la batteria è a piena carica.

Protezioni e avvisi:
- Cut Off a 8 secondi.
-Quando la luce rossa lampeggia 8 volte: il dispositivo smette di funzionare (Bassa Tensione).
-Quando la luce bianca lampeggia 8 volte: il dispositivo smette di funzionare (Sovraccarico).
-Quando la luce bianca lampeggia 3 volte: il dispositivo smette di funzionare (Cortocircuito) *controllare l'atomizzatore.

5.jpg






MaxPod come è fatta:

I pannelli in plastica/IML donano effetti grafici piacevoli a seconda di come esponiamo la pod alla luce, in alto sotto alla scritta Maxpod è visibile il foro per il led di controllo batteria/stato di carica.



La Cartuccia (Pod)
Questo oggetto è costruito in PCTG qui sotto si possono vedere le dimensioni.

11.JPG


Il Bocchino è affusolato e segue il profilo delle labbra, su entrambi i lati viene anche segnalato il livello minimo di liquido oltre il quale è meglio non spingersi per la corretta salvaguardia delle coil, questa Pod come si nota è di colore fumè, non molto trasparente, ma cio non impedisce in contro/luce di vedere al suo interno il liquido rimanente.

Il tappo di refil è costituito da un gommino in silicone di colore Blu, robusto e facilmente manovrabile.

Le coil:

Queste coil NS alloggiano una diversa percentuale di fibre tessili al loro interno:

La NS Mesh Coil da 1,0Ω adotta un 66,66% di cotone di lino e il 33,34% di cotone organico, questo Mix di fibre è stato studiato per l'ottenimento del miglior rapporto produzione aromatica/quantità di vapore.

La NS Mesh Coil da 1.5Ω per l'utilizzo con alte concentrazioni di nicotina e per ottenere un forte hit viene prodotta con il 44,44% di cotone di lino e il 55,56% di cotone organico.

La Coil da 1.0Ω viene automaticamente alimentata dalla batteria con una tensione costante di 3.3A ed eroga 11W

La Coil da 1.5Ω viene automaticamente alimentata dalla batteria con una tensione costante di 2.2A ed eroga 8W


16.JPG



Mi ha fatto molto piacere prendere oltre alla Maxpod un Blister di coil da 1Ω cosi da essere "coperto" sino all'arrivo del prodotto sul mercato italiano.

Qui troviamo anche una tabella dove viene indicato il miglior rendimento di ciascuna coil considerando il contenuto di nic e i rapporti VG / PG dai più gravosi ai meno invasivi.




Considerazioni finali:

Nel complesso, lo ho trovato un sistema a pod economico e portatile, si adatta a tutte le tipologie di liquidi.

La MaxPod Kit utilizza la Tecnologia IML. Si tratta di una pellicola prodotta nello stesso materiale in cui viene realizzato il pezzo. Per effetto della temperatura della plastica fusa che viene iniettata nello stampo e della pressione che questa esercita sulle superfici della figura, la pellicola si fonde e viene inglobata nel pezzo, l’etichetta diventa parte integrante dell’articolo ed ha quindi una maggiore durata, la tecnologia In Mould Labelling (IML) consente di ottenere una qualità di stampa elevatissima e di riprodurre sui prodotti particolari effetti grafici e immagini ad alta risoluzione.

Il tiro è automatico con un tempo di reazione straordinariamente breve, la batteria integrata da 550 mAh ha un'uscita costante di 3,3 V, ed è in grado di erogare circa 200 Puff prima di essere ricaricata. Si può contare su una dotazione di sicurezza importante, i materiali di costruzione rendono la MaxPod graficamente accattivante (IML) e ben dimensionata.

18.jpg



Dai Test condotti il campo di utilizzo consigliato per queste due coil a seconda della tipologia di liquidi e concentrazione di nicotina utilizzata:

Il rapporto VG/PG utilizzabile con le NS Mesh-Coil per i liquidi Nic Salt varia da 50/50 a 40/60 a 60/40 mentre per gli elquid Freebase varia da 60/40 a 70/30 a 80/20, il che significa che queste Mesh-Coil supportano il 99% di combinazioni di densità e tipologie di liquidi che possiamo introdurre nella nostra MaxPod.

- La NS Mesh Coil da 1.0Ω utilizzata con i sali di nicotina (Best 20-30mg) e liquidi Freebase (Best 3-12mg)

- La NS Mesh Coil 1.5Ω utilizzata con i sali di nicotina (Best 30-50mg) e liquidi Freebase (Best 12-24mg)


La mia prova si è svolta con un semplice liquido a base 50/50 3/mg/ml e 9mg/ml aromatizzato al 10% (Tob Ermes)

La prima coil che ho provato è stata quella da 1.0Ω con il risultato che non riuscivo più a staccarmi, quasi incredulo sia per il tiro (un vero MTL) che per la produzione aroma/vapore veramente quasi a livello di un tank con chiara percezione di hit anche a soli 3mg/ml.

Successivamente ho cambiato la coil inserendo quella da 1.5Ω, a parità di concentrazione (3mg) naturalmente il colpo in gola è minore, passando a (9mg) già si comincia a recuperare molto hit, con questa coil ho voluto approfondire di più il mio test in quanto la ritengo un'ottimo compromesso trà durata della batteria/vapore/sapore solo leggermente inferiore alla 1.0 ohm che eccelle in tutto e rispetto alla 1.5ohm penalizza leggermente solo l'autonomia della batteria da 500mah.

Considerazioni finali:

Nel complesso, lo ho trovato un sistema a pod economico e portatile, si adatta a tutte le tipologie di liquidi.

Il tiro è automatico con un tempo di reazione straordinariamente breve, la batteria integrata da 550 mAh ha un'uscita costante di 3,3 V, ed è in grado di erogare circa 200 Puff prima di essere ricaricata. Si può contare su una dotazione di sicurezza importante, i materiali di costruzione rendono la MaxPod graficamente accattivante (IML) ed a mio parere ben dimensionata.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
5.069
Gradimento
1.652
Punti
289
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Hai proprio ragione @motron gl4 82 oramai siamo invasi dalle Pod.
Io sono rimasto alla Minifit...
😂
 

motron gl4 82

Moderatore
Moderatore
Registrato
28 Ago 2017
Messaggi
439
Gradimento
284
Punti
113
Località
Darkwood
Nome
Franco
Dispositivi in uso
All shapes and types
Atomizzatori in uso
Dtl-Mtl-Rta-Rda-Rdta-Mesh
esatto @Fox70 ora l'innovazione tecnologica punta sull'introduzione delle Mesh-Coil sostituibili anche sulle piccole Pod, arriveranno parecchie novità.
 

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
5.069
Gradimento
1.652
Punti
289
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Saremo ben lieti di scropirle. ;)
 
Alto