Outlet dellla Sigaretta Elettronica
Svapoloco
Adesso Svapo - Shop di Vendita Online di Sigarette
Svapo's - Vendita Sigarette Elettroniche e prodotti per lo svapo
Svapo Magic - Vendita Sigarette Elettroniche e Liquidi
DrSvapo.it | Vape Quality Store

Marko

Membro dello Staff
Admin
Registrato
16 Dic 2011
Messaggi
12.071
Gradimento
675
Punti
382
Località
Napoli
Nome
Marco
Dispositivi in uso
Vari
Atomizzatori in uso
Svariati

Wolverine

Utente SEF
Registrato
8 Nov 2020
Messaggi
26
Gradimento
4
Punti
3
Località
Italia
Nome
Edoardo
Dispositivi in uso
Vapor Storm
Atomizzatori in uso
meno 3/4/5
Finito!
Ci ho messo 36 ore a filtrarlo?
Il profumo e' perfetto, se chiudi gli occhi, sembra di annusare un Toscano? il liquido e' nero e denso e ho estratto anche la nicotina.
Adesso l' ho tagliato con pari quantita' di GV e lo lascio riposare ed amalgamarsi per una settimana, poi provo il dosaggio nel liquido da svapo. Vi sapro' dire.?

p.s. Con lo stesso procedimento ho fatto un estratto delizioso 50/50 di CANNELLA E CHIODI DI GAROFANO, già' svapato ???

16054666818575098662053932846480.jpg
 
Svapo Magic - Tutti i prodotti da svapo in Offerta

hakeretto

Utente SEF
Registrato
26 Mar 2017
Messaggi
165
Gradimento
110
Punti
88
Località
Firenze
Dispositivi in uso
Box Bf varie con circuito e meccaniche
Atomizzatori in uso
Genesis, Tank e BF
Domanda: il solvente h2o, come noto, oltre alla nicotina, ha la capacità di diluire anche gli zuccheri che, nelle nostre preparazioni, sono responsabili della caramellizzazione delle coil. In genere, per eliminare gli zuccheri estratti dell'alcool etilico, si procede al passaggio in freezer prima della filtrazione e dell'evaporazione del solvente. Come procedi alla eliminazione degli zuccheri?
 

Wolverine

Utente SEF
Registrato
8 Nov 2020
Messaggi
26
Gradimento
4
Punti
3
Località
Italia
Nome
Edoardo
Dispositivi in uso
Vapor Storm
Atomizzatori in uso
meno 3/4/5
Domanda: il solvente h2o, come noto, oltre alla nicotina, ha la capacità di diluire anche gli zuccheri che, nelle nostre preparazioni, sono responsabili della caramellizzazione delle coil. In genere, per eliminare gli zuccheri estratti dell'alcool etilico, si procede al passaggio in freezer prima della filtrazione e dell'evaporazione del solvente. Come procedi alla eliminazione degli zuccheri?

Domanda: il solvente h2o, come noto, oltre alla nicotina, ha la capacità di diluire anche gli zuccheri che, nelle nostre preparazioni, sono responsabili della caramellizzazione delle coil. In genere, per eliminare gli zuccheri estratti dell'alcool etilico, si procede al passaggio in freezer prima della filtrazione e dell'evaporazione del solvente. Come procedi alla eliminazione degli zuccheri?
La tua e' una buona domanda.
Ti posso dire che ho proceduto in modo empirico, cioe' per tentativi, e sono ormai al terzo, cercando di " TOCCARE " il meno possibile, l' estratto da macerazione, e poi, francamente, volevo capire quanta " leggenda " c'era attorno a certe pratiche, quindi, non ho usato ne' il talco veneziano, ne il passaggio in freezer, ne' i filtri da laboratorio, ne' tre mesi di riposo ( ho usato solo i comunissimi filtri da caffe americano ).
Mi sono limitato a filtrare LENTAMENTE, se necessario sostituendo il filtro se risulta intasato, 2 volte ogni estrazione ( 2 filtrazioni dell' estratto alcoolico, 2 di quello con H2O, due di quello glicolico, ed infine, una volta assemblati i liquidi, altre due filtrazioni, tutto qui, anche perche' mi risulta che la quantita di zucchero contenuta in un Toscano, che e' già fermentato, non sia un problema per le coils, semmai lo sono le sostanze oleose tipo nicotina o altro, che comunque vengono trattenute dal filtro di carta, sotto forma di patina viscida.

Nella diluizione finale con PG E GV ho tenuto un rapporto 50/50 perche' anche la GV e' uno zucchero.

Alla fine posso dirti che per il momento, ho svapato 70 ml di preparato, su Melo4 2,5 ml, senza problemi alla coil.

Tieni presente, in ogni caso, che l' aroma Toscano non e' un prodotto all day e quindi anche se dovessi cambiare coil ogni 60-100 ml, stiamo patlando di due mesi.
Concludo dicendoti che sono amante delle spezie e ho fatto, con lo stesso procedimento del toscano, un macerato di cannella e chiodi di garofano, che e' delizioso e non mi ha dato nessun problema alle coils.

Speto di esseri stato utile
 

hakeretto

Utente SEF
Registrato
26 Mar 2017
Messaggi
165
Gradimento
110
Punti
88
Località
Firenze
Dispositivi in uso
Box Bf varie con circuito e meccaniche
Atomizzatori in uso
Genesis, Tank e BF
Scusa se te lo dico, non vuole essere una critica, semmai un suggerimento.
L'estrazione di matrici vegetali è un argomento ampiamente affrontato nell'ambito dell'industria alimentare e della chimica in generale. Esistono numerose pubblicazioni al riguardo e tutte si concentrano in particolare sull'esigenza di eliminare le componenti non desiderate dall'estratto finale. La parte finale, la filtrazione, è di sicuro l'operazione più importante e non sempre viene tenuta nella giusta considerazione. In particolare, l'utilizzo di talco veneto permette di eliminare le componenti oleose in eccesso e necessita di filtrazione almeno a 10 micron per essere sicuri che non vi siano presenze dello stesso nel filtrato risultante. E' una evidenza citata anche negli scritti di Alkemicosvapo, per rimanere nel piccolo mondo dello svapo. La presenza o meno di zuccheri è, in parte, una scelta inerente la componente aromatica che si desidera ottenere ma è innegabile che quando la matrice vegetale ne contiene una quantità eccessiva e, nel nostro caso, dannosa per il normale utilizzo delle coil, è naturale la ricerca di eliminarla. Per fare una prova, se ne hai la possibilità e voglia, potresti estrarre con questo sistema del virginia senza additivi, tipo il NAS o il Manitou oppure il MacBaren senza nome bianco, e confrontare i risultati con un virginia commerciale - parlo di incidenza di incrostazioni sulle coil - per renderti conto se il risultato è paragonabile o meno. Ovviamente vale sempre il motto "de gustibus non disputandum est"...
 
Adesso Svapo - Vendita prodotti per lo svapo

Wolverine

Utente SEF
Registrato
8 Nov 2020
Messaggi
26
Gradimento
4
Punti
3
Località
Italia
Nome
Edoardo
Dispositivi in uso
Vapor Storm
Atomizzatori in uso
meno 3/4/5
Seguiro' il tuo suggerinento, pero' e abbastanza ovvio che il risultato non sara' uguale, nel senso che il mio estratto, sicuramente sporca di piu' le coils, ma per me, in modo accettabile, dall' altra parte, ti assicuro che un estratto cosi' aromatico e fedele ( sembra di annusare in una scatola di toscani ), non l' ho visto in giro, mai.

Detto questo, accolgo il tuo suggerimento, tra 12 giorni finisco un' ultetiore batch, lo dividero' in due parti e usero' i due sistemi di filtrazione, quello " che ho usato fin ora " e quello " tradizionale " e poi valutero' gli aspetti organolettici e intasamento coils.

Ti terro' aggiornato.

?

p.s. Ho lavorato 30 anni in aziende di estratti e aromi
 

hakeretto

Utente SEF
Registrato
26 Mar 2017
Messaggi
165
Gradimento
110
Punti
88
Località
Firenze
Dispositivi in uso
Box Bf varie con circuito e meccaniche
Atomizzatori in uso
Genesis, Tank e BF
Ti ringrazio per la condivisione dei risultati.
Personalmente sono passato alla sonificazione, dopo aver lungamente utilizzato il metodo a freddo e quello a caldo. Sono soddisfatto dei miei estratti e pertanto credo che continuerò in questa direzione.
Se hai lavorato tanti anni in una azienda di estratti e aromi sai benissimo che la purificazione dell'estratto è la parte più importante, per ottenere un risultato ottimale.
 

Offerte e Sconti

Innokin Coolfire Z80 box Mod kit by Innokin. E' alimentata da una...
FANTASTICA la BOXX è un sistema pod ultra compatto, dalle linee moderne...
SCOPRI i nuovissimi gusti di jam monster e le sue marmellate...
DotMod presenta la dotStick con batteria integrata. Il design rimane...
Alto