Partners

  • Ciao a tutti. Come avrete notato abbiamo riorganizzato il Forum in maniera completamente diversa e molto più innovativa. La community è stata adesso suddivisa in aree tematiche, questo per evitare che fosse troppo dispersiva rispetto a prima. Adesso chi ha bisogno di informazioni o quant'altro riguardo un Atomizzatore, ad esempio, capisce facilmente dove andare e trova tutte le informazioni riguardo quel particolare argomento in un unico posto, dove viene data anche la possibilità di visualizzare, all'interno delle sottosezioni, solo gli argomenti di interesse con un semplice click. Questo ha comportato un lavoro immane fatto negli ultimi mesi, anche su ogni thread di questo Forum che, in ogni modo, stiamo continuando ad ultimare perché ve ne sono davvero tanti, con lo scopo di rendere la piattaforma ancora più facile e piacevole da navigare con contenuti ordinati e facilmente raggiungibili. Nel caso non riusciste ad individuare alcuni dei vostri post al momento, li troverete, semplicemente, tramite la pagina dei vostri contenuti, accessibile dal vostro pannello di controllo e che ovviamente adesso sono posizionati dove devono stare, tranne pochi che stiamo ancora sistemando e che verranno spostati, uno per volta, nella relativa sezione di appartenenza, nei più brevi tempi possibili. Speriamo che il lavoro svolto sia di vostro gradimento e vi auguriamo una piacevole navigazione, d'altronde lo abbiamo fatto proprio per questo motivo, per agevolare sia i novizi che i più esperti. Buon fine settimana.

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18
Ciao, vorrei fare il dryburn a temperatura controllata con fili in Titanio e NiFe48, ho una box con circuito DNA 75C, mi chiedevo se fosse possibile impostare direttamente nel profilo TC la temperatura di 480°C per capire se la box la accetta e la rispetta. Se così fosse, sarebbe tutto molto semplice.

In caso contrario, ho provato e creare un profilo materiale impostando il TCR come illustrato nell'apposita guida di Igino, vorrei capire se basta inserire il TCR in Escribe e lui imposta il profilo o se c'è qualcosaltro da settare.

Grazie.
 

Moonshiner

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
8 Mag 2017
Messaggi
72
Gradimento
0
Punti
6
Età
23
Località
Vasto
Dispositivi in uso
Imperium, Rx 2/3, noisy cricket 2, karma kit, mech pro, frankenskull, totem, vt inbox, av stacked, rx machina, pico squeeze, minifit, furyan
Atomizzatori in uso
RTA: Griffin 25 top airflow, Nautilus, Ammit. RDA: Karma rda, mesh rda, Kof, Goon1.5, Amour, vgod elite v2, strike 18mm,hellfire viper v2, speed 18mm
Sconsigliatissimo il dryburn col titano di qualsiasi grado in quanto superato una certo valore di temperatura, comunque inferiore ai tuoi 480 gradi, rilascia elementi tossici

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk
 

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18

Dirty Harry

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
4 Mar 2018
Messaggi
190
Gradimento
2
Punti
18
Località
Roma
Iannuzz ciao, che io ricordi la temperatura limite per il titanio è di 600°, mentre per il Kanthal è più che doppia. Tuttavia, io il driburne nun lo faccio mai. La resistenza è incrostata, danneggiata, micro-lesionata? Si cambia, punto. Anche perché ti sarai accorto della differenza tra una coil nuova e una riciclata.
 

Mawinista

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
24 Mar 2015
Messaggi
2.905
Gradimento
216
Punti
119
Località
Sarzana
Dispositivi in uso
Easy Ambition mods, Istick 60w; Pico 75w; Pico Squeeze; SMY DNA200; Asmodus Minikin; VT Inbox DNA 75, Swag Vaporesso, Armour Pro, Ephro 101, CUBE X; Limit GV; BB meccanici:
Atomizzatori in uso
Zest V2, Joker TS Mods; Tilemahos V2 +, Salt RTA;, Momentus 2.0, Taifun GTR e una marea di cloni
C'è un 3d di @Iigit che spiega dettagliatamente come usare il filo in titanio. Mo' arriva e ti mette il link :)
 

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18
Allora, io il dryburn lo voglio fare a filo nuovo, per pulirlo da tutte le sostanze estranee che si depositano sopra.
Volevo solo sapere se sul DNA posso semplicemente impostare 500°C e via.
Altrimenti userei il "trucchetto" del TCR modificato messo in atto da Igino.

@Tabac sostiene che certe temperature tali da permettere al filo di rilasciare ossidi pericolosi non si raggiungono mai. Ma io ad ogni modo voglio andarci cauto. Che sia Titanio o NiFe48.
 

Tabac

Utente SEF **
Membro dello Staff
SEF Supporter
Registrato
3 Apr 2015
Messaggi
9.307
Gradimento
143
Punti
118
Località
Brianza
Dispositivi in uso
Molte
Atomizzatori in uso
Vari
Allora, io il dryburn lo voglio fare a filo nuovo, per pulirlo da tutte le sostanze estranee che si depositano sopra.
Volevo solo sapere se sul DNA posso semplicemente impostare 500°C e via.
Altrimenti userei il "trucchetto" del TCR modificato messo in atto da Igino.

@Tabac sostiene che certe temperature tali da permettere al filo di rilasciare ossidi pericolosi non si raggiungono mai. Ma io ad ogni modo voglio andarci cauto. Che sia Titanio o NiFe48.
Luca, io intendo con il kanthal che regge fino a 1200 gradi.
Non certo per fili da tc come titanio o nife48 o zirconium

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk
 

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18
Lore stiamo parlando di 500°C. Da usare appunto con Titanio che regge fino a 600°C (e NiFe48).

Ho capito che devo provare quando mi arriva il filo, perchè qui la questione è spinosa! :D..
 

Dirty Harry

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
4 Mar 2018
Messaggi
190
Gradimento
2
Punti
18
Località
Roma
"Allora, io il dryburn lo voglio fare a filo nuovo, per pulirlo da tutte le sostanze estranee che si depositano sopra."

Bastano le piccole attivazioni di controllo della coil a tal fine. Col dryburn a 500° C, a mio avviso si può incominciare a danneggiare il filo. Ciao.
 

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18
"Le piccole attivazioni di controllo della coil" come le chiami tu SONO il dryburn. :)
Ma come fai a sapere a che temperatura arrivi? Bisogna stare molto cauti.
Ma se abbiamo strumenti un pò più precisi che ci possono aiutare tanto meglio. :) Non credi? ;)

Cmq vedo un pò di confusione. Consiglio a tutti di rileggere l'articolo di Igino linkato sopra.
 

Dirty Harry

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
4 Mar 2018
Messaggi
190
Gradimento
2
Punti
18
Località
Roma
Con le "piccole attivazioni", che servono per vedere se l'accensione parte dal centro e se ci sono hot spot, il filo diventa rosso, arancione scuro, mai giallo e non raggiunge temperature dannose. Il dry burn è solo quello che si fa per ripulire una resistenza usata ed incrostata. Detta pratica io non la faccio mai, ci metto meno a sostituire la coil e ci guadagno moltissimo in aroma. Quale che sia il filo.
 

IlConteRosso

Utente
Registrato
29 Nov 2016
Messaggi
10.069
Gradimento
614
Punti
333
Località
Regno Sabaudo ai piedi del Rosa innevato
Nome
Marco Alighiero
Dispositivi in uso
LKS, Bf mtl mech e box circuitate Dna e Yihi
Atomizzatori in uso
Gus , #
@Dirty Harry

Quoto in toto, ci va meno tempo a rifare una coil che a fare un dry burn come si deve, con il vantaggio di avere sempre aroma pulito, e faccio ( quando mi ricordo) micro attivazioni
di pulizia a coil nuova col tab coilmaster. Di certo non uso il TC per sbattimenti vari quali pulizia filo.
 
Ultima modifica:

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18
Io uso il dryburn solo a filo nuovo, per pulirlo dai residui presenti sul filo.
Quando la coil è nera la butto e la rifaccio.

Detto questo, ho provato con il NiFe48 in TC impostando 480°C e la coil non si accende, va subito in Temp Protection. Idem se alzo la temperatura di pochi gradi.

Se invece imposto un profilo TC con TCR settato come da guida di Igino (il link lo trovate sopra), vedo che la box eroga una manciata di W ma non arriva mai alla temperatura. Idem se alzo la temperatura di pochi gradi.

Alla fine ho messo in VW con 7 W e ho fatto microattivazioni, appena la coil iniziava leggermente a diventare incandescente mollavo subito il tasto fire. Così ad occhio, a guardare il filo, non sembra essere minimamente danneggiato. Ma non mi sembra una pratica sicura.

Allo svapo in TC è andato tutto bene, a parte un'erogazione calante a cui ho dovuto mettere mano al valore della resistenza per sistemarlo, ma la coil non è durata molto.
Per intenderci, ho usato lo stesso liquido con cui faccio 5ml con il SS316L da 28 AWG, con questo NiFe48 da 27 AWG ci ho fatto più di 1 ml in meno.

Per fortuna il filo di Zivipf è risultato pulitissimo e non necessita di dryburn iniziale, anche se bisogna vedere nel tempo che succede.

Sicuramente una prova con una box non-DNA la dovrò fare.
 

ZioPelle

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
27 Mar 2017
Messaggi
1.777
Gradimento
18
Punti
88
Età
42
Località
Torino
Dispositivi in uso
VapeDroid C1D2, Smok AL 85, Pico Squeeze (2X), Smooke Noir, Noisy Cricket II - 25, Evic Primo 2.0, Black Ring 2, GBox
Atomizzatori in uso
Siren GTA 25, Ka V6 Clone GB, Hadaly SXK, Shift SXK, Origen Little SXK, SMOK Spirals Plus, Skyline SXK, M-Atty SXK, Le Zephir SXK, Peerless!, Siren 2, Le Mirage SXK, Veco One Plus, Speed Revolution YFTK, Wasp Nano, Druga, Ammit25, Goon, Kennedy 24 SXK, Tsunami Pro, Radar, Drop
Eppure mi pare di ricordare un thread proprio sull'argomento. :22:
Mi pare si trattasse di settarlo a 300, adesso cerco. (Ricordavo giusto per metà...si tratta di simulargli un 300 gradi che diano un 500)


ECCO: Dry Burn a Temperatura Controllata
 

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18
Si, il link era sopra. Se non avete voglia di leggere tutta la discussione ve la riassumo: basta moltiplicare il TCR per 1,71 per avere 500°C impostando 300°C sulla box.
 

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18
@Tabac hai cancellato il tuo messaggio?
 

Tabac

Utente SEF **
Membro dello Staff
SEF Supporter
Registrato
3 Apr 2015
Messaggi
9.307
Gradimento
143
Punti
118
Località
Brianza
Dispositivi in uso
Molte
Atomizzatori in uso
Vari
@.::iannuz85::. Si Luca, l'ho cancellato, avevo scritto una bischerata :oldtimer:
 

spawn

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
18 Ago 2017
Messaggi
596
Gradimento
8
Punti
18
Località
Roma
Nome
Angelo
Dispositivi in uso
Aegis, iStick Pico 75W, Pico 21700, Squeeze2, eVic Primo 2.0
Atomizzatori in uso
Gata, By-Ka v6 e v7 (cloni), Veco One+, Triton Mini, Supersonic, Skyfall, Recurve
Io uso il dryburn solo a filo nuovo, per pulirlo dai residui presenti sul filo.
Quando la coil è nera la butto e la rifaccio.

Detto questo, ho provato con il NiFe48 in TC impostando 480°C e la coil non si accende, va subito in Temp Protection. Idem se alzo la temperatura di pochi gradi.

Se invece imposto un profilo TC con TCR settato come da guida di Igino (il link lo trovate sopra), vedo che la box eroga una manciata di W ma non arriva mai alla temperatura. Idem se alzo la temperatura di pochi gradi.

Alla fine ho messo in VW con 7 W e ho fatto microattivazioni, appena la coil iniziava leggermente a diventare incandescente mollavo subito il tasto fire. Così ad occhio, a guardare il filo, non sembra essere minimamente danneggiato. Ma non mi sembra una pratica sicura.

Allo svapo in TC è andato tutto bene, a parte un'erogazione calante a cui ho dovuto mettere mano al valore della resistenza per sistemarlo, ma la coil non è durata molto.
Per intenderci, ho usato lo stesso liquido con cui faccio 5ml con il SS316L da 28 AWG, con questo NiFe48 da 27 AWG ci ho fatto più di 1 ml in meno.

Per fortuna il filo di Zivipf è risultato pulitissimo e non necessita di dryburn iniziale, anche se bisogna vedere nel tempo che succede.

Sicuramente una prova con una box non-DNA la dovrò fare.
Si, il link era sopra. Se non avete voglia di leggere tutta la discussione ve la riassumo: basta moltiplicare il TCR per 1,71 per avere 500°C impostando 300°C sulla box.
@.::Iannuzz85::.

Luca, mi pare di aver capito che alla fine sei tornato a inizializzazione in VW. Hai più provato a usare il TC+DryBurn con il NiFe48 (o altri materiali che non siano il Titanio)?
Mi interessa per le stesse tue ragioni (inizializzazione coil x eliminare residui vari). Ho già letto la Guida di Igipit, ma descrive nel dettaglio solo il titanio.
In particolare non so quale sia la tempertaura a cui dovrei fare il DryBurn (cioè la Tdb, che nel caso del Titanio è = 500°).

Per altri materiali invece? Mi interessano (principalmente)

  • SS
  • NiFe30
  • NiFe48
 

.::Iannuzz85::.

Utente SEF **
SEF Supporter
Registrato
29 Ago 2016
Messaggi
5.459
Gradimento
134
Punti
164
Località
Lazzate (MB)
Nome
Luca
Dispositivi in uso
Hcigar VT75C, Eleaf iStick Power, Eleaf T80, Joyetech Evic Primo Fit, Wismex RX Gen3 Dual, Hcigar VT Inbox V3, Hotcig&Rig RSQ 80W, Vaporesso Target Mini, Joyetech eGo Twist+
Atomizzatori in uso
Skyline (x2), Kayfun Prime, Kayfun Prime Nite DLC, Kayfun V3 Mini, Berserker V1.5 Mini, Galaxies MTL RTA, Le Zephyr, Genny 2, Ammit 25, Mage V2, Wasp Nano RTA, By Ka-V6, Guardian, Veco, Jorda B, Skyfall, Hadaly, Citadel, NarCa, Wasp Nano RDA, Doggy 2K16, Origen Little 16, Strike 18
Devo aggiornare la situazione perché ho trovato il mio modo di operare e ultimamente sto facendo sempre così. Niente microattivazioni in VW con fili per TC. Monto la coil, faccio leggere la resistenza a freddo, alzo appena i gradi a 315 (ma va bene anche a meno) e attivo. Fine. Il filo in NiFe48 credevo non si attivasse, invece si attiva ma senza arrivare al glowing, era pulito e quindi non avevo notato la differenza. Praticamente fa un piccolo fumo leggerissimo in fase iniziale, poi nulla, allora significa che il filo è pulito. Funziona anche con SS316L, provato sia su DNA che su box tradizionali (Eleaf e Wismec). L'unica cosa è che con SS316L essendo meno preciso può fare un leggero glowing a temperature alte. Non serve nemmeno fare il profilo con TCR sfalsato. Ovviamente lo faccio solo a filo nuovo, quando è usato lo butto e basta. In questa maniera inizializzo in maniera semplice.

Comunque per qualsiasi filo è buona norma non superare i 500°C in dryburn controllato, qualsiasi materiale per TC esso sia.
 

spawn

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
18 Ago 2017
Messaggi
596
Gradimento
8
Punti
18
Località
Roma
Nome
Angelo
Dispositivi in uso
Aegis, iStick Pico 75W, Pico 21700, Squeeze2, eVic Primo 2.0
Atomizzatori in uso
Gata, By-Ka v6 e v7 (cloni), Veco One+, Triton Mini, Supersonic, Skyfall, Recurve
Devo aggiornare la situazione perché ho trovato il mio modo di operare e ultimamente sto facendo sempre così. Niente microattivazioni in VW con fili per TC. Monto la coil, faccio leggere la resistenza a freddo, alzo appena i gradi a 315 (ma va bene anche a meno) e attivo. Fine. Il filo in NiFe48 credevo non si attivasse, invece si attiva ma senza arrivare al glowing, era pulito e quindi non avevo notato la differenza. Praticamente fa un piccolo fumo leggerissimo in fase iniziale, poi nulla, allora significa che il filo è pulito. Funziona anche con SS316L, provato sia su DNA che su box tradizionali (Eleaf e Wismec). L'unica cosa è che con SS316L essendo meno preciso può fare un leggero glowing a temperature alte. Non serve nemmeno fare il profilo con TCR sfalsato. Ovviamente lo faccio solo a filo nuovo, quando è usato lo butto e basta. In questa maniera inizializzo in maniera semplice.

Comunque per qualsiasi filo è buona norma non superare i 500°C in dryburn controllato, qualsiasi materiale per TC esso sia.
@.::Iannuzz85::.

Molto interessante! Soprattuto se funziona anche su Box non-DNA (sto ancora valutando se prenderne una o no).
QUnado dici "attivo" intendi una pressione prolungata di vari secondi o fai varie "Pulsazioni" brevi ravvicinate (tipo il frullatore a velocita turbo ahaha)?

Per la Potenza come ti regoli?
 
Alto