Partners

Alessandro1974

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
7 Mag 2020
Messaggi
9
Gradimento
0
Punti
1
Località
TORINO
Nome
ALESSANDRO
Dispositivi in uso
Geek Vape Aegis Squonk, Aspie Puxos, Joyetech Cuboid Pro, Eleaf iStick Nowos, Eleaf Istick Pico 25
Atomizzatori in uso
Expromizer V3 Fire, Siren V2, , Fresia RTA, Brunhilde, Nudge RDA, Nautilus, Phevanda, Strike, Spider
Buongiorno a tutti cari colleghi di svapo,
Volevo sottoporre alla vostra attenzione il mio caso e chiedere qualche consiglio, ed eventualmente capire se vi sia mai successo.
In sostanza ho smesso di fumare sigarette ormai da qualche anno e sono passato allo svapo con immenso piacere e soddisfazione. Ho iniziato, credo come tutti, con la classica sigarettina da 30€ e da lì è iniziato il percorso. La ricerca del gusto e della soddisfazione mi ha portato inizialmente verso il tiro di polmone per poi giungere al mio appagamento con il tiro di guancia. Uso sia Tank (Expromizer V3, Siren V2, Fresia, Penodat) che BF (Strike, Phevanda).
Detto questo arrivo al punto, recentemente, circa da qualche mese mi sono imbattuto nel magico mondo della mesh, ho acquistato inizialmente lo Spider di LC e in questi giorni altri fantastici atom blasonati ed ormai introvabili come il Gamma Tank V2, Aga T2, Kraken, Cobra Mini tramite il mercatino, messi in vendita da Shortlex che ringrazio.
Il problema nasce solo ed esclusivamente nel momento in cui svapo a mesh, e tengo a precisare che è indifferente l'atomizzatore, in sostanza mi capita un forte dolore al petto ed ai polmoni, cosa che in questi anni di svapo non mi era mai successo usando il cotone.
Dopo lo svapo, sento difficoltà respiratorie e dolore se provo per esempio a inspirare copiosamente o trattenere il respiro, mi sento insomma come se avessi la sensazione di affaticamento e fiato corto con l'aggiunta di dolore al petto.
Sono francamente sconcertato perché mi capita solo con la mesh !!
Quindi volevo avere un vostro parere o consiglio, vi ringrazio in anticipo.
Alessandro
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.424
Gradimento
833
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Ciao se hai questo problema, smetti di utilizzare questa modalità di vaporizzazione del liquido. Cerca anche di stare, almeno un giorno, senza svapare e se il problema dovesse persistere contatta un medico. Ci sono molte persone che svapano con atomizzatori a mesh e non hanno questi problemi, ma aspettiamo anche il loro consiglio.
 

SB68

Utente SEF **
Membro dello Staff
SEF Supporter
Registrato
28 Ago 2018
Messaggi
692
Gradimento
393
Punti
63
Località
FI
Mah.... Sono più di due anni che uso solo atom a mesh e sono uno che svapa anche 12 ml al giorno, mai capitato niente di simile.
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.424
Gradimento
833
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Probabile che sia allergico a qualche metallo o ad una non corretta preparazione della mesh che può causargli qualche problema. Non ne capisco molto di mesh, ma spero che faccia correttamente tutti i procedimenti necessari prima di utilizzare e svapare il liquido con la mesh.
Che materiale è la mesh ed il filo usato?
 

SB68

Utente SEF **
Membro dello Staff
SEF Supporter
Registrato
28 Ago 2018
Messaggi
692
Gradimento
393
Punti
63
Località
FI
Può essere anche che usando atom genesis mtl molto stretti e con bassi voltaggi per avere soddisfazione nello svapo sia costretto a tirare molto e in maniera ripetuta e forse, ipotizzo, questo tiro sforzato gli crei dei problemi di iperventilazione.
 
Ultima modifica:

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.424
Gradimento
833
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Penso più sia una reazione a qualche metallo. Il dolore è un sintomo di infiammazione legata ad una reazione allergica. Il Nichel potrebbe esserne la causa. Se @Alessandro1974, ci fornisce qualche informazione in più forse sarebbe meglio. Anche se rimane, al primo posto, rivolgersi ad un medico, perché il dolore è il sintomo di qualcosa che non va come dovrebbe andare e sempre coscienti che svapare non è come respirare aria. ;)
 

SB68

Utente SEF **
Membro dello Staff
SEF Supporter
Registrato
28 Ago 2018
Messaggi
692
Gradimento
393
Punti
63
Località
FI
Esistono mesh in nichel e in kanthal, ma in genere le mesh usate sui genesis sono in acciaio ss316l, acciaio usato anche per ferri chirurgici, viti da impianti ortopedici o piercing perché anallergico.
 
Ultima modifica:

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.424
Gradimento
833
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Quindi sarebbe meglio usarle in TC?
 

SB68

Utente SEF **
Membro dello Staff
SEF Supporter
Registrato
28 Ago 2018
Messaggi
692
Gradimento
393
Punti
63
Località
FI
La mesh viene ossidata proprio perché non deve condurre, serve solo per far "salire" il liquido alla coil. I tipi di mesh che noi usiamo per le sigarette elettroniche sono prodotte per i filtri dell'acqua (per dire, anche nelle macchine per il caffè ci sono filtri per l'acqua in mesh) o di altro liquido. Poi come per il cotone usando i fili adatti si può usare anche in tc.
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.424
Gradimento
833
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Ok, con la rigenerazione a mesh sono proprio a zero! Spiegazione precisa e concisa. ;) (y)
 
  • Like
Apprezzamenti: SB68

Nicolasan

Utente SEF
Amico del Forum
Registrato
21 Apr 2017
Messaggi
1.366
Gradimento
41
Punti
48
Località
Marano di Napoli
Dispositivi in uso
Molti
Atomizzatori in uso
Troppi
Ciao.
Vaporizzo da 9 anni e mezzo.
Ho accusato i tuoi stessi problemi (ed anche qualchae ad che fastidio gastrointestinale) ma non con la mesh.
In un primo momento avevo questi tipo di fastidi quando esageravo un po’ con atom da flavour o dl. L’impressione era che la grande quantità di vapore inalato (forse anche il calore dello stesso) finisse per irritarmi le vie respiratorie.
Mai avuto costanza con la mesh con uso continuativo dei genesis ed uno dei motivi è anche perché mi capitava quella sensazione di affaticamento polmonare (senza mai arrivare al forte dolore al petto che ho invece avuto in un paio di occasioni).
Ho anche notato che alcuni aromi tendono ad irritare più di altri. In generale, quelli che mi fanno meno fastidi, sono i NET. Meglio ancora se sono lt.
Probabilmente anche il vg tende ad accentuare questi fastidi.
Da settembre scorso non ho più toccato dl.
Pur utilizzando sistematicamente il tc (qualche volta anche con la mesh) ed anche se ho incominciato a fare molta più attenzione alla pulizia dell’atom, allo stato della coil (difficile che mi capiti di vaporizzare con spire incrostate) pur non avendo quasi mai fatto dryburn, pur avendo ridotto la nico assestandomi su 1.5/2 mg/ml nel nono anno ho iniziato ad accusare disturbi anche con l’utilizzo degli mtl.
A febbraio sono stato tanto male al punto di arrivare a pensare che mi stesse per venire un infarto.
Per fortuna, poco prima del Covid sono riuscito ad andare dal cardiologo e sincerarmi che il cuore era ok. In certi casi sopraggiunge anche la paura e l’autosuggestione fa il resto.
In quei giorni ho avuto anche qualche lieve crisi di panico e di ansia (mai sofferto).
Una cosa è certa: negli ultimi due anni il mio stile di vita è cambiato molto... tanto tempo libero che mi ha probabilmente portato a vaporizzare di più. Troppo.
Le analisi del sangue sono buone... i dottori che hanno ascoltato le mie spalle hanno tutti detto che son quelle di un non fumatore. In questi dieci anni di vapore non mi è praticamente più venuta la tosse (che con le analogiche erano una costante). I muchi non so più cosa siano. Decisamente più raro che mi venga il raffreddore (prima una costante) con tempi di guarigione molto più rapidi.
Purtroppo nessuno è in grado di darci alcuna risposta. Stiamo facendo da cavie.
Questo tipo di fastidi esistono e non siamo i primi a cui vengono.
Dalla mia esperienza credo ci sia una correlazione con la quantità e calore del vapore inalato, al consumo di liquido giornaliero e, probabilmente, anche ad una scarsa idratazione.
Cerco di non superare mai i 6-7 ml al dì, ho abbassato le temperature di vaping e conseguentemente i wattaggi stando spesso anche sotto i 200 mw/mm2.
Mi sto sforzando per bere un paio di lt di acqua al giorno. Riguardo ai materiali utilizzati per le coil... sempre usati un po’ tutti. Non mi sembra che i fenomeni si siano verificati utilizzando determinati materiali piuttosto che altri. Anche se l’ss316l resta quello che mi ha sempre ispirato più fiducia.
Con questi accorgimenti, negli ultimi due mesi ho quasi annullato del tutto i fastidi.
L’unico che resta è una strana sensazione di pesantezza tra petto e gola quando muovo il torace. Ma solo quando credo aver finito per vaporizzare troppo (o una sessione troppo lunga o per aver buttato giù quel tank in più).
Ad ogni modo mi piacerebbe molto che l’argomento fosse approfondito con un maggior numero di testimonianze.
 

Alessandro1974

Utente SEF
Amico del Forum
Nuovo Utente SEF
Registrato
7 Mag 2020
Messaggi
9
Gradimento
0
Punti
1
Località
TORINO
Nome
ALESSANDRO
Dispositivi in uso
Geek Vape Aegis Squonk, Aspie Puxos, Joyetech Cuboid Pro, Eleaf iStick Nowos, Eleaf Istick Pico 25
Atomizzatori in uso
Expromizer V3 Fire, Siren V2, , Fresia RTA, Brunhilde, Nudge RDA, Nautilus, Phevanda, Strike, Spider
Ragazzi buongiorno,
Allora non sono un esperto di mesh, è solo da qualche mese che rigenero, ma ho visto veramente tantissimi video e guide e fatto tantissime prove. Nelle ultime rigenerazioni ho seguito alla lettera la bellissima guida di Valwello "Rigeneriamo i Genesis" qui presente sul forum. Ho usato Kanthal 0.25, quattro spire su punta da 2.5, la mesh è una 325 ho tagliato una superficie di 3 x 3 cm e ossidata per diversi minuti senza successiva immersione in acqua. Questo passaggio di ossidazione prolungata, devo riconoscere che giova moltissimo a limitare i fastidiosi danni relativi agli hot spot, infatti una volta inserita la mesh e fatto le attivazioni non vi era nessun hot spot (perfetta). La coil mi è venuta da 1.15 ohm e ho svapato a 15 W.
Allego foto del risultato.
 

Allegati

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
4.372
Gradimento
989
Punti
164
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Buongiorno a tutti. Alessandro ti stavo proprio chiedendo il setup che stai utilizzando. Prova a scendere con i watt, con quel tipo di filo io di solito sono intorno ai 12watt. max 13 watt.
Non sono un esperto in atom a mesh, e neanche in atom a cotone, ma per mia esperienza ho avuto in passato un problema simile, ma senza dolore al petto. Avevo solo un senso di pesantezza a livello di respirazione e di produzione di muchi, ed ho notato che questo stato si generava solo quando svapavo un tipo di liquido, l'Irish Black, sia in mesh che a cotone. Non ho avuto modo di cambiare base con lo stesso aroma, perché non l'ho più acquistato. Quindi una domanda che mi sento di porti è che tipi di liquidi usi e se ti capita con uno o più aromi.
Grazie.
 

Sva3d

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
2.424
Gradimento
833
Punti
158
Località
Italia
Nome
Marco
Dispositivi in uso
VGC-75, Vt Inbox DNA 75, Mirage DNA75C, Swag II and so on...
Atomizzatori in uso
Phenomen Zest ETZ, By Ka V7 Vintage Ed., By Ka V8, Pedonat, Ataman V2, Fev 4.5
Dalla mia personale esperienza, è indubbio che un uso eccessivo dei nostri vaporizzatori personali porti ad un affaticamento ed irritazione dell'apparato respiratorio e cavo orale compreso. Tale sistema è stato per lungo tempo sottoposto ad una "tortura" giornaliera che sono state le sigarette combuste.
Certo, l'aver abbandonato completamente l'inalazione del fumo combusto, ci ha portato grandissimi benefici, sotto ogni punto di vista, ma non è come respirare solo aria. Diciamo che non siamo una materia vergine su cui rimodellare un progetto, ma siamo un campo che per anni è stato sfruttato fino all'osso.
L'uso di sistemi di riduzione del danno dovrebbe essere limitato ad un periodo tale che ci consenta anche l'abbandono di questi ultimi per sempre.
Ma come si fa, se tutto quello che ci circonda è l'esatto opposto? (tempo limitato di uso e ritornare solo a respirare)
Parlo di passione, per essere eleganti, il bel velo che mettiamo ad una nuova "sana dipendenza".
Ritornando al nocciolo del problema, anche io ho accusato pesantezza e qualche fastidio ai polmoni e gola, quando ho esagerato nella quantità di vapore svapato, modalità (polmone e Watt alti), tabacchi organici.
Sì proprio i tabacchi organici sono quelli che mi hanno dato più fastidio, di contro liquidi con ice per lo svapo di polmone. Come ho risolto? Facendo sport all'aria aperta ed inalando grosse quantità di ossigeno, riducendo di molto lo svapo giornaliero, variando tantissimo tipologia di liquidi, abbassando le potenze di erogazione, limitandomi a qualche svapata in cloud giornaliera. Sparito tutto.
La regola d'oro è non eccedere ma limitarsi molto.
È dura da digerire ma bisogna ritornare con i piedi per terra. ;)🤟💨
 
Ultima modifica:

Fox70

Moderatore
Membro dello Staff
Moderatore
Registrato
30 Ott 2017
Messaggi
4.372
Gradimento
989
Punti
164
Età
50
Località
Napoli
Nome
Dino
Dispositivi in uso
India by LKS, Kiss by GUS, Epetite Dna60, Honeybox Dna75, ecc. ecc.
Atomizzatori in uso
Menelaus by GUS, Etz 2x0,9 by GUS, Dvarw by KHW Mod, Joker by TSMod, Speed Revolution, Le Zephyr, By Ka V7, Sat22, Viper V2
Però è pur vero il discorso di Simone @SB68 a riguardo di tiri enfisemici ripetuti con atom a mesh di vecchia generazione. Comunque Alessandro un giretto dallo specialista io me lo farei. Solo per stare ancora più tranquillo.
;)
 
Alto