ilGiagno

Utente SEF
Registrato
6 Ott 2015
Messaggi
2
Gradimento
0
Punti
8
Località
Agliana
Dispositivi in uso
iStick
Atomizzatori in uso
Justfog
Ciao a tutti,
per prima cosa approfitto di questo post per presentarmi, sono Nicola, un quasi 30ntenne della provincia di Pistoia.

Vi racconto brevemente la mia storia, così sarà anche più chiaro il motivo dell'utilizzo del termine "sfortunato" nel titolo.
Le mie vicissitudini con la e-cig iniziano circa tre anni fa con l'acquisto su internet di una sigaretta a pennina (se non sbaglio della VF), una delle prime uscite... tutto bene e tutto perfetto, non toccavo sigarette e diminuivo gradualmente il livello di nicotina fino ad arrivare a rasentare lo 0. Risultato: 6 mesi senza toccare una sigaretta, finché un bel giorno la mia vecchia stick ha cominciato a deteriorarsi fino a non emettere più fumo. Ora non vi sto a spiegare come, ma in quel momento per vari avvenimenti ho ricominciato a fumare.
Dopo un periodo di tempo non ben determinato ho acquistato un'altra marca di e-cig (la pennina della Elaf, e-go se non erro) da un mio amico che le rivendeva tramite la sua ditta. Stesso discorso, stesso procedimento con la nicotina, stesso risultato... anche se in realtà la sigaretta elettronica si è deteriorata più velocemente della precedente (pulisco e faccio il ricambio dei filtri periodicamente, come credo si convenga).
Preso dallo sconforto ho scaraventato tutto nel cassetto del comodino ed ho ripreso la mia vita da fumatore, prima di wiston rosse, poi di drum. Otto mesi fa ho deciso di farmi il regalo di laurea ed ho fatto acquistare da mio fratello (che doveva comprare dei ricambi per la sua) una sigaretta elettronica sul web da "Svapo", pensando "vah... magari stavolta mi dura abbastanza"...
Mi è arrivato a casa un kit composto da una batteria "istick 30w" e atomizzatori "Justfog 1453 ultimate", i problemi in questo caso sono iniziati subito, poiché la batteria non riconosceva gli atomizzatori e compariva la scritta "no atomizer". A questo punto mio fratello m'ha prestato il suo atomizzatore (sempre se non sbaglio un Innokin dual coil) ed ho cominciato a fumare con quello, partendo questa volta da un livello di nicotina 0.
Incredibile... dopo due settimane tutto sembrava andare alla grande... l'assenza di nicotina non mi turbava.... passavo tutta la giornata (anche lavorativa) senza stare attaccato alla marmitta (ho rinominato così la sigaretta perché ha le stesse sembianze) e le rare occasioni in cui sentivo il bisogno di fumare mi bastavano 3-4 tiri del connubio iStick/Innokin per stare "tranquillo". Gli unici momenti in cui necessitavo di qualche tiro di sigaretta "vera", anche se in realtà il sapore non mi piaceva più, erano quelli in cui sedevo davanti ad una bella birra, il caffè non era più un problema.
Ma naturalmente qualcosa doveva succedere... infatti sul display dell'iStick è cominciato ad apparire magicamente il messaggio "atomizer short", finché questo non si è tramutato in "no atomizer", rendendo inutile ogni inserimento di nuovi atomizzatori. Ho lasciato partire qualche facile eresia ed ho ricominciato a farmi le sigarette con il drum....

Ora mi sono stancato di essere nuovamente schiavo delle sigarette e vorrei tentare nuovamente di liberarmene, provando a dare una nuova possibilità all'e-cig che finché funzionava faceva il suo dovere... quindi dopo questa bella storiella avrei tre domande da porvi:

1- Sbaglio qualcosa io nell'utilizzo delle sigarette elettroniche oppure sono veramente sfortunato...?
2- C'è un modo per riparare la mia iStick...? Ho cercato su internet ed in molti parlano di alzare il "beccuccio" che va a fare contatto con l'atomizzatore, ho provato ma con scarsi risultati.. (so che non è il forum corretto dove fare questa domanda, ma visto il thread lungo ne approfitto qui, sperando di non creare fastiti...
3- Nel caso in qui non ci sia risposta alla domanda numero 2, avete qualche consiglio da darmi circa un eventuale (nuovo) acquisto...? Preferirei una big battery con atomizzatore compatibile, visto che è stata quella che mi dava più soddisfazione a svaporare nonostante la nicotina fosse a 0

Che dire oltre... grazie mille a tutti per la pazienza dimostrata nel leggere tutto, e grazie in anticipo per le eventuali risposte.
Nicola.
 

Rafs

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
30 Set 2015
Messaggi
1.905
Gradimento
277
Punti
163
Località
Marche
Dispositivi in uso
Pioneer Ipv D3
Atomizzatori in uso
Phenomenon
ciao Nicola, io sono neofita (è da un mese circa che mi sono addentrata in questo mondo) e già ho notato una differenza sostanziale tra il mio approccio dal tuo.
Nel senso che sono partita da meno di una entry level per averne adesso una che ancora è poco performante, in pratica in due mesi ne ho prese due...
Sono consapevole che essendo dei prodottini non dico usa e getta, ma quasi, so che da qua a breve dovrò effettuare un up-grade.

Pare di aver capito che ogni svapatore non ha assolutamente una batteria e un cleromizzatore... un pò per la "scimmia" e un pò anche per ovvi motivi... metti che smette di funzionare di colpo che fai? vai in tabaccheria a farti del male.

Non credo che tu sia stato sfortunato, anzi, piuttosto credo che bisogni un attimino essere preparati riguardo il rimanere accidentalmente senza, che sia per una rottura della batteria, o della resistenza ecc...

Credo che prima di arrivare ai livelli di "collezionismo" si debba avere in dotazione la e-cig da battaglia, quella figa che da gusto e quella di emergenza. Mio personale parere si intende.
 

ilGiagno

Utente SEF
Registrato
6 Ott 2015
Messaggi
2
Gradimento
0
Punti
8
Località
Agliana
Dispositivi in uso
iStick
Atomizzatori in uso
Justfog
Si in effetti ho sbagliato a non prendermi mai la "doppiona" di emergenza... adesso però rimedierò, cercando un qualcosa di accettabile a livello prezzo/qualità compatibile con i due justfog 1453 che mi sono rimasti praticamente intatti...!
 
  • Like
Apprezzamenti: Rafs

Igiit

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
18 Set 2015
Messaggi
2.789
Gradimento
1.207
Punti
218
Località
Udine
Nome
Igi
Dispositivi in uso
SXmini M class, SXmini G-class, IPV5-200, Vt133-DNA200, DNA75, Alien 220W. ...
Atomizzatori in uso
ByKa v7, Ataman v2 se, KFL+
Si in effetti ho sbagliato a non prendermi mai la "doppiona" di emergenza... adesso però rimedierò, cercando un qualcosa di accettabile a livello prezzo/qualità compatibile con i due justfog 1453 che mi sono rimasti praticamente intatti...!
Il Pin del justfog è quello che è, del resto parliamo di un atom da 3€. dovresti provare a pulirlo. la iStick ha un connettore diverso (almeno la mia) e pertanto il collegamento con il justfog (connettore ego) avviene tramite un adattatore, che potrebbe essere il responsabile. verificare se è la iStick che non funziona e semplicissimo

Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
1.012
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.901
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
2.121
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.469
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.575
Gradimento
13
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
4.427
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto