-SAS-

Utente SEF
Registrato
10 Mar 2014
Messaggi
5
Gradimento
0
Punti
8
Località
Brescia
Buongiorno a tutti

vi scrivo perchè ho cominciato a leggere con sempre più vivo interesse il vostro forum, di cui subito ho apprezzato le risposte rapide e precise. Venedo a me, fumavo abitualmente due pacchetti di Marlboro rosse, che sono riuscito a ridurre ad uno da quando ho comperato la mia prima e-cig, la Cloudia Masa. Ovviamente non ho altri paragoni, ma di questa sigaretta elettronica mi piace la corposità della svapata e la durata della batteria,oltre al fatto che il bocchino è coperto da un igienico tappo a vite. Di contro però ho riscontrato una certa facilità ad avere delle uscite di liquidi, tanto è vero che se non la tengo verticale, macchio lla custodia e mi si impegolano tutte le mani. Ho provato a cambiare il contenitore del liquido, ma senza risultato....dopo qualche giorno,se non è in verticale, il liquido esce.

Siccome questa la vorrei tenere sul posto di lavoro, cosa mi consigliate da tenere a casa ed essere sicuri di non macchiare giacca e camicia? Non ho problemi di spesa, ma preferirei restare sul genere "tutto compreso" e con la normale manutenzione ed evitare mod da seguire.

Un ringraziamento a tutti ed un ringraziamento speciale ai gestori di questo forum.

-SAS-
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Buongiorno a tutti

vi scrivo perchè ho cominciato a leggere con sempre più vivo interesse il vostro forum, di cui subito ho apprezzato le risposte rapide e precise. Venedo a me, fumavo abitualmente due pacchetti di Marlboro rosse, che sono riuscito a ridurre ad uno da quando ho comperato la mia prima e-cig, la Cloudia Masa. Ovviamente non ho altri paragoni, ma di questa sigaretta elettronica mi piace la corposità della svapata e la durata della batteria,oltre al fatto che il bocchino è coperto da un igienico tappo a vite. Di contro però ho riscontrato una certa facilità ad avere delle uscite di liquidi, tanto è vero che se non la tengo verticale, macchio lla custodia e mi si impegolano tutte le mani. Ho provato a cambiare il contenitore del liquido, ma senza risultato....dopo qualche giorno,se non è in verticale, il liquido esce.

Siccome questa la vorrei tenere sul posto di lavoro, cosa mi consigliate da tenere a casa ed essere sicuri di non macchiare giacca e camicia? Non ho problemi di spesa, ma preferirei restare sul genere "tutto compreso" e con la normale manutenzione ed evitare mod da seguire.

Un ringraziamento a tutti ed un ringraziamento speciale ai gestori di questo forum.

-SAS-

Ciao SAS, innanzitutto benvenuto nel forum.
Ho controllato il tipo di e-cig ma non ho trovato immagini chiare per capire come è fatto esattamente l'atom della tua Cloudia. Sembrerebbe un sistema a carica dall'alto (rimuovendo il tip). Se è così, le perdite potrebbero essere dovuto al contatto non intimamente perfetto tra il tip e la guarnizione in silicone semitrasparente che copre il vero "motore" dell'atom: la resistenza. Verifica se è così. Potrebbe essere che magari si è leggermente tranciato il silicone dopo che hai involontariamente stretto troppo il tip.
Come alternativa pratica ti consiglierei questi due modelli:
1) Karger EVOD
2) Kanger Protank mini

Il primo è questo
Cambiare Cloudia Masa [SigarettaElettronicaForum.com]
... e il secondo è questo
Cambiare Cloudia Masa [SigarettaElettronicaForum.com]
Sono prodotti dalla stessa azienda e sono caratterizzati dall'essere dei "botton coil", ossia "resistenza in basso"... particolarità per permette l'irrorazione costante della resistenza senza rischi di andare in "secca" con conseguenti sgradevoli saporacci in gola (salvo che non si svuoti il tank... ma occorre essere particolarmente disattenti). Il primo ha il tank in plastica mentre il secondo in vetro pirex che gli da un tono di "lussuosità". Il funzionamento è però identico... al punto tale che montano infatti lo stesso tipo di resistenza intercambiabile. Si caricano da sotto svitando la basetta inferiore. L'attacco batteria è di tipo EGO e quindi compatibile con la maggior parte delle batterie in circolazione. Entrambi purtroppo non hanno però il cappuccio igienico di chiusura (per la verità sono rari quelli che lo hanno). Esistono però dei tappi in silicone che fanno al caso tuo.
Con questi sistemi se non stringi esageratamente la basetta puoi stare tranquillo che non avrai mai perdite di liquido... neppure se li metti a testa in giù per ore. Basta stringere il necessario per far aderire la guarnizione in silicone al canalino interno metallico. Quando sono appoggiati l'un l'altro... possibilità di uscite di liquido... zero!
Saluti e buona permanenza nel farum!:wavingyellow:
 

Morpheus

Utente SEF
Registrato
27 Gen 2014
Messaggi
19
Gradimento
0
Punti
8
Località
Bergamo
Dispositivi in uso
Troppe e troppo vari
Atomizzatori in uso
Troppi e troppo vari
Benvenuto SAS

tenendo la tua batteria che ha un attacco Ego potresti provare gli atom proposti da Markvaping68 senza la necessità di acquistare un nuovo Kit.
Se proprio decidi di crearti un secondo Kit casalingo a questo punto ci puoi dare qualche info aggiuntiva e ti possiamo fornire qualche link dove potrai comporre il kit e scegliere i prodotti adatti alle tue esigenze.

Buono svapo
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
... tenendo la tua batteria che ha un attacco Ego potresti provare gli atom proposti da Markvaping68 senza la necessità di acquistare un nuovo Kit...
Si giusto! avevo in mente di scriverlo ma poi "lo stomaco" chiamava per la cena e mi è scappato :D
 

-SAS-

Utente SEF
Registrato
10 Mar 2014
Messaggi
5
Gradimento
0
Punti
8
Località
Brescia
Innanzi tutto grazie a tutti per il caloroso benvenuto e per il vostro tempo dedicatomi.

Come vi dicevo, la Cloudia Masa (che secondo me è la personalizzazione del prodotto G-Hit della Seego) la lascerei al lavoro visto i problemi che ha, ed al limite sistemarli cambiando tipo di cartomizzatore (si dice così'?): mi sembra di aver capito che ce ne siano parecchi a disposizione.

Per casa vorrei un prodotto un pochino più sofisticato, che abbia sempre una svapata calda ed abbondante.
 

-SAS-

Utente SEF
Registrato
10 Mar 2014
Messaggi
5
Gradimento
0
Punti
8
Località
Brescia
Buongiorno a tutti e grazie per il vostro benvenuto e per il tempo che mi avete dedicato.

Da quanto ho capito paragonando le immagini sui vari siti, la Cloudia Masa non è altro che una G-Hit Seego personalizzata,ed a parte i problemi di perdita sui cartomizzatori (ora starò più attento nel serrare il bocchino senza esagerare), e la sua svapata mi piace, è calda ed abbondante. Per quanto riguarda casa, sempre sulla falsa nota per quanto riguarda calore e densità, volevo provare qualcosa di più sofisticato...essendo un ignorante in materia ho visto che più o meno tutti apprezzano le ego-w, la Seego G-Hit e qualche altro prodotto.

Ecco, fra queste, qual'è secondo voi il miglior acquisto? In parole povere vorrei una 1000 che andasse forte un po' dappertutto e non una moto la cui performance è legata alla telemetria da applicare circuito per circuito...non so se sono stato chiaro :pirate:

Ciao
 

Marko

Membro dello Staff
Admin
Registrato
16 Dic 2011
Messaggi
11.710
Gradimento
648
Punti
382
Località
Napoli
Nome
Marco
Dispositivi in uso
Vari
Atomizzatori in uso
Svariati
Ciao SAS Benvenutissimo. ;)
:wavingyellow:
 

-SAS-

Utente SEF
Registrato
10 Mar 2014
Messaggi
5
Gradimento
0
Punti
8
Località
Brescia
Yuuuuhuuu c'è nessiuno?!?!?!

Mi sento come la particella di sodio nella vecchia pubblicità dell'acqua minerale nonmiricordopiùmaledettoalzhaimer :scratchheadyellow::scratchheadyellow:
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
... Per quanto riguarda casa, sempre sulla falsa nota per quanto riguarda calore e densità, volevo provare qualcosa di più sofisticato...essendo un ignorante in materia ho visto che più o meno tutti apprezzano le ego-w, la Seego G-Hit e qualche altro prodotto.

Ecco, fra queste, qual'è secondo voi il miglior acquisto? In parole povere vorrei una 1000 che andasse forte un po' dappertutto e non una moto la cui performance è legata alla telemetria da applicare circuito per circuito...non so se sono stato chiaro :pirate:

Ciao
La Seego G-Hit non l'ho mai avuta per le mani ma vedendo le immagini mi sembra un banale CE5 prima generazione. Detto tra noi... "niente de che". La Ego-W invece la conosco. E' un buon sistema con resistenza in alto (e quindi vapore caldo) ma presenta un difettuccio consistente nella formazione di condensa "oleosa" (derivante dagli e-liquid) che ogni tanto percola impiastricciandoti le mani. Si riesce a gestirlo dopo un po' che ti abitui perchè basta ricordarsi ogni tanto di smontare il tip e la "camicia" superiore per asciugare con un banale fazzolettino di carta. Se devo esser sincero torno a consigliarti Karger EVOD e Protank mini che avranno sì... un vapore un po' più freddo ma non ti danno problemi di condensa.
Poi tu vorresti una 1000. Uhm... sappi che questo genere di atom son poco più di una "Panda" elaborata :-?. Se vuoi qualcosa di veramente performante devi cominciare a pensare a Big Battery con gestione della scarica elettronicamente e ad atom di tipo rigenerabile come Kayfun e simili. Prova a documentarti un attimo e per i dubbi... chiedi! Saremo tutti lieti di esserti di aiuto.
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
565
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.603
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.766
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.225
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
3.729
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.634
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto