Benjo012

Utente SEF
Registrato
30 Ott 2012
Messaggi
4
Gradimento
0
Punti
6
Salve a tutti è un po di tempo che uso la sigaretta elettronica e mi trovo abbastanza bene, a dire la verità me la sono dovuta far piacere perchè avevo davvero intenzione di smettere di fumare e per fortuna mi sono abituato a questo nuovo modo di fumare anzi svapare :)....
...E' un po di tempo però che non sento più la stessa intensità di aroma nei miei liquidi come l'avvertivo inizialmente, sto sempre li a cambiarli.
E' possibile l'assuefazione di un aroma?
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Salve a tutti è un po di tempo che uso la sigaretta elettronica e mi trovo abbastanza bene, a dire la verità me la sono dovuta far piacere perchè avevo davvero intenzione di smettere di fumare e per fortuna mi sono abituato a questo nuovo modo di fumare anzi svapare :)....
...E' un po di tempo però che non sento più la stessa intensità di aroma nei miei liquidi come l'avvertivo inizialmente, sto sempre li a cambiarli.
E' possibile l'assuefazione di un aroma?

Non riesco ad inquadrare bene il problema. Che tipo di hardware e vaporizzatore usi? Che tipo di liquidi usi e con quale percentuale di nicotina? Con che frequenza cambi il vaporizzatore?
 

Camel

Utente SEF
Registrato
23 Mar 2012
Messaggi
50
Gradimento
0
Punti
11
Età
43
Località
Potenza
Dispositivi in uso
IStick 50W
Atomizzatori in uso
Delta II
Ben detto.
Infatti tutte queste cose influiscono sulla percezione dell'aroma.
Facce sapè. :) ;)
 

Benjo012

Utente SEF
Registrato
30 Ott 2012
Messaggi
4
Gradimento
0
Punti
6
Uso una semplice e funzionale Ego W, hardware da 650mHa e sistema Phantom. Mi trovo bene e finora non sento l'esigenza di cambiare e correre dietro alle nuove uscite sul mercato, anche perchè dalle cartucce ricaricabili al Phantom mi sembra un buon passaggio.
Qualche piccola esigenza però sta nascendo, a differenza del primo periodo, adesso sto avvertendo questa specie di assuefazione da aroma e mi tocca cambiare liquido con una media di una volta a settimana se proprio sto li a cercare il gusto. Il Phantom come suggerito, lo cambio una volta al mese circa, considerando che ne ho 3 che alterno con i rispettivi liquidi. Riguardo alla nicotina adesso vado ad una percentuale del 9%....

Considerando questa mia esigenza, mi chiedevo a questo punto se sia un passaggio obbligato andare alla ricerca compulsiva di nuovi sistemi, per cercare nuove soddisfazioni e non sia solo dovuto da una semplice voglia di aggiornarsi ai nuovi sistemi.
E' una procedura sistematica che le mie papille gustative cercano nuove ed entusiasmati emozioni? :D
 
Ultima modifica di un moderatore:

Marko

Membro dello Staff
Admin
Registrato
16 Dic 2011
Messaggi
11.720
Gradimento
649
Punti
382
Località
Napoli
Nome
Marco
Dispositivi in uso
Vari
Atomizzatori in uso
Svariati
Ciao Benjoo,
si. "E' una procedura sistematica" che capita a tutti.
Anche se è strana questa assuefazione di cui parli.
Sembrerebbe da quel che descrivi che col passar del tempo senti di meno il sapore di un aroma se non ho capito male.
Non è che stai usando liquidi di dubbia provenienza??
Potrebbero incrostare la resistenza del tuo Phantom facendoti sentire di meno il sapore.
Il discorso è che lo cambi anche una volta al mese e quindi spesso. :scratchheadyellow:
 

stefano84

Utente SEF
Registrato
12 Apr 2015
Messaggi
30
Gradimento
1
Punti
13
Località
venezia
Dispositivi in uso
istick 30watt
Atomizzatori in uso
genitak
capita anche a me che dopo un po' non sento più i gusti, diciamo che ci si abitua...
cambia spesso aroma e risolvi il problema!
 

Markvaping68

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
2 Gen 2013
Messaggi
1.517
Gradimento
146
Punti
113
Località
Monza e Brianza
Dispositivi in uso
VTC Mini
Atomizzatori in uso
Kayfun tutti...
Sono solo io che ho due amici che svapano Latakia di FlavourArt da 3 anni a fila ininterrottamente? Vanno in giro pure con 3 atom diversi contenti sempre solo ed esclusivamente LATAKIA!!!! :shock:

Alla mia domanda: «Perchè 3 atom diversi se poi c'è sempre dentro la stessa roba?»
Risposta: «Per non dover uscire di casa con la boccetta per ricaricare»

Ah beh... giusto...
 

Destyny

Utente SEF
Registrato
22 Apr 2015
Messaggi
969
Gradimento
445
Punti
143
Località
Genova
Dispositivi in uso
Molte
Atomizzatori in uso
Tanti
Sono solo io che ho due amici che svapano Latakia di FlavourArt da 3 anni a fila ininterrottamente? Vanno in giro pure con 3 atom diversi contenti sempre solo ed esclusivamente LATAKIA!!!! :shock:

Alla mia domanda: «Perchè 3 atom diversi se poi c'è sempre dentro la stessa roba?»
Risposta: «Per non dover uscire di casa con la boccetta per ricaricare»

Ah beh... giusto...

Anche io sono come le tue amiche, svapo da oltre 2 anni lo stesso aroma, "Tuscan Reserve" della FA, e lo uso su diversi atom, però devo dirti che anche se utilizzo quasi prevalentemente lo stesso aroma su diversi hardware, cambia la percezione, non so se mi sono spiegato, quello che voglio dire è che svapare il tuscan reserve su un subtank è diverso se lo svapi ad esempio su un KF, su ogni sistema che usi, anche se l'aroma non cambia, cambia la percezione.
 

Lauramik

Utente SEF
Registrato
22 Mar 2015
Messaggi
131
Gradimento
26
Punti
48
Età
55
Località
Trieste
Dispositivi in uso
Eleaf istick 30
Atomizzatori in uso
GSair M
Un Evod caricato a pera avvelenata e uno a enigma blendfeel, il Gsair con liquirizia di ovale, il Gs16s a caffè vaporart e l'ultimo arrivato MjOlax con vamp vape di tjuice, li porto con me e li svapo a seconda del momento. Da un vizio all'altro... :banghead:
 

Xciurax

SEF Top Contributors
Utente SEF
Registrato
13 Feb 2014
Messaggi
595
Gradimento
159
Punti
83
Località
Padova
Dispositivi in uso
Box BF Dna40
Atomizzatori in uso
UniQ V3
Ciao ragazzi io mi trovo d'accordo con @stefano84 , da tempo leggo in giro che chi più chi meno incontra questo problema... in poche parole l'assuefazione ad un aroma non mi suona per niente nuova, anche a me è successo ma non con tutti gli aromi , una soluzione è quella di cambiare spesso aroma, io cambio 2-3 volte al giorno, a volte non cambio, ma ho sempre almeno 3 aromi sulle boccette delle mie box. Altra soluzione è quella di provare ad alzare l'aromatizzazione del liquido del quale ti trovi assuefatto finchè trovi la percentuale che non riesce a scomparire... mi spiego meglio : a me è successo con un liquido che svapavo molto, il mio preferito e che mai mi aveva dato il problema di assuefazione, arrivando alla fine della boccetta di aroma l'ultima la feci al 4% anzichè al 5%, subito non sentivo nemmeno la differenza perche è anche un aroma presente ma dopo qualche giorno non lo sentivo più, ho aggiunto quando mi è arrivato il punto di % che mancava e mai più mi è passato all'assuefazione.... la mia conclusione è stata che ogni aroma abbia il suo giusto valore di % da aggiungere alla base altrimenti subito lo senti comunque ma alla lunga la debolezza delle note più nascoste di tale aroma(che noi, molti di noi non percepiamo o meglio no distinguiamo nettamente) fa si che riesca a darci l'effetto assuefazione.... quelle note troppo deboli se rese più forti da una % maggiore, quella giusta, richiamerebbero alla nostra percezione anche le note principali che però se accompagnate flebilmente tendono a sparire alla nostra percezione..., spiegazione sicuramente un pò ingarbugliata dall'ora tarda ma spero di essermi spiegato in modo sufficientemente apprendibile, spero ... ;)
 

Guide

Iv3shf
Tempo di lettura 4 min.
5,00 stella(e) 1 valutazioni
Visite
810
Gradimento
6
Valutazioni
1
In parte è farina del mio sacco, in parte presa da un vecchio articolo della TPA, che trovo ancora oggi interessante e diventa sempre più attuale visto le normative che sono in aria, fa capire a chi ancora non lo sa, come sono fatti gli aromi, spero vi piaccia, leggetelo con calma quando avete...
Sva3d
Tempo di lettura 1 min.
Visite
1.761
Per calcolare la resistenza interna di una box bisogna avere il dado in rame, chiamato Calibration Tool for DNA200, ad oggi introvabile, parlo di questo: il miglior strumento atto allo scopo, si trovava qui (link), oppure un filo spesso di rame per cortocircuitare un atomizzatore (usatene uno...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
1.967
Gradimento
2
Valutazioni
3
Un saluto a tutti ed inizio subito postandovi un video di come si è sempre lavorato un pad di Muji o cotoni organici similari: Bene! Forse per il cloud di un tempo poteva andare anche bene come regola. Sta di fatto che se ne spreca un po' e si perde anche un bel po' di tempo a stare, con...
Touch
Tempo di lettura 10 min.
Visite
1.368
Gradimento
4
Ciao a tutti, stavo leggendo qua e la vari post nel forum, ad un tratto mi hanno colpito alcune righe dove si nominava la qualità dell'acciaio usata per gli ATOM. Ho scambiato qualche parola con @Sva3d e mi son convinto a darvi qualche nozione su questo materiale. Allora per iniziare non farò...
Iv3shf
Tempo di lettura 9 min.
5,00 stella(e) 3 valutazioni
Visite
4.121
Gradimento
11
Valutazioni
3
Una delle cose di cui parlo spesso sono le combinazioni aromatiche, l'articolo precedente ha ormai qualche annetto e andrebbe aggiornato e probabilmente lo farò, per chi non l'avesse letto, ecco il rimando...
Sva3d
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.961
Commenti
8
Come promesso, eccomi a descrivere quale tipo di rigenerazione, in particolare sul cotone, ho testato in questi dieci giorni e più, sperimentando tutti i cotoni più noti (Cloud9, Bacon V2, Bacon Prime, Titanium Fumytech, Titanium Fiber Cotton, Miracle UD, Native Wicks Platinum Plus, Fiber...
Alto