Svapo Magic - Vendita Sigarette Elettroniche e Liquidi
Svapo's - Vendita Sigarette Elettroniche e prodotti per lo svapo
Svapoloco
Adesso Svapo - Shop di Vendita Online di Sigarette
Cari amici di Sef oggi vorrei parlarvi della VapeFly Jester Pod Rebuildable Dripping Pod System, inviatami dalla stessa VapeFly che ringrazio.

La confezione della Jester Pod rebuildable edition riporta sulla facciata anteriore l'omonimo e malefico giullare che è un personaggio dei fumetti pubblicati dalla DC Comic.


In alto troviamo il nome del brand, la scritta Jester POD First Rebuildable Dripping Pod System, al centro il dispositivo stilizzato e sotto la dicitura Rebuildable + Meshed 2 in 1 Edition, si tratta quindi di un kit completo, esiste anche la versione con le sole coil prefatte.


1.jpg



Nel lato posteriore, sotto alla scritta Jester Pod in verde, trovano posto: le caratteristiche salienti, le misure, i warning, numero di telefono/indirizzo dell'azienda, lo scratch and check, un codice a barre, l'indirizzo email, vari collegamenti social e per finire loghi e marchi vari.


2.jpg



Il primo dei 2 lati stretti ci indica la spunta sul colore del nostro dispositivo (Black).


3.jpg



L'altro lato riporta la scritta First Rebuildable Dripping Pod System.


4.jpg



All'apertura vediamo sulla sinistra il dispositivo Jester con montata la cartuccia con coil rigenerabile, sotto di essa la cartuccia con coil prefatte e a destra il contenitore delle spare parts.


5.jpg



L'intero contenuto della confezione per la Jester pod Rebuildable Edition si compone di:


  • 1 Jester Battery
  • 1 Cartuccia con mesh coil 15-21W premontata
  • 1 Cartuccia rigenerabile
  • 1 Mesh coil da 0,5 ohm 15-21W
  • 1 Coil da 1,2 ohm 9-12W
  • 2 Coil per la rigenerazione da 1,0 ohm
  • 2 Stoppini di cotone
  • 1 Cavo micro usb
  • 4 Viti delle torrette
  • 1 Cacciavite
  • 1 Manuale utente


6.jpg



7.jpg



La Jester misura 33x18,2x91,0mm, ha una batteria con una capacità di 1.000Mah, il suo voltage range di utilizzo è compreso tra 3,3 e 4,8V, supporta resistenze comprese tra 0,5 e 3.0 ohm.


8.jpg



Qui sotto possiamo vedere uno ''spaccato'' della pod sia con cartuccia rigenerabile che con cartuccia per le coil prefatte.


9.jpg



Le due cartucce viste da sotto, come possiamo vedere, quella rigenerabile (a sx) ha solamente il pin di contatto, mentre l'altra ha un pin che funge anche da ghiera di regolazione dell'aria, con la coil (prefatta) direttamente avvitata ad essa e a sua volta avvitata alla cartuccia.


10.jpg



Qui a sx vediamo la cartuccia rigenerabile vista da sopra e a dx vediamo la cartuccia per le coil prefatte.


11.jpg



Particolari delle due coil prefatte, sia la mesh che la classic hanno la retina antischizzo.


12.jpg



13.jpg



14.jpg



Sospendiamo un'attimo il discorso delle coil prefatte e spendiamo due parole sulla versione a cartuccia rigenerabile.
Il deck è inglobato direttamente nella plastica del tank, la sua rigenerazione è estremamente semplice e per un buon rendimento in flavor la vapefly raccomanda di rispettare un range di resistenze comprese tra 0,8 e 1,5ohm, così faremo installando una delle due scemo-coil da 1,0 Ohm comprese nella confezione.


15.jpg



16.jpg



Non ho avuto particolari difficoltà nella cotonatura, piuttosto il problema è un altro e ve lo descriverò nelle immancabili ''considerazioni finali''.


17.jpg



18.jpg



Per accedere al refill nella cartuccia rigenerabile dobbiamo estrarre completamente il bocchino, mentre nella cartuccia a coil prefatte, basta sollevare il bocchino da un lato, qui sotto l'immagine dei due tipi di refill una volta sollevati i gommini/tappi.


19.jpg



Il rifornimento nella versione rigenerabile dopo aver estratto il bocchino:


20.jpg



Il rifornimento nella versione a coil prefatte:


21.jpg



22.jpg



23.jpg



Sia che scegliamo una o l'altra tipologia di cartucce (rigenerabile o prefatte) il contatto avverrà sempre tramite questi 3 pin placcati oro.


24.jpg



Il serraggio e l'espulsione della cartuccia alla batteria saranno assicurati da questo comodo ed efficace sistema a pulsanti (child Lock) a prova di bambino.


LJnf3qG.gif



26.jpg



Il pulsante fire accende/spegne la nostra Jester con 5click.


27.jpg



Con 3 click rapidi possiamo invece selezionare 3 differenti potenze di svapo:


  • Luce viola 3,3V (bassa)
  • Luce blu 3,8V (media)
  • Luce verde 4,8V (alta)
Usando la coil da 0,5ohm a mesh Vapefly raccomanda di usare solo le due modalità 3,3V o 3,8V.


28.gif



La presa micro usb si trova sul fondo della mod.


29.jpg



Per ora sono 7 le scelte cromatiche disponibili.


30.jpg



Considerazioni Finali:


Ora stanno arrivando, ma la prima pod rigenerabile in assoluto è stata lei la Jester!
Le finiture sono buone, il bocchino è di una forma perfetta per le labbra e le dimensioni sono davvero accettabilissime per una pod rigenerabile da 1.000Mah ed è anche molto leggera, 58grammi!


Una immagine della Jester (la prima a sx) assieme ad alcune concorrenti non rigenerabili, l'immagine dimostra che le sue dimensioni non sono affatto esagerate come qualcuno sosteneva senza averla vista, ma se uno ha le mani molto piccole è grande anche questa.


31.jpg



La prova è stata fatta con aroma Royal Crown Twisted aromatizzato al 10% su base 50/50 con concentrazione di nicotina a 0mg/ml.


La coil con la Mesh spinge bene ed è molto reattiva, il tiro è il classico restricted/flavor, il vapore è molto caldo già a 3,8V (vapefly consiglia 3,3V-3,8V) quindi da non usare con il led verde, l'aroma mi soddisfa pienamente, cosi come il vapore abbastanza secco, il funzionamento è ineccepibile e non ci sono problemi di perdite o condensa.


Mi rimane da provare la coil ''classic'' da 1,2ohm che dovrebbe avere una configurazione di tiro ''più MTL''.


Con la Cartuccia rigenerabile invece segnalo una cosa fastidiosa che consiste in quel po' di condensa che troviamo inevitabilmente ogni volta che togliamo il bocchino per fare il refill, questo è dovuto principalmente al fatto che la campana rimane attaccata al bocchino anziché aderire al deck come si converrebbe, quindi occorre spesso asciugare e avere un po' di pazienza, il sistema è efficace ma sicuramente migliorabile.


32.jpg



Ringrazio nuovamente Vapefly per l'invio di questo prodotto e vi invito, qualora foste interessati a consultare il loro sito.


Resto a disposizione per eventuali approfondimenti sul prodotto, Grazie.
  • Like
Apprezzamenti: Sva3d
Autore
Motron
Visite
81
Primo rilascio
Ultimo aggiornamento
Valutazione
0,00 stella(e) 0 valutazioni

Più risorse di Motron

Alto