PHP Warning: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead in ..../dbtech/review/actions/view_review.php on line 281

PHP Warning: preg_replace(): The /e modifier is no longer supported, use preg_replace_callback instead in ..../dbtech/review/actions/view_review.php on line 281
Viewing Review: Aspire Plato - Sigaretta Elettronica Forum - La community più frequentata in Italia
Close

Banner Space 300x90 Banner Space 300x90 Banner Space 300x90

Aspire Plato
by Igiit Combined Rating: 4.0
  • Review Image
  • Review Image
  • Review Image
  • Review Image
  • Review Image
7 Thanks, 8 Likes
Thanks Vene84, Pecora Nera, Marko, Tabac, TIDUS55, Fdelia2001, Paolinodoc thanked for this post
La soluzione AIO di Aspire
Pro
Contro
  • Completo all'inverosimile
  • Prezzo contenuto
  • Capienza di 5.6 ml
  • Regolazione aria ampissima
  • Compatto e leggero
  • Firmware aggiornabile
  • Cella sostituibile
  • Pulsante di erogazione troppo morbido
Aspire Plato, soluzione AIO nel vero senso della parola o meglio dell'acronimo di All In One (tutto in uno).
Un dispositivo compatto con atom interno dotato di due ferramente: una per il tiro di guancia e l'altra per il tiro di polmone. Pesa 191 grammi con serbatoio a pieno carico e batteria 18650 inserita (inclusa nel kit).
Look semplice ma bello, disponibile in diversi colori metallici.
Ha le stesse dimensioni di un pacchetto di sigarette.

Costa 60/80 € in funzione di dove si prende e se si hanno i codici di sconto, prezzo assolutamente giusto per quello che vale il kit.
E' una box che funziona in modalità power (VW) regolabile da 1 a 50 W, in modalità TC con supporto preimpostato per nichel e titanio con la versione del firmware in dotazione all'acquisto (V3) e in bypass. Caricando la versione V4 sparisce il bypass che viene sostituito dalla modalità VV. Possiamo aspettarci a breve altre versioni con supporto a materiali diversi.
La procedura di aggiornamento è semplicissima.

Prima di procedere invito il lettore a visitare la pagina web di aspire sul Plato per avere una panoramica visiva del sistema e dei suoi dettagli.

La confezione contiene:

  1. la box vera e propria
  2. hardware interno per il tiro di guancia che supporta le ben note coils del nautilus e triton mini
  3. hardware interno per il tiro di polmone che supporta delle coil apposite non troppo differenti in forma da quelle del cleito
  4. una coil BVC 1.8 di seconda generazione
  5. una coil da 0.4 oh in kanthal per il tiro di polmone
  6. un drip tip in acciaio a foro stretto per il tiro di guancia (attacco 510)
  7. un drip tip in delrin a foro medio-largo per il tiro di polmone
  8. un set di guarnizioni del sistema di ricarica di ricambio
  9. una cella 18650 da 2500 mAh e 20 A di scarica continua
  10. un cavetto USB di buona qualità per la ricarica e per l'ugrade del firmware
  11. una chiavetta che serve a cambiare la ferramenta
  12. manualetto di istruzioni
  13. garanzia e codice seriale


Un sacco di roba!

La cosa che colpisce di più è il doppio hardware per tiro di guancia e per tiro di polmone. Per passare dall'uno all'altro bisogna lavorarci su un paio di minuti ma è semplicissimo e tutto sommato non è operazione che si fà frequentemente. Io, che non amo il tiro di polmone, ho fatto lo switch solamente per provarlo. Dopo 3 ore di tiro di polmone ho rimesso l'hardware da guancia.

Lo schermo è particolarmente grande e grandi sono i caratteri, adatto quindi anche a quelli di mezza età che non vedono bene da vicino. Lo schermo è sufficientemente luminoso e credo anche ben contrastato ma il vetro o plastica d protezione è oscurato, credo per migliorare la visibilità alla luce del sole.

I comandi sono quelli classici: pulsante fire e pulsante a barra di regolazione + e - della potenza o temperatura o tensione. Tre click consecutivi e và in stealth mode: regolazione bloccata e schermo oscurato ma dispositivo utilizzabile. Cinque click consecutivi e và n lock mode: funzionamento disabilitato per evitare pressioni accidentali. Premendo contemporaneamente i due lati della barra di regolazione (+ e -) si accede al menù per scegliere la modalità, menù che compare automaticamente quando si riaccende la box.
L'unico difetto che sono riuscito a trovare nel Plato, riguarda il tasto fire: è troppo morbito e non mi fiderei a metterlo in tasca senza bloccare la box, raccomandazione presente anche nel manualetto.

Il manualetto è sintetico ma esaustivo e ben fatto. Spiega tutto l'essenziale.
Sul sito di Aspire ci sono le spiegazioni più dettagliate ed i video su ogni operazione, come ad esempio il cambio della coil. Interessante e importante un articoletto con 10 tricks & tips.


Si tiene in mano molto bene, aiuta molto la leggerezza. Bisogna abituarsi un pò alla mancanza dell'atom sporgente al di fuori dalla box, cosa che cambia le distanze tra la mano e la bocca rispetto ai sistemi convenzionali ed anche il modo di afferrare la box. Tempo due giorni e diventa naturalissimo.


Il refill del liquido è una favola: sfilato il coperchio magnetico e tolta la batteria, si appoggia la box sul fianco pulsati, si apre un tappetto di silicone e attraverso un foro piuttosto largo si riempie il tank interno, 5.6 ml di capienza con la ferramenta da tiro di guancia e 4.6 con quella da polmone. A dire il vero sono riuscito a farci stare quasi 6 ml riempiendolo fino all'orlo senza che poi abbia perso una goccia. Notevole e lodevole l'ermeticità del tank. Non serve la boccia con aghetto in quando il foro è abbastanza largo da farci passare la punta del contagoccie comune in vetro ( quelli con la punta a bolla probabilmente non entrano).
Ci ho svapato quasi 30 ml senza che sia mai uscita una sola goccia di liquido.

La regolazione dell'aria è un'altro punto forte. Si effettua da sotto con una ghiera rotante molto stabile e l'ampiezza della regolazione è incredibile: si può passare da un tiro più chiuso del justfog ad un tiro più aperto di quello del triton mini e lo si può fare senza passaggi bruschi ma con assoluta continuità.

La batteria in dotazione da 2500 mAh, 20 A di scarica continua e 40 A di scarica pulsata è prodotta da Aspire. Ho sottolineato e marcato il termine prodotta perchè Aspire ha effettivamente messo sù un impianto per la produzione delle 18650. E le sue batterie vanno pure bene, si vedano più recenti test di Mooch, ed hanno un rating sostanzialmente onesto (Mooch le considera da 15A), a differenza dei rewrappers cinesi che danno un rating sempre eccessivo.


La ricarica della cella si può fare via USB ma non è supportato il pass-through: non si svapa mentre si ricarica, regola che dovrebbero darsi tutti i produttori di box. Del resto con un sistema AIO comprensivo anche della cella li-ion, tutta la responsabilità di eventuali danni alle persone ricadrebbe su Aspire, e questa è anche la direzione delle recenti normative Europee.


Ma veniamo alle considerazioni più importanti: la prova di svapo.
I più esperti avranno già capito che con una regolazione aria così ampia e con le coil heads del Nautils e del Triton mini la resa aromatica e di vapore è quella dei due sistemi: tiro chiuso ma non troppo identico a quello del Nautilus oppure tiro più aperto del triton mini e resa dipendente dalla testina. Con la BVC Clapton è una favola, meglio forse del triton mini. In Tc con la BVC Ni200 ci si fà un mezzo tiro di polmone meraviglioso: tanto vapore e grande resa aromatica.





Con la ferramenta da polmone ho svuotato un tank da quasi 5 ml in 3 ore circa e mi pare buono ma lascio ad altri il parere che proprio non è il mio campo.


Il mio giudizio

Promosso a pieni voti. Finalmente un AIO da 10/10 anzi da 9 e mezzo a causa del pulsante troppo morbido. Tutto ciò che serve per un tiro di guancia ai massimi livelli, con resa aromatica e di vapore straordinarie.
Se poi uno vuol provare il tiro di polmone ha già tutto pronto.

Consigliatissimo per chi vuole iniziare a svapare ma anche a chi svapa da sempre: mettere insieme capienza, compattezza, leggerezza e qualità di svapo sembrava impossibile ma Aspire c'è riuscita con un prodotto che ha le stesse dimensioni di un pacchetto di sigarette.





Comments
You do not have permissions to add comments.
Silvia iStick 24th October 2016 10:58,

@Igiit, dato che stanotte ho buttato per terra inavvertitamente la seconda e-cig, letta la tua recensione - esaustiva e chiarissima, come sempre -credo che potrebbe essere il mio prossimissimo acquisto, da aggiungere alla Pico e alla iStick basic sopravvissuta

p.s. mannaggia, cade sempre quella rossa, la mia preferita...

Ciao!
S.

Prometheus 22nd July 2016 19:43,

Per cyanotic:
io l'ho presa da un paio di giorni e inzialmente ho riscontraro il tuo stesso problema.
Per quanto mi riguarda ho capito che il problema era nel mio modo di ricarica, la Plato va messa su un piano sul suo lato lungo, stappato il foro di riempimento, caricato il liquido, ritappare il foro e, solo dopo, rimessa in orizzontale.
Se la rimetto in orizzontale prima di tappare il foro di riempimento, perde liquido dalla presa d'aria.
Spero ti sia utile,
Andrea.

cyanotic 9th May 2016 19:20,

L'ho appena acquistato.

PREMESSO CHE:

1) sono alle prime armi con dei kit più "complessi"
2) il primo montaggio non è filato proprio "liscio", forse ho sbagliato qualcosa, ma non ne sono certo.

Ho montato il kit per il tiro di guancia, ho messo l'eliquid e ha iniziato a perdere tantissimo dal beccuccio dell'aria...quindi mi sono armato di buona pezienza, ho smontato tutto, ho lavato e pulito con acqua calda, ho lasciato ad asciugare e ho usato il kit per il tiro di polmone e non è uscita nemmeno una microgoccia di liquido.
Ho finito l'eliquid e, dopo aver guardato 4 o 5 video su youtube, ho riprovato il kit per il tiro di guancia: ho smontato tutto, ripulito tutto in ogni millimetro e rimontato tutto passo passo facendo attenzione a tutti i minimi particolari (guarnizioni, coil, ecc ecc).
Ho riscontrato oggi un po' di allagamento e delle piccolissime perdite sempre dallo stesso punto e, quando stava per finire il liquido ha iniziato a gorgogliare e le perdite dalla presa d'aria iniziavano a farsi più consistenti finchè poi non ha iniziato a gorgogliare e quindi ho dovuto smontare tutto e ripulire perchè iniziava a spruzzare gocce di eliquid.
Con molta pazienza mi sono rimesso a ripulire tutto quanto e a rimontare per la terza volta (tiro di guancia) ma, ai primi tiri ha iniziato a gorgogliare un po', quindi ho cercato di pulire il canale da dove esce il vapore con un cotton fiock e poi ho messo l'ecig a testa in giu soffiando molto forte e cercando di "spurgare" il liquido in eccesso. Dopo un paio di tiri ha smesso di gorgogliare finalmente e adesso sto svapando da 1 oretta senza alcun problema.
Credo di aver trovato quando le perdite avvengono ma non capisco il perchè: se chiudo quasi completamente il canale dell'aria e setto la potenza sopra i 12w il dispositivo inizia a diventare davvero caldo e, nel momento in cui surriscalda, inizia a perdere del liquido. Adesso sto usando il canale dell'aria aperto per metà e ho un tiro praticamente pulitissimo.
Ho letto su internet che ci sono molte persone che hanno questo problema con la resistenza in dotazione, avete qualche suggerimento? Tenete presente che sono un neofita, quindi cercate di usare il gergo MOLTO semplice per piacere, altrimenti non ci capisco na mazza

Pepper 29th April 2016 15:29,

@Igiit, tra oggi e domani credo che potrebbe essere mio!

Tabac 16th April 2016 08:10,

@Ambroeus, mai resistere alle voglie, produce stress, vene varicose e ulcera gastrica. Mooooolto pericoloso

Valutazione
Valutazione del Recensore
Valuta questo Prodotto:
Parere degli Utenti
Valuta questo Prodotto:
3 Valutazione Utenti