Close

Banner Space 300x90 Banner Space 300x90 Banner Space 300x90

Mawinista

Raccontiamo Come è Andata La Prima Volta Che Abbiamo Provato a Rigenerare Un Genesis

Valuta Questa Inserzione
Citazione Originariamente Scritto da Mawinista Visualizza Messaggio
Dopo 4 mesi di svapo ho acquistato ilmio primo rigenerabile, un usato preso in un mercatino: un Big Dripper V2. In regalo il gentile venditore mi ha mandato un vecchio Smok RSST, un Genesis entry level.
Lo guardo, lo giro, come andrà messoil cotone?? qualcosa non mi quadrava. Esploro in rete e scopro che questo atom non va con il cotone bensì con una maglia metallica che bisogna bruciare, immergere nell’acqua e ribruciare e reimmergere nell’acqua e poi arrotolare e poi ribruciare e poi ….. eroarrivato al minuto 14 di un tutorial e già avevo un principio diorchite.
Beh a questo punto ho preso l’RSST e l’ho chiuso in un cassetto. Ho pensato: ma chi è quel pazzo che per fare una svapata si fa tutta sta trafila??
Passa un altro mese e mi appassiono sempre più ai rigenerabili; leggo, compro, sperimento, setto, guardo recensioni di atom, litigo con mia moglie che sostiene: “Ma riprendi a fumare!!! non se ne può più!! mi sembri un drogato”.
Un giorno apro un cassetto e lì c’èlui l’RSST.
In me, leggendo nei forum discussioni riguardanti i Genesis, si fa strada la convinzione che i sistemi amesh siano una branca dello svapo riservata a pochi iniziati ove la rigenerazione con tutte le sue variabili è sicuramente vissuta e attuata passando attraverso rituali propiziatori e pratiche zen e iGurù della mesh, restii a tramandare i loro segreti, chiusi in eremi inaccessibili ove godono di sensazioni paradisiache generate da questi simulacri.
Un sabato mattina, solo in casa, dopo essermi procurato tutto l’occorrente: Kantal 0.20, 0,25, 0,30 ,mesh 325# e 400#, cacciavite a croce, tagliaunghie, graffetta, ecc,ecc. con il PC con un videotutorial di Michele intitolato :Rigenerazione dello Smok RSST e dei sistemi a mesh … in generale.
Comincio a bruciare la mesh sul fornello ( pratica che gli iniziati definiscono “ossidare”) eccecc ecc.
dopo 1 ora, una volta pronto il mio rotolino lo infilo nel foro preposto, prendo del Kantal 0.20 e comincio a fare le spire, serro negativo e positivo lo monto sulNemesis con la batteria bella carica e comincio ad attivare ….fiammatina!! filo tranciato!! Chiamo un amico che questa trafila se l’era già fatta e mi dice: “ma lo 0.20 è troppo sotilleeeee”.
Rifaccio le spire con lo 0.25, serro,attivo, niente , riattivo una spira si accende le altre no. Insisto…fiammatina, filo tranciato.
Filo 0.30, attivo, una spira si accende le altre no, insisto…… filo tranciato. Metto via il Kantal, il tagliaunghie e dopo aver nominato i 99 nomi di Dio ripongo nel cassetto l’RSST. Ci resterà un altro mese.
Continuo a cercare un tutorial esaustivo, al fine lo trovo! semplice e chiaro Questo:
MESH IN 7 STEP!

<strong>

E qui capisco che per le attivazioni asecco ci vuole una batteria quasi scarica ……Ahhhh ecco perché misi tranciava sempre il filo.
E qui scopro che esiste l’uomonero!!! quello che fa tanta paura, …… si chiama “hot spot”!
Hot Spot= quello che ti dice che non hai fatto tutto giusto come credevi
Hot Spot = mentre si fanno le prime attivazioni a secco una spira pensa bene di accendersi da sola o, se accompagnata dalle altre, in modo moooolto più intenso delle altre;motivo? il filo non aderisce bene alla mesh.
E qui capisco come si fa.
Poi, tra capire come si fa e metterlo in pratica …. beh mi ci sono voluti ancora alcuni giorni, non tanto in termini di applicazione concreta, ma giorni in cui Lui era li,sulla scrivania, ogni tanto lo guardavo con diffidenza e passavo oltre finchè un bel giorno sono riuscito a far accendere una mesh tutta storta, con protuberanze tra un filo e l’altro che mi facevano pensare più a una scultura postmoderna che a una resistenza a mesh. Non ci credevo!! Tutti i fili si sono illuminati allo stesso modo, titubante inserisco un liquido della Solubarome, il Mother Milk alla fragola, mmmmmm che buono !!! Un gusto pulito, un vapore cremoso…. ed ero solo a 10,5 watt!! In confidenza pensate alla libidine che mi ha pervaso sapendo che da 5 anni ero allergico alle fragole, mmmm risentire quel sapore e risentirlo così …….. bene.

Beh è andata così, oggigiorno i Genesis costituiscono il 70% del mio svapo e da allora ho imparato tante cose, ma sono proprio curioso di sapere a voi com'è andata la Vostra prima volta con la mesh
1 Likes
Likes Felix_55 liked this post

Commenti

Invia Commento Invia Commento

Trackback