TUTORIAL 1: LA MESH: TIPOLOGIE DI MESH E SCELTA DELLA MESH ADATTA AL PROPRIO SVAPO

LA MESH: TIPOLOGIE DI MESH E SCELTA DELLA MESH ADATTA AL PROPRIO SVAPO

La mesh è una maglia di acciaio, le varie tipologie sono catalogate in base alla densità della maglia.
Quando davanti a un numero trovate il cancelletto #, sapete che quel numero contraddistingue un tipo di mesh.
La mesh più usata in Europa è in acciaio 1.4432 V4A / 316L.


Le misure più comuni in commercio sono le seguenti: #200, #250, #300, #325, #350, #200 super fine # 400, #500, #635. La maglia più bassa tratterrà più liquido, quella con numero più alto lo veicolerà più velocemente. La scelta della giusta mesh per il nostro svapo sarà un compromesso tra questi due fattori:

Tipo di base utilizzata
Frequenza di svapo


Una base con prevalenza PG avrà bisogno di mesh a trama fine, ovvero misura che vadano dalla # 400 alla #635, mentre una base con prevalenza VG, quindi più densa, avrà bisogno di una maglia più larga con misure che vanno dalla #350 alla #200.
All'inizio della nostra “avventura Genesis” sarà necessario sperimentare perché ci troveremo di fronte a numerose varianti e variabili, sarà importante eseguire dei test per sapere che direzione prendere:
I test si fanno mettendo qualche goccia di liquido sulla mesh asciutta, durante le attivazioni una sovra alimentazione sarà palesata dalla mancanza di un’erogazione regolare con spruzzi e lapilli di liquido. In questo caso dovremo scegliere e sperimentare una mesh con una trama più fine; se stiamo usando una #350 passeremo a una #400 o a una #500, questo dipenderà dalla quantità di lapilli e di schizzi.; se sono pochi e la nostra frequenza di svapo è compulsiva andremo avanti così, se la nostra frequenza è degustativa potremo passare ad una #400. Restando di base sul nostro test, se invece la mesh tende a seccarsi e le spire ad accendersi velocemente passeremo a una trama più grossa ( dalla #325 alla #200).
Come già accennato l'altro parametro da tenere in considerazione è la frequenza di svapo per chi predilige svapate slow e ben intervallato nel tempo, sarà preferibile l'utilizzo di una mesh a trama grossa (325/200); per contro, chi è uno svapatore compulsivo/impulsivo sarà preferibile scegliere una trama piuttosto fine (400/500).
Come avrete notato all'inizio nell'elenco delle mesh disponibili la #200 superfine è collocata “fuori posizione logica”, messa all'incirca a metà elenco. Tendiamo a considerarla una soluzione a tutti mali. Andremo ad utilizzarla quando non riusciremo a trovare la quadra con altre misure. C'è chi, a prescindere dalla densità del liquido usato, utilizza solo quella.
Informazioni sull'autore
Mawinista
Maurizio

Commenti

Scrivi un tuo parere

Informazioni Tutorial Atomizzatore a Mesh

Autore
Mawinista
Tempo di lettura
Tempo di lettura 2 min.
Visite
1.504
Ultimo aggiornamento

Altro di Mawinista

Condividi questo tutorial atomizzatore a mesh

Alto