Eccolo lo Chalice III di Mark Bugs per bottom feeder, questo è però un clone acquistato da 3Fvape, 14 mm Ø per 460 mm di altezza compreso drip tip

1) 2016-03-21 18.21.jpg
qui accanto lo spaccato

2) chalice mark bugs.jpg

dopo aver fatto l'ordine ho saputo che al 99% avrei dovuto fare una modifica in quanto la maggioranza dei cloni hanno il foro dell'aria non posizionato correttamente
la camera e composta da due elementi camera esterna ed interna,

2bis) chalice mark bugs.jpg

quest'ultima ha il foro dell'aria che passa tra l'esiguo spazio tra le due camere e deve arrivare davanti alla resistenza, la mia era posizionata davanti ad una delle due torrette
quindi arrivato lo chalice III armato di pazienza e delicatezza ho modificato togliendo la seconda camera e riposizionandola nella giusta posizione.

3) togliere camera.jpg 4) images.jpg

Dopo questo si può iniziare con la mia esperienza di rigenerazione : Kanthal A1 0.28 - 5 spire su base da 2.0 mm distanziate

5) 2016-03-19 10.58.31.jpg 6) 2016-03-19 10.58.42.jpg

qui vedete il piedino sinistro fermato esternamente, meglio come fatto da me successivamente mettere anche questo internamente
alla torretta perché potrebbe toccare la camera interna visti gli spazi ristretti ed andare in corto.

7bis) 2016-03-19 11.00.59.jpg 8) 2016-03-19 11.03.42.jpg

La resistenza qui in foto è bassa, la parte superiore va alzata fini all'altezza delle torrette


Ora siamo a posizionare cotone, la prima volta cioè questa in foto ho messo Cotton Bacon di wick&vape forse un po' troppo successivamente ne ho messo meno e cotone Muji.
La parte sinistra del cotone tagliata quasi a filo deck e poi ripiegata e messa nel deck, la parte destra invece l'ho passata sotto la resistenza portata dietro tagliata la parte in eccesso
e appoggiata sul deck facendola stare alta, foro di squonk libero.

12) 2016-03-21 18.16.jpg

Ecco la squonkata di prova sulla mia povera dripbox

13) 2016-03-21 18.21.jpg

Considerazioni, qualità costruttiva del clone (a parte il posizionamento errato della camera interna) devo dire è fatto molto bene.

Per lo svapo : tenendo presente come premessa che i miei punti di paragone sono limitati e tutti non rigenerabili (Nautilus Mini, Triton Mini e Kabuki); sul Chalice ho svapato solo Tabaccosi (Cubana-TJuice & English Mixture-La Tabaccheria). Ovvio che la fumata è di guancia la ghiera dell'aria fa il suo lavoro da chiuso ad aperto (circa come 4 foro del nautilus mini anzi forse un capello di più), l'Hit è molto più presente (dipende anche da quanto è chiuso) aroma molto diverso più sfaccettato non so esprimere meglio il concetto e anche il vapore è più grasso più pieno ... non certo cloud chasing ma mi sono spiegato.

Viste le dimensioni del Chalice bisogna stare attenti a squonkare almeno ogni 3/4 svapate che sennò facciamo l'arrosto (almeno io con la Dripbox) svapare in bottom feeder è più "figo" più contemplativo ti porta ad essere più pacato meno compulsivo diciamo che è quasi come un rito.

Ovviamente non ho paragoni con altri Chalice precedenti, c'è chi ritiene questo atom medio/buono e lo ha modificato togliendo la camera interna e facendo un foro nella camera esterna aumentando quindi la dimensione della camera stessa permettendogli di "respirare" meglio e diventare Ottimo (tutto questo anche con l'originale), tanti lo hanno fatto e quindi non ho da dubitarne, ma a me soddisfa molto anche così.

Saluti Ragazzi dal vostro Stefano alias Tidus55 :smokingjoint: :eek:

P.S.: grazie dei complimenti a @Wildhoney & @Tabac, se c'è qualcosa .... sono qua.
  • Like
Apprezzamenti: Marko
Informazioni sull'autore
TIDUS55
Stefano

Musica, Informatica, Film, Viaggi

Commenti

Scrivi un tuo parere

Informazioni Tutorial Atomizzatore a Dripper

Autore
TIDUS55
Tempo di lettura
Tempo di lettura 3 min.
Visite
567
Ultimo aggiornamento

Condividi questo tutorial atomizzatore a dripper

Alto