dolcif.JPG
Credo sia tempo di rivangare alcune nozioni di base e magari aggiornarle, quindi dopo il post su cosa sono i raffreddanti e come agiscono vedi il link sotto:


vediamo uno degli additivi più importanti nel mondo del vaping: il Dolcificante.

Sicuramente uno degli argomenti più complessi del nostro hobby sono i dolcificanti, tutti sappiamo che gli zuccheri attivano il rilascio di dopamina (come anche la nicotina) che nel nostro cervello accende il “sistema di ricompensa” e il: lo rifaccio?

Quali sono i recettori del gusto dolce? I recettori (multifunzione) TAS1R2 e TAS1R3 sono i responsabili e riescono a decifrare sia gli zuccheri naturali che gli zuccheri artificiali.

Dove si trovano qesti recettori? Sul retro della lingua e sul palato, sulle corde vocali (questa non la sapevate vero?) e sulla parte alta della gola.

Lo zucchero è quindi una delle cose che la nostra lingua e il nostro cervello riconoscono immediatamente, ed è una delle ragioni per cui i liquidi commerciali sono semplicemente pieni di zucchero, dà quel gusto di pienezza, di soddisfazione e il cervello continuerà a dire: Ok lo rifaccio!

Torniamo a noi e vediamo di identificare quelli usati nel vaping:
  • Sucralosio (Super Sweet CAP – Sweetener TPA un mix di sucralosio e maltolo)
  • Etil Maltolo (Cotton Candy TPA – INW 10% )
  • Stevia
  • Eritritolo
  • Fruttosio (Monk Fruit)
  • Diversi: Dolcificante con composizione segreta Sweetness (Senza sucralosio) e Sugar Daddy, Powdered sugar
  • Aromi: Fragola dolce, Miele e aromi dolcificanti.
Guardiamo una tabella comparativa del potere dolcificante:


dolcif.JPG


Il più popolare e il più usato è sicuramente il sucralosio, ne ho parlato in passato sulla controversia se è sicuro o no, avendo ha un flash point basso, tenderà a caramellizzare le coil e se usato ad altissime potenze, potrebbe anche rilasciare aldeidi, ma devi bruciarlo e sarebbe irritante, non è sicuramente un nostro problema, ma lo teniamo in considerazione e se volete un approfondimento potete andare a vedere questo articolo: Sucralosio (Super Sweet) E La Sua Pericolosità!

Ma se vediamo la posizione tra i dolcificanti rispetto al saccarosio nella tabella sopra, capiamo immediatamente perché.

Vediamo adesso i dolcificanti in commercio più usati e conosciuti

TPA Sweetener: 5% sucralosio Maltolo e acqua, non fortissimo, bene se si vuole tenere basso il livello del dolce, non tanto dolce – percentuale media nei mix 1,2%, andare più basso non più in alto.

CAP Super Sweet, 20% sucralosio, Mooolto Dolce, sucralosio puro, sono stati aggiunti conservanti e lo senti in bocca, in esalazione la dolcezza si perde, artificiale, se si esagera tende ad essere addirittura amaro per via dei conservanti, se alto diventa simile alla Stevia, sicuramente Il più conosciuto e usato, da tenere sotto il 2%, penso che tra il 2,5 e il 3% di Super Sweet, potrebbe essere lo standard dei liquidi commerciali

FW Sweetener 25% Sucralosio, sembra alto ma è una via di mezzo tra il TFA e il CAP, è tra i miei preferiti insieme al FLV, lo uso parecchio, probabilmente perché mi sembra più pulito rispetto ad altri e lo senti anche in esalazione, che il SS non lo senti, potrebbero aver aggiunto una punta di qualcosa tipo un tocco leggerissimo di fruttosio..Max 2% per un gusto pieno e molto carico.

FLV Sweetness non ha sucralosio per via degli ultimi studi sulla sua possibile pericolosità e Brendan (il titolare) facendo solo aromi dedicati al vaping è molto attento a queste cose, ha preferito cambiare totalmente strada e fare un dolcificante a sé stante, non si sa cosa abbia usato ma si vocifera siano 3 dolcificanti diversi, tipo Stevia Eritritolo e Fruttosio. La dolcezza è una dolcezza particolare,ci si abitua e si capisce quando usarlo, personalmente lo uso tra il 0,5 e il 0,75%, max 1%. ma all'1% ha quella dolcezza che sembra artificiale.

Sugar Daddy è un po' in una nicchia, è un mixer canadese che si è dedicato ai dolcificanti, adesso li distribuisce anche NomNomz, ha messo insieme dei dolcificanti diversi e ha creato questo mix, purtroppo nelle prime versioni deve aver esagerato con il maltolo e tende a mandare in muting le nostre creazioni, so che adesso ne ha fatte diverse, ogni tanto lo vedrete citato in qualche ricetta, l’ho messo per completezza di informazione.

OOO Powdered Sugar è come un zucchero a velo, va tenuto basso perché ad alte percentuali tende a diventare amaro lo abbino molto con i caffè, cioccolatosi e torte dà quel tocco di dolce in più, da usare intorno all’1%.

Parliamo dei Maltolo

dolcific2.jpg

Etil maltolo (EM) Inawera 10% Cotton Candy della TFA (Anche quello al 10%) VTA Fairly Floss, Viene fatto con i cristalli di maltolo, come avete visto al 10% e ve lo potete tranquillamente farlo in casa, ma per l'uso minimo, conviene comprare 10 ml che resteranno nello scaffale una vita.
L’EM ha un potere dolcificante minore dello zucchero e quindi non dolcifica, lo si sente principalmente in esalazione.

È un additivo molto pericoloso per il muting, lo usavo moltissimo agli inizi e da nubbio ne mettevo a palla, buonissimo ma ogni tanto il liquido… spariva e non aveva gusto, proprio niente, andato, non sapevo capacitarmi che cosa poteva essere, a oggi posso dirvelo, è il maltolo, l’ho spiegato più volte, parlando di muting, tante volte si va in overdose di maltolo, non perché se ne mette tanto, ma perché già presente negli aromi, vedi la fragola, la crema bavarese e tanti altri. Da tenere intorno al 1-1,5%, ottimo con tutti i gusti che hanno bisogno di malto e torte. Se volete approfondire l'argomento muting guardate questo link:

FLV Cotton Candy aggiungo questo come Maltolo perchè è più come uno zucchero filato con marshmallow e Etil Maltolo, ottimo nei misti, torte e infornati

Parliamo degli “Altri”

Eritritolo


Anche questo è una delle novità, ho un Kg di eritritolo puro che ho comprato in Slovenia, che mi ha deluso moltissimo, ma è una delle cose che si fanno per spingere i limiti, dalla prima tabella si capisce che zucchera meno dello zucchero, quindi non è un dolcificante, direi che enfatizza un po' la frutta e in parte anche le torte, io l’ho fatto al 10% (1g e 9ml di VG) non dissolve in PG. Sotto vedrete un riassuntino su dove lo uso.

Stevia

Questo l’ho comprato in USA, stranamente è un dolcificante che cambia a seconda di chi lo usa, io l’ho trovato amaro e non lo uso spesso, per farvi capire se dovessi “dolcificare” un Pompelmo o un agrume tipo bergamotto, vedo bene sia l’eritritolo che la Stevia, o anche dolcificare un tè o un caffè, anche questo si dissolve in VG, percentuale da usare intorno all 1% da conoscere e difficile da spiegare.

Fruttosio

Monk Fruit,
fruttosio, sappiamo che è un derivato dalla frutta, è dolce ma non ai livelli del sucralosio, è buono e il flash point è alto e riesce a tenere temperature più alte del sucralosio, quindi più sicuro del sucralosio, è un dolcificante che dà anche corpo, non so se si trova in Italia, purtroppo come tantissime aziende che sono dedicate al mixing.

Aromi dolcificanti

Ci sono tanti aromi che invece vengono usati per aumentare la parte dolce, vediamoli.

Beh un classico è la Fragola ripe della TPA ha una tonnellata di maltolo, e la Sweet Strawberry Capella sucralosio incluso senza chiedere il permesso..

Brown sugar dolcifica con la nota della canna da zucchero

Miele è un classico, non occorre spiegarlo

Marshmallow funziona anche come addensante, ma occhio a bilanciarlo bene, manda in muting

Meringa FA neanche la commento è conosciutissimo da tutti noi, visto che la FA è il migliore, dolcificante e riempie.

Riassunto:

Quando usiamo uno o l’altro? Non c’è una risposta certa e matematica, ma vediamo insieme delle linee generali che uso in base ai diversi profili:

Frutta con note chiare, agrumi meloni ecc. io uso: Super Sweet CAP, EM o Cotton Candy, Monk Fruit.
Frutta con malto all’interno, Fragola, mango ecc. useremo: Eritriolo o Monk Fruit, Stevia.
Torte pies, infornarti e biscotti vari usiamo: FW Sweetener, EM, Brown Sugar.
Creme, Gelati, Creme, Custards, Smoothie, Milkshake ecc Usiamo: FLV Sweetness molto cremoso, meringa e MM, Cream cheese icing LA
Caffè cioccolati Brulee ecc. Uso: OOO powdered sugar Sucralosio, FW Sweetener, malti vari..
Drinks in generale: Dipende dal drink, ma in generaleSuper Sweet, Sweetness, Sweetener.
Tabacchi... Non ci peso proprio..:eek::ROFLMAO:


Ok qua mi fermo, potrei andare avanti ma è già un trattato abbastanza completo e spero di non avervi mandato troppo in confusione, spero che adesso avrete le idee più chiare e che saprete quale dolcificante usare e in che ricetta, non è una regola, ma se lo userete come vi ho spiegato, fatemi sapere se vi ha dato “Quel tocco in più” e la completezza che cercavate.

Spero vi piaccia, fatemelo sapere nei commenti e se avete delle domande non esitate!!
Informazioni sull'autore
Iv3shf
Radioamatore, Strimpellare la chitarra

Informazioni Tutorial

Autore
Iv3shf
Tempo di lettura
Tempo di lettura 6 min.
Visite
2.518
Ultimo aggiornamento

Altro di Iv3shf

Condividi questo tutorial

Alto