Grazie all'aiuto di @Mawinista e ai tutorial di @Valwello sono riuscito a far partire in maniera decente il Rocket R, non benissimo ma a tal punto da farmi venire la voglia di fare una comparazione tra i miei tre Genesis, premetto che sono tutti e tre dei cloni 1:1, ma pur sempre cloni.


  1. RSM: Rocket R
  2. Vaponaute: Le Zephyr
  3. Vapeware Mods: NextGen

Non hanno bisogno di essere presentati sul forum sono già ben descritti e ben analizzati, sotto solo un piccolo riassunto per ciascuno:

all.jpg


RSM Rocket R : Il Genesis nella sua concezione più classica, foro della wick da 3.5, fornito con Top cap con fori larghi e uno con camera ridotta e foro piccolo per tiro di guancia.

rkt.jpg


Vaponaute: Le Zephyr: Questo è il clone della SXK più fedele, (Grazie Maurizio per il codice e l'aver evitato di comprare una ciofeca! Ragazzi occhio che i cloni dello Zephyr sono tanti e certi fatti veramente male!) ho comprato separatamente il tank in Ultem, ha il foro della wick da 4.2,non esistono settaggi per l'aria che non vi possano andar bene, drip tip in Ultem, Top Cap con camera ridotta e dentino visivo per l'allineamento con la mesh per non danneggiarla, usabile sia in mesh che cotone. Tank da 2.8ml

Zephyr.jpg

Vapeware Mods: NextGen : Il mio primo Genesis, quindi il mio primo amore, la particolarità di questo Genesis è che mesh e resistenza sono su un pin centrale, tank da 4.7/5 ml sistema di alimentazione a depressione, 4 regolazione d'aria da 0.9 a 1.5, facile da riempire.
Non facilissimo da settare, ma una volta fatto e appresa la tecnica è solido come una roccia! 25 giorni di maltrattamento acceso 20/24 caduto più volte, sempre acceso non ha perso un colpo.

ng.jpg

Settaggi:
Rocket R= 4 spire di Kanthal A1 AWG28 su rivetto da 2,2mm , 0.73 Ohm mesh 200 SF. Power da 10W a 13.5W
Le Zephyr= 4 spire di Kanthal A1 AWG28 sul ferretto fornito da 4mm, 1.0 Ohm, mesh 400. Power da 13.5W a 14.5W
NextGen= 6 spire di Kanthal A1 AWG32 sul perno centrale d.2mm, 2.4 Ohm mesh 400. Power da 14W a 15W

Liquidi rigorosamente uguali e homemade:


  • Choco Wonder
  • T-Juice: HighVoltage
  • Dutch apple Pie

Choco Wonder:
1° Le Zephy: La nota di cioccolato e l'aroma cremoso vengono veramente fuori, senti il cioccolato alla grande ed è un insieme da tripudio dei sensi.
2° Rocket R: senti il cioccolato, ma la sensazione è che tende ad essere analitico e dividere troppo, per i test ho usato la camera ridotta anche se non è il mio tiro preferito, sorry, secondo.
3° NextGen: Roba che mi metto a piangere, purtroppo è stata la sensazione che provi quando usi un genesis a mesh e dopo provi un atomizzatore a coils, chi ha rubato la cioccolata e la crema?

High Voltage:
1° Rocket R: la menta ti arriva come una mazzata in testa e senti la ciliegia cremosa il tutto è fresco ed amalgamato. Top!
2° NextGen, sarà perchè lo conosco bene e ci sono abituato ma sui fruttati e mentolati non delude mai.
3° Le Zephyr non ha deluso per niente i gusti ci sono, solo che nel caso del Rocket c'è un abisso; il tutto è amalgamato con la sensazione di... denso, molto più vicino al NextGen, darei un pari merito...

Dutch Apple Pie:
Pari merito? Nel Rocket la cannella addirittura pizzica come se ne avessi messa troppa, sul Zephyr hai la cremosità (grassa?) dell'insieme e la mela e la custard la senti bene.
NextGen: Non qualificato.. mi dispiace è inferiore.. e sono triste, non toccatemi che sto piangendo.. il confronto non lo regge.

Il setup del Rocket è sicuramente da migliorare, dovrei usare uno 0.25. La mesh per i miei liquidi forse è più giusta la 325, la 400 non va assolutamente bene, la base che uso è una 55/35/10.
Forse è troppo analitico, il foro nella camera ridotta per il mio tiro è troppo piccolo, mi sa che verrà modificato, ma prima di farlo il setup dovrà essere al top, con la camera grande che è più giusta per il mio tiro, perde un pò in aroma.

Lo Zephyr perdona talmente tanto che va sempre bene, metti quello che vuoi fai quello che vuoi, non sbagli (entro i limiti della decenza..) è molto versatile, decisamente per i cremosi e cioccolatosi è il top e sarà dura buttarlo giù.

Il NextGen beh il NextGen è il NextGen, una roccia! Un mulo allround ti va bene in tutto ed ha un punto a favore nei fruttati/mentolati, ma non regge il confronto con gli altri due. (Lo sto usando anche adesso perché non voglio si senta abbandonato..)

Avrete notato che non ho usato tabaccosi, sarebbe stato troppo difficile capire le differenze visto che sarebbero state solo sfumature di gusto, e non mi avrebbero dato una risposta lampante ed analitica come liquidi un po' più complicati e conosco bene.

Stiamo parlando di tre Genesis che non vi deluderanno mai!

Ho questo amore/odio per il Rocket è un analizzatore di liquidi e mi stà facendo dannare.
Sono meravigliato per quello che lo Zephyr riesce a dare, il giro dell'aria è perfetto e le soddisfazioni sono tante.
Dopo un inizio traballante il NextGen è il mio compagno fedele.
  • Like
Apprezzamenti: Marko
Informazioni sull'autore
Iv3shf
Radioamatore, Strimpellare la chitarra

Commenti

Scrivi un tuo parere

Informazioni Tutorial Atomizzatore a Mesh

Autore
Iv3shf
Tempo di lettura
Tempo di lettura 4 min.
Visite
792
Ultimo aggiornamento

Altro di Iv3shf

Condividi questo tutorial atomizzatore a mesh

Alto