1589491153627.png
Come ben sapete sono sempre sul chi va là per tutte le componenti nocive che ci possono essere negli aromi dei nostri mix. Mi sono imbattuto in questa lista della DEA che ho trovato interessante:

http://www.deaflavor.com/sites/default/files/DEA Blacklist ITA.pdf

Questa lista contiene le sostanze che o per normative o per Procedura Interna alla DEA (Contrassegnata come IP* ) sono nocive o potrebbero essere potenzialmente nocive.

A parte le sostanze ipoteticamente nocive, sempre cum granum salis, la nocività è data dalla quantità usata, che sono le classiche che conosciamo tutti, ci sono alcune sostanze che potrebbero essere, e sono d'accordo con la DEA, causa di certe allergie o intolleranze.

Lo so per certo che alcune di queste sostanze sono usate all'interno di molti aromi, ma come identificare quelle sostanze con il nome così astruso?
Dove possiamo vedere se sono all'interno di magari certi aromi che utilizziamo, in modo da usarli con cautela? Magari scopriamo come mai la Mela Granny smith gratta la gola..

Sono stati bravi (come sempre) e hanno anche messo i CAS numbers.. Ma cosa sono i CAS Numbers?

Sono i numeri identificativi e riconosciuti mondialmente assegnati a ogni componente chimico organico e inorganico esistente dalla American Chemical Society, il nome deriva da Chemical Abstract Service

Vi rimetto per l'ennesima volta il link della TPA, considerando che potenzialmente se ce l'ha la TPA, ce l'hanno anche gli altri, Flavorah e Flavorart o poche altre a parte.

Perfumer's Apprentice

In alto a sinistra vedete la casella di ricerca per CAS# copiate il numero che vedete sulla lista della DEA e incollatelo sulla casella di ricerca.. premete invio et voilà che sorprese...

Spero vi sia utile magari per capire qual è quell'aroma che vi gratta la gola o a qualcuno provoca addirittura qualche infiammazione.
Informazioni sull'autore
Iv3shf
Radioamatore, Strimpellare la chitarra

Informazioni Tutorial

Autore
Iv3shf
Tempo di lettura
Tempo di lettura 2 min.
Visite
3.099
Ultimo aggiornamento

Altro di Iv3shf

Condividi questo tutorial

Alto