passare-sigaretta-elettronica

Abbandonare la sigaretta per la sigaretta elettronica

Partiamo da alcuni dati certi e abbondantemente dimostrati: la sigaretta fa male, anzi fa malissimo. Dopo anni di incertezze causate da test (o presunti tali) falsi, forvianti e di parte (dato che erano pagati dalle multinazionali del tabacco) dubbi non ce ne sono più; la combustione delle sigarette causa il cancro oltre a una miriade di altre patologie respiratorie, cardio circolatorie, ecc.

Quindi perché insistere?

A fronte di dati certi (finalmente) sulla nocività della combustione del tabacco sono state messe in circolazione (sempre dalle multinazionali del tabacco) una marea di falsità sulla sigaretta elettronica per disincentivarne l’utilizzo perché ovviamente crea un notevole ammanco di fatturato a “questi signori”.

I dati reali sulla nocività della sigaretta elettronica, la cui fonte sono autorevoli oncologi e studiosi di fama mondiale, ci dicono che paragonata alle “bionde” e’ circa il 95% meno dannosa. Perché? Perché priva della combustione di tabacco, carta e dei vari additivi presenti nel tabacco stesso.

 
Fatte queste premesse, doverose, veniamo ad alcuni quesiti che normalmente ci pongono (o si pongono) le persone che vorrebbero approcciare alla sigaretta elettronica.

 

La sigaretta elettronica fa male?

Ovviamente non inaliamo aria fresca di montagna MA la sigaretta elettronica e’ il 95% meno dannosa della sigaretta a combustione.
E questo ci viene detto da luminari (parliamo di quelli nostrani, ma nel mondo sono moltissimi) quali Umberto Veronesi (purtroppo deceduto lo scorso 8 novembre), Umberto  Tirelli, Riccardo Polosa, Carlo  Cipolla, Fabio Beatrice.
E non solo, questi luminari si sono organizzati in un comitato scientifico internazionale per sostenere e incentivare l’utilizzo della sigaretta elettronica.
Quindi giro una domanda a voi: vi fidate dei luminari (e un premio nobel) o delle chiacchiere da bar?

 

Che sigaretta elettronica dovrei comprare?

Eh raga siete nel posto giusto. All’interno del forum troverete una miriade di consigli e risposte alle vostre domande.
Cominciate da qui: CONSIGLI PER GLI ACQUISTI

 

Perché la sigaretta elettronica mi fa tossire?

Nei primi giorni la cosa e’ normale perché state inalando un tipo di fumo (vapore in realtà) diverso da quello che il vostro corpo si e’ abituato a inalare.
Vi ricordate cosa succedeva quando avete iniziato a fumare?

 

Quali sono gli step per smettere di fumare le sigarette e passare alla sigaretta elettronica?

– buttate sigarette, tabacco, cartine, ecc.
– scegliete l’hardware giusto per voi
– all’inizio sono preferibili atomizzatori “da guancia” (il tiro da guancia e’ paritetico a quello della sigaretta tradizionale), il tiro polmonare potrebbe essere troppo “aggressivo”
– utilizzate quantità di nicotina adeguata di modo che non vi “manchi” la sigaretta (12/16mg di nicotina sono l’ideale)
– non fumate più sigarette, tabacco, ecc.
– nei primi giorni potreste aver voglia di fumare una sigaretta (le brutte abitudini ehh!) MA non cadete nel tranello che vi gioca la vostra mente. Fate tre/quattro tiri con la sigaretta elettronica e vedrete che in pochi secondi la “voglia” sparisce

 

In conclusione le sigarette vi fanno malissimo (e lo sapete BENE) quindi perché non passare a qualcosa di infinitamente meno nocivo, che non vi farà puzzare come un posacenere bagnato, che vi permetterà di scegliere che “gusto” fumare tra una infinità di aromi (tabacchi, creme, frutta, ecc.) e che non vi farà minimamente mancare (anzi, le odierete e vi darà fastidio solo sentirne l’odore) le maledette “bionde”?

 

PS: ciclicamente escono bufale clamorose sulla sigaretta elettronica per indurvi a non usarla.
Le multinazionali del tabacco non vogliono perdere clienti – dovete continuare a fumare sigarette
Le multinazionali farmaceutiche non vogliono perdere clienti – i loro clienti siete voi con il vostro cancro
I soggetti di cui sopra dispongono di molte risorse (denaro e scambi di favore con politici) per farvi credere quello che vogliono, quindi non fatevi fregare!

Articolo di:
Valwello